Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Siete ancora decisi su cosa regalare a vostro padre per festeggiare insieme la “Festa del Papà”? Se è un amante del classico amaro a fine pasto, di un digestivo con personalità da consumare post pranzo o post cena, abbiamo almeno 6 idee regalo che fanno per voi. Arrivano tutte dall’ampio portfolio di circa 100 brands in esclusiva nazionale di OnestiGroup S.p.a., azienda piacentina di distribuzione nel settore beverage e simbolo di innovazione e affidabilità, oltre che garanzia di alto livello e ricercatezza fin dalla sua fondazione. Ma soprattutto – è bene ricordarlo in questa giornata speciale – espressione della famiglia e dei suoi valori.

Underberg

Underberg rappresenta una vera e propria icona nel mondo dei digestivi grazie alla sua indiscussa tradizione e al profondo rispetto per la qualità che ha mantenuto inalterata sin dal 1846. Questo amaro di origine tedesca ha conquistato palati in tutto il mondo con la sua formula segreta, un’eredità che viene tramandata di generazione in generazione. La sue singolari proprietà digestive derivano dalla regola del 43-44-45-46: una selezione di erbe aromatiche con effetti benefici coltivate in 43 paesi differenti, una gradazione alcolica del 44% per esaltarne gli estratti, la raccomandazione di un assaggio ad un inclinazione di 45 gradi e un anno di nascita, il 1846, che sancisce l’inizio di una tradizione di eccellenza. Il metodo “Semper Idem” garantisce un’estrazione pura che, insieme all’invecchiamento in botti di quercia slovena, conferisce ad Underberg la sua qualità superiore e una purezza completamente naturale, senza l’aggiunta di additivi o coloranti. Underberg non è solo un amaro, ma un’esperienza che rispetta la storia e celebra la naturalità.

Per la festa del papà, l’Amaro Underberg si presenta come un’idea regalo originale e di classe, soprattutto nella sua Tin Box Limited Edition. Questa confezione da collezione, contenente 12 inconfondibili bottigliette tascabili da 2cl, non solo celebra la ricchezza e la tradizione di Underberg ma offre anche un tocco di esclusività, rendendola il dono perfetto per esprimere stima e affetto verso il proprio padre.

Alpestre

Alpestre, brand di famiglia di Onestigroup, affonda le sue radici nel 1857 in Francia, presso l’Hermitage sul fiume Gier, creato dal frate Marista Emanuele con lo scopo di curare i suoi confratelli. La sua efficacia terapeutica lo rese presto popolare anche tra i soldati francesi, guadagnandosi il soprannome di “Arquebuse”. Nel corso del XX secolo, la produzione fu trasferita a Carmagnola, vicino Torino, dove ancora oggi si trova la sede di questo storico digestivo. La formula di Alpestre, che combina le proprietà benefiche di 34 erbe, tra cui timo, lavanda, tanaceto, finocchio, hypericum perforatum, mentha piperita, ocimum basilicum, angelica silvestris, salvia officinalis, anthemis nobilis, ha consolidato la sua reputazione come digestivo di prima scelta. Oltre alle sue note proprietà digestive, Alpestre è particolarmente apprezzato come correttivo del caffè, offrendo un tocco unico e corroborante alla bevanda, e si dimostra efficace anche per le sue qualità distensive quando consumato con acqua calda e miele o nel tradizionale punch.

Alpestre rappresenta un’idea regalo ideale per la festa del papà, garantendo un’esperienza gustativa autentica e ricca. Per coloro che desiderano fare un regalo di pregio, le Riserva Speciali millesimate delle annate 1976 e 1983, con una gradazione alcolica più elevata di 49,5% e un’affinatura in botti di rovere, offrono un’opzione esclusiva. Queste edizioni limitate non solo arricchiscono il profilo aromatico di Alpestre ma sono anche perfette per chi cerca un dono di grande valore, capace di esprimere stima e affetto verso il proprio padre con un gesto di raffinata eleganza.

Hermite

Amaro Hermite emerge come il compagno ideale per le occasioni conviviali, specialmente come digestivo dopo i pasti, grazie alla sua formula segreta arricchita dal distillato Alpestre che ne esalta le proprietà digestive. La sua ricca composizione botanica, che include genziana, menta piperita, arancio amaro e dolce, rabarbaro, china, anice verde, timo serpillo, achillea millefoglie e assenzio romano, si traduce in un profilo aromatico complesso. Visivamente ambrato scuro e con note olfattive officinali e balsamiche, Hermite offre al palato un gusto erbaceo, equilibrato tra l’amaro e l’amabile, arricchito da originali note agrumate grazie alle materie prime tipiche dei territori al confine tra Piemonte e Liguria.

