Pinterest LinkedIn

Un Americano ad Ovada, Sparkling Acqui, Monferrato Lemon Cherry: nascono, ispirati alle tre Enoteche Regionali, i tre cocktail dedicati alle loro città (Ovada, Acqui Terme e Casale Monferrato), come omaggio ai nostri vini, ma in una lettura fresca e contemporanea. Grazie a un progetto in collaborazione tra Alexala, Camera di Commercio di Alessandria, Enoteche Regionali e Sistema Monferrato, questi drink vogliono essere come una nota musicale che compone e accompagna la sinfonia di esperienze legate al Monferrato (#monferratoautentico e #storiedibellezza), come parte integrante della cultura e della storia di un territorio, partendo dai suoi vini più tipici, ma nella dimensione di lettura un po’ lifestyle che dà il segno della vitalità e della vocazione di accoglienza di un terroir.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Il loro artefice è Luigi Barberis, noto bartender alessandrino, patron del Caffè degli Artisti di Alessandria e del Caffè dei Mercanti di Acqui Terme. Oggi è bar manager del ristorante Identità Golose Milano e responsabile della carta dei cocktail di alcuni locali, tra cui il Ristorante Lino di Pavia e la Terrazza Arborina a La Morra (CN), che ha creato la drink list per le tre enoteche del territorio. Partendo da tre vini tra i più rappresentativi (Dolcetto, di cui il 2019 è l’anno simbolo, Brachetto d’Acqui DOCG e Grignolino), saranno non solo presenti nella lista degli eventi delle tre enoteche, ma poco a poco proposti ai locali della provincia, per fare sì che divengano parte della offerta integrata e coordinata, elementi vettori di identità di territorio, del suo mood, delle sue sfaccettature, della sua ricchezza di occasioni di fruibilità e scoperta, attraverso i sapori enogastronomici. Anche quelli che uniscono le radici con la tendenza.

Il progetto prevede una drink list in continua evoluzione che via via si arricchirà di nuovi cocktail e firme. Presto molte novità.

Ecco dunque la drink list #monferratoautentico!

 

Un Americano ad Ovada

La semplicità fatta a drink, la struttura di un Americano stravolta e ricomposta, ispirato ad un drink simbolo del Futurismo Italiano, la Giostra d’Alcol.

  • 3 cl dolcetto
  • 3 cl campari
  • 5 cl crodino

Direttamente nel tumbler con ghiaccio cristallino, decorare con scorza di limone e fetta di arancia.

Sparkling Acqui

Un cocktail Champagne in versione acquese, le bollicine del Brachetto e la dolcezza dello zucchero vengono bilanciate dall’amaro Gamondi, altro simbolo della città “bollente”. Un drink aristocratico per una città elegante da sempre.

  • 10 cl brachetto d’acqui docg
  • 2 cl gamondi
  • 1 zolletta
  • 2 gocce angostura

Nella coppa champagne prima la zolletta imbevuta con le gocce di angostura, l’amaro e chiudere con il Brachetto.

Monferrato Lemon Cherry

Brandy e ciliegie, un classico nel bicchiere. Alla riscoperta di un distillato italiano per troppo tempo dimenticato destinato a vivere una nuova Golden Age. Un suggerimento: nel Casalese esiste una produzione di Brandy, che prevede 12 anni di invecchiamento

  • 4 cl brandy
  • 3 cl di grignolino
  • 0,5 cl di limone
  • 1,5 cl di ratafià
  • 2 gocce angostura

Shakerare gli ingredienti e filtrare in un goblet o coppa decorare con scorza di limone.

 

+info: marcellabono@marcellabono.it

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciotto + 5 =