Autore

Redazione Beverfood.com

Browsing
Redazione Beverfood.com su Facebook Redazione Beverfood.com su Twitter Redazione Beverfood.com su Instagram Redazione Beverfood.com su LinkedIn Redazione Beverfood.com su Pinterest Redazione Beverfood.com su YouTube


Il 2021 è stato l’anno della ripresa per le acque minerali italiane dopo la crisi del 2020 dovuta egli eventi pandemici che avevano determinato gravi perdite di vendite nei canali del “fuori casa”, i cui esercizi erano stati bloccati per gran parte dell’anno. Per il 2022 si prospettano segnali di crescita sia nei consumi domestici che nei consumi fuori casa.

Il Día de Muertos è una celebrazione della vita che ha avuto origine nell’era azteca del XVI secolo dalla convinzione che la morte non deve essere temuta o evitata, ma semplicemente un passaggio della vita. Oggi molte persone credono che durante il Día de Muertos, che si svolge il 1 e 2 novembre, i nostri cari defunti hano il permesso divino di farci visita sulla terra per godere dei piaceri della vita. E cosa meglio allora che regalarsi un bel drink a base di Tequila o Mezcal, come Paloma o Margarita?

Tutto pronto a Berlino per l’edizione 2022 del Bar Convent, l’evento più atteso al mondo per i professionisti del mondo del bar e gli esperti di beverage. Dopo il ritorno in punta di piedi dello scorso anno, il BCB in programma dal 10 al 12 ottobre si propone di tornare e superare i fasti del passato recente pre-pandemia. Secondo le previsioni della vigilia, la fiera “Messe Berlin” dovrebbe accogliere circa 16.000 visitatori e di 516 espositori distribuiti in sei padiglioni espositivi nei tre giorni, con produttori provenienti da 80 paesi in arrivo per nuovi contatti, conoscere le innovazioni di prodotto e partecipare a workshop formativi.

C’è chi lo ama e chi lo detesta perché sancisce la fine dell’estate, quello che è certo che l’autunno iniziato ufficialmente il 23 settembre regala sempre grandi emozioni dal punto di vista enogastronomico. Ma questo autunno appena partito sarà anche una stagione calda sotto molti punti di vista. Dal caro vita all’inflazione, si prevede una stagione calda anche per i rossi. Una tipologia di vini che possono combattere l’inflazione per vari motivi. Primo perché un buon bicchiere di vino rosso come si diceva una volta fa sangue e magari consente di attendere qualche giorno l’accensione del riscaldamento. Poi perché  investire nell’acquisto di alcune etichette potrebbe rivelarsi anche un buon modo di impegnare i vostri risparmi, visto che se conservate bene le bottiglie oltre che regalare soddisfazioni in bocca e al palato possono anche aumentare di valore. E infine perché in un panorama inflazionato di vini mainstream sempre uguali a sé stessi, ci sono delle chicche enologiche che vi suggeriamo che vi consentiranno di stupire i vostri amici a tavola con vini unici e non inflazionati. Ecco allora una selezione di dieci vini rossi tutti da provare.

Dieci anni e non sentirli, il theGINday ha festeggiato il decimo anniversario con due giorni di eventi andati in scena agli Studio Più di via Tortona a Milano domenica 11 e lunedì 12 settembre. Un momento di incontro e di confronto per tratteggiare un quadro sul distillato che ha dettato legge per dieci anni, un effetto boom che a giudicare dalle presenze e dall’interesse suscitato non sembra avere momenti di flessione almeno per ora nel nostro paese. Tra grandi classici e piccole scoperte, il mondo del Gin in Italia è più in forma che mai, un evento diffuso nella città con la GinWeek e anche il connubio con il mondo della pizza nel format Pizza&GinTO. 2.400 visitatori, oltre 100 brand e 260 etichette di Gin, questi i numeri della kermesse dove hanno sfilato le novità lisce al bancone o in miscelazione insieme a delle toniche di livello in uno dei bar tematici il Martini Cocktail Lounge, il Negroni Bar e il Gin Tonic Bar.

Una giornata dedicata alle cucine sudamericane e latine, con le loro diverse declinazioni e la benedizione ufficiale del pluripremiato chef peruviano Virgilio Martínez del ristorante “Central” di Lima: mercoledì 14 settembre Firenze ospita la prima edizione di “Tavola Latina”, appuntamento destinato a riproporsi su base annuale, che in questo 2022 sarà incentrato sul ceviche, espressione di un patrimonio identitario-gastronomico riconosciuto a livello planetario tra i più vivaci, trendy e innovativi. Patrocinato dal Consolato generale…

Riparte oggi la stagione del campionato di calcio di serie A 2022/2023 e noi di Beverfood.com come ogni anno ci siamo divertiti nella nostra consueta analisi del Calcio Mercato delle Acque Minerali. Pochi gli scossoni e i cambi di acqua ufficiale alla vigilia della stagione, che scatta con quattro match sabato 13 agosto. Un inizio inedito prima di Ferragosto, mai si era cominciato così presto per fare spazio ai mondiali in Qatar. Un dato, però, balza subito all’occhio del nostro focus di approfondimento: sono infatti solamente due le squadre che sarebbero senza un official water partner, segnale che il comparto delle sponsorizzazioni sportive delle acque è in salute. Del resto a livello nutrizionale l’acqua, a prescindere dalle caratteristiche tipiche di ciascuna fonte, è la base della dieta degli sportivi, elemento fondamentale per combattere stanchezza e disidratazione.

Secondo l’ultimo Barth Report la produzione mondiale di birra, dopo la forte caduta dei volumi nel 2020 a causa della pandemia, è ripresa a crescere e per l’anno 2021 è stimata in 1.859 milioni di hl (186 miliardi di litri) contro i 1.787 Mni hl dell’anno precedente, mettendo a segno un incremento del 4%, non sufficiente tuttavia a recuperare per intero i volumi pre-pandemici.

Non è stata una vera e propria #maratonamentana per i risultati delle elezioni del rinnovo dei vertici dell’AIS Associazione Italiana Sommelier, anche se un po’ di suspence rimane ancora. La pubblicazione dei dati elettorali è arrivata questo pomeriggio, dopo le votazioni  svolte online del 26 e 27 giugno che hanno decretato i consiglieri nazionali eletti. Il più votato in casa AIS è stato il sommelier professionista Nicola Bonera, che con 7.534 preferenze ha staccato Nicoletta Gargiulo e Marco Aldegheri, rispettivamente con 6.994 e 6.866 voti.