Pinterest LinkedIn

Alla 31a edizione di Anuga, in programma dall’8 al 12 ottobre 2011 a Colonia, sono nuovamente attese circa 6.500 aziende da circa 100 paesi. I buyer internazionali specializzati nel settore, attesi in 150.000, potranno disporre di un supermercato dove tutto è mega e al tempo stesso trasparente, perché il salone è articolato in dieci fiere specializzate che coprono i temi essenziali e consentono di accedere in modo diretto e agevole all’offerta del mercato mondiale.


Databank excel xls grossisti

Anuga nel 2011 intensificherà considerevolmente il suo impegno nel campo del foodservice in modo da dare ancora più spazio ai consumi extradomestici, la cui importanza negli ultimi anni è costantemente cresciuta. Il concetto di Anuga delle “10 fiere sotto lo stesso tetto” rimane invariato. Tuttavia, la fiera specializzata nel catering, Anuga CateringTec, verrà trasformata e oltre ad offrire tecnologie e servizi per la gastronomia comprenderà aziende fornitrici di food e beverage. Inoltre, rassegne speciali, incontri tra esperti e conferenze fuori programma conferiranno ad Anuga Foodservice un profilo molto marcato. Anuga Foodservice svolgerà un ruolo importante anche per l’impegno di sponsorizzazione assunto dalla più grande e più importante fiera alimentare del mondo a sostegno dell’innovativo concorso per cuochi professionisti “Koch des Jahres”.

Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood

La più grande e la più internazionale delle fiere ospitate sotto il tetto di Anuga è Anuga Fine Food, la fiera dedicata a specialità gastronomiche, prodotti gourmet e alimenti di base. Con circa 3.500 espositori è la piattaforma più importante per le aziende produttrici e importatrici di specialità gastronomiche e per i loro clienti, sia della distribuzione alimentare che della ristorazione. Anuga Fine Food abbraccia tutti gli aspetti del mondo culinario, dalla cucina mediterranea alle specialità asiatiche e australiane, dalle spezie e dai raffinati ingredienti dell’Oriente ai cibi e alle bevande esotici del continente africano e dei paesi dell’America meridionale e centrale. Un tema importante e privilegiato sarà l’Italia, perché l’Italia come paese partner di Anuga 2011 darà prova della sua indiscutibile competenza in materia di food & beverage, tra l’altro nella struttura espositiva centrale dell’I.C.E., l’Istituto Italiano per il Commercio Estero, allestita nel padiglione 11.2. L’Italia spicca con la sua eccellenza proprio negli assortimenti classici, con prodotti quali pasta, pesto e antipasti.

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood 2008/09

Curare assiduamente il marchio e gli assortimenti per molte piccole e medie imprese è sempre più importante, perché ogni due anni all’Anuga Fine Food tutti possono ammirare i risultati conseguiti. Queste aziende, infatti, devono trovare per i loro prodotti d’eccellenza compratori in tutto il mondo se vogliono continuare ad impressionare i loro partner commerciali con la loro efficienza. Giova ricordare a questo proposito che la pressione maggiore a livello di prezzi grava su chi si limita a produrre prodotti standard, senza considerare che tali prodotti in commercio sono sempre più interscambiabili.

+ info: www.anuga.dewww.anuga.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

sette + dodici =