0
Pinterest LinkedIn

Federvini, la federazione confindustriale deI produttori, esportatori e importatori di vini, acquaviti, liquori, aceti e affini, ha fatto il punto della situazione del settore nella sua annuale assemblea generale 2009. Il settore conferma, ancora una volta, il primato dell’export dell’industria alimentare italiana attestandosi, nel 2008, a 3.919,4 milioni di euro, superando sia il settore dolciario (2.274,9 mio euro) che la pasta (2.016,5 mio euro). Per l’occasione Federvini ha presentato anche una ricerca di AC Nielsen con l’aggiornamento dei principali dati sull’assetto e le dinamiche del mercato interno.
(nella foto Lamberto Vallarono Gancia, presidente di Federvini)


Il consumo interno di vino in Italia negli ultimi 9 anni, dimostrandosi in linea con una tendenza, peraltro, globale, ha fatto registrare una costante diminuzione: contro i 31 milioni di ettolitri nel 2000, siamo ora scesi a 25,4 milioni di ettolitri, corrispondenti ad un valore pro-capite di 42 litri/anno (si tenga conto che negli anni ’70 il consumo pro-capite era di 100 litri/anno!). Nello stesso periodo, si è avuto un deciso spostamento dei consumi dallo sfuso al confezionato che, ora, con 12,8 mio hl ha sorpassato lo sfuso (12,6 mio hl), mentre nel 2000 il consumo di vino sfuso era stato di 19 mio hl contro 12 di vino confezionato.

Anni

Consumi Vino Italia
Mio hl

Numeri
indici

2000

31,0

100,0

2001

30,6

98,7

2002

29,0

93,5

2003

28,8

92,9

2004

28,0

90,3

2005

27,2

87,7

2006

26,5

85,5

2007

25,8

83,2

2008

25,4

81,9

Fonte: Federvini

Per quanto riguarda i vini venduti nel canale food e ristorazione (horeca) la rilevazione Nielsen coglie un aumento in valore (+5,3%) tra 2008 e 2009, mentre il volume resta quasi stabile (con un +0,4%). L’incidenza dei canali evidenzia che sia in valore che in volume il vino trova negli iper e super mercati il suo luogo di vendita principale. Anche a livello di trend iper e super mercati sono al primo posto, mentre arretrano le vendite nel dettaglio tradizionale (bottiglierie e grocery) e crescono, invece, il libero servizio e i discount. Per quanto riguarda il mercato del fuori casa nel 2008 si registra un calo del volume (-4,7%) ma una rassicurante crescita in valore (+6,2%) sui rispettivi dati del 2007.
Il trend totale del fatturato vino nella Gdo ha visto nel mese di marzo 2009 il suo picco negativo con un decremento del 3,1% rispetto allo stesso mese del 2008, mentre aprile (+4,2%) e maggio (+0,3%) indicano una ripresa sostanziale

Lamberto Vallarino Gancia, presidente di Federvini, per il futuro, guarda “con ottimismo” alla nuova Ocm vino che entra in vigore il primo agosto. “Dai nuovi disciplinari, come quello del Prosecco, ci possono essere – ha detto Gancia – nuove opportunità per gli industriali del vino, e sono già un importante risultato la pubblicazione del Regolamento 110/2008, che definisce a livello Ue e Gatt le acquaviti, i liquori e le bevande alcoliche con gradazione superiore a 15% vol.,e il riconoscimento Igp dell’Aceto Balsamico di Modena, atteso da 16 anni. Nelle trattative in corso – ha auspicato Gancia – occorre preservare la storicità delle Doc, le Igt vincenti, mentre sarà necessario far pulizia delle denominazioni non applicate”.

Per una più ampia panoramica statistica su settore vini Italia si rimanda a:
www.federvini.it/frameset_2liv.asp?l=ita&sezione=9

Simei s.i.m.e.i Salone Internazionale Macchine per l'enologia e l'imbottigliamento 24-28 novembre 2009 fiera milano

INFOFLASH/FEDERVINI
Nata nel 1917, Federvini è l’unica organizzazione nazionale in Europa ad abbracciare l’intero universo del bere alcolico – esclusa la birra – degli aceti, degli sciroppi e dei succhi d’uva. Rappresenta marchi prestigiosi di un settore produttivo di antica tradizione che da sempre è parte rilevante della cultura e dell’imprenditoria italia Federvini opera a favore della tutela degli interessi del settore nei confronti delle istituzioni italiane, comunitarie ed internazionali. Aderisce a Confindustria ed è uno dei membri fondatori di Federalimentare.+INFO FEDERVINI Via Mentana, 2/B – 00185 Roma
Telefono 06/4941630 – 06/4469421 – Fax 06/4941566 – federvini@federvini.itwww.federvini.it

Se volete ricevere con regolarità la segnalazione di tutte le nostre news sul settore del beverage, iscrivetevi gratuitamente alla nostra bevernews. –> ISCRIZIONE

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> wine & spirits

LE ALTRE DOCUMENTI DELLA SEZIONE: —-> wine & spirits

Birra Tripel Karmeliet - 7 generation, 3 grain, 1 recipe

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

uno × uno =