Pinterest LinkedIn

Venerdì 30 maggio 2014 si è riunita l’Assemblea dei soci di Trieste Coffee Cluster, l’Agenzia per lo Sviluppo del Distretto del caffè di Trieste, sotto la Presidenza di Furio Suggi Liverani, per l’approvazione del bilancio 2013. In apertura è intervenuto il dott. Luca Berti in rappresentanza di Antonella Grim, Assessore all’Educazione, Scuola e Università e Ricerca del Comune di Trieste, per presentare la Convenzione stipulata tra Trieste Coffee Cluster ed il Comune di Trieste, siglata al fine di consolidare i rapporti di collaborazione su questioni che riguardano la città, e il suo territorio inerenti allo sviluppo industriale, sociale e culturale.

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

Suggi Liverani ha sottolineato che Trieste Coffee Cluster è una realtà fondamentale per il tessuto imprenditoriale e sociale della città. “Ritengo quindi strategica – ha detto il Presidente di TCC – una collaborazione con il Comune di Trieste alla luce della notevole importanza che Trieste Coffee Cluster ha nella diffusione del binomio Trieste – città del caffè, soprattutto nella prospettiva del lavoro congiunto volto a presentare la città di Trieste ad Expò 2015. Il Presidente ha poi ricordato le tappe raggiunte da Trieste Coffee Cluster nell’ultimo triennio, evidenziando i punti di forza del Distretto industriale del caffè: il fattore geografico, il know-how degli operatori e la concentrazione in un unico territorio di capacità produttive, tecniche, organizzative e finanziarie.

 Il Distretto è inoltre un centro di eccellenza riconosciuto a livello mondiale, anche in campo scientifico. Furio Suggi Liverani ha illustrato il Piano di Sviluppo del Distretto centrato su “Marketing e promozione”, “Ricerca, sviluppo, innovazione e alta formazione”, logistica e infrastrutture ed ha ricordato che, oltre ai progetti del Piano di Sviluppo Triennale, Trieste Coffee Cluster dal 2012 è leading partner di ICTE (Indian Espresso Cup Taster), un progetto di cooperazione internazionale finanziato dalla Regione FVG nell’ambito della legge regionale 19/2000 ed inoltre nel 2013 ha avviato il progetto “Trieste Coffee Experience”, al fine di valorizzare Trieste quale capitale del caffè. Il presidente ha quindi chiuso la sua relazione invitando i soci, pubblici e privati ad abbandonare le dinamiche trasversali e ad impegnarsi a fare sistema pena la perdita del senso stesso dell’esistenza di Trieste Coffee Cluster.

 Per informazioni: dott.ssa Lara Cechet info@triestecoffeecluster.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina