Pinterest LinkedIn

NIO Cocktails – la start up italiana che sta rivoluzionando le abitudini di consumo dei cocktail – firma un accordo con Roberto Martone, industriale del profumo e promotore dello sviluppo della zona Tortona a Milano con l’Events Space e l’Hotel Magna Pars Suites Milano.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Innovazione e creatività incontrano esperienza e tradizione imprenditoriale. Ufficialmente sul mercato da settembre 2017, NIO acronimo di Needs Ice Only, nasce alla fine di una cena tra amici da un’intuizione di Luca Quagliano (foto sotto), ideatore e co-fondatore con l’aiuto di Alessandro Palmarin e Massimo Palmieri – anche loro entrati in società. “Con NIO cambieremo la cultura del bere social in tutto il mondo – dichiara Luca Quagliano – I nostri cocktail pronti da bere andranno a coprire un vuoto di mercato e si inseriranno in un settore, quello dei cosiddetti “spirits”, costantemente in crescita. L’obiettivo è far diventare i cocktail un’alternativa alla bottiglia di vino portata a cena, all’amaro a fine pasto, alla birra a casa tra amici o anche semplicemente un regalo originale. In più, l’innovazione tecnologica studiata per il packaging supera la fragilità e il peso del vetro, semplificandone il trasporto e lo stoccaggio. Per questo i cocktail NIO sono una perfetta soluzione anche per eventi aziendali, per la piccola ristorazione, i servizi di catering e gli hotel”.

BEVERAGE E FRAGRANZE

Un progetto ambizioso e lungimirante che ha suscitato l’interesse di Roberto Martone, imprenditore di successo nella profumeria selettiva. Due settori, quello del beverage e quello delle fragranze che, pur differenti, hanno in comune numerosi aspetti, a partire dalla cura nella scelta delle materie prime e di tutte le fasi produttive, in particolare della miscelazione perfetta degli ingredienti, fino al packaging come elemento distintivo e di posizionamento. Due realtà, quelle di una start up e di una grande azienda, unite dalla ricerca della qualità e del Made in Italy così che lo spirito innovativo dell’una ben si fonde e completa con l’esperienza e la tradizione dell’altra. Due realtà che sanno offrire proposte adeguate alle esigenze di un pubblico sempre più competente e in continua evoluzione. Così come per il food, che ha visto nell’ultimo decennio molti cambiamenti delle nostre abitudini di acquisto e consumo fino anche al nostro modo di relazionarci con esso, anche nel settore beverage si assiste per la prima volta a una spinta evolutiva. NIO si prepara ad ampliare i canali di vendita, ora totalmente basata sull’ecommerce, per aprire nell’immediato futuro negozi monomarca e in franchising. La visione è sull’estero con l’obiettivo per il 2018 di un fatturato complessivo di 1,5 milioni di euro. Una strategia che partendo dal mercato consumer, prioritario per creare brand awarness e affezione al marchio, si estende al BTB per lavorare sui grandi numeri e creare i margini necessari allo sviluppo aziendale.

 

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

NIO COCKTAILS – SHORT BIO

La proposta NIO comprende una drink list pensata per soddisfare tutti i gusti e tutte le esigenze, composta da una selezione dei cocktail più conosciuti e apprezzati a cui si aggiungono limited edition, come quella per il Natale 2017. I cocktail sono in versione ready to drink da bere in ogni luogo e in ogni momento con la semplice aggiunta di ghiaccio. Si inseriscono in un fenomeno di lifestyle contemporaneo: il rituale della convivialità universalmente diffuso, dello stare insieme, dall’aperitivo al dopo cena. I cocktail sono mixati secondo le ricette rielaborate dal tocco inconfondibile di Patrick Pistolesi, mixologist di fama internazionale e socio NIO. La produzione è Made in Italy, con ingredienti premium, senza l’aggiunta di additivi o conservanti. La ragione sociale dell’azienda è NIO Cocktails S.r.l. di proprietà della Holding NIO S.r.l e della Società Sviluppo Servizi 3ESSE S.r.l. che gestisce tra l’altro gli aspetti logistici e le spedizioni dei cocktail NIO in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni: www.nio-cocktails.com

The FAIRPLAY – Ufficio stampa NIO Carla Negretti – Silvana Caroli  niococktails@thefairplay.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)