0
Archivi

Marzo 2013

Browsing

ACETO BALSAMICO DI MODENA Il primo riconoscimento legislativo per questo prodotto unico nel suo genere risale al 25 marzo 1933 Oltre 90 milioni i litri prodotti nel 2012, 430.000.000 di euro il fatturato registrato nello stesso anno (+30% circa rispetto al 2010): ecco la carta d’identità dell’Aceto Balsamico di Modena IGP che proprio in questi giorni festeggia il suo ottantesimo compleanno, fissato nella data in cui è stato emesso il primo riconoscimento legislativo ovvero il 25 marzo 1933. Un successo lungo ottant’anni dunque, che continua a crescere e che ha portato l’oro nero di Modena negli due ultimi anni ad altrettante affermazioni ai vertici della classifica stilata da Qualivita tra i prodotti DOP e IGP più rappresentativi: primo assoluto nella Top 15 delle DOP e delle IGP nel 2012 e secondo assoluto nella classifica 2013, ma sempre primo tra le IGP.

Biscaldi Bottiglie Freixenet si presenta oggi sul mercato con una sempre più ampia gamma di pregiati cava. Dopo aver consolidato nel mercato i più noti Cordon Negro e Carta Nevada, abbiamo selezionato dei prodotti innovativi per caratteristiche e di alta qualità, offendo così nuove opportunità ai consumatori italiani. Il tradizionale Cordon Negro viene proposto anche in un’innovativa versione Cordon Negro Mini da 20cl. La stessa qualità della bottiglia da 75, racchiusa in una comoda bottiglia monodose il cui prodotto deriva dall’affinamento in bottiglie da 75 per essere travasato prima della spedizione. Questo formato andrà incontro a nuove esigenze di consumo offrendo la qualità propria del cava, a differenza delle più comuni bottiglie in formato mini prodotte normalmente con Metodo Charmat. Sempre in versione da 20cl, Miniblack è un cava leggero, fresco e fruttato presentato in una bottiglia dal design moderno e all’avanguardia che la rende perfetta per i locali ricercati e di stile.

UNES Il 2012 si è chiuso per UNES (Gruppo Finiper) con un fatturato di 818 milioni di euro, in crescita del +17 per cento rispetto all’anno precedente. A parità di rete la variazione è stata del +3 per cento; era a +6 a giugno 2012, ma vi è stato un rallentamento nella seconda metà dell’anno, legato soprattutto alla diminuzione dello scontrino medio. Il trend di crescita di Unes, peraltro, non è nuovo. Negli ultimi 5 anni il gruppo ha registrato incremento delle vendite del +45 per cento a totale rete (+ 18% a parità). E anche per il 2013, nonostante la crisi, il gruppo si è posto l’obbiettivo di un incremento delle vendite del +6 per cento, a rete corrente, pari a 865 milioni di euro.

Toccasana Negro È stata la profonda conoscenza che l’erborista Teodoro Negro a Cessole, nella Langa astigiana, aveva delle erbe che gli ha permesso di creare quasi dal nulla il “Toccasana Negro”, uno dei liquori di erbe più interessanti nel panorama italiano e che oggi la Toso di Cossano Belbo produce e distribuisce. In tutto, sono 37 le specie vegetali che caratterizzano la grande armonia di questo prodotto, una sintesi efficace che rende la bevanda gradevole e accattivante al tempo stesso, capace di regalare a chi lo consuma con moderazione un contributo di benessere. Oltre all’eleganza dei profumi e dei sapori, il Toccasana Negro beneficia di un altro fattore di equilibrio: una struttura alcolica contenuta, appena 21 gradi alcool.

SACMI BEVERAGE Formsleeve+ Più versatile nel design, più flessibile nella scelta e nella gestione dei materiali e, ancora, talmente efficiente da consentire una riduzione dei costi delle bobine in plastica fino al 20%. È la nuova etichettatrice modulare Formsleeve+, l’ultima “creatura” di Sacmi Labelling che è stata presentata lo scorso 13 marzo durante un open day che si è tenuto in Sacmi Imola di fronte a una platea di operatori internazionali provenienti da 21 Paesi e 4 continenti. Un’occasione ghiotta per vedere in azione, in anteprima, il gioiello tecnologico Made in Sacmi, grazie a un percorso guidato che ha portato la platea di visitatori selezionati direttamente nel laboratorio R&S del Gruppo, dove nascono e vengono testati gli ultimi prototipi.

acqua minerale bicchiere L’assessore alle attività produttive Antonio Caridi – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha sottoscritto un protocollo di intesa con la società “Vivere e natura” che obbliga le parti a mantenere l’occupazione di tutta la forza lavoro impegnata presso le ditte concessionarie di acque minerali. Lo stesso accordo è stato firmato, nei giorni scorsi, anche con altre aziende di acque minerali. Il protocollo di intesa è il frutto di un proficuo confronto tra Caridi e i rappresentanti delle società concessionarie, i quali avevano evidenziato problematiche di varia natura che derivavano dall’applicazione del canone dovuto per l’imbottigliamento e la commercializzazione, commisurato alla quantità di risorsa idrominerale emunta.

ASTORIA CHINA LATTE ART CHAMPIONSHIP Hotelex Shanghai Il World Latte Art Championship sbarca in Cina: il debutto avverrà in occasione dell’edizione 2013 di Hotelex Shanghai e vedrà come sponsor ufficiale il marchio Astoria, azienda leader nella produzione di macchine professionali di qualità per caffè espresso. In programma presso il padiglione E6 dello Shanghai New International Expo Center dall’1 al 3 aprile 2013, in concomitanza con il salone internazionale dell’ospitalità e della ristorazione, il China Latte Art Championship decreterà il campione nazionale che gareggerà alle finali mondiali durante lo Scae World of Coffee (Nizza, 26 – 28 giugno 2013).

Marco Brunelli Fondo Strategico Italiano FSI GRUPPO FINIPER Fondo Strategico Italiano Spa (FSI) e Canova 2007 Spa, holding di controllo del Gruppo Finiper detenuta da Marco Brunelli, ideatore dei più importanti centri commerciali in Italia, hanno siglato un documento di intesa per l’ingresso di FSI nel capitale di Finiper, una delle aziende leader nel settore della grande distribuzione organizzata, presente in Italia con 26 ipermercati a insegna “Iper, La Grande i” e 170 supermercati a insegna “Unes”. Il closing è previsto entro luglio 2013. Lazard è advisor dell’operazione.

ACMI avvolgitore VORTEX ACMI ha presentato un nuovo avvolgitore di alta gamma ad anello rotante in grado di montare bobine di altezza 1.000 mm. Immaginate la straordinaria capacità produttiva di una macchina che unisce la velocità e la compattezza della tecnologia ad anello rotante con il minor numero di giri di avvolgimento richiesti da una bobina di altezza un metro. Il risultato è sorprendente ed il numero di palette all’ora è molto elevato. Ciò non significa che il Vortex non possa essere applicato anche a produzioni più basse, è sufficiente attrezzarlo con una bobina da 750 mm o da 500 mm. Grazie al sistema di prestiro elettronico ideato da ACMI, l’avvolgitore Vortex può raggiungere un valore di prestiro del film pari al 400% ed è in grado di modulare questo valore in ogni fase del ciclo di avvolgimento in modo da ottimizzare al massimo l’impiego del materiale.

euvend

Eu’Vend coffeena Fiera di Colonia Lo Eu’Vend di Colonia è il punto di riferimento trainante per il business della distribuzione automatica e la più importante fonte di stimoli per gli operatori del settore. Per la quarta volta Eu’Vend assegna il premio per l’innovazione “Vending Star”. La Koelnmesse, in qualità di promotrice, e l’Associazione tedesca della distribuzione automatica (sigla BDV), come ente patrocinatore di Eu’Vend, hanno lanciato nel 2007 questo concorso per l’innovazione, con l’obiettivo di accelerare l’elaborazione di idee innovative nel campo della distribuzione automatica, stimolando così ulteriormente lo sviluppo del mercato del vending. Una giuria costituita da esperti internazionali sceglierà le quattro migliori candidature per categoria nominandole per la “Vending Star”. Il vincitore sarà premiato allo Eu’Vend con la Vending Star 2013, mentre i candidati nominati potranno presentarsi gratuitamente nell’area dedicata “Vending Innovations”, allestita nell’ambito della la fiera. Le aziende interessate a partecipare possono candidarsi ancora fino al 24 maggio. Il salone Eu’Vend si tiene congiuntamente con la fiera del caffè coffeena a Colonia dal 19 al 21 settembre 2013.

bottiglia 0.5 l san benedetto eco green

EcoGreen_SanBenedetto San Benedetto, azienda ai vertici del mercato del beverage analcolico, è Fornitore Ufficiale della Milano City Marathon e disseterà tutti i partecipanti con la con purezza e la leggerezza della sua acqua minerale. La corsa su strada meneghina, giunta alla 13ma edizione, sarà il primo evento sportivo in Italia impegnato per l’ottenimento della ReSport Certification, la certificazione che misura sostenibilità e responsabilità degli eventi sportivi. Domenica 7 Aprile, durante i 42 km e 195 metri, tutti i maratoneti berranno l’Acqua Minerale San Benedetto nella nuova bottiglia da mezzo litro linea “Progetto EcoGreen”. Il 100% delle emissioni di CO2 dell’intero ciclo di vita del nuovo formato è compensato attraverso l’acquisto di crediti di tipo “VERs” che finanziano progetti ecosostenibili volti alla salvaguardia del clima. La linea “Progetto EcoGreen”, che comprende anche i formati da 1L “Easy” e quelli famiglia da 1,5L e 2L, rappresenta la nuova generazione di bottiglie di acqua minerale con la quale San Benedetto vuole offrire al consumatore la possibilità di scegliere tra un prodotto convenzionale ed uno a minor impatto ambientale.

WEGA macchine per caffè CANNONDALE PRO CYCLING
Wega Macchine per Caffè, azienda italiana leader nella produzione di macchine professionali per caffè espresso, è lieta di annunciare la nuova partnership siglata con il team Cannondale Pro Cycling, tra le formazioni ciclistiche più forti al mondo. In virtù dell’accordo il brand Wega potrà fregiarsi del titolo di fornitore ufficiale del team di Ivan Basso, Moreno Moser e del recente vincitore della Gent-Wevelgem, nonché leader del World Tour, Peter Sagan e accompagnare la squadra lungo le strade di tutto il mondo. Una partnership d’alto profilo che conferma la propensione di Wega ad affiancare realtà ed eventi di respiro internazionale puntando oltre che sulla visibilità del brand, sulla qualità dei propri prodotti. Le macchine per caffè espresso a marchio Wega troveranno collocazione all’interno dei motorhome, dei camper e degli uffici logistici di Cannondale, supportando le prestazioni della squadra e dello staff e offrendo agli ospiti del team la possibilità di assaporare una pausa all’insegna dell’eccellenza e dell’italianità.

MOMISMA WINE MONITOR vino nazionale e internazionale Cambia il mercato del vino e le imprese italiane devono modificare le proprie strategie produttive e commerciali. In uno scenario contraddistinto da consumi in continuo e strutturale diminuzione a livello nazionale e, all’opposto, da crescite esponenziali nei paesi extra-europei, le imprese italiane del vino hanno sempre più bisogno di strumenti utili alla comprensione delle tendenze e delle dinamiche in atto nei diversi contesti di consumo. Si tratta di tendenze consolidate che ormai hanno sostanzialmente diviso a metà il mercato del vino prodotto in Italia. Ed è per seguire con attenzione tali dinamiche che nasce Wine Monitor, per aiutare i produttori italiani a capire in maniera approfondita e in tempo reale i cambiamenti nel mercato del vino.

SGI Leopoldo Pasquini Nulla di più adatto (la citazione è di Henry Ford) può riassumere lo spirito che ha pervaso l’ultima Convention del Gruppo che si è svolta il 15 e 16 marzo 2013 a Bologna con il coordinamento del presidente del gruppo Leopoldo Pasquini(cfr foto a fianco). Un momento d’incontro importante per rinnovare lo spirito di appartenenza delle Aziende Grossiste di Bevande Associate al Consorzio San Geminiano Italia. La convention è stata un’occasione estremamente importante e molto attesa da tutti gli imprenditori del Gruppo in quanto momento di confronto e d’informazione sulle ultime novità e strategie condivise. Una due giorni ricca di spunti, di conferme e piena di momenti di riflessione che hanno generato tanto entusiasmo e affiatamento tra i presenti. Centrali sono stati i temi relativi alla situazione del Mercato attuale, tanti i suggerimenti e le proposte su come affrontarlo nel migliore dei modi. Si è parlato, poi, diffusamente del problema del Credito, di come sarà possibile supportare gli associati e i loro clienti, e dei Rapporti con l’Industria.

VINITALY vino italiano La differenziazione dell’offerta necessaria alla distribuzione organizzata per fidelizzare i clienti trova nella grande varietà enologica italiana ampio spazio di scelta. Per questo i grandi numeri diventano meno importanti rispetto all’esigenza di ampliare e approfondire l’assortimento sugli scaffali. In preparazione del B2B Buyers’ Club, Vinitaly apre il dibattito intervistando i rappresentanti di alcuni dei marchi della gdo, delle organizzazioni di categoria e dei produttori.

vini vulcanici Consorzio Gambellara Vinnatur Vinitaly I vini dei soci del Consorzio di Gambellara in due degustazioni a Villa Favorita e a Verona. Protagonisti il Gambellara Classico e il Vin Santo. Sarà il Vin Santo di Gambellara a rappresentare il Consorzio Tutela Vini DOC Gambellara nell’edizione del decennale di VinNatur, il salone dei vini naturali che si terrà dal 6 all’8 aprile a villa Favorita di Sarego (VI). Questo raro prodotto sarà infatti il protagonista di una degustazione, che si terrà domenica 7 aprile, dedicata ai Vin Santo provenienti da tutta Italia: Toscana, Veneto e Trentino. Il Vin Santo di Gambellara, la sola DOC di questo tipo in Veneto, è da anni al centro di uno studio portato avanti dal Consorzio, che ha già permesso di identificare un lievito autoctono, lo Zygosaccharomyces Gambellarensis, che lo rende unico sul panorama nazionale.

logo caffe vergnano Espresso 1882 Bilancio positivo per il 2012 di Caffè Vergnano, antica torrefazione a capitale interamente italiano guidata dalla famiglia Vergnano da 4 generazioni e 131 anni di storia. L’azienda torinese ha chiuso l’anno con un fatturato di 68,12 mio di euro registrando una crescita del 14% rispetto allo scorso anno. Con uno stabilimento di 13.500 metri quadrati, situato a Santena (Torino), 22 linee di produzione automatizzate, oltre 80 referenze prodotto e una crescita a due cifre dal 2001 ad oggi, Caffè Vergnano si conferma successo tutto italiano e in controtendenza rispetto al contesto nazionale e internazionale, frutto di una gestione mirata e innovativa che la posiziona come realtà di eccellenza nel panorama economico italiano.

FERRARI SPAZIO BOLLICINE winebar

Il nuovo winebar è stato inaugurato all’aeroporto di Fiumicino nell’area d’imbarco B del Terminal 1, in corrispondenza del Gate 8, dedicato agli amanti del vino di qualità e dell’eccellenza Made in Italy, con un menu curato dallo chef “stellato Michelin”, Alfio Ghezzi, che propone la degustazione di piatti moderni, leggeri, fatti con materie prime di altissima qualità e rappresentativi della tradizione gastronomica del nostro paese. Questa nuova apertura si affianca al primo “Spazio Bollicine” aperto nella piazzetta di Madonna di Campiglio e a quelli di Napoli e di Porto Cervo.

Cedrata Tassoni La storica bibita a base di cedro varca i confini nazionali e sarà presto distribuita negli Stati Uniti, a cominciare dal punto vendita di Eataly New York. Per l’occasione, Carré Noir ha creato un’immagine premium dedicata esclusivamente a questo nuovo mercato per raccontare il fascino di un prodotto ancora sconosciuto negli Usa. La storia e la verità della marca, insieme all’esaltazione della materia prima, hanno rappresentato per l’agenzia gli elementi fondamentali per posizionare Tassoni oltreoceano. Il caratteristico giallo brillante e la bottiglietta di vetro sono così diventati i veri protagonisti del cluster: uno scatto still life in scala 1 a 1 è posto centralmente, così da creare un effetto di continuità tra la vera bottiglia e quella fotografica, mentre nella porzione bassa del facing sono riportate alcune immagini dei cedri da cui vengono estratti gli aromi naturali.

Castello Banfi P.E. LABELLERS

Punto di riferimento per il settore vitivinicolo, Castello Banfi è stato fondato nel 1978 dai fratelli Mariani, già proprietari della Banfi Vitners, una delle principali società d’importazione di vini statunitense. Sinonimo di eccellenza vinicola a livello mondiale, Castello Banfi ha ottenuto nel 2001 la certificazione ISO 9001-14001 per la qualità e il rispetto dell’ambiente, è stata la prima cantina al mondo a conseguire la SA 8000 nel 2006 per l’eccezionale responsabilità etico – sociale e ambientale nella produzione di beni e servizi, ed è stata premiata nel 2010 con l’Oscar del Vino dall’Associazione Italiana Sommeliers. Il valore aggiunto alla pregiata qualità ed eccellenza dei prodotti Banfi è dato dall’etichettatura delle bottiglie, affidata sin dal 1998 a P.E. LABELLERS.

Logo birra Bavaria 8.6 Bavaria Holland Beer lancia, a partire da Aprile, la nuova campagna stampa dedicata alla linea 8.6. Grazie alla creatività dell’agenzia internazionale AKATOA, lo storico birrificio olandese propone al pubblico la nuova immagine delle sue “Speciality Beers”. Con “Beer to the Maximum” la gamma 8.6, che si articola nelle varianti Original, Red e Gold, si veste di uno spirito rock, in una campagna forte e caratterizzante rivolta ai consumatori che amano osare e distinguersi, come il gusto deciso e inconfondibile della linea 8.6. Investimento mirato su Riders e Rolling Stone, due magazine che incarnano perfettamente i valori della linea 8.6. La rivista dedicata al mondo dei centauri e la storica testata musicale, infatti, simboleggiano il mondo alternativo che caratterizza Bavaria 8.6.

Peroni La passione per noi Lo spot racconta la passione, quella che gli italiani mettono nella vita di tutti giorni e quella che anche Peroni mette da sempre nel fare una birra di qualità. Il film mette così in scena personaggi che si cimentano nel ballo, nello sport, nella musica, dando tutto se stessi e senza tirarsi indietro, qualunque sia il traguardo che vogliono raggiungere. Con questa campagna Peroni supporta chi mette passione nelle cose che fa. Lo spot di 30” è in tv da domenica 24 marzo con la pianificazione a cura di MEC Roma.

bitburger Nel 2012 il mercato della birra in Germania ha perso complessivamente l’1,3 per cento rispetto al 2011. La produzione totale di birra del gruppo Bitburger è invece diminuita solo dello 0,6 per cento, portandosi a 7,49 milioni di ettolitri. La quota di mercato complessiva nel commercio al dettaglio alimentare e GAM è rimasta stabile. I ricavi sono ammontati a circa € 774 milioni. La società ha pagato € 57.2 milioni di imposte sulla birra. Con riferimento specifico al marchio Bitburger, il più importante del gruppo, le vendite nel 2012 si sono incrementate di 43.000 ettolitri (+1,1 per cento) portandosi a più di 4 milioni di ettolitri. Allo stesso tempo, la quota di mercato del marchio Bitburger è cresciuta nei settori alimentare al dettaglio (LEH) e GAM.

GRUPPO GABRIELLI Le strategie adottate dai vertici del Gruppo Gabrielli riescono ad annullare gli effetti della crisi dei consumi che sta mettendo a dura prova tutto il settore della grande distribuzione organizzata. Il trend di crescita dell’azienda marchigiana, leader della grande distribuzione organizzata nel centro Italia, ha caratterizzato anche i risultati del 2012. L’azienda ha una presenza sempre più capillare sul territorio con 176 punti vendita che diventeranno 186 alla fine del 2013 per arrivare, nel 2014, a 194. Nei piani dell’azienda ascolana il numero di aperture più consistenti è previsto nelle Marche, nel Lazio e in Abruzzo. Nel Lazio, infatti, verranno aperti entro il 2015 altri 12 punti vendita rispetto agli attuali 30, mentre nelle Marche gli stessi passeranno dagli attuali 53 a 64 entro il 2015.

STORIE DI ACQUA “Il nostro è un Paese tra i più ricchi di risorse idriche al mondo: il 97% dell’acqua dolce in Italia si trova nelle falde acquifere. Parte di queste acque sotterranee scorre, anche per decine di anni, a contatto con le rocce, arricchendosi di sostanze preziose che trasformano l’acqua in acqua minerale. Proprio la natura di queste rocce caratterizza le 431 diverse acque minerali presenti sul territorio nazionale, di cui circa 300 imbottigliate. Il Piemonte è la regione della nostra penisola più ricca di sorgenti, seguita da Toscana e Lombardia”, questo il quadro fornito dal Professor Giovanni Pietro Beretta, geologo dell’Università degli Studi di Milano. Tutti sanno che H2O è la formula dell’acqua, ma pochi conoscono esattamente cosa si nasconde dietro questo bene inestimabile. Ci rendiamo conto quotidianamente di quanto sia preziosa e allo stesso tempo vulnerabile?

NATFOOD AMARO LUCANO horeca Con la nascita della società Nat For Lucano Srl è stato ufficializzato l’accordo commerciale tra Amaro Lucano Spa e NF Food Srl, proprietaria dello storico marchio Natfood. L’accordo prevede la distribuzione in esclusiva per il canale horeca nelle aree Nielsen nord ovest (1), nord est (2) e Toscana delle specialità Amaro Lucano, Limoncello Lucano, Sambuca Lucano e Caffè Lucano negli speciali formati dedicati. Alla presenza degli oltre 200 agenti Natfood, Roberto Galantini (direttore commerciale di Amaro Lucano) e Leonardo Vena (marketing manager della società lucana) hanno illustrato l’iniziativa e le caratteristiche dei prodotti dell’azienda di Pisticci (Matera).

OB birra logo Quello delle fermentazioni spontanee è quasi un mondo a sé stante rispetto alla birra che tutti conosciamo. C’è davvero molto di magico delle birre della belga Oud Beersel, distribuite in Italia da Interbrau. Ad iniziare dal processo produttivo, che nel caso dei lambic e loro derivati consiste nel far sì che la birra raccolga dall’aria circostante i lieviti necessari alla fermentazione. È qualcosa di naturale, che ci riporta indietro di oltre un secolo e mezzo, quando tutte le birre venivano prodotte in questo modo, visto che non era ancora stato sintetizzato nessun lievito in laboratorio. Anche la storia dell’azienda è particolare: salvata nel 2005, dopo oltre 125 anni di attività, da Gert Christiaens, un semplice consumatore che non accettava il fatto che un marchio storico come Oud Beersel scomparisse per sempre.

Inbev Logo Il gruppo AB-Inbev ha chiuso l’esercizio 2012 con un totale volumi vendite di 403 milioni di hl, di cui 353 m.mi di birre, con un leggero incremento dello 0,1% rispetto al 2011. Il fatturato totale si è portato a $ 39,8 miliardi contro 39 del precedente esercizio, con un incremento del 7,2%. Il margine EBTIDA normalizzato si è consolidato intorno al 39% sul fatturato mentre il profitto attribuibile agli azionisti è balzato a $ 7,7 miliardi contro 5,9 miliardi del precedente esercizio. Miglioramento anche sul piano dell’indebitamento netto che è passato a fine 2012 a $ 30,1 miliardi contro 34,7 del 31 dicembre 2011.

boccale di birra

birra orzo luppolo La bevanda alcolica più antica del mondo ha contribuito all’evoluzione dell’umanità. Sembra che gli uomini si siano accorti che dai cereali si potevano ottenere bevande alcoliche ancora prima di capire che dagli stessi si potesse ricavare cibo. Lo confermerebbero recenti studi archeologici e antropologici. La cosa la dice lunga sull’importanza sociale che hanno avuto le bevande alcoliche nella storia dell’evoluzione umana. Darsi delle rigide regole sociali era fondamentale per sopravvivere ed evolversi ma lo era altrettanto trovare un modo per uscire ogni tanto dalle costrizioni per riuscire a liberare la creatività, l’inventiva e la passione: caratteristiche che fanno dell’uomo un animale diverso dagli altri. La birra, la bevanda alcolica più antica che esista, sembra stata decisamente utile in questo. Il suo basso contenuto in alcol, ancora più basso di oggi nelle ricette primitive, ne ha fatto la bevanda socializzante per eccellenza aiutando gli uomini sin dai primordi a sopportare le difficoltà e le tensioni che inevitabilmente sono connesse con il vivere insieme.

chicchi Caffe – Il vincitore della 22esima edizione del Premio Ernesto Illy per la Qualità del Caffè Espresso è il coltivatore di Araponga (Minas Gerais) Edio Anacleto Miranda, che con il suo campione di caffè, scelto tra gli oltre 400 analizzati dal comitato della giuria, ha ricevuto l’ambito assegno di 50.000 Reais Brasiliani. Complessivamente, illycaffè ha elargito ai concorrenti che si sono classificati quest’anno 180.000 Reais, e nei 22 anni di questo premio un valore di oltre 4 milioni di Reais brasiliani. Provenienti dalla stessa regione di Matas de Minas i successivi vincitori: al secondo posto Raimundo Martins che ha ricevuto 35.000 Reais, al terzo Dimas Mendes Bastos che ha ricevuto 18.000 Reais, al quarto Antônio Bittencourt Ramos 9.000 Reais. Alla quinta posizione invece si è classificato Luiz Roberto Moreira Ribeiro di Virgínia (regione meridionale dell’area di Minas), premiato con 5.000 Reais. Ciascuno degli altri 40 semifinalisti ha ricevuto un premio di 1.200 Reais Brasiliani.

VINO ITALIANO NEL MONDO

I cinesi adorano le griffe, e anche nel vino ricercano l’idea di status symbol e lusso: insomma, Brunello di Montalcino e Barolo come Valentino e Prada. I brasiliani, amano sperimentare nuove etichette mentre i russi sono disposti a spendere grosse cifre. È questo l’identikit, stilato da www.winenews.it, dei nuovi consumatori mondiali, potenziali mercati di riferimento del futuro per il vino made in Italy, di cui si parlerà a Vinitaly, la rassegna internazionale di riferimento del settore di scena a Verona dal 7 al 10 aprile (www.vinitaly.com).

VINITALY vino italiano Quanto è cool il vino italiano: peccato che si beva ormai soprattutto all’estero. I produttori di casa nostra vedono infatti nell’export, in continua crescita – siamo i primi a livello mondiale – l’unica alternativa alla stagnazione delle vendite sul mercato domestico, penalizzato dalla crisi economica. Il consumo quotidiano di vino in Italia diminuisce costantemente, anche se con nuove tendenze, sempre più legate ai riti della vita moderna, al glamour e alla cultura. Di queste nuove tendenze si parlerà a Vinitaly, la rassegna internazionale di riferimento del settore, di scena a Verona dal 7 al 10 aprile (www.vinitaly.com).

Cialde L’Assemblea dei Soci del Consorzio E.S.E. ha riconfermato tutti i componenti del CdA che guiderà il Consorzio E.S.E. fino al 2015. Ne faranno ancora parte i consiglieri: Mario Cerutti (Lavazza), Renaud Gey (Groupe Seb), Michael McCauley (Cafes Richard), Roberto Morelli (illycaffè), Paolo Torri (Gruppo Cimbali) e Franco Guzzi (Direttore Generale del Consorzio). Il CdA ha rieletto con voto unanime il Presidente uscente, Roberto Morelli, che in illycaffè ricopre il ruolo di Direttore delle strategie di business, oltre ad essere Direttore della Fondazione Ernesto Illy e neo-nominato Direttore del Cluster del Caffè di Expo 2015. Il Consorzio per lo Sviluppo e la Tutela dello Standard E.S.E. (Easy Serving Espresso) è l’unica organizzazione al mondo che vede l’integrazione verticale tra torrefattori, produttori di macchine per espresso e di cialdatrici ed in questi anni ha affermato a livello mondiale lo standard E.S.E. come ‘unico standard industriale aperto’. Questo è stato possibile grazie alle caratteristiche tecniche che rendono ogni cialda monodose di caffè in carta E.S.E. compatibile con tutte le macchine per espresso E.S.E.. Oggi, il Consorzio si appresta ad affermare la completa eco-sostenibilità della cialda di caffè a standard E.S.E., confermata dal positivo superamento di numerosi ed approfonditi test di biodegradabilità e compostabilità; premessa per lì ottenimento della relativa certificazione.

Succo di frutta Pago

pago Cocomero Pago, marchio premium dei succhi di frutta, sarà sponsor tecnico della Stramilano 2013, la corsa classica di primavera che quest’anno si svolgerà domenica 24 marzo nel capoluogo lombardo e vedrà protagonisti atleti amatoriali e professionisti, giovani, famiglie e bambini, appassionati della corsa di ogni età e livello. Tre le gare in programma, Stramilano dei 50.000, Stramilanina e Stramilano Agonistica Internazionale, ognuna con un percorso diverso per andare incontro a tutte le tipologie di partecipanti che, animati da spirito di solidarietà, amicizia e sana competizione, riempiranno le strade del centro di Milano. Pago, per l’occasione, mette a disposizione degli atleti 5000 bottigliette dell’anniversary edition: Anguria, Lime e Menta, un modo naturale e gustoso per recuperare le energie impiegate durante la gara. Il prodotto sarà posizionato presso la zona ristoro dell’Arena Civica, punto d’arrivo dei 3 percorsi della Stramilano. Anguria, Lime & Menta è il nuovo e rinfrescante gusto ideato da Pago per celebrare il suo 125esimo anniversario della fondazione, con estratti naturali di foglie di menta e vera polpa di anguria!. L’iniziativa si inserisce nel calendario di eventi dedicato ai festeggiamenti per i 125 anni di Pago, un traguardo importante che l’azienda ha deciso di condividere con i tanti estimatori dei suoi prodotti.

Vinitaly VINI PASSITI Al Vinitaly 2013 di Verona, Domenica 7 aprile 2013 ore 15 Sala C – 1° piano Pad. 9, protagoniste saranno le donne sempre più in primo piano nel mondo del vino. Presenti nei ruoli importanti evidenziano le loro competenze e le loro capacità imprenditoriali in ogni settore della filiera dimostrando di essere una valida risorsa per il nostro Paese. Sei produttrici accomunate da una grande passione e sensibilità femminile, ci condurranno in un affascinante percorso di deliziosi vini passiti dolci, nobili, spesso rari, di elevata qualità, ottenuti dall’appassimento dei grappoli migliori attraverso una complessa vinificazione. Sono prodotti speciali, frutto di faticoso lavoro, di impegno e dedizione, che rappresentano l’eccellenza e la tradizione della nostra terra e, grazie alle loro peculiari caratteristiche di vini prestigiosi, conquistano ogni giorno di più il gusto dei consumatori italiani e stranieri. “Il Vinitaly ha la proprietà di riunire intorno al vino il mondo intero – dichiara il Presidente Nazionale Mario Del Debbio. La FISAR, come sempre, sarà protagonista di questa universalità con degustazioni, seminari e momenti aggregativi. L’invito – conclude il Presidente – è di venirci a trovare all’interno dei nostri spazi istituzionali per condividere momenti unici di comune passione”. L’evento rientra nella programmazione ufficiale Vinitaly 2013 della FISAR Nazionale attraverso la FISAR in ROSA con il contributo per la parte operativa di Antonio Deviitis. Il servizio dei vini sarà a cura del sommelier del Coordinamento FISAR Italia Nord Est.

Vini italiani Cina Un grande tour lungo tutta la Penisola, per scoprire “ da vicino” dove nasce e come è prodotto il vino italiano. Un educational che vedrà protagonisti una delegazione di opinion leader e operatori tecnici cinesi, nel mese di aprile, e successivamente una delegazione di distributori e buyer sempre provenienti dal Paese della Grande Muraglia. Questa azione di incoming, formativa e informativa, rappresenta la fase 2 del progetto del progetto “Vini italiani in Cina”, finanziato e promosso dal Ministero dello Sviluppo economico, attraverso una convezione con Federvini e Unione Italiana Vini. Obiettivo del progetto è infatti promuovere la conoscenza delle principali denominazioni enologiche italiane, facendo leva sul legame con il territorio, la storia e le tradizioni, anche con il coinvolgimento dei costruttori di macchinari per imballaggio e confezionamento di prodotti enogastronomici.

malto per birraLa formazione di giovani agricoltori, totalmente gratuita, sulle tematiche di gestione del business e con un focus importante sulle priorità-chiave dello sviluppo sostenibile, è offerta da Birra Peroni, con il supporto tecnico di Enapra (Ente Nazionale per la Ricerca e la Formazione in Agricoltura), scuola di formazione di Confagricoltura. Il corso è parte integrante del progetto “Birra Peroni per l’Agricoltura” ed è rivolto ai 20 imprenditori agricoli più giovani – hanno una età compresa tra i 18 e i 35 anni – fornitori della Malteria Saplo di Pomezia. La Saplo, controllata dall’azienda birraia, è la più antica malteria italiana e garantisce il 75% del fabbisogno di malto di Birra Peroni, con 18.000 ettari coltivati ad orzo e 39.000 tonnellate di malto prodotto ogni anno. Lo stabilimento è operativo dal 1964 e conta oggi circa 1.100 contratti di coltivazione, stipulati direttamente o attraverso partner locali. Il corso si svolgerà tra Roma, Perugia e Avezzano.

Granarolo logo latte Il CdA delal Granarolo Spa ha esaminato i risultati consolidati 2012 e approvato il progetto di bilancio societario che ha chiuso con ricavi consolidati pari a 922,6 mln/€ (contro 848,6 mln/€ nel 2011) in crescita dell’8,7%. L’ Ebitda è stato pari a 60,1 mln/€ (contro 59,9 mln/€ nel 2011), mentre l’Ebit si è portato a 27,2 mln/€ (contro. 27,1 mln/€ nel 2011). Il risultato netto è stato pari a 11,5 mln/€ (contro 10,9 mln/€ nel 2011) La posizione finanziaria netta si è portata a 133,9 mln/€ (era 118,3 mln/€ a fine 2011)

CAMPARI ORANGE PASSION

Campari Orange Passion, è il nuovo cocktail aperitivo pronto da servire. Dal successo del cocktail Campari Orange Passion, il cocktail “pestato” lanciato nel 2010 come rivisitazione del Garibaldi (Campari Orange tradizionale) per festeggiare il 150° anniversario di Campari, nasce un nuovo cocktail aperitivo, pronto da servire, da gustare con gli amici a casa come al bar. Il gusto intenso di Campari, la freschezza del succo di arancia e la dolcezza dello zucchero di canna si uniscono in un nuovo cocktail già pronto, ideale per dare un tocco glamour agli aperitivi in compagnia.

logo_dolomiaacqua

logo Dolomia Acqua È l’acqua delle Dolomiti e da venerdì 22 marzo sarà l’acqua ufficiale della prima edizione del salone “Cucinare – Per piacere, per mestiere”, salone dell’enogastronomia. Dolomia, l’acqua del Parco naturale delle Dolomiti, sarà presente all’evento fieristico con un proprio stand (n. 37) nel padiglione n. 8 e per l’occasione l’azienda friulana presenterà la nuova bottiglia da 0,33 L della linea Dolomia pet Elegant. Sabato 23 marzo, ore 17.00, Dolomia sarà protagonista nel calendario degli eventi della prima edizione di Cucinare 2013 con “La salute vien mangiando … bene!”, la conferenza organizzata da Acqua Dolomia sempre in Fiera di Pordenone, Sala di degustazione n. 2, padiglione n. 7.

MARR Gruppo Cremonini L’esercizio 2012 si è chiuso con ricavi totali consolidati pari a 1.260,0 milioni di Euro, in aumento di circa 11 milioni (+0,9%) rispetto ai 1.249,2 milioni di Euro del 2011. L’EBITDA si è attestato a 90,1 milioni di Euro (91,8 nel 2011) e l’EBIT a 76,9 milioni (79,3 nel 2011), confermando, pur in un contesto complicato e grazie a un modello di business flessibile, i livelli di profittabilità operativa raggiunti. L’utile netto consolidato è stato pari a 48,9 milioni di Euro rispetto ai 49,6 del 2011 e ha beneficiato di 1,5 milioni di Euro di proventi non ricorrenti relativi al rimborso IRES, per gli anni dal 2007 al 2011, per la deducibilità dell’IRAP relativa al costo del lavoro. L’indebitamento finanziario netto a fine 2012 si è attestato a 165,2 milioni di Euro, rispetto ai 156,0 milioni dell’esercizio precedente e con un rapporto posizione finanziaria netta su EBITDA pari a 1,83 (era 1,70 a fine 2011 e 1,88 a fine 2010).

capsule-caffe Come sarà il gusto di un caffè sostenibile?. Lo puoi scoprire a Capannori in occasione del primo Showroom europeo ‘Separare il caffè dal suo contenitore si può: sempre!” interamente dedicato alle soluzioni per rendere riciclabili le capsule di caffè ‘usa e getta’ che, secondo un caso studio del centro di ricerca rifiuti zero del Comune di Capannori, in Italia costituiscono una parte considerevole dell’indifferenziato se si pensa che se ne consumano 1 miliardo l’anno (il 10% di quante ne vengono consumate nel mondo).

vinitaly logo Export, qualità, sostenibilità, diversità e aggregazione: sono queste le cinque key words, gli asset che hanno garantito al mondo del vino italiano di rappresentare una delle eccezioni positive di fronte alla crisi globale che ancora non vuole smettere di mordere. Elementi che continueranno a sostenere il Bel Paese in bottiglia anche nel 2013 e, anzi, potranno fornire ulteriori margini di crescita e sviluppo. Cinque espressioni della vivacità di un comparto che sarà protagonista a Vinitaly, la rassegna internazionale di riferimento del settore, di scena a Verona dal 7 al 10 aprile (www.vinitaly.com). Stabilire una precisa scala gerarchica di questi cinque fondamentali elementi forse non è possibile, ma è inevitabile iniziare dall’export. Se si guarda agli andamenti delle esportazioni arrivano confortanti conferme per i vini tricolore e un quadro di riferimento che indica inequivocabilmente che questa strada è ormai senza ritorno e, soprattutto, di grande prospettiva futura. Una vera e propria soluzione non solo alla “fatica” del mercato interno, ma anche alla ricerca di uno sviluppo del business che, a livello del mercato globale, non sembra conoscere crisi.

Coffee brewingset caffè corsini Uno shop dedicato ai baristi che vogliono rimanere aggiornati sulle ultime tendenze di consumo di caffè. Sarà in vendita da giovedì 21 marzo sull’e-commerce della Caffè Corsini la nuova linea “Ti Amo”, pensata per diffondere la tradizione dello Slowly Brewed Coffee Bar, nuova tendenza di consumo che permette di estrarre e assaporare il caffè tramite il metodo dell’infusione. Una piacevole alternativa all’uso della moka e dell’espresso, molto diffuso nei paesi del Nord Europa e negli Stati Uniti, che permette di far allungare i tempi della pausa caffè, secondo una filosofia ‘slow’; inoltre il barista potrà conquistare i suoi clienti grazie ai movimenti scenografici e all’utilizzo di oggetti di design dalla linea accattivante. E’ possibile acquistare i vari prodotti su http://shop.caffecorsini.it/catalogo/6282/barista_shop.html; in vendita dal ‘cup brew station’, postazione trasparente per l’esperienza del ‘coffee drip’ ai filtri di carta, al sifone per estrarre il caffè col metodo brewing; dai fornellini a gas per il sifone, al ‘temper’, pressino professionale per caffè, al ‘Pouring Kettle’, strumento necessario per il versaggio dell’acqua sul caffè, al ‘Mini hybrid grinder’, macinino manuale, in nero e dalla linea elegante.

75 cl elegance prestige acqua norda
Il gruppo Norda-Gaudianello ribadisce con questa prestigiosa collaborazione
il suo impegno per promuovere la cultura della qualità nel mondo della ristorazione. L’accordo recentemente siglato da Norda e Slow Food, la più importante realtà associativa mondiale nel campo della cultura del gusto, prevede un sostegno diretto allo sviluppo del progetto dell’Alleanza tra i cuochi italiani e i Presìdi Slow Food. Il progetto dei Presìdi si propone di salvaguardare produzioni tradizionali di qualità a rischio di estinzione, realizzate da piccoli produttori in Italia e nel mondo. I Presìdi sono oggi oltre 400 in tutto il mondo e coinvolgono migliaia di produttori. Sono esempi concreti e virtuosi di un nuovo modello di agricoltura, basata sulla qualità, sul recupero dei saperi e delle tecniche produttive tradizionali, sul rispetto delle stagioni, sul benessere animale.

Serim Vela Service Serim srl di Carugate (MI) e Vela Service srl di Savigliano (CN) comunicano che tra le due società si è stabilito un accordo di collaborazione destinato a favorire la crescita di Vela Service srl sul suo territorio. Questa collaborazione si è concretizzata con l’ingresso di Serim, come socio di riferimento, nella compagine societaria di Vela Service. Aggiungendosi a quella con Tecnomatic, la nuova collaborazione rafforza il già significativo collegamento di SERIM con il territorio Piemontese e la provincia di Cuneo in particolare. L’obiettivo è quello di ripensare le Gestioni in chiave di efficienza, passando attraverso un’attenta rivisitazione del modo di operare, per meglio affrontare le sfide che ci aspettano.

ELIVEND V12 distributori automatici per cialde, capsule, fap e snack

La piemontese Elivend srl presenta con il marchio Baltom i funzionali distributori V12, la nuova generazione di distributori automatici ideale per la vendita di prodotti monodose come cialde, capsule, fap, snack dolci e salati. Con 12 spirali e 4 cassetti estraibili, V12 consente di offrire una vasta gamma di prodotti. Compatibile con tutti i sistemi di pagamento, gettoniere e chiave elettronica, è anche un comodo supporto per macchina da caffè, dotato di top in plastica con vano per bicchieri, zucchero e palette. Tutti i modelli sono realizzabili con colori e grafiche su richiesta.

TUTTOFOOD BEVERAGE CONFERENCE Il 21 maggio prossimo Zenith International e Assobibe, l’Associazione Italiana dei produttori di bevande analcoliche, organizzano una conferenza dedicata al mercato delle bevande analcoliche, “SOFT DRINKS IN ITALIA: SVILUPPO E SOSTENIBILITA’”. La conferenza sarà di interesse per tutte le imprese del settore desiderose di espandersi, di capire il mercato in cui operano, la sua evoluzione e cambiamenti, e di assicurarsi un vantaggio competitivo in uno scenario in rapida evoluzione. Ci saranno anche ampie opportunità di discussione, confronto e networking tra addetti ai lavori. I partecipanti proverranno dai diversi settori del mercato:…produttori …leaders del settore …fornitori …retailers e rivenditori …altri partners del settore. Le sessioni tratteranno il mercato delle bevande analcoliche in Italia, la sua interazione con società e ambiente, le principali tendenze e l’innovazione.

TUTTOFOOD TUTTOFOOD 2013 è quasi pronto per essere servito agli operatori dell’Italia e del mondo. Il salone dedicato a tutti i comparti dell’agroalimentare, in programma a Fiera Milano dal 19 al 22 maggio 2013, metterà a disposizione un’offerta espositiva articolata, insieme sinergica e specializzata, che vede ad oggi la presenza confermata di oltre 1300 espositori, distribuiti in 6 padiglioni, per una superficie occupata di 80.000 metri quadrati lordi. “L’edizione di Tuttofood 2013 è un traguardo, ma è anche un punto di partenza – afferma Enrico Pazzali, Amministratore Delegato di Fiera Milano. È un traguardo perché con essa abbiamo messo a punto una manifestazione fortemente italiana, ma anche pienamente integrata nel tessuto del mercato internazionale. E’, però, anche un punto di partenza, perché ci consentirà, grazie alle forti alleanze con le associazioni e la fondamentale collaborazione con Expo 2015, di arricchire ulteriormente il sistema di valori e l’identità stessa che ispirano TUTTOFOOD fino dalla prima edizione”.

FIERABOLZANO HOTEL hotellerie ristorazione

Dal 21 al 24 ottobre 2013 torna Hotel, la fiera internazionale dedicata al settore dell’ospitalità organizzata da Fiera Bolzano con il patrocinio di Federalberghi e la collaborazione dell’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti dell’Alto Adige (HGV). Suddivisa in sei aree tematiche (cucina e tavola, interni e decorazioni, costruire e rinnovare, wellness, management e comunicazione, gastronomia) Hotel 2013 è il palcoscenico nel cuore dell’Alto Adige per le ultime novità e per un settore in continuo movimento.

Coca Cola industria Fondazione Coca-Cola HBC Italia presenta Fabbriche Aperte, programma educativo-esperienziale rivolto agli studenti delle scuole primarie (dalla quarta classe) e secondarie di primo e di secondo grado. Attraverso una visita alle linee produttive, il progetto ha l’obiettivo di illustrare la preparazione della famosa bevanda e, con la collaborazione di esperti animatori scientifici, accompagnare le classi in divertenti laboratori di edutainment sul tema dell’importanza dello sport, delle buone abitudini alimentari e della sostenibilità ambientale. In un giorno fisso della settimana, a partire da domani 13 marzo 2013, Coca-Cola HBC Italia aprirà le porte dei suoi stabilimenti di Nogara (VR), Gaglianico (BI), Oricola (AQ) e Marcianise (CE) alle scuole che si prenoteranno gratuitamente telefonando al numero verde 800.010.316; il trasferimento delle classi allo stabilimento è a cura dell’azienda. Entrando nel mondo Coca-Cola, gli alunni potranno vivere in prima persona la realtà dell’azienda: le tecnologie innovative dei suoi processi produttivi a basso impatto ambientale e le sue moderne politiche socio-ambientali a tutela della comunità e del territorio.

Worlds Most Ethical Co Ranking L’Ethisphere Institute ha nominato illycaffè, unica azienda italiana, nell’elenco delle aziende più etiche al mondo per il 2013 (“WME”, World’s Most Ethical Companies 2013), per aver ottenuto i più alti standard dal punto di vista della corporate governance, della responsabilità sociale aziendale e della sostenibilità. Il riconoscimento colloca illycaffè tra aziende d’eccellenza leader di settore precedentemente insignite, quali Whole Foods, Marriott International, Intel e Ford Motor Company. “Il costante impegno per il conseguimento dei più alti standard etici sotto ogni aspetto è parte della filosofia di illycaffè sin dalla sua fondazione, avvenuta 80 anni fa, per questo il riconoscimento di Ethisphere Institute assume per noi un significato speciale” ha detto Andrea Illy, presidente e amministratore delegato di illycaffè. “In fondo, un’azienda è la somma dei propri valori, dei comportamenti e dei talenti di tutte le persone che ne fanno parte. E questo riconoscimento appartiene a chiunque lavori per illycaffè”.

STATI GENERALI DEL VINO Vini a Denominazione di Origine L’incontro-confronto organizzato dal Consorzio Tutela Valcalepio e rivolto agli operatori del settore vino ha coinvolto i produttori, i distributori, i rappresentanti e gli agenti di commercio del territorio per fare il punto sulla situazione attuale del mercato del vino. Dalla prima relazione è emersa una situazione innegabile: il vino, essendo considerato un bene di consumo, patisce gli effetti di questo momento di crisi durante il quale i consumatori effettuano tagli e restrizioni proprio su questo tipo di prodotto. I dati parlano chiaro: le vendite, ma soprattutto il consumo, di vino è drasticamente sceso nel corso dell’ultimo periodo e questa è una situazione con cui il comparto deve fare i conti e per sopperire la quale vanno trovate soluzioni comuni a tutti gli operatori, dal produttore al venditore. Sono stati analizzati nel dettaglio i dati dell’export italiano e le statistiche del consumo del vino in Italia e nei principali competitors.

Red Bull - The Red Italian Edtion_workshopRed Bull, brand leader mondiale nel settore degli energy drink, lancia in esclusiva per l’Italia, in occasione di Zero Design Festival – il primo festival, organizzato da Zero, che precede di un mese il Salone del Mobile e che riunisce tutti gli attori principali del design su Milano – The Red Italian Edition: un energy drink pensato appositamente per incontrare il gusto degli italiani. Dal colore rosso brillante e dal sapore unico, Red Bull – The Red Italian Edition è un energy drink analcolico con le proprietà distintive di Red Bull, grazie alla presenza di Taurina e Caffeina, ma con un gusto tutto nuovo, completamente differente rispetto all’originale. Il sapore, caratterizzato da un gradevole gusto d’arancia e dalla presenza del chinino, una sostanza utilizzata anche nelle acque toniche e che conferisce quel particolare retrogusto amaro, rende Red Bull – The Red Italian Edition perfetta per il momento dell’aperitivo, l’appuntamento italiano per eccellenza. The Red Italian Edition diventa così il primo aperitivo energetico che ti dà la carica giusta per affrontare la serata.

vigna Dogarina logoUna nuova creatura per Dogarina, l’azienda agricola trevigiana testimonial nella produzione di Prosecco Doc e vini del Piave, che in questi giorni lancia sul mercato la nuova gamma di vini con la moderna chiusura tappo a vite. Una novità che giunge esattamente un anno dopo il lancio sul mercato della “trendy” gamma di vini Cà di Pietra, a testimonianza di come Dogarina sia un’azienda innovativa e attenta a soddisfare le richieste di tutti i propri estimatori.Si tratta di una Cuvèe Bianca, una Cuvèe Rossa e di un vino frizzante, il “Millebolle”. Vini Igt che appartengono alla linea Dogarina e che ne riflettono la filosofia produttiva, quella dell’eleganza e della perseveranza verso la qualità, con una particolare attenzione al packaging, che questa volta racconta il territorio veneziano, riproponendo in etichetta i colori della città di Venezia.

logo RedBullNel 2012 sono state vendute in tutto il mondo un totale di 5.226 miliardi di lattine di Red Bull, segnando un aumento del 12,8% rispetto al 2011, consolidando la propria leadership sul mercato internazionale degli Energy drink. Grazie ad un aumento di prezzo ed alla fluttuazione della valuta, il fatturato dell’azienda è aumentato del 15,9%, passando da 4.253 miliardi a 4.930 miliardi di euro. Vendite, ricavi, produttività e utile operativo hanno segnato il record nella storia dell’azienda. Tale risultato positivo è dovuto soprattutto alle straordinarie performance registrate nei mercati nazionali del Sud Africa (vendite a +52%), Giappone (+51%), Arabia Saudita (+38%), Francia (+21%), Stati Uniti (+17%) e Germania (+14%), unite ad un efficiente controllo dei costi e a continui investimenti nel brand.

logo io espresso Il 12 aprile 2013 si celebra Espresso Italiano Day, la giornata azionale dedicata al caffè che beviamo tutti i giorni al bar. Saranno coinvolti nell’iniziativa circa 2.000 bar in tutta Italia selezionati all’Istituto Nazionale Espresso Italiano. Rintracciarli sarà semplice: non solo riporteranno sulla porta una specifica vetrofania a saranno indicati anche on line a www.espressoitaliano.org, per permettere agli amanti del caffè di trovare il bar più vicino a casa. I clienti di questi bar riceveranno in omaggio un vademecum dell’espresso perfetto che gli permetterà di scaricare da Internet la guida alle regioni del caffè italiane. “La cultura italiana del caffè è basata sulle differenze regionali – spiega Luigi Zecchini, presidente dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano – Per questo abbiamo ritenuto utile dedicare a queste differenti culture una guida che metteremo gratuitamente a disposizione dei nostri avventori”. Una sorta di atlante del caffè in Italia, quindi, che permetterà ai lettori di orientarsi meglio nel panorama nazionale.

RADICI salone dei vini del sud Dal 5 al 10 giugno riuniti a Carovigno i più autorevoli protagonisti del sistema che gravita attorno alla scintillante stella dell’autoctono del sud Italia Sarà lo splendido scenario del Resort Masseria Caselli di Carovigno a ospitare le attività previste a Radici del Sud 2013, l’annuale autorevole evento intorno all’autoctono. Il resort immerso nella campagna brindisina fra alberi secolari di olivo e di carrubo, accoglierà i partecipanti al Salone del vino da vitigno autoctono offrendo loro il massimo del comfort. Sono attesi fra meno di tre mesi centinaia di appassionati che in qualità di produttori, wine buyer, giornalisti e consumatori provenienti da ogni dove celebreranno la straordinaria evoluzione dei vini da vitigno autoctono meridionali che nel giro di pochi anni si sono ritagliati cospicua visibilità e consenso nella rigorosa ricerca della più stretta attinenza alla peculiarità della loro storia e tradizione.

ASACHIMICI

Questo inizio d’anno, con i campionati nazionali Baristi, Latte Art e Coffee in Good Spirits italiani e francesi, nonchè il recente appuntamento con le gare baristi di Montichiari (BS) hanno confermato un positivo trend per Asachimici, che può affermare: “Il pulito avanza!”. Cresce il numero di baristi che utilizzano ogni giorno i suoi prodotti e delle torrefazioni che chiedono corsi mirati alla pulizia. Sono i frutti di un’opera capillare di divulgazione di quella buona prassi che fa capo alla “M” di manutenzione, che ormai si affianca a pieno diritto alla classica regola delle quattro “M”: Mano, Miscela, Macinadosatore e Macchina espresso. Una “sana abitudine” giornaliera alla quale l’Azienda risponde con prodotti che uniscono grande efficacia e sicurezza, grazie a formulazioni rispettose sia dell’operatore sia delle apparecchiature sottoposte alle periodiche operazioni di pulizia.

Natural Born Mix pagoPago, azienda leader dei succhi di frutta naturali, ha aperto la caccia per trovare in rete i migliori “Natural Born Mixer”, ovvero i barman che meglio sanno coniugare naturalità, innovazione e qualità. Il campo di battaglia sarà il web, dove i bartender dovranno dimostrare il loro valore creando un cocktail originale utilizzando almeno un prodotto Pago: in palio premi in denaro e la celebrità! Il contest “Natural Born Mixer”, attivo dal 1 marzo al 13 giugno 2013, si svilupperà secondo le dinamiche dei social network: saranno infatti i consumatori a decretare il loro vincitore, partecipando automaticamente all’estrazione di un premio del valore di 1000 euro.

Acqua VITASNELLA

Acqua Vitasnella, brand acquisito da Ferrarelle nel 2012, si presentava sul mercato con un packaging che, seppur profondamente radicato nell’immaginario dei consumatori italiani, era disallineato rispetto all’advertising dal taglio dinamico, moderno e dal tocco glamour degli ultimi anni. Pur godendo di grande notorietà, Ferrarelle ha deciso di attualizzare l’immagine di Acqua Vitasnella tramite un restyling che non solo permettesse di veicolare, attraverso codici estetici ed iconografici più attuali, la promessa di marca ma che migliorasse le performance e l’ergonomicità del packaging, rendendolo coerente con la qualità percepita dai consumatori, uomini e donne amanti del benessere e dell’attività sportiva. Il restyling, affidato al centro di design di P.E.T. Engineering, fa leva sul benefit della promessa di marca, ossia il sentirsi leggeri ed in forma, che è stato tradotto in un contenitore dalla shape affusolata ed armonica, ottenuta grazie ad un riproporzionamento delle parti superiore ed inferiore della bottiglia.

Logo Lurisia AcquaLurisia è partner dell’Associazione Urologi del Piemonte e della Valle D’Aosta. L’Associazione si propone di discutere ed elaborare le linee guida diagnostiche uniformi e coordinate per le patologie più significative quali i carcinomi delle vescicole, prostatici, renali, testicolari e la calcolosi renale. Una collaborazione nata non solo per dissetare urologi e associati durante conferenze e incontri, ma una sponsorizzazione che parte dalle qualità dell’acqua Lurisia, vero toccasana per l’organismo perché pura, sana e leggera. Pura perché nasce dal Monte Pigna in un ambiente incontaminato, sana per la rilevante capacità depurativa che si traduce in un aumentato benessere psicofisico, ma soprattutto Lurisia è tra le acque più leggere d’Europa. Ed è proprio la sua leggerezza a renderla l’acqua ideale per le campagne di prevenzione dell’Associazione.

pranzo a casaCon il 44 per cento degli italiani che va più spesso a mangiare da genitori o parenti, cambia profondamente lo stile di vita degli italiani per effetto della crisi. E’ quanto emerge dallo studio della Coldiretti “Gli italiani a tavola nel tempo libero con la crisi” presentato in occasione dell’avvio della campagna di prevenzione oncologica della Lilt alla quale collabora la Fondazione Campagna Amica con l’offerta nei mercati degli agricoltori di extravergine italiano al 100 %. La tendenza a riunire più frequentemente la famiglia a tavola durante il tempo libero – sottolinea la Coldiretti – è peraltro comune alle diverse aree geografiche del Paese e riguarda il 37 per cento degli italiani residenti nel nord ovest, il 40 per cento di quelli del nord est, il 44 per cento di quelli del centro, il 47 per cento delle isole e il 55 per cento del sud, secondo il rapporto Eurispes 2013 dal quale si evidenzia che l’87 per cento degli italiani ha ridotto le spese per i pasti in ristoranti e pizzerie.

Qualità Made-In-Italy FABBRI 1905 P.E. LABELLERS

La centenaria azienda Italiana, famosa per aver “inventato” l’amarena e gli sciroppi alla frutta, impegnata ad affermare il made-in-Italy dolciario nel mondo, sceglie la tecnologia, anch’essa tutta Italiana, delle etichettatrici P.E. LABELLERS per le proprie linee produttive. Ben cinque macchine fornite negli ultimi due anni, di cui tre etichettatrici autoadesive con sistema non-stop.

capsule-caffe Il monoporzionato ha certamente rivoluzionato il mercato negli ultimi anni, prima con le cialde e poi con le capsule. Eppure da una recente indagine di AperteMente per l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè emerge che solo il 14% degli italiani ha in casa una macchina a cialde o capsule. Una percentuale sicuramente interessante, ma comunque una fascia di popolazione ancora ridotta rispetto al totale. L’indagine rivela anche le motivazioni dell’utilizzo sono soprattutto la comodità, intesa come praticità d’uso e il fatto di non sporcare. Inoltre chi usa il monoporzionato ritiene che la qualità del prodotto finale sia buona e apprezza l’assortimento e la varietà di scelta. Interessante notare come la propensione all’uso cresca con la scolarità: se tra chi ha frequentato solo la scuola dell’obbligo l’uso è al 7%, cresce invece al 18% tra chi un titolo di studio superiore.

macchina nescafè nestea capsule Protagonista, alla fiera Enolitech di Verona, la nuova soluzione Bag in Box che unisce efficienza produttiva, massima attenzione alla qualità del prodotto e controllo dei costi. La soluzione più competitiva attualmente sul mercato per poter contare su un prodotto sempre fresco e di qualità, pronto da consumare, facile da trasportare e dal prezzo contenuto. È Bag in Box, il monoblocco di riempimento e confezionamento che Sacmi presenta dal 7 al 10 Aprile nell’area 5 stand E5 alla fiera Enolitech di Verona, l’appuntamento internazionale che dal 1998 – in coincidenza con il Vinitaly – riunisce gli operatori del packaging e dell’imbottigliamento per la filiera del vino e dell’olio.

vinitaly logo Stappare una bottiglia di Roma, versare nel calice un Venezia, degustare un Matera d’annata, brindare con un Capri: con le “Doc di città” gli eno-appassionati del mondo versano made in Italy e semplicità nel bicchiere, vini di territorio racchiusi sotto l’unico nome delle “città-gioiello” del Belpaese, veri e propri brand già affermati e conosciuti in tutto il mondo. Un’esigenza, in un’ottica di marketing e comunicazione, di immediatezza verso il consumatore e di visibilità sui mercati, soprattutto quelli internazionali, “affollati” da competitor, di fronte alle oltre 400 Dop ed oltre 100 Igp che rendono unica l’Italia del vino, non tutte allo stesso modo famose e conosciute, sentita anche nel Belpaese come dimostra il proliferare delle denominazioni di città, ma anche regionali, negli ultimi anni. Case history in bottiglia che saranno di scena e si potranno assaggiare a Vinitaly, la rassegna internazionale di riferimento del settore, di scena a Verona dal 7 al 10 aprile (www.vinitaly.com)

HAVANA CLUB AÑEJO 3 AÑOS Havana Club Mojito save the Mojito
Dopo il grande successo dello scorso anno, torna lo special pack Havana Club dedicato al Mojito, con una grande novità: oltre agli introvabili semi di hierba buena quest’anno in ogni confezione di Havana Club Añejo 3 Años ci sarà in omaggio lo squeezer per la spremitura. A partire da Aprile chiunque potrà preparare anche a casa propria il cocktail simbolo di Cuba, l’autentico Mojito, grazie allo squeezer, all’aroma intenso di Havana Club Añejo 3 Años – con le sue note di vaniglia, pera caramellata, banana e un accenno di quercia e il suo retrogusto di cioccolato e tabacco – e all’ingrediente segreto, i semi di hierba buena, un particolare tipo di menta dal nome scientifico mentha nemorosa che si trova solo nell’Isola caraibica dal gambo relativamente grosso e succoso e caratterizzata da un profumo delicato e un gusto più morbido e rotondo della menta con cui tradizionalmente si fa il Mojito. Ed in più con qualche piccola accortezza del Brand Ambassador Havana Club, chiunque potrà improvvisarsi barman e stupire i propri amici con un aperitivo che, oltre ad essere fresco e gustoso, avrà tutto il sapore e l’atmosfera di Cuba. “È importante ricordare che la hierba buena non deve essere pestata ma solo leggermente premuta ed amalgamata insieme al succo di lime e allo zucchero, per far sì che non si sprigionino le note amare esaltando gli olii essenziali e mantenendo il drink limpido.”

fardello_nat15L_EcoGreenAcqua Minerale San Benedetto lancia il nuovo grande concorso “Fun&Green!” per vincere il divertimento amico della natura. Partecipare è facile come bere un bicchiere d’acqua! Acquistando dal 18 Marzo al 18 Agosto una confezione da 6 bottiglie di Acqua San Benedetto (Frizzante o Leggermente Frizzante da 1,5L, Naturale da 2L e 1,5L oppure le confezioni della linea “Progetto EcoGreen” da 2L e 1,5L) avrai l’opportunità di vincere il divertimento targato Gardaland, il Parco dei divertimenti più importante d’Italia, e una fantastica Mitsubishi Oulander GPL, il crossover dedicato a chi vuole godersi il lato eco dell’avventura. Basta registrarsi sul sito www.sanbenedetto.it oppure chiamare il numero 02 39567069, digitare i dati dello scontrino d’acquisto della tua Acqua Minerale San Benedetto preferita e scoprirai subito se hai vinto uno dei 150 ingressi per 2 persone a Gardaland da utilizzare entro il 3 Novembre 2013.

Eraclea_GardalandEraclea, la storica marca leader della cioccolata calda all’italiana, partecipa ad un’edizione speciale della kermesse Eurochocolate, che il 23 e 24 marzo fa tappa a Gardaland. Nel grande stand Eraclea, gli ospiti di Gardaland potranno intraprendere un lungo viaggio sensoriale attraverso tutte le deliziose cioccolate della gamma Antica Cioccolateria, una linea che si distingue per gli ingredienti accuratamente selezionati, i cacao migliori e l’inconfondibile consistenza densa e cremosa della vera cioccolata all’italiana, quella inventata dalla storica marca Eraclea. La gamma propone ben 32 gusti, articolati tra Cioccolata Fondente, al Latte o Bianca con irresistibili abbinamenti per soddisfare i gusti più diversi e la voglia di varietà. Qui, sarà possibile degustare i gusti più tradizionali e acquistare tutti i 32 gusti della linea nelle pratiche buste monodose, un formato perfetto per permettere a chiunque di scegliere alcuni o tutti i gusti della ricchissima gamma. Tra questi, il pubblico potrà scoprire gli abbinamenti più originali proposti da Eraclea con la selezione Qualità Unica, che abbina alcuni ingredienti tipici della gastronomia italiana, come ad esempio il pistacchio di Bronte, il peperoncino di Calabria o le nocciole del Piemonte, all’irresistibile gusto della cioccolata Eraclea, quella nota al grande pubblico per il suo essere straordinariamente densa e cremosa.

filiera-campana-della-birra-artigianale

Il 7 marzo scorso si è tenuta, presso la sede della Camera di Commercio di Napoli, una conferenza stampa per la presentazione della Filiera campana della birra artigianale alla presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Daniela Nugnes, dell presidente dell’Associazione Birra della Campania Giuseppe Schisano, il presidente di Agropromos Pasquale Russo, il direttore di Assobirra Filippo Terzaghi e il giornalista Luciano Pignataro in qualità di moderatore. “In un momento particolarmente delicato come quello che stiamo vivendo, l’unica cosa che mantiene in piedi il settore agro-alimentare è la qualità dei prodotti” afferma Pasquale Russo, mettendo in rilievo il lavoro che vede insieme la Camera di Commercio e la Regione Campania per rilanciare gli investimenti sul territorio di supporto ai progetti che puntano alla qualità del prodotto agro-alimentare.

logoADB-senza-glutine Per tre giorni Milano sarà la capitale della birra artigianale italiana. Torna infatti per l’ottavo anno consecutivo l’Italia Beer Festival, la manifestazione itinerante dedicata alla promozione della birra di qualità che si terrà dal 22 al 24 marzo. Quest’anno, oltre alle consuete degustazioni, ai laboratori, agli spettacoli musicali e agli eventi dedicati a diffondere la conoscenza del mondo birrario artigianale italiano, si terrà anche una originale Mostra Mercato del vinile e del CD unita ad un coloratissimo Vintage Marketplace che avranno luogo in contemporanea all’iniziativa. L’edizione del 2013 avrà luogo all’interno dei locali dell’East End Studios – Studio 90, in un’area raddoppiata rispetto a quella della passata edizione, con la presenza di stand dedicati alla birra e i banchi d’assaggio di prodotti artigianali del settore gastronomico come schiacciata con salumi maremmani, panini con prosciutto cotto iberico, spianate con squacquerone artigianale, panini con salsiccia artigianale, verdure grigliate, focaccia con porchetta di cinta senese.

Yoga Nettare Mirtillo

I mirtilli sono piccoli frutti dalle grandi proprietà nutrizionali, antiossidanti e vaso-protettive. Ricchi di principi attivi – tra cui le vitamine A e C, l’acido citrico e quello malico, la mirtillina, fosforo, calcio, manganese, utile per la protezione dei capillari – i mirtilli sono un vero e proprio toccasana per il benessere del nostro organismo. Per favorire il consumo di questi preziosi frutti, da YOGA nasce YOGA NETTARE DI MIRTILLO con il 65% di frutta e il succo di 100 mirtilli.

VolantinoLa percentuale delle vendite in promozione ha raggiunto a dicembre 2012 il 28,6% nei supermercati (+1,1 vs 2011) e il 33,9% negli ipermercati (+1,4 vs 2011). I volantini hanno accompagnato e contribuito alla crescita delle vendite in promozione aumentando del 4,6% la numerica delle campagne promozionali e addirittura dell’11,5% le singole versioni prodotte. Si rivolgono infatti a bacini di utenza sempre più circoscritti e si specializzano in tematiche di settore.

Ismea

ISMEA distribuzione alimentare italiana Cresce nel 2012 il giro d’affari legato all’export di vini tricolore. Le elaborazioni Ismea dei dati Istat indicano nell’anno appena trascorso introiti per 4,7 miliardi di euro, in aumento del 6,5% rispetto al 2011, nonostante una riduzione importante dei volumi esportati. A varcare i confini nazionali sono stati infatti poco più di 21 milioni di ettolitri di vino, l’8,8% in meno del 2011, per effetto degli alti prezzi unitari e della minore disponibilità di prodotto. Sono in particolare gli sfusi a subire una riduzione dei quantitativi immessi sul mercato estero (-20,9%) a fronte di valori in crescita del 10,8%. Limitata a un meno 2% la flessione delle vendite oltrefrontiera dei vini imbottigliati che, di contro, hanno segnato una progressione del più 5% in termini monetari.

land of perfection logoHa preso il via il ciclo di convegni che IEM – International Exhibition Management – ha organizzato in tre città italiane con lo scopo di incontrare le aziende del settore vitivinicolo e analizzare le dinamiche dell’export negli Stati Uniti, Paese che ancora oggi rappresenta il principale mercato per la produzione made in Italy. Il primo appuntamento, organizzato in collaborazione con il Consorzio Piemonte Land of Perfection, si è svolto presso la Vignaioli Piemontesi: un’occasione per riflettere sull’andamento di uno dei comparti di eccellenza del nostro Paese, ma soprattutto per approfondire con le oltre 50 aziende piemontesi presenti lo sviluppo del mercato americano e gli strumenti esistenti a supporto dell’export e della promozione dei propri prodotti nel Nuovo Continente.

logo Mastri Birrai Umbri
Da oltre sette generazioni la famiglia Farchioni è impegnata in attività di diretta trasformazione dei prodotti agricoli coltivati nella regione umbra. Farchioni dal 1780 coltiva, trasforma e vende i prodotti della terra (olio di oliva, vini , farina) ed ha negli ultimi anni conquistato la fiducia dei mercati e dei consumatori nazionali e internazionali. Di recente ha diversificato i propri interessi promuovendo la società agricola “Mastri Birrai Umbri”, con l’obiettivo di sviluppare una attività brassicola di qualità incentrata sull’uso di materie prime locali, realizzando in tal modo un forte legame con il territorio umbro

cascina i carpini logoNel 2013 cade il XV anniversario di Cascina I Carpini, moderna azienda vinicola fondata sui Colli tortonesi nel 1998 dalla famiglia Ghislandi. Famiglia di vignaioli non per tradizione ma per scelta, per assecondare il desiderio di fare agricoltura consapevole , di produrre vini onesti per restituire nel calice la meraviglia della natura senza forzature. Ogni scelta viene operata a difesa del rispetto della micro-biodiversità presente, salvaguardando ciò che la natura è stata capace di tramandarci, preservando l’equilibrio e il benessere dell’ecosistema nel quale è inserita l’attività; è questa la filosofia che porta ad avere uve naturalmente sane con le quali ottenere mosti ricchi di preziose caratteristiche organolettiche e soprattutto di sostanze che naturalmente li preservano. Benessere del territorio, benessere dei vini, benessere di vita. In questi 15 anni Cascina I Carpini ha imparato, giorno dopo giorno, a conoscere ed interpretare meglio il territorio, lavorando con passione per ritrovare nel bicchiere l’identità congiunta del varietale, della terra e del lavoro dell’uomo.

Il Gruppo CEVICO inaugura nuovi Wine Bar in GiappoIn Giappone si beve sempre di più…’Tot i de’ (Tutti i giorni). Prima nella sola Hiroshima, adesso anche a Tokio. Il Gruppo Cevico raddoppia nella terra del Sol Levante aprendo un nuovo wine bar con cucina, sempre nel segno del ‘made in Romagna’, nel prestigioso quartiere di Ginza nella capitale. Il nome dei due locali, Tot i de’, nasce da una filosofia ben precisa: far conoscere le eccellenze gastronomiche della Romagna in terra nipponica e avvicinare il popolo giapponese al vino. In altre parole, trasformare il consumo del vino in Giappone in consumo informale giornaliero, come sempre consapevole, che sappia anche comunicare la spontaneità e l’ospitalità tipiche della Romagna: il nettare di Bacco ricondotto alle origini di prodotto agricolo, quale parte integrante della dieta mediterranea e della cucina romagnola.

per-la-sicilia-e-stato-un-grande-vinitaly Aumenta sempre di più la percentuale di gradimento del vino e dell’olio siciliano sul mercato cinese. Si è appena conclusa la manifestazione “Sicily An Odyssey of Wine 2013” organizzata dall’Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia presso il Jockey Club di Hong Kong e rivolta agli operatori di settore. Una giornata intensa, quella di giovedì 14 marzo, articolata in Walk thru-tasting, due Masterclass e un Seminario sull’olio extra vergine di oliva. A conclusione dell’evento, al quale ha preso parte una delegazione di diciotto aziende guidate da Daniele Messina dell’Assessorato Risorse Agricole e Alimentari della Regione Siciliana, si registra un diffuso ottimismo sulle prospettive commerciali che i produttori siciliani possono garantirsi sui mercati emergenti dell’intero bacino del sud-est asiatico.

Bam_Logo energy drink La società Bam Srl di Castellammare di Stabia (Na) lancia sul mercato l’omonimo energy drink. BAM porta con sé nel nome tutta l’esplosione generata dall’energia del divertimento. Nel logo un richiamo consapevole alla popart americana. Un piccolo cammeo di Neopop che, attraverso il suono onomatopeico, rimanda esplicitamente ad una forza vitale e frizzante. Una carica di energia, un segno distintivo, per chi ama divertirsi con personalità .’’HAVE FUN HAVE BAM’’.

your spiritDiageo presenta Show Your Spirit – un’entusiasmante iniziativa creata da World Class. Prima al mondo a concepire una competizione del genere, la multinazionale che domina il settore luxury dei distillati offre ai bartender dell’area Western Europe l’incredibile opportunità di competere tra di loro per co-creare un nuovo liquore o spirit da includere tra i brand Reserve, il portfolio di luxury spirit di Diageo. Il vincitore riceverà il 5% netto dei ricavi delle vendite per i primi cinque anni dal lancio del prodotto e avrà l’opportunità di veder comparire la sua creazione tra brand di fama mondiale, come il blended whisky Johnnie Walker e la vodka Ketel One. Un ulteriore 5% dei ricavi netti verrà investito in un fondo per iniziative dedicate ai bartender.

The Glenlivet 25 YO Doctor Whisky Spirit of Scotland The Glenlivet, il primo whisky ufficiale della storia scozzese, nato nella regione dello Speyside, da sempre definita ‘la madre di tutti i whisky’, dopo il trionfo del Milano Whisky Festival 2012, si aggiudica i premi Whisky e Lode al Festival di Roma Spirit of Scotland 2013 nati dalla collaborazione con il blog Passione Whisky. The Glenlivet 25 YO, con il suo aroma intenso, profondo e cremoso, oltre a vincere il primo premio nella categoria dei whisky invecchiati almeno 18 anni, si guadagna l’appellativo di “Doctor Whisky”, ovvero miglior whisky in assoluto tra quelli in competizione durante la kermesse. L’evento, in fermento nel cuore della città eterna, nella splendida cornice dell’Aranciera di San Sisto il 9 e 10 marzo, è stata una vera e propria full immersion per produttori, distributori, importatori e per i veri amanti del whisky, nel meglio della produzione dei Single Malt Scozzesi al fine di valorizzare oltre 50 etichette di eccellenza in un percorso dei sensi alla scoperta di sapori, profumi e suoni della tradizione scozzese.

Materie plastiche Forum PET Dopo il successo delle prime due edizioni, torna il 27 e 28 marzo 2013, presso lo Sheraton Milan Malpensa Hotel, l’appuntamento con il Forum PET dedicato agli imballaggi termoformati rigidi ed espansi per il packaging alimentare e industriale, organizzato dalla rivista Plast e da Reed Eventi con il patrocinio di AssoRimap. La terza edizione, che si articolerà su due giorni, vedrà impegnati insieme esperti, opinion leader, rappresentanti e tecnici di aziende del settore, per diffondere e condividere conoscenze e competenze sui temi di stretta attualità per il comparto. Particolare rilievo verrà dato sia alle ultime novità tecnologiche e applicative, con un focus specifico nei settori beverage, medicale e detergenza, sia all’analisi dei mercati.

Concorso Enologico Internazionale Vinitaly ROSSO PUGLIA IGT GIORDANO
Il 20° Concorso Enologico Internazionale del Vinitaly ha conferito la medaglia d’oro al Rosso Puglia IGT 2011 Giordano, che sarà consegnata in occasione della prossima kermesse a Verona dal 7 al 10 aprile 2013. Un riconoscimento importante, nella più ambita categoria, quella dei “vini rossi tranquilli a denominazione di origine e indicazione geografica – prodotti nelle ultime due vendemmie (2011 – 2010)”, ovvero una delle tipologie di vino in assoluto più consumate dagli Italiani e più presenti nell’offerta di numerose cantine. La medaglia è stata assegnata a seguito di una degustazione cieca che ha coinvolto centinaia tra i migliori sommelier al mondo, che hanno premiato l’etichetta Giordano tra migliaia di altre candidate. La sorpresa più grande, dopo la degustazione, è stata scoprire che si tratta di un vino biologico, prodotto dunque solo con uve biologiche certificate e senza l’ausilio delle moderne tecnologie: è nota la difficoltà di produrre un buon vino da uve bio.

aquavitamin_gamma

Aquavitamin Gamma Acqua Minerale San Benedetto sarà presente alla manifestazione internazionale “Pinocchio sugli Sci”, il trofeo invernale per ragazzi che si terrà all’Abetone dal 16 al 23 Marzo. San Benedetto all’Abetone distribuirà con un proprio stand Aquavitamin, il Thè Deteinato e simpaticissimi gadget. Aquavitamin è l’innovativa bibita analcolica con vitamine in Acqua Minerale San Benedetto in grado di apportare vitalità e benefici al nostro organismo. Il prodotto è dedicato a tutti coloro che svolgono una vita attiva, attenti al proprio benessere e con uno stile di vita giovanile e dinamico. Ogni bottiglia da mezzo litro fornisce alto apporto di vitamina C ed il 25% della razione giornaliera raccomandata di vitamine e altre sostanze nutritive. Aquavitamin è disponibile in quattro gusti freschi e dissetanti, con quattro diverse aree funzionali: BEAUTYou al gusto frutti rossi, un alleato per l’idratazione e la tonicità; GENyouS al gusto kiwi/mela/melograno, per ritrovare vitalità ed energia; IfeelGOOD al gusto limone, un aiuto per mantenere in forma le difese naturali; READYtoGO al gusto arancia, una piacevole pausa rinfrescante per ritrovare lo sprint.

FAMILA gruppo distributivo Selex Famila, insegna di punta del Gruppo Selex, cresce e consolida la sua presenza sul territorio: nel 2013 sono previste 12 nuove aperture, per un totale di 21.000 mq di superficie di vendita. Nel 2012 Famila ha realizzato un fatturato di circa 2 miliardi, con una crescita del +7,3% rispetto all’anno precedente, ed un totale di 6.600 addetti. Con 221 unità, di cui 161 “Supermercati Famila”, 46 “Famila Superstore” e 14 “IperFamila”, per una superficie di vendita complessiva di 500.000 mq, Famila presidia le regioni del nord, del centro e del sud, raggiungendo i primi posti nella classifica delle reti di vendita italiane (classe di dimensione 1.500-4.500 mq). Un traguardo importante per questa insegna attiva in Italia dal 1984 e da allora in costante crescita. Nel giugno 2002 venne inaugurato il Famila n°100, e nel 2011 il Famila n°200, una raddoppio a distanza di appena 9 anni.

storie di caffe Compie un anno “Storie di Caffè”, la gamma di caffè sviluppata da Autogrill in partnership con Kimbo e inserita nei circa 600 bar Autogrill della rete italiana e negli oltre 2.000 punti vendita di 10 Paesi europei (Austria, Svizzera, Germania, Belgio, Francia, Olanda, Grecia, Repubblica Ceca, Polonia e Spagna). Una gamma di prodotti che ha incontrato le preferenze dei consumatori: oltre 100 milioni di tazzine servite dal lancio di Storie di Caffè ad oggi. Il primo compleanno di “Storie di Caffè” viene celebrato il 13 marzo, con una nuova edizione del Coffee day, giornata in cui a tutti i clienti verrà offerto gratuitamente un espresso accompagnato da un cioccolatino.

AUTOGRILL duty free Il Consiglio di Amministrazione di Autogrill S.p.A. (Milano: AGL IM), riunitosi in data odierna, ha esaminato e approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio dell’esercizio 2012 . I ricavi consolidati, trainati dalle attività estere, si portano a 6.077,6m€ vs 5.844,6m€ del 2011 (+4% cambi correnti; -0,1% cambi costanti). L’Utile netto di competenza del Gruppo è di 96,8m€ vs 126,3m€ del 2011 (che includeva proventi non ricorrenti per 8m€ da cessione settore Flight). La generazione di cassa netta è di139,8m€ (+32% vs 2011) e la Posizione Finanziaria Netta è 1.494,7m€, in miglioramento di 58,1m€ rispetto al 2011. Nelle prime 8 settimane del 2013 il Gruppo ha registrato vendite in aumento dell’1,1%, con entrambi i settori di business in crescita. Perdura la debolezza delle autostrade italiane.

Gruppo Mahou-San Miguel  XTEL Ideare e implementare le migliori strategie promozionali, verificarne l’efficacia e l’aderenza con la pianificazione commerciale: questi alcuni degli obiettivi che Mahou-San Muguel si è prefissa di ottenere con l’aiuto di XTEL, l’azienda internazionale di soluzioni per le aziende operanti nel largo consumo. “Per il più grande produttore di birra della Spagna – spiega Jesus Montero responsabile IT di Gruppo Mahou-San Miguel – la sfida è continuare a mantenere la propria leadership soprattutto sul canale moderno, in cui la competizione è particolarmente accesa e le attività promozionali sono fondamentali. Ecco perché è importante che tali attività siano pianificate ed eseguite in modo impeccabile, e che si possa procedere all’ottimizzazione della loro efficacia attraverso l’uso della suite di soluzioni di XTEL”.

ProWein Dal 24 al 26 marzo, il settore internazionale dei vini e degli alcolici s’incontrerà nuovamente a Düsseldorf, in Germania. Alla ProWein, fiera leader del settore, sono attesi da tutto il mondo oltre 4.500 espositori e più di 40mila visitatori. Con l’aggiunta di due ulteriori padiglioni la ProWein 2013, paragonata all’edizione dello scorso anno, offre un’ulteriore area per oltre 500 espositori e concede nuove emozionanti scoperte ai visitatori specializzati provenienti dal commercio e dalla gastronomia. Quasi tutti i 50 Paesi rappresentati alla ProWein aumenteranno quest’anno la loro presenza.

BRACHETTO Zelig social network Continua la campagna istituzionale del Consorzio del Brachetto. Da Natale ad oggi l’Ente non ha mai interrotto le iniziative di comunicazione a favore del vino rosso dolce piemontese più conosciuto al mondo. L’ultimo progetto riguarda l’avvio di una campagna di spot tv a ridosso della Pasqua che, dal 17 al 30 marzo, andranno in onda sulle maggiori reti Mediaset “in chiaro”, Canale5, Rete4 e ItaliaUno, e sui canali Digitalia accanto ai programmi di sport e intrattenimento. Si tratta di circa 300 clip “E tu con chi lo bevi” dove una serie di personaggi testimonial giovani e adulti esprimono in pochi secondi la versatilità e freschezza del Brachetto.

coffee education league Nuova Simonelli Business Russia fiera PIR Tecnologia T3 e design nelle macchine per caffè espresso Nuova Simonelli si possono tradurre con un unico concetto: massima attenzione al barista. Se l’innovativo sistema T3, che sta a significare tridimensionalità della temperatura, permette al barista, infatti, di esaltare la propria professionalità, il design non è solo bellezza formale della macchina, ma anche massima attenzione ad ogni aspetto ergonomico per rendere meno faticoso il lavoro di chi la utilizza. Proprio a “Tecnologia T3 e design” è dedicato l’incontro che Nuova Simonelli terrà giovedì 21 marzo a Parigi.

Birra Cervisia Logo Anche per il 2013 l’università di Udine organizza un corso tecnico gestionale per imprenditori della birra 2013 di 1° livello. Il corso si terrà dal 16 al 19 maggio 2013 presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’università friulana. Il corso si propone di offrire un’ampia e approfondita panoramica di diversi argomenti fondamentali per chiunque voglia intraprendere un’attività legata alla produzione e commercializzazione della birra. Gli argomenti, affrontati da esperti del settore, spazieranno dalle materie prime alle tecnologie sino agli aspetti normativi, gestionali ed economico-finanziari. Una intera giornata dedicata alla parte pratica con la produzione di una cotta di birra consentirà inoltre ai partecipanti di toccare con mano e di verificare personalmente gli aspetti teorici affrontati in aula.

TO BE LAMBRUSCO vino Superare la concorrenzialità per fare squadra nel diffondere la cultura del Lambrusco di qualità e le sue diverse sfumature. Ci sono riusciti i produttori riuniti nell’associazione Simposio dei Lambruschi (Pederzana, Il Farneto, Fiorini, Ca’ Berti, Paltrinieri, Fattoria Moretto, Podere il Saliceto, Francesco Vezzelli) che hanno invitato i colleghi delle province di Modena, Parma, Reggio Emilia e Mantova a raccontare le loro denominazioni a “To Be Lambrusco – Anteprima Vendemmia 2012”, l’evento in programma il 9 e 10 marzo al Castello di Levizzano Rangone a Castelvetro di Modena che ha presentato in assoluta anteprima la nuova annata. In attesa che l’evento diventi itinerante nelle diverse aree di produzione, nel 2013 trentacinque delle aziende che si sono sempre distinte come ambasciatrici del Lambrusco si sono riunite in un’unica location per offrire un vero e proprio viaggio sensoriale nelle diverse aree di produzione e dimostrare come questo vino non sia secondo a nessuno. D’altra parte, come ha sottolineato il giornalista Luca Bonacini, moderatore del convegno, questo vino è tra i preferiti anche dei vip.

gttclogo

gttc logo A guardarlo dal tavolo della presidenza al quale siamo stati invitati, il mondo del caffè si presentava in una nuova prospettiva, sicuramente più rassicurante e ottimista di quella che non di rado mettiamo in evidenza con i nostri scritti. Stiamo parlando dell’assemblea del Gruppo Triveneto Torrefattori Caffè (GTTC), 45 soci ordinari e 207 soci sostenitori, che si è riunita il 26 febbraio nella sede di Confindustria di Treviso per l’approvazione dell’attività dell’esercizio appena concluso e per il rinnovo delle cariche sociali. Sulle rosse poltrone della gentilizia sala di Palazzo Giacomelli sedevano personaggi il cui nome riportava immediatamente alla mente l’aroma di grandi caffè, gente che nel settore ha fatto fortuna, casate che si tramandano l’arte della tostatura di padre in figlio.

Cantina di Castelnuovo del Garda La Cantina di Castelnuovo del Garda chiude l’esercizio 2012 con vendite in crescita del 4% a 14.2 milioni di euro, con un +4% per l’Italia (a 11.4 milioni) ed un incremento del 2% delle vendite estere. All’estero si registra un aumento delle vendite extra UE, che raggiungono 0.6 milioni di euro, e un leggero calo di quelle all’interno dell’Unione Europea, che scendono a 2.2 milioni di euro, dove però le vendite di vino imbottigliato salgono (+22%) e quelle di vino sfuso calano. Le vendite di vino imbottigliato crescono del 2.2% a 6.1 milioni di euro, mentre quelle di vino sfuso segnano un +2.7%. Il tutto nel quadro di volumi venduti in calo del 9% rispetto all’anno scorso.

VALDO bottiglie
Valdo ha chiuso il 2012 con un fatturato che cresce del 6% e raggiunge quota 40,4 milioni di euro e 10,3 milioni di bottiglie vendute nel mondo (+12% sul 2011), di cui 8,8 milioni Doc e Docg. Gli investimenti hanno toccato 1,5 milioni di euro. Le performance sono state positive sia sul fronte del mercato interno (+4,8% a valore), dove l’azienda vanta una ponderata in grande distribuzione del 64, che sui mercati internazionali (+12% a valore), confermando un successo che assume ancora più valore se analizzato considerando la difficile congiuntura economica attuale. In particolare, in Italia, a fronte di un mercato Spumante che cala del 3% a volume, il segmento secco cresce del 2,3%. Qui, Valdo detiene la leadership con una quota del 9,7% a volume (il primo competitor è fermo al 7%) .

Stikeez Billa Billa, prima tra gli operatori della GDO che ha intuito le potenzialità delle special prootion per promuovere dinamiche di fidelizzazione, prosegue nel successo delle precedenti esperienze e si appresta a lanciare, il prossimo 14 marzo, una nuova special promotion, questa volta legata alla collezione di simpatici e coloratissimi animaletti e mostri in 3D con ventosa, gli Stikeez. La campagna si articola in due distinte fasi. La prima, valida dal 14 marzo fino al 27 aprile 2013, prevede, per tutti i possessori della Carta Fedeltà di Billa, la consegna di un pacchetto contenente 1 personaggio Stikeez 3D (in tutto sono 24) ogni 15 euro di spesa. L’album per la raccolta –che in realtà è una valigetta con all’interno anche la tavola da gioco per i personaggi- e la Bustina Stikeez –che serve a conservare i simpatici pupazzi- saranno invece in vendita all’interno dei supermercati Billa al costo di 3,50 euro e di 1,29 euro.

MOVIMENTO TURISMO VINO Vinitaly Il Movimento Turismo del Vino lancia ‘Vota le destinazioni enoturistiche del cuore’, il primo sondaggio online di MTV in vista del Vinitaly per scoprire le regioni e le zone vinicole più amate e più desiderate dagli enoappassionati. Da oggi fino al 30 marzo 2013 sul nuovo sito web www.movimentoturismovino.it sarà possibile votare il proprio luogo preferito e quello ‘da sogno’, indicando anche i fattori che ci legano ‘a doppio filo’ con un territorio: dalla qualità dell’accoglienza al paesaggio, ai servizi offerti sul web. I risultati saranno diffusi dal Movimento Turismo del Vino durante il Vinitaly 2013. Il sondaggio è anche l’occasione per presentare al pubblico il nuovo portale, dalla veste grafica totalmente rinnovata e user friendly, con più contenuti da consultare e una versione anche in inglese. Itinerari regione per regione, mappe per conoscere in pochi click zone di produzione e servizi offerti dalle cantine (pernottamento, ristoranti, visite, degustazioni e vendite) ma anche news sul mondo del vino, notizie dalle aziende e dalle associazioni regionali.

coffee education league Nuova Simonelli Business Russia fiera PIR Tre corsi di alto livello dedicati alla formazione di personale specializzato delle principali catene e torrefazioni russe. Si rinnova l’appuntamento del “Coffee Education League” che consentirà a formatori e trainer russi di confrontarsi con i migliori baristi al mondo e di partecipare all’esclusivo corso “The Barista Camp” di Fritz Storm e Kentaro Maruyama in programma in Giappone.

“Sicily An Odyssey of Wine” Cina Tutto il mondo guarda alla Cina. E’ sicuramente uno dei mercati più interessanti per i produttori di vino e Hong Kong rappresenta la strategica porta di ingresso per l’intero mercato del sud-est asiatico. Sono queste le motivazioni che hanno spinto l’IRVOS a inserirla nel proprio programma di internazionalizzazione. Il 14 marzo, una delegazione composta da quindici aziende vinicole e olearie daranno vita all’evento soprannominato “Sicily An Odyssey of Wine”, presso il Jockey Club della metropoli asiatica. Dei nuovi mercati emergenti dell’area BRIC la Cina è sicuramente quello caratterizzato da una forte domande di “Made in Italy”. Il vino e l’olio italiano sono in forte crescita: l’Italia è il quinto paese per volumi importati e la Sicilia è, tra le regioni del centro-sud, quella che può avvantaggiarsi rapidamente, non solo per la qualità dei vini e oli prodotti, ma anche per il profilo culturale e lo stile di vita mediterraneo.

birre BavariaPrimavera è sinonimo di sole e giornate all’aperto: perché non accompagnare pic-nic e grigliate con gli amici con una birra rinfrescante? Per gli amanti di una birra dissetante, facile da bere e dal gusto equilibrato, Bavaria Holland Beer, storico brand olandese, propone Bavaria Premium nell’innovativo formato PET: la soluzione ideale per non dover usare l’apri bottiglia. Chi preferisce il gusto unico e intenso della birra, ma non vuole bere alcoolici, può invece scegliere Bavaria 0.0%, completamente priva di alcool. Due prodotti ideali per le serate primaverili in compagnia. Grazie all’utilizzo di materie prime di qualità, a partire dalla purissima acqua di fonte di proprietà del birrificio e dal malto di propria produzione, Bavaria Holland Beer, con la sua ampia gamma di prodotti, rappresenta un’ottima soluzione per accontentare anche i palati più raffinati e per dissetarsi con l’avvicinarsi della stagione più calda.

Logo Birra menabrea

logo Menabrea Biella birraPrenderà il via il 18 marzo a Torino e toccherà altre 9 città, la sesta edizione di ArchitectsParty*, il tour degli aperitivi organizzati negli studi di architettura italiani. Con una new entry di altissimo livello: la celebre birra biellese che gli ospiti avranno l’opportunità di degustare durante le serate. A partire dal 18 Marzo- a Torino- e per tutto l’anno, Birra Menabrea sarà protagonista di tutte le tappe del tour di ArchitectsParty* 2013, il format degli aperitivi negli studi di architettura ideato ed organizzato dall’agenzia TOWANT e giunto alla sua sesta edizione.

spot Lavazza E’ on air un nuovo episodio della campagna Paradiso ideata dall’agenzia Armando Testa In questo nuovo e divertente episodio della campagna Paradiso, Enrico Brignano è alla ricerca del suo caffè preferito, un pacchetto di Qualità Oro Lavazza. Entra così in una meravigliosa e fantastica torrefazione, dove un appassionato torrefattore Lavazza, avendolo terminato, glielo prepara direttamente con tutta la sua arte ed esperienza. In un tripudio di chicchi di caffè, dalle più diverse origini, si svelerà che solo con la “ricetta segreta di Luigi Lavazza” si può creare la grande miscela Qualità Oro. Il problema è che è così segreta, che sulla ricetta non c’è scritto niente… come scoprirà un po’ deluso anche Enrico Brignano. Lo spot celebra così l’arte della miscelazione, la passione e l’expertise di Lavazza, evidenziando la sua sapienza nel dosare ed equilibrare i gusti e l’aroma dei diversi tipi di caffè. E Qualità Oro ne è l’emblema.

logocentralelattetorino

logo Centrale latte Torino Nonostante il difficile scenario socio economico che ha determinato un drastico calo dei consumi delle famiglie anche nel comparto alimentare e, in particolare, nei prodotti di marca, il Gruppo CLT è riuscito a mantenere stabili le proprie vendite grazie alla conoscenza e alla forza dei propri brand registrando per l’esercizio 2012 ricavi netti consolidati pari a € 103,22 m,ni, in linea con i 103,35 milioni del precedente esercizio. L’EBITDA si è portato a € 6,6 m.ni (vs 6,5 del precedente esercizio) e il risultato netto è stato negativo per € 1,09 m.ni (in linea con risultato netto negativo di € 1,02 m.ni dell’esercizio 2011), dopo ammortamenti, accantonamenti e svalutazioni per 6,2 milioni di Euro.

Logo Settimana birra artigianale Bilancio senza precedenti per la terza edizione della Settimana della Birra Artigianale(www.settimanadellabirra.it), tenutasi in tutta Italia da lunedì 4 a domenica 10 marzo 2013. La manifestazione si è chiusa col numero record di 387aderenti(+20% rispetto al 2012), che hanno proposto 304eventie 260promozionisull’intero territorio nazionale. Un numero eccezionale di partecipanti –tra i quali pub, birrerie, beershop, ristoranti, associazioni e altri operatori del settore –che con le loro iniziative hanno offerto tantissime occasioni per scoprire le creazioni dei microbirrifici italiani e stranieri. L’ottimo riscontro della manifestazione ha confermato un sempre crescente interesse nei confronti della birra artigianalee una forte propensione dei consumatori verso i suoi aspetti più conviviali. Durante tutti i sette giorni i partecipanti hanno potuto prendere parte a serate di degustazione, cotte pubbliche, presentazioni di nuove birre, visite agli impianti dei birrifici, incontri didattici e tante altre iniziative, con un seguito di pubblico straordinario.

sojasun
In un bicchiere, tutti i benefici della soia. Ma non solo: i drink Sojasun, oggi, offrono ancora di più, perché sono tutti ancora più ricchi di Calcio e, se lo si desidera, anche di Vitamina D. Digeribili, sane, 100% vegetali, ricche di fibre e naturalmente prive di colesterolo e di lattosio, le bevande di soia Sojasun possono essere consumate in moltissime occasioni: fresche al naturale o calde, con il caffè, l’orzo o la cioccolata. Oppure, possono essere utilizzate anche per la preparazione di creme e dolci, gustosi e leggeri. Presentate nei tradizionali contenitori Tetra Brick con tappo avvitabile di plastica, (pratici per l’ingombro nel frigo o nella dispensa, per la conservazione del prodotto aperto e per la maneggevolezza) le bevande di soia Sojasun classiche, sono proposte in due versioni: Sojasun Drink “Naturale” e Sojasun Drink “Calcio + Vitamina D”