Federico Bellanca
| Categoria Notizie Vino | 2594 letture

Qual è il brand di vino più consumato al mondo? Una storia americana,con un pizzico d’Italia…

Barefoot Wine gamma

Brand Gallo Winery Qual Americana Vino Usa - Stati Uniti Lgbt Vini Usa Italia Storia Consumato Barefoot Wine Pizzico

© Riproduzione riservata

In Italia parlare di vino e di brand non è cosa comune. Infatti, ad eccezione di un paio di nomi conosciuti a livello nazionale (principalmente attori della GDO che propongono vino da tavola in tetrapack), è difficile che una singola etichetta goda di un nome così forte da essere riconosciuta dai consumatori.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Il consumatore italiano ama ancora scoprire i piccoli produttori del proprio territorio, e complice un livello qualitativo molto alto, non ha bisogno di cercare un nome in particolare per vedere soddisfatta la propria ricerca.

Nel mondo è un pò diverso, il vino è spesso un prodotto standardizzato tanto quanto le birre, e si ricercano determinate etichette, vista anche la scarsa conoscenza che di solito si ha del prodotto, e l’impossibilità di entrare in contatto diretto con i produttori.

Dall’alto delle sue 240 millioni di bottiglie vendute in più di sessanta paesi nel mondo, Barefoot  etichetta dell’azienda di italo-americana Gallo Family è senza dubbio la più conosciuta al mondo.

Questi vini californiani, creati nel 1965 da dei surfisti della costa ovest, sono entrati a fare parte del portfolio di Gallo nel 2005 .

Un vino che ha fatto la storia, in quanto fin dagli anni ’90 è stata una delle prime aziende a prendere posizione in favore dei diritti dei gay, ad oggi deve il proprio successo anche a una comunicazione 2.0 sempre impeccabile, che ha portato l’azienda ad avere  sufacebook, la 1,2 millioni di followers.

Con un’immagine lontanissima dall’idea di tradizione dei vini europei, questi vini  dal profilo fruttato e accessibile a tutti i palato si rivolgono anche ai meno esperti.

Una storia americana, una storia di vino, una storia di marketing… tre elementi che potrebbero sembrare lontani da noi, ma da cui forse possiamo imparare!

+info:https://www.barefootwine.com/

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Nardini 240 anni - 1779 Bortolo Nardini Distilleria a Vapore

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Americana Brand Barefoot Wine Pizzico Vino Italia Usa - Stati Uniti Lgbt Storia Qual Vini Usa Gallo Winery Consumato


ARTICOLI COLLEGATI:

Mezzacorona e Val D’Oca annunciano a Vinitaly l’alleanza per portare il Prosecco negli Usa

10/04/2019 - L’unione fa la forza. Da Vinitaly arrivano importanti notizie per Mezzacorona sul fronte della distribuzione. E’ stato infatti annunciato l’accordo di distribuzione per l...

Gruppo Italiano Vini al Vinitaly 2019: focus sulla distribuzione negli USA

10/04/2019 - Il Gruppo Italiano Vini si conferma ancora una volta come il primo produttore di vini in Italia per fatturato. All’edizione 2019 di Vinitaly ai nostri microfoni il DG Rob...

Constellation cede 30 marchi di vino a Gallo per 1,7 miliardi di dollari

04/04/2019 - 1,7 miliardi di dollari. Questo il valore dell'accordo raggiunta tra Constellation Brands e E.&J. Gallo Winery per la vendita di una trentina di vini di fascia bassa....

Accordo tra Walmart e Google per lo shopping vocale per contrastare Amazon

03/04/2019 - I clienti di Amazon possono acquistare generi alimentari da Whole Foods usando l'assistente vocale Alexa con i dispositivi Echo, ma i clienti Walmart non hanno ancora que...

Chi beve vino negli Stati Uniti? I sei diversi profili dei consumatori

04/03/2019 - Wine Intelligence ha tracciato i sei profili tipo del wine drinker statunitense, segmentando secondo le abitudini in un mercato che conta oggi il maggior numero di consum...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

4 × 2 =