Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Operazione societaria importante nel settore della birra in Danimarca e non solo, con l’accordo siglato tra Mikkeller e Carlsberg. Una partnership strategica per rafforzare la distribuzione della birra Mikkeller in Danimarca, che continuerà a dedicarsi allo sviluppo di concetti, birre ed eventi innovativi. Il fondatore Mikkel Bjergsø mantiene la partecipazione di controllo nella società e continuerà a ricoprire il ruolo di CEO, mentre Carlsberg acquisirà una quota di minoranza pari al 20% di Mikkeller.

 

Mikkeller è un nome noto per gli appassionati di birra artigianale, il beer firm più famoso al mondo che dal 2006 ha conosciuto un successo su scala globale per la sua birra innovativa. Dopo alcuni anni difficili, il 2023 è stato chiuso in positivo per Mikkeller, ritornando alla redditività. “Questo è un grande giorno per me personalmente, quando quasi 20 anni fa mi dedicai alla produzione della birra, lo facevo con molta verve e con l’ambizione di offrire a molte più persone l’accesso alla birra di alta qualità – le parole del fondatore e CEO Mikkel Bjergsø – Da molti anni offriamo ai nostri clienti birra di qualità, ma ci mancano canali di vendita consolidati. Grazie al considerevole apparato di vendita di Carlsberg, questa partnership ci offre l’opportunità di raggiungere molti più consumatori. Con la partecipazione anche di Carlsberg, la nostra distribuzione in Danimarca passerà al livello successivo. Sono entusiasta per i prossimi anni, in cui saremo davvero pronti a mettere la Danimarca sulla mappa tra le migliori nazioni della birra a livello mondiale”.

I bar e i ristoranti di Mikkeller continueranno a essere gestiti come in precedenza dallo stesso team, sia in Danimarca che nel mondo. Carlsberg acquisisce il 20% di Mikkeller da Orkila, che ha acquisito la partecipazione del birrificio nel 2016 e rimane il secondo maggiore azionista della società dopo Mikkel Bjergsø. L’accordo entrerà in vigore nella seconda metà del 2024, non sono state rese note le cifre della transazione. “Abbiamo un entusiasmante portafoglio di birre artigianali e questa partnership ci dà l’opportunità di offrire a clienti e consumatori varianti ancora più uniche all’interno della categoria”, ha affermato Peter Haahr Nielsen, CEO di Carlsberg Denmark – Abbiamo interesse che Mikkeller mantenga il suo carattere molto speciale, mentre possiamo contribuire alla crescita del marchio con la nostra forza distributiva”.

Mikkeller è stata fondata nel 2006 dall’insegnante di matematica e fisica Mikkel Bjergsø, che ha iniziato a produrre birra nella cucina della sua casa a Copenaghen. Mikkeller è presente oggi in più di 40 mercati in tutto il mondo, grazie anche ai bar a marchio Mikkeller in località come Tokyo, Londra, Parigi, Isole Faroe, Tallinn e Taipei. Il beer firm organizza anche i festival annuali della birra “Mikkeller Beer Celebration Copenhagen” e “Mikkeller Beer Celebration Tokyo”. Un brand di birra di qualità molto conosciuto anche in Italia grazie al lavoro di distribuzione e di posizionamento di Interbrau.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

quindici + 3 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina