Pinterest LinkedIn

Punto di riferimento per il settore vitivinicolo, Castello Banfi è stato fondato nel 1978 dai fratelli Mariani, già proprietari della Banfi Vitners, una delle principali società d’importazione di vini statunitense. Sinonimo di eccellenza vinicola a livello mondiale, Castello Banfi ha ottenuto nel 2001 la certificazione ISO 9001-14001 per la qualità e il rispetto dell’ambiente, è stata la prima cantina al mondo a conseguire la SA 8000 nel 2006 per l’eccezionale responsabilità etico – sociale e ambientale nella produzione di beni e servizi, ed è stata premiata nel 2010 con l’Oscar del Vino dall’Associazione Italiana Sommeliers. Il valore aggiunto alla pregiata qualità ed eccellenza dei prodotti Banfi è dato dall’etichettatura delle bottiglie, affidata sin dal 1998 a P.E. LABELLERS.


Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice 2.830 ettari di proprietà, di cui 850 coltivati a vigneto specializzato, da cui si ottiene una materia prima assolutamente perfetta per il successivo processo di vinificazione. Anima nella vigna, cuore nella cantina, con oltre settemila botti per l’invecchiamento dei propri vini, realizzate secondo severissimi criteri, certificati direttamente da Banfi. I vini prodotti da questo importante viticoltore concretizzano quella che è la continua ricerca nel costante miglioramento dell’arte enologica, riuscendo a coniugare l’esperienza della tradizione alle più innovative tecnologie. La cantina ospita non solo i vini più prestigiosi della cultura toscana, Brunello di Montalcino e Moscadello, ma anche altre qualità di vini, dai principali vini rossi internazionali agli aromatici bianchi, dagli spumanti piemontesi prodotti dalla sorella Banfi Piemonte ai vini cileni di Punta Nogal, marchio cileno leader in Italia. Castello Banfi è anche distributore esclusivo per l’Italia della storica Maison de Champagne Joseph Perrier e della più grande realtà vinicola dell’America Latina, l’azienda Concha y Toro.

A gennaio 2013 è stata installata nel loro stabilimento produttivo una delle etichettatrici modulari più complete vendute in Italia. Un concentrato di flessibilità e tecnologia in grado di etichettare una moltitudine di bottiglie con etichette diverse, garantendo tempi di cambio formato ridotti al minimo grazie agli avanzatissimi sistemi di regolazione elettrica della testata centrale, delle stazioni adesive e delle stazioni colla a freddo, il tutto selezionabile dal pannello operatore. L’etichettatrice rotativa P.E. LABELLERS è inoltre dotata di un sofisticato sistema con telecamera di controllo orientamento bottiglie, sistema per la marcatura del lotto in posizioni differenti, a scelta del cliente e di un sistema di controllo della qualità di applicazione dell’etichetta.

RECENTI NEWS SU P.E. LABELLERS
Qualità Made-In-Italy per FABBRI 1905 con le etichettatrici autoadesive non stop di P.E. LABELLERS

Packaging e ambiente: P.E. LABELLERS guarda al futuro

P.E. Labellers presenta all’Upakovka 2013 in Russia un’etichettatrice autoadesiva per vodka

P.E. Labellers, parte del progetto “Process & packaging: the high-tech italian way”

P.E. Labellers presenta l’applicazione etichette wash-off per tanduay distillery

PACKLAB presenta EASY, la nuova etichettatrice lineare autoadesiva per basse velocità

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Ice Cube - Made of Coolness - Ghiaccio alimentare

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

venti − undici =