Pinterest LinkedIn

Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, ha iniziato in Italia un’importante attività di riposizionamento volta a spostare progressivamente l’identità del brand da value for money a premium, con l’obiettivo di valorizzare il prodotto e rafforzare la riconoscibilità del marchio.Il nuovo posizionamento parte da un restyling totale del prodotto, per un’immagine più moderna e in linea con quella degli altri mercati in cui Bavaria è presente. Nei punti vendita italiani, infatti, già a partire da maggio, la tradizionale “Bavaria Classica” lascerà il posto a Bavaria Premium “Blue Generation”, una bottiglia dalla linea snella ed elegante, con un stile fortemente distintivo. L’innovazione parte proprio dal colore: il blu, elemento chiave del nuovo look, che richiama freschezza, modernità ma rappresenta anche l’audacia e l’originalità con cui Bavaria si propone sul mercato. Una scelta contro tendenza nel settore delle birre, tradizionalmente contraddistinto dal codice colore verde.


Guidaonline Guida Birre Birre Birre Beverfood

Sull’etichetta e sui tappi della nuova bottiglia, l’icona del nuovo corso Bavaria: una bussola a forma di triangolo stondato con l’ago che punta a Sud, segno dell’indipendenza del brand che segue la propria strada senza compromessi e limitazioni all’insegna della qualità, forte di una storia famigliare che dura da 7 generazioni. Anche la forma della bottiglia cambia radicalmente: ora è proposta con il collo triangolare. Questa forma unica, visibile anche dal fondo e dal top, rende Bavaria la prima birra riconoscibile non solo dal gusto o dall’etichetta, ma anche al tatto. La forma triangolare è rivoluzionaria e simboleggia sia i tre fratelli Swinkels che fondarono l’azienda, sia i tre ingredienti chiave della produzione: malto, luppolo e acqua. “Questo importante restyling mira ad enfatizzare il posizionamento Premium di Bavaria e la grande qualità del prodotto”, afferma Luca De Zen, Amministratore Delegato di Bavaria Italia. “Vogliamo porci in modo innovativo e sorprendente sul mercato, in modo da arricchire il brand di un’immagine nuova, fresca e moderna ampliando il target di consumatori”.

Databank excel xls grossisti

Il nuovo posizionamento Bavaria ha l’obiettivo di attirare un pubblico di “giovani di spirito” tra i 24 e i 45 anni, i cosiddetti “young at heart”, che amano divertirsi e uscire dalla routine, giocando ad osservare il mondo da una prospettiva diversa, fuori dagli schemi e dai luoghi comuni, ma senza mai rinunciare a prodotti di alta qualità. “A testimonianza dell’importanza strategica che riveste il mercato italiano e la nuova visual identity del brand, il riposizionamento sarà supportato da una campagna di comunicazione integrata a partire da giugno che comprenderà affissioni, comunicazione digitale e attività di brand activation sul territorio” spiega Roberta Gambino, Direttore Marketing di Bavaria Italia, “oltre ad iniziative mirate ad ampliare la visibilità del prodotto sul punto vendita”. Tra gli strumenti più rilevanti per promuovere il prodotto in-store, Bavaria ha pensato all’utilizzo di espositori fuori banco, in particolare box pallet, all’affissione dinamica sui carrelli in alcune catene, oltre a promozioni e concorsi a premi.

Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood

INFOFLASH/BIRRA BAVARIA
Bavaria ha sede a Lieshout, una cittadina a sud dell’Olanda, e, oltre ad essere il secondo maggiore produttore di birra olandese, è la birreria indipendente più grande d’Europa. Guidata da più di 300 anni dalla famiglia Swinkels, l’azienda attualmente annovera uno staff di circa 1.000 persone e produce con la stessa ricetta da 7 generazioni. La purezza degli ingredienti è alla base della qualità della birra Bavaria, ed è per questo che viene utilizzata solo pura acqua di fonte di proprietà e malto di propria produzione. Grazie all’efficienza del processo produttivo e al riciclo del materiale di scarto, Bavaria è anche entrata a pieno titolo nella classifica delle prime quattro “green company” del Nord Europa, oltre ad essere il primo produttore di birra al mondo ad aver implementare lo standard ISO 26000. Con oltre 6 milioni di ettolitri di birra prodotti durante l’anno, il brand esporta più del 70% della produzione in 130 Paesi (tra cui Sud Africa, Asia e Thailandia) e ha conquistato una grande fetta di mercato di Russia, Italia e Francia. In Medio Oriente e in alcuni Paesi europei, Bavaria è popolare per la sua birra analcolica, oltre ad essere nota in Europa, soprattutto in Francia, per le birre speciali 8.6. Bavaria è brand di successo sul mercato italiano e negli ultimi 10 anni è cresciuto di oltre 135%, conquistando un’importante quota di mercato. Oggi Bavaria conta quattro sedi distaccate: Italia, Francia, Spagna e Regno Unito. +INFO: www.bavaria.com

BAVARIA birra

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

12 − dieci =