La meticolosa selezione delle botaniche, raccolte seguendo pratiche tradizionali e nel pieno rispetto del paesaggio piemontese, dota l’Amaro Hermite di un sapore distintamente più amabile rispetto al distillato Alpestre, pur preservando le caratteristiche note officinali che sono il marchio di fabbrica del brand. Questa particolare attenzione al dettaglio rende l’Amaro Hermite un’ottima alternativa ad Alpestre come regalo ideale per la festa del Papà, offrendo un’esperienza gustativa unica e un gesto di apprezzamento ricco di significato.

Doragrossa Amaro di Torino

Doragrossa Amaro di Torino rappresenta un’evoluzione nell’arte liquoristica italiana, distanziandosi dalla sua funzione originaria curativa per affermarsi come “medicina degli uomini sani” nell’era della farmacopea moderna. Questo amaro basato sulle antiche ricette della tradizione liquoristica Torinese si distingue per i suoi intensi toni amaricanti di rabarbaro e genziana, arricchiti da note fresche e balsamiche di ginepro e tanaceto. Il profilo aromatico è ulteriormente impreziosito da dolci e calde sfumature di cacao, liquirizia e vaniglia naturale, che conferiscono a Doragrossa un carattere elegante, persistente e unico. Confezionato in bottiglie da 700 ml e con una gradazione alcolica del 23%, Doragrossa incarna l’essenza dell’arte liquoristica italiana, offrendo un’esperienza gustativa ricca e complessa.

Questo amaro non solo celebra la tradizione liquoristica italiana ma offre anche un momento di puro piacere e contemplazione, ideale per i padri che apprezzano i sapori autentici e la storia Italiana. Doragrossa è quindi più di un semplice amaro; è un tributo alla cultura e all’eleganza italiana e Torinese, un dono che esprime stima e affetto, perfetto per celebrare la figura paterna.

Amaro Bosso

Fin dal 1888, l’Antica Grapperia Bosso si è affermata come custode di un mestiere che si tramanda di generazione in generazione, con l’obiettivo di trasformare le vinacce in un nettare che racchiude in sé le armonie più profonde. Oggi, Pierluigi Bosso continua questa tradizione, arricchendola con la produzione d’eccezionale Amaro Bosso. Questa liquore, frutto di una selezione accurata di bacche, erbe, fiori, foglie, frutti e radici, viene creata attraverso un processo di infusione a freddo. Una parte di questo infuso viene poi distillata, e il risultato finale è un prodotto che, dopo un’affinatura in bottiglia, esprime la maestria e l’innovazione della casa Bosso.

Offrire un prodotto della Grapperia Bosso significa regalare non solo un liquore di alta qualità, ma anche condividere una storia di dedizione, arte e tradizione che si estende per oltre un secolo. È un modo per celebrare i legami familiari e le passioni che si tramandano, rendendo omaggio alla figura paterna con un gesto di profondo apprezzamento e gusto.

Bastaldo

Bastaldo, definito “la forza della Puglia”, è un amaro di pregiata fattura, frutto dell’ingegno di Gianni Dell’Olio e Francesco di Gioia, menti creative dietro l’iconico locale A’Baracca a Bisceglie. Questi due innovatori hanno impresso nella loro ultima creazione un profondo legame con i sapori autentici della loro terra, scegliendo deliberatamente di utilizzare il vino moscato nella ricetta. Il nome “Bastaldo” si ispira a un personaggio realmente esistito, Cataldo, figura al contempo buffa e grottesca di una vivace cittadina pugliese. Cataldo, uomo dal carattere burbero ma dall’animo gentile, era un venditore abile e dallo spirito vivace, celebre in città non solo per le sue arance eccezionalmente profumate e lucenti ma anche per le sue eccentriche abitudini, ben note ai concittadini. Se da un lato alcuni lo schernivano per il suo aspetto imponente, dall’altro veniva apprezzato per la sua marcata ironia, tanto che i suoi amici di bottega lo soprannominavano affettuosamente Bastaldo.

Bastaldo non è solo un liquore, ma un omaggio alla tradizione, alla resilienza e al carattere unico del territorio pugliese, rendendolo il dono perfetto per i padri che apprezzano i prodotti del territorio e amano la storia, l’ironia e la forza intrinseca di una terra solare e accogliente come la Puglia.

+info:  onestigroup.com/

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Onestigroup SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

sette + 7 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina