Archivi

Maggio 2014

Browsing

Venerdì 30 maggio 2014 si è riunita l’Assemblea dei soci di Trieste Coffee Cluster, l’Agenzia per lo Sviluppo del Distretto del caffè di Trieste, sotto la Presidenza di Furio Suggi Liverani, per l’approvazione del bilancio 2013. In apertura è intervenuto il dott. Luca Berti in rappresentanza di Antonella Grim, Assessore all’Educazione, Scuola e Università e Ricerca del Comune di Trieste, per presentare la Convenzione stipulata tra Trieste Coffee Cluster ed il Comune di Trieste, siglata al fine di consolidare i rapporti di collaborazione su questioni che riguardano la città, e il suo territorio inerenti allo sviluppo industriale, sociale e culturale.

Un risultato prestigioso per le Divisioni Beverage e Closures&Containers, una garanzia per la committenza . Da oggi i test su bottiglie, preforme, tappi in plastica e a corona destinati al colosso mondiale delle bevande Pepsi potranno essere testati e certificati nel laboratorio Ricerche&Sviluppo di Sacmi Imola. Il prestigioso obiettivo, centrato dopo anni di lavoro ed impegno dal team di ricercatori e progettisti delle Divisioni Beverage e Closures&Containers che operano all’interno del laboratorio, consente a Sacmi di proporsi come partner globale per il settore bevande, offrendo questa ulteriore garanzia alla committenza.

Anche quest’anno San Benedetto ha voluto iniziare la sua magica estate sbarcando sulle più belle spiagge d’Italia, con il vivace e rinfrescante tour Aquavitamin – Summer Emotion. Dal 31 Maggio le due innovative bevande San Benedetto percorreranno tutta la penisola spostandosi dallo stabilimento Ombellico del Mondo di Palermo allo Zues Beach di Gallipoli; dal Pontile di Marina di Pietrasanta al Consorzio Marconi di Jesolo; da San Teodoro in Sardegna al Singita di Fregene per concludersi all’Aquapark di Cecina. Ogni spiaggia ospiterà un villaggio Aquavitamin – Summer Emotion dove ragazzi e ragazze potranno fare il pieno di vitamine e di rinfrescante thè proprio in riva al mare mentre saranno coinvolti in divertenti e coinvolgenti giochi di gruppo e non solo. Una splendida occasione per divertirsi con gli amici e per fare nuove conoscenze che hanno tutto il sapore dell’estate.

Codificare il prodotto ed il suo imballo secondario non e’ mai stato così facile. Linx Printing Technology, grazie al successo decretato dal modello CJ400, ha deciso di utilizzare lo stesso software – e la stessa interfaccia utente – sul nuovissimo marcatore per cartoni TJ725. L’ampio ed intuitivo display touch screen a colori consente una facile operatività con messaggi privi di errori ed un costante controllo dei costi di gestione.

Un nuovo prodotto è in arrivo a Casa Toso, uno Champagne, che porterà nuovo interesse a favore dell’azienda di Cossano Belbo e ne confermerà la spiccata vocazione per la produzione di spumanti. Sarà lo Champagne Cattier, una Maison prestigiosa con sede a Chigny Les Roses, una ventina di chilometri dalla città di Reims, capitale della prestigiosa regione francese dei “vins mousseux”.

Dal prossimo mese di giugno sarà disponibile l’edizione 2013-2014 dell’indagine” l’Intercanalità nel canale del fuori casa”. L’indagine elaborata da Formind, giunge alla sua seconda edizione avendo la Società realizzato un report sul fenomeno sin dal 2012. Il fenomeno dell’intercanalità coinvolge sempre di più le dinamiche degli acquisti , alterando, spesso in modo significativo, gli equilibri dei singoli canali di approvvigionamento. Le dinamiche conseguenti oltre a rappresentare costi aggiuntivi per le aziende, determinano instabilità di condizioni commerciali e rappresentano una difficoltà significativa per una corretta interpretazione delle performance di vendita.

Nel 2013 il settore della distribuzione automatica in Italia ha es­presso (dati Confida) un giro d’affari complessivo (fatturato delle imprese di gestione più fatturato dei produttori di macchine e del settore water coolers) di € 2.622 m,ni (+1% rispetto al 2012), di cui € 2.161 quello realizzato dalle imprese di gestione, € 391 m.ni quello realizzato dai produttori di vebding machine e prodotti complementari e € 70 milioni quello realizzato nel settore water cooler. Sonio questi alcune delle numerose informazioni di mercato riportate nella nuova Guidaonline Vendin & OCS 2014 a cura della Beverfood.com Edizioni, già disponibile sul portale www.beverfood,com per il download gratuito

Mentre si “scalda” l’attesa per il Campionato del Mondo di Calcio, ormai quasi al fischio d’inizio, YOGA è pronto a soddisfare tutti i tifosi italiani sempre assetati di novità. In occasione di un evento sportivo che tradizionalmente catalizza l’attenzione a livello planetario, e non solo tra gli stretti appassionati, YOGA – brand di punta del Gruppo Conserve Italia, da sempre sinonimo di frutta da bere per i consumatori italiani – dedica ai tutti i tifosi una versione davvero speciale di succhi di frutta. Dai primissimi giorni del mese di giugno, infatti, i bar italiani saranno vivacemente caratterizzati dai colori della bandiera italiana grazie a tre gusti classici di succhi di frutta YOGA (mela verde, pera e arancia rossa), prodotti in edizione limitata e proposti in un’inedita bottiglia di vetro trasparente da 200 ml.

Nuovo accordo di partnership per la storica Regata velica Internazionale Brindisi-Corfù. E’ Tenute Rubino il nuovo sponsor ufficiale della manifestazione giunta alla sua ventinovesima edizione. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, tenutasi lo scorso 10 maggio presso il prestigioso Circolo della Vela di Brindisi, è stata annunciata la chiusura dell’accordo di collaborazione e sono state illustrate le motivazioni che hanno spinto l’azienda di Luigi Rubino a sostenere l’organizzazione dell’importante evento velico. In questa prospettiva di valorizzazione turistica del porto di Brindisi, Numero Primo, la vinoteca di Tenute Rubino, gioca un ruolo ed una funzione di primordine, grazie alla sua eccellente posizione sul lungomare. Sarà, infatti, la postazione ideale per assistere gli equipaggi nei giorni che immediatamente precedono la regata, dove potranno assaporare alcune prelibatezze della cucina salentina in abbinamento ai rinomati vini di un’azienda diventata simbolo dell’eccellenza enologica.

È tempo di Vending Industry Awards, il concorso organizzato da Vending International e da Automatic Vending Association (AVA), per premiare quelle aziende che nell’ultimo anno si sono contraddistinte per prestazioni, tecnologia e innovazione nel mercato della distribuzione automatica. Comesterogroup è una delle 3 aziende finaliste nella categoria “Best Components Company”, insieme a Allpure e H2O, produttrici di filtri per l’acqua.

Un tempo era diventato proverbiale dire che in America ogni cosa fosse più grande, dalle strade alle case, dalle auto alle confezioni sugli scaffali del supermercato; al contrario si faceva notare come in Giappone tutto fosse più contenuto nelle dimensioni, dai mobili ai giardini. Ora questi termini di paragone sembrerebbero destinati ad invertirsi, almeno per quanto riguarda le macchine per caffè espresso. Sì, perché proprio in Giappone esiste da pochi giorni la macchina per espresso Nuova Simonelli “più lunga al mondo”.

Sorso dopo sorso, evento dopo evento, cresce il successo di “Vita Bio – Natura, drink, cibo e cultura! Green Nights”, il ricco programma di aperitivi a base di prodotti ortofrutticoli biologici che dopo le prime dieci riuscitissime serate al Teatro Verdi di Cesena (circa 100 clienti di media ogni sera), fa ora tappa al Wine Bar La Cantera, sempre a Cesena, per poi approdare tra qualche settimana al Molo 9Cinque sul Porto Canale di Cesenatico, location molto trendy per l’happy hour dei giovani romagnoli e dei turisti ospiti della Riviera.

Grande successo per le birre del catalogo Interbrau nell’ultima edizione del prestigioso concorso brassicolo australiano, con la ciliegina sulla torta dell’oro conquistato dalla Founders All Day IPA. Ma sono tante le specialità distribuite da Interbrau che sono state premiate dalla giuria internazionale. La ventiduesima edizione degli Australian International Beer Awards si è recentemente conclusa con un incetta di medaglie per le specialità del catalogo Interbrau, che si conferma così come uno dei distributori più attenti al settore delle birre artigianali e speciali.

Una nuova ricerca, pubblicata su PLOS ONE, ha evidenziato che bere un quantitativo moderato di caffè, contrariamente a quanto si pensa, non causa disidratazione. Lo studio è stato condotto dai ricercatori della Facoltà di Sport e Scienze Motorie dell’Università di Birmingham (UK).È interessante notare inoltre che, prima della pubblicazione di questo nuovo studio, solamente altri due si erano concentrati in modo mirato sugli effetti della caffeina sull’idratazione, senza portare però a risultati definitivi.

Una tazzina da caffè in tiratura limitata per la ricostruzione della “Torre dei modenesi” di Finale Emilia, quasi completamente distrutta dal sisma nel 2012. Una gara di solidarietà, quella promossa dalla storica azienda modenese Caffè Molinari, che ha superato le più rosee aspettative portando all’esaurimento dell’intera produzione.A distanza di sette mesi dal lancio di Caffè Molinari Loves Emilia, è giunto il momento del bilancio dell’iniziativa: Venerdì 30 maggio alle ore 11.00, presso la Sala polivalente MAF a Finale Emilia, Giuseppe Molinari, titolare dell’omonima azienda, consegnerà al sindaco Fernando Ferioli l’assegno con il ricavato realizzato dalla vendita delle tazzine. All’evento parteciperanno anche Fabrizio Mengoli, nel duplice ruolo di direttore commerciale di Caffè Molinari e assessore allo Sport, Frazioni e Patrimonio del Comune e l’assessore alla Cultura di Finale Massimiliano Righini.

Parte il 1 giugno la nuova promozione Bonduelle dedicata al mais, l’ingrediente top dell’estate. Obiettivi: sell out, engagement, viralità e fidelizzazione. Per raggiungerli Bonduelle ha scelto di lanciare una campagna di buoni sconto digitali attraverso il Coupon Network di Kiwari, first mover dell’eCouponing in Italia. On air per un mese fino al 1 luglio 2014, la promozione prevede l’erogazione di un buono sconto da € 0,50 per la confezione da 3 scatolette di Mais da 150 gr l’una.

Claudio Perinelli de Il Kiosko di Peschiera del Garda è stato proclamato ieri sera, al termine di un’intensa giornata di sfide a colpi di shaker e creatività, Miglior Bartender d’Italia alla finale nazionale del Diageo Reserve World Class 2014, la prestigiosa ed acclamata competizione internazionale istituita da Diageo Reserve che celebra l’arte della mixology e che mette in scena il più grande, aspirazionale ed autorevole palcoscenico del settore dei luxury spirits, mediante la ricerca e la selezione dell’élite dei bartender di 50 paesi nel mondo.

Sono 850mila gli enoappassionati, tra giovani e famiglie, che hanno partecipato alla 22^ edizione di Cantine Aperte, visitando le aziende del Movimento Turismo Vino lungo tutto lo Stivale, tra degustazioni, iniziative musicali, arte e solidarietà. A rendere noti i numeri del tradizionale appuntamento dell’ultima domenica di maggio, la presidente del Movimento Turismo del Vino, Daniela Mastroberardino: “Considerata la concomitanza con le elezioni c’è stata una buona partecipazione di pubblico, caratterizzata da una crescita delle presenze straniere. L’edizione 2014 – ha aggiunto la presidente Mastroberardino – ha mostrato una crescita della qualità dell’offerta sul fronte dell’accoglienza da parte dei produttori MTV, in linea con una domanda enoturistica sempre più attenta e alla ricerca di una proposta diversificata che accompagni l’esperienza della visita in cantina”.

La “scoperta” è recente e il positivo debutto tra gli “addetti ai lavori” del mondo frutticolo è avvenuto appena nel 2012, quindi ora manca soltanto la consacrazione ufficiale dei giudici più importanti, ovvero i consumatori. Per le ciliegie della nuova varietà “Sweet”, selezionate dall’Università di Bologna dopo una decina d’anni di ricerche e sperimentazioni a Vignola (MO), in un’area di eccezionale vocazionalità produttiva, e successivamente tutelate a livello europeo, è giunto il momento di essere sottoposte all’esame dei buongustai bolognesi.

“PepsiCo Italia ha deciso di dare una spinta forte al rinnovamento del proprio portafoglio prodotti, con l’obiettivo di diventare una delle aziende più innovative nel settore del beverage”, lo afferma Marcello Pincelli, Amministratore Delegato e Direttore Generale PepsiCo Beverages Italia, in occasione della presentazione della nuova strategia aziendale, che vede una prima concretizzazione nei piani per il 2014.

Dibevit Import – azienda leader in Italia nell’importazione e nella distribuzione delle migliori birre provenienti da tutta Europa – ha siglato l’accordo con la storica birreria tedesca Schmucker per ben cinque referenze in fusto. Dibevit è un’azienda che punta da sempre sul valore dell’innovazione ma che, questa volta invece, ha deciso di celebrare la tradizione inserendo nel suo portfolio birre che fanno di quell’”editto di purezza” del 1516 il loro orgoglio, se pure con qualche modifica.

Disaronno chiama e l’Italia risponde: al quinto anno consecutivo la Disaronno Terrace, l’esclusivo appuntamento che riunisce il piacere di stare insieme a tanta buona musica, torna con un’importante novità. L’aperitivo targato Disaronno, tipicamente milanese nelle scorse edizioni, arriva nelle principali città italiane con una serie di imperdibili appuntamenti e live musicali.

Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, è official supplier della quindicesima edizione della Turin Half Marathon – Gran Premio Città di Collegno, in programma domenica 1 giugno a Torino. La gara si svolge su un percorso capace di conciliare le aspettative degli atleti professionisti, ma anche degli amatori in cerca di una giornata all’insegna del divertimento all’aria aperta.

Amstel Premium Pilsener, appartenente al gruppo Heineken, è uno dei più brand più popolari in Europa nel segmento delle birre Premium. Rivolto ad un pubblico maschile di amatori e intenditori over 30, la sua birra è particolarmente apprezzata per il lento processo di fermentazione a cui è sottoposta che la rende la bevanda ideale per coloro che amano trascorrere del tempo di qualità lontano dalle pressioni della vita quotidiana.

È stata una grande festa un po’ in tutta Italia il 25 maggio scorso, in occasione di Cantine Aperte 2014: un diluvio di vino e di note musicali che ha invaso le cantine e avvolto gli ospiti in visita. Ascoltare musica mentre si beve vino è un’esperienza che, secondo molti, aumenta la piacevolezza della degustazione, tanto che c’è già chi si propone come “sound sommelier” per guidare all’abbinamento musica vino più adatto a ogni degustatore.   (Nella foto il fisarmonicista Marco Lo Russo con Fabrizio Malvicini, vice presidente Cantina Vicobarone)

Malastrana farà il suo esordio all’Ubrecche, storico locale del centro di Alassio (Savona) che ha riaperto a inizio 2013 dopo un periodo di chiusura. A fianco delle numerose birre in degustazione all’Ubrecche, da inizio giugno ci saranno anche Malastrana Original Pils e Klaster Bock. Per celebrare nel modo migliore questa nuova collaborazione giovedì 29 maggio a partire dalle 18 nel locale savonese si brinderà e si ballerà con Malastrana. Per l’occasione Rudy Mascheretti, che con Aldo e Silvio Gandolfo ha riaperto le porte del locale nato nel 1944 con il nome di “Bar Mario” ha anche realizzato una colonna sonora speciale sul tema “Staroceske”. Due hostess in costume tipico praghese accoglieranno gli ospiti.

I mastri birrai Rodenbach, insieme al 2 stelle Michelin Viki Geunes, si sono impegnati per offrire una perfetta RODENBACH Caractère Rouge in tempo per quest’estate. Grazie alla sua perspicacia, raffinata competenza degustativa e la sua eccezionale creatività, Viki Geunes ha contribuito all’innovazione e sviluppo di prodotto al birrificio Rodenbach dal 2011. RODENBACH Vintage, che tradizionalmente matura per due anni in grandi botti di rovere, viene lasciata a macerare per ulteriori sei mesi insieme a ciliegie, lamponi e mirtilli. Il risultato è RODENBACH Caractère Rouge, una eccezionale Rodenbach con frutti macerati e 7 gradi alcolici. Queste birra è assolutamente unica ed esclusiva, dato che viene prodotta in “edizione limitata” in bottiglie da champagne di 75cl con tappo in sughero.

LAUREATANA, l’acqua più leggera d’Europa, è sponsor ufficiale del RIMINI WELLNESS di Rimini dal 30 maggio al 2 giugno. ENERGY WORLD, il claim ufficiale della kermesse preannuncia un week end ricco di eventi sportivi per gli amanti dell’attività fisica e per coloro che scelgono il benessere come stile di vita. LAURETANA è particolarmente adatta agli sportivi è altrettanto indicata per tutti coloro che scelgono il wellness, espressione anglosassone che esprime perfettamente il connubio tra sport e stile di vita sano ed equilibrato.

Tanti visitatori e tanti concorrenti hanno affollato a ogni ora lo stand Dalla Corte al Mice di Melbourne. Nella rosa dei finalisti spiccano i partecipanti al dc campus.  Avevamo affermato che il dc campus “funziona” e ne abbiamo una rapida conferma guardando i campioni finalisti delle gare di Latte Art e Coffee in Good Spirits: ben sette facevano parte del folto gruppo che ha partecipato alla tre giorni di preparazione in vista delle finali mondiali al dc lof 127 a Milano – Italia.

Le tariffe più basse d’Europa: 85 centesimi al giorno per famiglia. Le tariffe italiane per il servizio idrico sono le più basse d’Europa. In media una famiglia di tre persone con un consumo annuo di 180 metri cubi spende 307 euro all’anno, 25,6 euro al mese: quanto il costo di una tazzina di caffè al bar al giorno (85 centesimi). Si tratta dello 0,9% della spesa media mensile di una famiglia. Per lo stesso servizio in Spagna si spendono 330 euro all’anno, in Francia 700 euro, in Austria, Germania e Regno Unito 770 euro. Dei 307 euro italiani, solo 143 euro riguardano il servizio di acquedotto. Il resto serve per pagare fognature e depurazione. Quindi, per avere acqua potabile in casa, una famiglia italiana spende circa 40 centesimi al giorno. Tutto questo non ha impedito, tuttavia, la sedimentazione nel tempo di tassi di morosità molto più elevati di quelli di energia elettrica e gas: 3,8 miliardi di euro di crediti scaduti, di cui 1,1 miliardi da oltre 24 mesi.

VALFRUTTA pensa ai bambini e presenta I TRIANGOLINI, la grande novità dell’estate nei succhi di frutta dedicati ai più piccoli. Da oggi la qualità della migliore frutta selezionata e garantita da VALFRUTTA viene proposta in una confezione rivoluzionaria e in un nuovissimo formato. Ma nei TRIANGOLINI c’è anche tanto divertimento, con molti simpatici personaggi legati al mondo degli animali, da collezionare giorno per giorno. I TRIANGOLINI VALFRUTTA rappresentano un concentrato di grande innovazione che risponde alle esigenze di consumo, di praticità e di sano nutrimento per i bambini. La forte esperienza di Valfrutta nel proporre prodotti sicuri, naturali e genuini, insieme alla grande fiducia che la marca riscuote tra le mamme sempre più esigenti per la salute dei loro bambini, sono lo stimolo essenziale per innovare. I TRIANGOLINI VALFRUTTA sono la conferma di un impegno costante verso la qualità, il servizio e l’interazione ludica con i bambini. Prodotti esclusivamente con la migliore frutta italiana, non contengono né conservanti, né coloranti, né aromi, sono senza glutine e offrono tutta la freschezza della natura.

Il gruppo Lavazza ha chiuso il 2013 con un fatturato di € 1.340,1 milioni di euro, in rialzo dello 0,7% rispetto ai 1.330,7 milioni del 2012, un Ebitda a € 245,7 milioni di (rispetto ai 176,9 milioni dell’esercizio precedente) e un Ebit a € 145,4 milioni di (contro i 98,2 dell’esercizio precedente). Il bilancio 2013 si è chiuso con un utile consolidato pari a € 84,8 milioni, in flessione rispetto ai 97,1 milioni del 2012 che includevano una plusvalenza di 38 milioni di euro sulla cessione di un pacchetto di azioni di Keurig Green Mountain.

Il periodo in cui ci dedichiamo alle attività all’aperto e trascorriamo più tempo in compagnia degli amici è alle porte. Un periodo di picnic improvvisati, di ore trascorse sdraiati in spiaggia, di gite in ottima compagnia. Sono queste alcune delle occasioni ideali per rinfrescarsi con le nuove deliziose Birre Radler al limone e al pompelmo della birreria Union, le cui birre sono distribuite in Italia dalle organizzazioni Marzoli e Nanut di Gorizia (www.marzoli-nanut.it) e Atlante di Casalecchio al Reno BO (www.atlantesrl.it).

Degli oltre 300 monasteri tedeschi che producevano birra nel Medioevo, quello di Scheyern è la terza più antica birreria ancora attiva. Le birre Kloster Scheyern sono prodotte sotto la supervisione dei monaci nel rispetto dell’Editto della Purezza del 1516 solo con acqua, malto e luppolo. Sono 5 le birre proposte in Italia e distribuite sono distribuite da Radeberger Gruppe Italia.

E’ Coop il food distribution partner di Expo Milano 2015. La catena della GDO avrà il compito di coprogettare, insieme al Massachusetts Institute of Technology, all’interno del Future Food District, il “Supermercato del Futuro”; l’obiettivo è di rappresentare quello che potrebbe essere un punto vendita nel 2050, sviluppando soluzioni innovative e tecnologiche per la personalizzazione dell’esperienza dell’acquisto, per la promozione di corrette abitudini alimentari e la sensibilizzazione al consumo consapevole.

Semplice, occupa poco spazio, per decodificarlo basta scaricare l’app sullo smartphone. E’ l’ideale per trasmettere molte più informazioni di quelle che solitamente sono contenute in etichetta. Ogni produttore quando sceglie di usare e applicare ai prodotti il QR Code fa un’attenta valutazione, quel “contenuto in più” caratterizza il prodotto stesso o l’azienda che lo produce, diventa come un aspetto del loro carattere. Ma attenzione, il quadrato in bianco e nero che timbra ogni articolo prende vita solo su scelta del consumatore, se il consumatore usa l’app il produttore può prendere la parola per raccontare qualcosa di se, rendendo più riconoscibile e apprezzabile il prodotto. In questa fascia di produttori c’è Oranfrizer, l’azienda siciliana che ha scelto di usare i QR Codes nei reparti ortofrutta dei supermercati per dire: “E’ l’origine che fa il gusto”.

Expo Milano deve andare avanti. Questo è l’imperativo obbligatorio. Non è più tempo di dire cosa si sarebbe potuto fare, ma di trovare il giusto equilibrio alla luce dei fatti, dei problemi, delle necessità. Si può ancora modificare alcuni percorsi, come pure qualche mela marcia ma non fa morire la pianta. “UnPOxExPO2015 è un progetto di rilancio – dice Giampietro Comolli, artefice del programma FuoriSalone per Expo2015 – multimediale, territoriale di area vasta e di condivisione imprenditoriale per fare vero sviluppo offrendo numerosi pacchetti turistici mirati fra cultura, arte, cibo, vini”. UnPOxExPO2015 può essere un supporto operativo, rappresentare un nuovo slancio, avere la capacità di rispondere a domande e occasioni che 20 milioni di visitatori chiederanno.

Nonostante la pesante crisi economica che ha influito anche sui consumi di ortofrutta, scesi al minimo storico con 323 chilogrammi per famiglia (erano 450 nei primi anni 2000), Naturitalia ha chiuso il 2013 con un bilancio abbastanza soddisfacente con un fatturato di quasi € 130 milioni con un icremento del 12,8% sul 2012 . A delineare lo scenario l’Assemblea annuale della società commerciale del Gruppo Apo Conerpo e di Europ Fruit, che ha anche confermato il ferrarese Roberto Cera alla presidenza, Vittorio Beccari e Adriano Petteni alla vice presidenza.

 È deceduto la scorsa notte Graziano Boldrini, socio e consigliere d’amministrazione di Nuova Simonelli SpA. Nato 76 anni fa a Tolentino, Boldrini ha trascorso in azienda tutta la propria vita lavorativa, legando ingegno e competenza tecnica a molti progetti. Nel dicembre scorso era stato festeggiato da soci e maestranze in occasione dei suoi 60 anni di attività in Simonelli. Fu assunto, infatti, nel 1953 dal fondatore Orlando Simonelli. A quel tempo l’azienda era ancora una piccola attività artigianale con sede a Tolentino e Boldrini divenne subito uno dei principali collaboratori del titolare nello sviluppare brevetti e realizzare macchine da caffè di particolare successo.

Grappa Frattina, con i suoi distillati dedicati a chi sceglie solo prodotti di prima qualità e a chi vuole trasformare il momento della degustazione in un ricercato piacere, presenta oggi due nuove referenze contraddistinte da essenziali sfumature di gusto, tra le note barricate di Fumo di Rovere e le vinacce selezionate della Grappa Bianca. Emozioni e sensazioni che toccano i sensi, dal palato all’olfatto. Sapori e profumi racchiusi da eleganti bottiglie, caratterizzate da morbide linee e vetro trasparente ad enfatizzare la purezza del distillato. Un grappolo d’uva stilizzato come logo del marchio, una firma a garanzia di qualità.

Il birrificio del Michigan si è fatto immediatamente apprezzare da una larga fascia di appassionati di birre di qualità, tanto che il distributore italiano Interbrau ha deciso di ampliare l’offerta targata Founders Brewing Company, affiancando alle bottiglie anche i fusti. Oggi l’azienda padovana presenta la Founders Pale Ale. ll birrificio americano Founders, una delle grandi novità nel 2014 di Interbrau, è già pronto ad implementare la propria offerta per soddisfare la richiesta pervenuta dai tanti appassionati italiani che ben presto hanno imparato a conoscere ed apprezzare queste specialità a stelle e strisce.

 

Qualità certificata dei vini e una decisa politica di investimento per aumentare la capacità produttiva. Sono questi gli ingredienti del successo di La Marca Vini e Spumanti Sca, il consorzio cooperativo con sede ad Oderzo che riunisce 10 cantine sociali della provincia di Treviso.Un consorzio che ha chiuso il bilancio 2013 con circa 55 milioni di euro di fatturato, ossia il +29% rispetto al 2012 per una produzione di 20 milioni di bottiglie. La qualità dei vini è uno dei punti forti del gruppo: La Marca trevigiana lavora circa il 25% di tutto il Prosecco Doc e quasi il 30% del Prosecco Docg. Il 69% del fatturato è rappresentato dall’export: Germania, gli Usa, la Gran Bretagna, la Svizzera, l’Austria sono i principali mercati di riferimento.

 

Arriva l’estate e arriva l’Onda di Birra e Limone di Peroni Chill Lemon, la nuova nata di Birra Peroni, che sarà in TV con lo spot più fresco della stagione, firmato Saatchi & Saatchi e diretto da Davide Gentile, on air da Domenica 25 Maggio sulle principali emittenti nazionali (RAI, Mediaset e SKY). Il Mondo di Peroni Chill Lemon è un universo super rinfrescante, naturale, giovane, fatto di allegria e brio, dove godere a pieno i momenti di relax tipici dell’estate, quando stare insieme con gli amici di sempre ha un sapore speciale, da gustare fino in fondo. E il nuovo spot TV racchiude in 30’’ proprio questo spirito, raccontando, con leggerezza e solarità, il modo Peroni di vivere l’estate: momenti di gioia e spensieratezza di una giornata estiva trascorsa con gli amici, e rinfrescata dal sapore unico di Peroni Chill Lemon.

Nescafè Alarm Cap è il primo tappo-sveglia che smette di suonare solo se svitato! Istantaneo, dunque, sarà anche il risveglio, non solo il caffè! La nota marca di caffè solubile ha commissionato il progetto allo studio NOTLabs, che in collaborazione con l’agenzia di branding di Nescafé Publicis Messico, ha creato una sveglia dai suoi barattoli di granuli istantanei. Il trucco? L’allarme si accende solo quando il coperchio è aperto – rilasciando il profumo della ricca miscela di caffè.

Una fiera che valorizza l’arte dolciaria può essere glamour? La risposta, nel caso di SIGEP (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria e Panificazione Artigianali di Rimini Fiera, la cui 36esima edizione si terrà dal 17 al 21 gennaio prossimi) è affermativa. D’altra parte, moda e arte sono riconosciute come eccellenze del made in Italy e da tempo food & fashion si ammiccano a vicenda.

Viaggia a pieno ritmo la macchina organizzativa di SIGEP 2015, il salone internazionale leader al mondo per il gelato e il dolciario artigianale, riconosciuto riferimento per la panificazione e con la filiera del caffè in grande ascesa grazie agli eventi internazionali programmati. La 36a edizione è in programma da sabato 17 a mercoledì 21 gennaio a Rimini Fiera, e a otto mesi dal suo svolgimento sono già fissati anche i grandi eventi in programma.

Il vino resta il fiore all’occhiello dell’agroalimentare in Italia, che nonostante la crisi mantiene il primato. Lo confermano tutti i dati recenti, compreso il segnale incoraggiante arrivato dal Vinitaly di Verona: Lo certifica anche un’intervista al presidente di Federvini, Sandro Boscaini (cfr foto in occhiello), pubblicata da Teleborsa, durante la quale il presidente dei produttori vinicoli ha ricordato che l’Italia non è seconda a nessuno per la ampia varietà di prodotti che presenta nel mondo: “Il settore deve dunque essere primario, e lo è, ma ha bisogno di essere contestualizzato in un paese che fa fatica ad uscire da questa crisi”.

Vivino, nella versione inglese, ha superato i 4 milioni di utenti e i 50 milioni di bottiglie recensite. Ed ora Vivino ha annunciato che la App è disponibile in italiano, oltre che in francese, spagnolo, tedesco e portoghese. Ciò permetterà a Vivino una migliore copertura dei principali mercati vinicoli del mondo. L’impareggiabile base utenti di Vivino ha portato alla recensione di oltre 50 milioni di bottiglie di vino, dando così vita al più grande database vinicolo per dispositivi mobili. Gli utenti possono entrare in questa rete e identificare rapidamente un vino, vederne le recensioni e i prezzi e scoprire dove viene venduto, il tutto gratuitamente.

Twisterbox® è sinonimo di formazione efficiente dello strato. Inventato da ACMI nel 2001 e brevettato nel 2002, questo sistema di formazione strato si è fatto apprezzare dai più grandi nomi dell’imbottigliamento mondiale. In questi lunghi anni di attività, le centinaia di macchine installate hanno sempre soddisfatto le aspettative dei clienti dimostrando un’affidabilità e un’efficienza tutt’ora ineguagliate.

Nelle ultime settimane la stampa ha dato enfasi ad alcune notizie che annunciavano, forse incautamente, che le famiglie italiane avevano finalmente ricominciato ad aumentare il valore del carrello della spesa settimanale, spinte da un rinnovato ottimismo sul proprio potere di acquisto. Le indicazioni che arrivavano dalle rilevazioni macroeconomiche sembravano lasciar ben sperare: la fiducia delle imprese e dei consumatori mostrava segni di netta ripresa, che parevano ripercuotersi anche sull’andamento di indici quali il Pmi (Purchasing managers index – indice dei direttori degli acquisti), solitamente molto seguiti dai mercati in quanto redatti ascoltando le aziende, che hanno più di ogni altro il polso della situazione. Purtroppo negli ultimi giorni pare che le statistiche si vogliano rimangiare quei germogli di ripresa evidenziati finora, gettando non poche ombre sui prossimi mesi. Gli ultimi dati divulgati da ISTAT hanno contribuito a mutare questo ottimismo (Il Pil, infatti, nel primo trimestre del 2014 ha segnato un altro meno, inaspettato dai più: -0,5% rispetto allo scorso anno).

 

Con la nomina di Enrico Galasso a Country Sales Director, ad aprile è cambiato il vertice commerciale di Coca-Cola HBC Italia, principale produttore e distributore dei prodotti dei marchi della The Coca-Cola Company nel paese. Enrico Galasso sostituisce nell’incarico il Direttore Commerciale uscente Lucian Marin. Enrico Galasso è entrato a far parte di Coca-Cola HBC Italia nel 2012, ricoprendo il ruolo di Customer Sales Director. Prima di tale incarico è stato Customer Management Director di Ferrero, in qualità di responsabile della gestione dei clienti nazionali sia del canale Modern Trade (GD e DO) e dei Long Channel (grossisti), sia del canale Impulse Client (Vending, Travel, New Business Point), maturando in precedenza esperienze professionali nazionali ed internazionali in Bain & Company e Procter&Gamble, dove ha iniziato la sua carriera nel 1997 nell’ambito delle vendite e del marketing. Romano, 41 anni, Enrico Galasso ha una laurea in ingegneria presso l’Università di Tor Vergata di Roma.

Pernod Ricard ha presentato, in occasione della Giornata dedicata alla CSR, la Wise Drinking app, l’applicazione gratuita per smartphone che educa gli utenti al consumo responsabile di bevande alcoliche. Il lancio ha coinciso proprio con il quarto Responsib’All Day del Gruppo, un action day che coinvolge ogni anno i 19.000 dipendenti distribuiti in 80 Paesi del mondo in attività di sensibilizzazione e prevenzione dai rischi dell’alcol. Grazie a questa nuova app, disponibile in 37 lingue sia per sistemi iOS che per Android, gli utenti saranno in grado di calcolare il quantitativo di alcool consumato in un determinato intervallo di tempo.

Erdinger è la tipica birra di frumento tedesca, anzi, bavarese. Erdinger è prodotta dall’omonima Birreria secondo il disciplinare emanato in Baviera nel lontano 1516 per la difesa della genuinità della birra. Per oltre due secoli le famiglie reali bavaresi ebbero il monopolio della produzione e le birrerie di corte divennero il luogo in cui se ne studiavano e perfezionavano i metodi di preparazione. Il marchio Erdinger Weissbier è ancora oggi sinonimo della tipica birra di Baviera. La ERDINGER Alkoholfrei è per tutte quelle occasioni in cui è più saggio evitare l’alcol, senza rinunciate tuttavia al delizioso sapore di birra di frumento. E ‘prodotta con la cura abituale e l’esperienza maturata da oltre 125 anni di tradizione birraria e in conformità con i più alti standard di qualità. I maestri birrai di Erdinger sono riusciti a mantenere l’aromatico, corposo carattere della Erdinger.

Domenica 25 maggio 2014, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 le cantine Nino Negri (Gruppo GIV) invitano i consumatori in occasione della manifestazione “ Cantine Aperte 2014” presso la sede societaria di Chiuro (Sondrio). E’ prevista la visita alla cantina e ai vigneti, la degustazione dei vini prodotti dalla Nino Negri e la preparazione di piatti tipici valtellinesi.

Massimo Zanetti Beverage Group (MZB Group), primo gruppo privato al mondo nel mercato del caffè grazie a marchi internazionali quali Segafredo Zanetti, Chock full o’Nuts, Kauai e Hill Bros (USA) e Meira (Finlandia) ha annunciato oggi l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario di Boncafé Group, leader nella torrefazione e commercializzazione di caffè “gourmet” e attrezzature da bar nelle aree del Sud Est asiatico e del Middle East. Attraverso questa operazione, MZB Group rafforzerà la propria presenza in questi mercati ed in particolare il presidio in Indonesia, Vietnam, Cambogia, Singapore, Tailandia, Malesia e Hong Kong per il Sud Est Asiatico e nei Emirates.

Dalla passione per la frutta, il rispetto per la natura, l’attenzione costante verso il consumatore e le nuove esigenze di consumo, la linea Skipper ZUEGG 1l PET si rinnova e da oggi è anche LIGHT! Skipper ZUEGG 1l PET Light è una linea completa di succhi a basso contenuto calorico, grazie alla stevia, che racchiudono il sapore eccezionale e tutti i benefici della frutta. Un mondo di vitalità, leggerezza e benessere che prende forma in 5 innovative combinazioni di frutti da bere a “cuor leggero”. La gamma ZUEGG Skipper Light è composta di 5 divertenti referenze ACE Passion, Ananas & Lime, Arancia rossa & Mandarino, Pompelmo & Litchi e Pesca &Fiori di sambuco, un mix unico di frutta per una bevanda trendy e moderna. La linea si rinnova nella ricetta e nel pack.

Birra Moretti e il calcio, un binomio vincente consolidato negli anni, è pronto a riservare nuove sorprese. I Mondiali di calcio 2014 sono alle porte e Birra Moretti è la birra perfetta per accompagnare il tifo degli appassionati durante le partite della Nazionale Italiana. Come? In un modo tutto speciale: Birra Moretti, per l’occasione…si cambia d’abito. Da fine maggio, e per tutto il periodo dei Mondiali, sarà disponibile a scaffale e in tutti i locali un’edizione speciale tutta da collezionare: sulle etichette delle bottiglie Baffo Moretti, inconfondibile icona dello storico marchio, interpreta 7 celebri gesti di esultanza compiuti dai più famosi e amati giocatori di calcio dopo un gol segnato in campo.

Tutto il gusto e la freschezza delle mele trentine in un bicchiere. È questa la peculiarità del Sidro Montano, ideale congiunzione tra la qualità naturale degli ingredienti italiani e la tradizione anglosassone. Una novità epocale per il distributore Interbrau, che allarga la propria offerta con un prodotto originale ottenuto dalle profumate mele delle Dolomiti, disponibile in bottiglia da 30 cl e da 66 cl.

Buone notizie per l’ambiente da parte di HEINEKEN Italia. Presentati i risultati ottenuti nel 2013 a livello nazionale con il piano di sostenibilità “Brewing a Better Future”, che tradotto letteralmente significa “Fermentare un futuro migliore”, e con cui HEINEKEN si è posta l’obiettivo di diventare il produttore di birra più green al mondo entro il 2020. Dimezzate le emissioni di CO2 legate alla produzione, ridotti del 21% i consumi idrici rispetto al 2012 e raggiunto il traguardo del 100% di energia elettrica utilizzata proveniente da fonti rinnovabili certificate.

Un viaggio nei luoghi di produzione del vino per scoprire cultura e bellezza del territorio: CasalFarneto, cantina del Gruppo Togni, sposa questa filosofia e apre le sue porte agli appassionati di tutto quanto ruota attorno al mondo dell’enologia. Sabato 24 e domenica 25 maggio torna Cantine Aperte, il più importante appuntamento enoturistico italiano che vede CasalFarneto protagonista con iniziative ed eventi per accompagnare i visitatori in un percorso di sapori, sensazioni ed emozioni. L’evento cade in un momento importante per il gruppo marchigiano, che afferma la sua posizione di leader italiano nella produzione di spumanti, settore in cui Togni vanta 60 anni di esperienza. A parlare sono i numeri: nei primi 4 mesi dell’anno, con il marchio Rocca dei Forti, l’azienda registra buone performance, con un + 9% rispetto all’anno precedente e un + 12% riferito al valore del prodotto venduto.

Nel primo trimestre del 2014 incremento di fatturato del 6,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e +2,7% per l’occupazione. Sinatra: “il contatto diretto con i consumatori si conferma formula vincente rispetto ai canali commerciali più tradizionali”. Per il presidente di Univendita, Ciro Sinatra “questi risultati dimostrano ancora una volta che il contatto diretto con i consumatori, che possono acquistare tranquillamente a casa, assistendo a una dimostrazione personalizzata, continua a rivelarsi la formula distributiva vincente rispetto ai canali più tradizionali del commercio ed è premiata dalla crescente fiducia dimostrata dai clienti”.

Gli appassionati di bicicletta non possono chiedere di più: panorami strepitosi, natura incontaminata e una birra Premium di altissima qualità. Sarà infatti Warsteiner, leader internazionale nella produzione di birra, ad accompagnarli ancora una volta alla Maratona Dles Dolomites Enel, la prestigiosa gara ciclistica che partirà domenica 6 luglio da Villa, in Alta Badia (BZ). La pilsner Warsteiner Premium Verum, dal gusto unico e la freschezza inconfondibile, si riconferma così Official Supplier della gara che percorre gli scenari più belli dell’Alto Adige.

Entra nel vivo la 42a edizione del Concorso enologico nazionale “Premio Douja d’Or” promosso dalla Camera di Commercio di Asti tramite la sua Azienda speciale, in collaborazione con l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino. Lunedì 26 maggio, nella sede della Camera di Commercio a Palazzo Goria, inizieranno gli assaggi dei 967 vini Doc e Docg rappresentativi dell’intero panorama vinicolo italiano, che concorrono al prestigioso riconoscimento approvato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Torna a Padova, dopo il successo dell’edizione presso Lingotto Fiere, la 14a edizione di Tecno&Food che rappresenta il momento professionale più importante nel Nord-Est dedicato al mondo della ricettività. Gli oltre 20.000 visitatori rappresentano, per le aziende espositrici, una opportunità per fare business attraverso incontri B2B e momenti di confronto e approfondimento per gli operatori del settore.

La Spaziale è sponsor dell’evento The Sound of Bartending 2014, la seconda edizione della competizione internazionale Barman Free Style, dedicata al mondo dei barman e al flair bartending. La gara, nominata tra le dieci migliori al mondo nella classifica “Bar Achievement Awards – The Best Competition of 2013”, nasce dalla collaborazione tra l’Accademia del Bar di Bologna ed Equilibrium Bar Service di Pescara. La gara si svolge domenica 25 maggio, a partire dalle ore 11 fino a sera inoltrata, presso il locale “La Scuderia” in Piazza Verdi a Bologna e prevede la partecipazione di 50 professionisti provenienti da tutto il mondo chiamati a realizzare spettacolari cocktail e miscele originali. Al vincitore del “The Sound of Bartending 2014” spetta l’accesso alla finale di Londra in programma per il prossimo novembre, “Grand Final World Flair Road House”.

“Anche quest’edizione sarà un successo”. Il pronostico è di Massimiliano Fabian, presidente dell’Associazione Caffè Trieste, e riguarda TriestEspresso Expo, la fiera biennale che torna per la settima edizione dal 23 al 25 ottobre 2014, grazie all’organizzazione di Aries – Camera di Commercio di Trieste e la collaborazione dell’Assocaffè locale.”La rassegna si conferma uno degli eventi di riferimento di settore, un appuntamento importantissimo come del resto tutte le sue sei edizioni precedenti” chiarisce Massimiliano Fabian. Un commento giunto a conclusione del Consiglio direttivo dell’Associazione Caffè Trieste, svoltosi lunedì 12 maggio, durante il quale Antonio Paoletti, presidente della Camera di Commercio di Trieste, organizzatore della fiera attraverso Aries, ha avuto modo di presentare le novità dell’edizione e lo stato di avanzamento dei lavori.

Esiste l’acqua migliore in assoluto? Quanto dobbiamo bere? L’acqua è l’unica bevanda a zero calorie? Perché alcune acque contengono nitrati o arsenico? Meglio bere l’acqua leggera o quella ricca di sali? Liscia o gassata? Pubblica o privata? Come si può contribuire personalmente al risparmio idrico? Sono solo alcune delle oltre cento domande a cui l’autore di questo volume risponde con chiarezza e precisione, delineando un quadro a trecentosessanta gradi sulla “risorsa acqua”. Dagli aspetti ambientali e di sicurezza a quelli alimentari, dalle norme legislative alle modalità di imbottigliamento e alle apparecchiature per il trattamento dell’acqua, senza tralasciare una serie di interessanti problematiche di ordine pratico e scientifico, il lettore troverà in questo volume di Giorgio Temporelli una risposta alle principali curiosità sull’argomento.

Sbarca in Cina la Degustazione del caffè, il secondo best seller dei noti torrefattori triestini, scrittori e divulgatori della cultura del caffè, i fratelli Franco e Mauro Bazzara. Il volume è uscito in Italia nel 2010 e ha avuto un notevole successo editoriale: ristampato in agosto del 2012, ha di nuovo esaurito tutte le copie ed è attualmente in arrivo la II edizione della versione italiano-inglese, che verrà presentata ai Campionati mondiali Baristi a Rimini assieme alla tanto attesa edizione cinese. Ancora nel 2012 la China Coffee Association Beijing aveva espresso un grande interesse per la pubblicazione, ritenendo che la tematica sarebbe stata molto entusiasmante per gli appassionati e gli esperti del caffè cinesi, in un momento in cui la nera bevanda sta conquistando il paese, facendosi spazio in un settore dove storicamente regnava il tè.

Malastrana partecipa al Czech Beer Festival 2014. Il più grande evento europeo dedicato alle birre ceche è in corso di svolgimento al Holešovice Exhibition Grounds di Praga e si concluderà il 31 maggio. Con un ristorante da 4000 posti a sedere, oltre 70 marchi di birre ceche e la seconda edizione del Rock ‘n Beer Fest, megaconcerto con oltre 56 gruppi ad alternarsi sul palco, il Czech Beer Festival si propone come la più completa alternativa alla celebre Oktoberfest. E Malastrana è lì, assieme alle migliori birre artigianali della Repubblica Ceca.

Dopo il clamoroso successo delle ultime due estati torna “Casa San Benedetto”, il Temporary Store dedicato al beverage analcolico di Acqua Minerale San Benedetto. Da venerdì 16 Maggio e per 5 mesi all’interno della Stazione Centrale di Milano, in uno spazio dal design lineare ma al contempo dinamico ed accogliente, totalmente a vista, in quanto realizzato in vetro, il visitatore potrà trascorrere del tempo e dissetarsi con tutta la qualità, il benessere e il rispetto dell’ambiente racchiusi nei prodotti dell’Azienda tutta italiana più importante nel beverage analcolico.

Ha avuto luogo a Castel Maggiore (BO) presso la Torrefazione Parenti una nuova tappa di Best Coffee Taster 2014, il campionato per il migliore assaggiatore di caffè organizzato dall’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac). I concorrenti hanno assaggiato quattro caffè, senza conoscerne ovviamente la marca, e li hanno valutati con una scheda di assaggio. Un programma di statistica per l’analisi sensoriale, il Big Sensory Soft, ha valutato la loro perfomance e decretato un punteggio per ognuno. Di seguito la classifica generale del campionato aggiornata, a guidarla Cristian Donato e Giuseppe Musiu, terzo Fabio Monticelli:

Prosegue il percorso iniziato con la birra Lurisia “Normale” che vuole proporre una birra viva, di qualità, accessibile a chiunque voglia conoscere il mondo delle birre artigianali. La “Speciale” è una birra ad alta fermentazione (ALE), non pastorizzata. Si presenta di colore ambrato chiaro dovuto all’utilizzo di malti d’orzo italiani leggermente tostati, abbinati al malto base pils. La schiuma compatta e persistente ne preserva la fragranza e i profumi quando viene servita. In bocca l’aromaticità dei luppoli anglosassoni donano freschezza e una gradevole nota di amaro che il mastrobirraio definisce “una pennellata d’aromi”. Al naso si percepiscono profumi di malto, lievito e un gradevole finale erbaceo. Lurisia “Speciale” è perfetta per chi ama una birra saporita da bere da sola come aperitivo o abbinata alla carne, ai formaggi stagionati e, perché no, agli hamburger.

Più Birra Antoniana per tutti: il birrificio padovano presenta la nuova Bionda in bottiglia da un litro con tappo meccanico, per preservare la fragranza di questa novità che va a coronare la gamma di specialità made in Italy targate Birra Antoniana. L’estate sta ritornando e la voglia di birra diventa sempre più forte. È il periodo giusto per approfondire la conoscenza delle specialità prodotte dal Birrificio Antoniano, capaci di coniugare gli aromi ed i sapori della migliore tradizione artigianale con una facilità di bevuta assolutamente distintiva.

Si è svolta oggi, presso l’Osteria del Treno di Milano, la conferenza stampa che ha presentato Birrificio Angelo Poretti come birra ufficiale di Padiglione Italia, in quanto assegnatario ufficiale della Piazzetta Tematica “Birra” all’interno del Padiglione Italia di Expo 2015, grazie ad un progetto originale ed in linea con i valori del brand e della manifestazione: “Birrificio Angelo Poretti: Seasonal Beer, Seasonal Bar”. A raccontare il progetto agli ospiti sono stati Diana Bracco – Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia Expo Milano 2015 e Presidente Expo 2015 S.p.A, Marina Geri – Direttore Marketing e Commerciale Padiglione Italia Expo Milano 2015 e Alberto Frausin – Amministratore Delegato Carlsberg Italia.
(nella foto: A.Frausin e D.Bracco)

Sono oltre 768.000 le tonnellate di imballaggi in plastica raccolte nel 2013 (+11% rispetto al 2012) e 430.000 quelle di rifiuti di imballaggio in plastica provenienti dalla raccolta differenziata, riciclate nel 2013. Il dato medio nazionale di raccolta pro capite passa da 11,6 a 12,9 kg annui per abitante. Il servizio di raccolta differenziata è sempre più capillare: sono 7.325 i Comuni serviti e oltre 57 milioni i cittadini coinvolti, pari al 96% del totale. Sono solo alcuni dei dati positivi emersi dal Bilancio 2013 di Corepla, il Consorzio nazionale senza scopo di lucro per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica. Un bilancio in positivo che porta con sé importanti ricadute sociali, ambientali, industriali e occupazionali.

E fanno 96 in 10 anni: Birra Moretti aggiunge al suo ricco palmares 6 nuovi prestigiosi premi, che vanno a sommarsi ai 90 precedentemente vinti. Lo storico marchio italiano torna a trionfare in un concorso organizzato in Belgio, paese dalla solida cultura birraria: il prossimo 5 giugno al Concert Noble di Bruxelles le giurie dell’International Taste & Quality Institute (iTQi), organizzazione leader mondiale nella degustazione e promozione di alimenti e bevande dal gusto superiore, premieranno con 3 stelle d’oro (più alto riconoscimento) ben cinque referenze della famiglia Birra Moretti: Birra Moretti, Birra Moretti Baffo d’Oro, Birra Moretti La Rossa, Birra Moretti Doppio Malto e Birra Moretti Grand Cru. Due stelle d’oro verranno invece assegnate a Birra Moretti Zero.

Bavaria Holland Beer, storico birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, lancia sul mercato italiano Bavaria 8.6 Extreme e Bavaria 8.6 Black. Dopo 8.6 Original, Red e Gold, Bavaria Holland Beer amplia la gamma delle sue Specialty Beers con due nuove varianti dal gusto intenso e corposo e dallo spirito rock, tipico della linea 8.6. Come tutti i prodotti della gamma 8.6, Bavaria 8.6 Extreme e Bavaria 8.6 Black sono caratterizzate da una grande ricchezza aromatica e da un gusto inconfondibile, ideali per i veri amanti della birra.

Il volume pone l’attenzione sul canale Ho.re.ca. (Hotel, Restaurant, Catering), il canale storico del caffè espresso italiano, in cui operano oltre 700 torrefazioni. L’evoluzione che si sta verificando nel contesto internazionale, con l’affermazione di nuovi competitors e la diffusione del consumo di caffè anche in Paesi tradizionalmente lontani a questa bevanda, pongono nuove opportunità e allo stesso tempo nuove sfide alle imprese italiane.

Si è chiuso a quota 17 milioni di euro il giro d’affari di Apicoltura Casentinese nel 2013, registrando una crescita del 15% rispetto all’anno precedente. Un risultato nettamente superiore alla media del comparto: secondo i rilevamenti AC Nielsen il mercato I+S+LS è cresciuto infatti nel 2013 di circa il 2,9% a volume e del 2,3% a valore. I best seller dell’azienda sono i mieli della linea Selezione Italiana, oltre ai mieli speciali della gastronomia per abbinamenti con formaggi e carni. Buoni riscontri si sono registrati anche per la nuova linea dei mieli monoflora nel formato da gr. 110 dove sono state lanciate diverse varietà come rododendro, timo, tiglio, cardo, lavanda, melata, rosmarino e ciliegio per dare la possibilità ai consumatori più attenti di scoprire le diverse caratteristiche organolettiche dei prodotti.

«Il Comune di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia puntano a valorizzare, a partire dal 2015 in connessione con l’Expo di Milano, stabilmente la città di Trieste quale vera e propria Capitale internazionale del caffè».Dopo giorni di polemiche e di botte e risposte su un argomento “sensibile”, lo assicurano il sindaco Roberto Cosolini e il presidente della regione Fvg Debora Serracchiani. Proprio dopo che negli ultimi giorni si sono accavallati interventi e notizie proprio sul tema del caffè, svariando dall’organizzazione della fiera biennale di TriesteEspresso, all’annuncio della Camera di Commercio dell’intenzione di realizzare una struttura fieristica e forse polo museale in Porto Vecchio. Da parte sua, il vicepresidente Fvg Sergio Bolzonello aveva già spiegato che la Regione non intende sostenere iniziative fieristiche di generica promozione. Non ci sono più le condizioni per farlo.

Ben 13 nuovi corsi per circa un centinaio di allievi sparsi tra Cina, Corea e Vietnam: questa l’estate che si prepara a vivere l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac) in Asia. Si parte a giugno con i corsi di assaggio in Corea, si procede a luglio in Cina e Vietnam e si ritorna ad agosto nuovamente in Corea. “Insegniamo in Asia da circa nove anni, nel 2005 abbiamo tenuto in Giappone i primi corsi di assaggio dell’espresso italiano – racconta Luigi Odello, presidente Iiac e professore di Analisi sensoriale in diverse università italiane e straniere – Nel tempo abbiamo esteso l’attività didattica a Corea, Taiwan, Cina e ora anche Vietnam e siamo in trattative con nuovi partner di altri paesi dell’area”.

È la nuova moda dell’estate. Dalle calde terre tropicali ecco myCoco, la sana bevanda 100% naturale rinfrescante e di alta qualità senza conservanti, senza additivi e senza zuccheri aggiunti. myCoco viene prodotto esclusivamente in Brasile dove, in piantagioni certificate ISO, viene coltivato cocco di altissima qualità. Solo dalle noci verdi, generalmente ancora attaccate alla pianta, quelle molto giovani, viene estratto il succo (mediamente 250/300 ml di liquido da ogni frutto) che poi sempre sul posto viene subito confezionato e spedito in tutto il mondo dove ormai questa bevanda sta raccogliendo successi straordinari grazie alle sue proprietà uniche per gusto e benessere.

Sono le parole di Enrique Comas – Global Brand Expert e membro della famiglia Bacardí – quelle che oggi ripercorrono la storia della famiglia e svelano il suo spirito Untameable (indomabile), oggetto della campagna di comunicazione che indosserà orgogliosamente BACARDÍ. “Superati terremoti, incendi, l’esilio da Cuba e il proibizionismo, la mia famiglia oggi vuole trasmettere i valori, la passione e la perseveranza che la contraddistinguono”. In Italia questo spirito indomabile prenderà vita – il prossimo mese di luglio – sulle isole Tremiti di San Domino e San Nicola, dove andranno in scena diversi appuntamenti all’insegna della musica, dello sport e dello spirito Bacardi.

Dinamismo e creatività sono le chiavi del grande successo del vino italiano negli ultimi 40 anni, protagonista di un nuovo rinascimento e, al contempo, di una rivoluzione senza precedenti. Ne è convinto Piero Antinori, presidente dell’Istituto del Vino Grandi Marchi, intervenuto nell’unica sessione tutta italiana della seconda giornata di lavori dell’8° Simposio mondiale dei Masters of the Wine in corso a Firenze fino a domenica 18 maggio.

Compie dieci anni la formazione sul caffè organizzata da Lavazza quale viaggio didattico tematico per gli studenti dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, la prima Università al mondo interamente dedicata al cibo e alla cultura gastronomica, creata da Slow Food. Dal 19 al 22 maggio 2014 presso il Training Center Lavazza, la prima struttura permanente creata nel 1979 da un’azienda di caffè dedicata alla formazione e all’innovazione di prodotto, i ragazzi dell’ateneo pollentino si immergeranno nel mondo del caffè.

Grande soddisfazione per i soci del Consorzio Tutela Valcalepio: numerose le medaglie ottenute dai Valcalepio Doc e dai Bergamasca Igt ai concorsi nazionali e internazionali svoltisi in questi ultimi mesi. “Colgo l’occasione per congratularmi con le aziende che hanno ottenuto questi prestigiosi riconoscimenti”, ha dichiarato il neo presidente Emanuele Medolago Albani, “notizie come questa ci spingono ad andare sempre avanti nel nostro cammino di tutela e promozione di quello che è a tutti gli effetti uno dei gioielli di Bergamo, il Valcalepio”. Ma veniamo alle medaglie e ai premiati. Due i concorsi che hanno visto i vini orobici a confronto con campioni provenienti da tutt’Italia e da tutto il mondo per contendersi gli ambiti riconoscimenti.

SaporDiVino torna per la sua quarta edizione alla prestigiosa Villa Castello di Thiene (Thiene, Vicenza) nei giorni 24 e 25 maggio 2014. Come nella precedente edizione, anche quest’anno i magnifici spazi interni ed esterni del quattrocentesco Castello di Thiene saranno messi a disposizione per la presentazione e promozione del marchio e dei prodotti delle aziende, delle cantine e dei consorzi partecipanti. L’evento, nato da un’idea di Carollo Eventi e realizzato con il patrocinio degli Enti Regione Veneto, Comune di Thiene, della Confcommercio Mandamento di Thiene e del Consorzio Vicenza apre le porte sabato 24 maggio alle ore 15.

Con oltre 12 milioni di euro di fatturato e tanti nuovi progetti, la Vignaioli Piemontesi chiude in positivo il 2013 e si prepara a nuove sfide. Due su tutte: la scommessa di Nuovimondi per commercializzare i vini della cooperazione piemontese all’estero e l’Enoteca Noi di Castagnito, una bottega con oltre 700 etichette di vino ma anche vineria e luogo d’incontro. Se n’è discusso ieri nell’Assemblea generale dei soci a Castagnito. Il presidente Giulio Porzio ha presentato il bilancio dell’anno appena passato: “Chiudiamo il 2013 con un incremento soddisfacente: siamo passati dai 10 milioni 256 mila euro del 2012 agli attuali 12 milioni 120 mila, crescendo del 18%. La crisi c’è e si sente un po’ in tutti i settori. Ma la nostra politica del continuare a investire ci sta dando buoni risultati”.

A Milano si torna a parlare di Baladin. Dopo le tante inaugurazioni che negli ultimi mesi hanno visto protagonista Baladin e la birra artigianale, il nuovo locale milanese di via Solferino, l’Hamburgeria Hambo di Mondovì, il torinese OPEN e la più recente apertura all’interno del Mercato di Mezzo di Bologna, mercoledì 21 maggio 2014 sarà un’altra data importante per la grande “famiglia” di Teo Musso. È, infatti, la data in cui verrà presentato ufficialmente a pubblico e stampa BIBENDUM Baladin.

Torna Cantine Aperte e Carpenè Malvolti, da sempre a fianco del Movimento Turismo del Vino, domenica 25 maggio apre le porte per raccontare agli enoturisti la storicità della Cantina, in cui è stato prodotto per la prima volta al mondo il Prosecco.Un viaggio affascinante attraverso la storia delle bollicine di Conegliano, che proprio dalla Famiglia Carpenè ha avuto origine nel 1868 con la più importante delle intuizioni, che per merito del capostipite Antonio Carpenè fu quella di provare a produrre – per la prima volta in Italia e in quel Territorio da sempre vocato alla viticoltura – un vino con le stesse caratteristiche dello champagne.

Dopo il lancio lo scorso anno di Aloe Vera Drink, DECAFOOD alza di nuovo l’asticella dell’innovazione nel settore delle bevande. Società italiana tra i leader nella distribuzione di prodotti food & beverage per il canale Bar, la società ha scelto la tradizionale convention di primavera con i suoi distributori per presentare Max Goji, l’ultima novità del catalogo 2014: una bevanda dal gusto nuovo e particolare ottenuta con il 20% di bacche di Goji e il 10% di succo di ananas. Nel formato in lattina slim da 250 ml in alluminio con etichetta nera e rossa di forte impatto visivo, la bevanda sarà distribuita nei Bar dall’inizio della prossima estate e verrà messa in vendita ad un prezzo al pubblico consigliato di 2,50 euro a lattina.

Il week end più atteso dal mondo del basket, quest’anno approda in Italia nella capitale della moda e del design. San Benedetto sarà Acqua Ufficiale della Turkish Airlines Euroleague Final Four 2014 che si terrà al Mediolanum Forum di Milano, dal 16 al 18 maggio. A contendersi il trofeo continentale per club saranno il CSKA Moscow, l’FC Barcelona, il Maccabi Electra Tel Aviv e il Real Madrid.

Spoleto torna ad essere la “capitale” del vino con la nuova edizione di Vini nel Mondo, in programma dal 31 maggio al 2 giugno. Tantissime le novità di quest’anno; a cominciare dai super ospiti Gianfranco Vissani. La manifestazione ritorna con una formula vincente, anche quest’anno; degustazioni, spettacoli, cooking show, incontri, convegni per scoprire “tutto lo spirito del vino”e forte di una presenza di oltre due milioni di visitatori che hanno seguito le scorse edizioni. Un successo dovuto sia alla qualità degli espositori sia alla formula particolare che permette di vivere per tre giorni il piacere del vino nelle piazze, nei palazzi storici, nelle strade di uno dei borghi più belli d’Italia.

I 30 anni di attività sono è grande traguardo, soprattutto per un Gruppo come SEM capace di intraprendere un percorso imprenditoriale fondato su valori autentici e in grado di generare un circolo virtuoso sia all’interno che all’esterno dell’azienda. La lungimiranza dei titolari, la professionalità dei manager e del loro staff ed il rispetto per le persone (collaboratori, clienti e fornitori) sono stati elementi fondamentali per garantire la continuità aziendale, ma in SEM si è andati decisamente oltre, dando grande importanza anche all’assunzione di una maggiore responsabilità verso l’ambiente esterno e quindi ad una reale attenzione alla sostenibilità e ai rapporti che si generano tra le diverse componenti del mondo sociale.

La vocazione a crescere e ad affermarsi come manifestazione sempre più internazionale si conferma giorno dopo giorno per TUTTOFOOD, il Salone Internazionale dell’Agroalimentare che si terrà a Fiera Milano dal 3 al 6 maggio 2015. A un anno dall’apertura della prossima edizione, TUTTOFOOD può vantare una superficie totale di 165 mila metri quadri distribuita su 10 padiglioni – due in più rispetto agli 8 previsti e ai 6 occupati nel 2013 – e ha già coinvolto circa 1.000 aziende espositrici.

Forte affluenza e grande interesse da parte dei buyer internazionali per le novità Irplast. Sono questi i dati che confermano l’esito positivo della presenza di Irplast a Interpack, la Fiera Internazionale delle macchine e dei materiali per l’Imballaggio, che si è chiusa ieri a Düsseldorf. Numerosi i visitatori (+25%) provenienti da tutto il mondo interessati a conoscere in anteprima le novità presentata dall’azienda italiana. La Fiera è stata caratterizzata da una massiccia presenza di player qualificati e consapevoli, alla ricerca di soluzioni valide e altamente performanti, in grado di soddisfare con maggiore incisività le esigenze del mercato, soprattutto in termini di produttività e rispetto ambientale. (Nella foto Dott.Fausto Cosi – Amministratore Delegato Irplast – Chief Executive Manager Irplast).

Un’inversione di tendenza si è messa in moto. I primi mesi del 2014 evidenziano il ritorno alla positività per i volumi del largo consumo: è quanto emerge dal convegno “Quale futuro per la promozione delle vendite” organizzato da Nielsen e Università di Parma, e tenutosi il 7 maggio in occasione di Cibus. Considerando l’orizzonte temporale 2008 – primi quattro mesi dell’anno, emerge come dopo i segnali negativi registrati nel 2012 e 2013, il trend del Grocery a valore e il volume di vendite a prezzi costanti abbiano cominciato a risalire rispettivamente del +0,8% e +0,3%.

Ottimo riscontro anche quest’anno per Birra Menabrea al Salone Internazionale del Libro di Torino. Durante le pause aperitivo, gli ospiti della Lounge del Circolo dei Lettori presso il Salone del Libro hanno infatti potuto degustare ed apprezzare la celebre birra biellese. Un momento di degustazione che è stato molto gradito da parte del pubblico. Un’iniziativa volta a promuovere l’eccellenza italiana e valorizzare ulteriormente, anche in un evento di respiro internazionale, i ricchi contenuti proposti dal Circolo.

È stato presentato oggi a Trieste, nell’ambito del modeFRONTIER International Users’ Meeting 2014, la prima edizione dell’ ESTECO | illycaffè Design Competition dedicato agli studenti di ingegneria, fisica e chimica di tutto il mondo. Il team che, impiegando il software di ottimizzazione di ESTECO, riuscirà a concepire il sistema di pressurizzazione dell’acqua più innovativo e capace di ridurre l’energia consumata sarà premiato con un soggiorno all’EXPO 2015, una licenza di un anno di modeFRONTIER e una macchina illy IPERESPRESSO X7.1.

Crossmedialità e interazione tra carta stampata e internet sono le chiavi del futuro della comunicazione democratica del vino. Parola di Daniel Alegre, presidente worldwide Partnership & Business di Google, intervenuto oggi nella giornata di apertura dell’8° Simposio mondiale dei Masters of Wine, in corso a Firenze fino a domenica 18 maggio, grazie alla collaborazione con l’Istituto del vino italiano Grandi Marchi. Il futuro, secondo Alegre, è caratterizzato da grandi innovazioni: “Come quella del Mit che sta studiando uno schermo digitale che al tocco dà le stesse sensazioni del giornale stampato, la differenza la farà la facilità dei pagamenti on line”.

Sono appena stati resi noti i risultati dell’edizione 2014 del Concours Mondial de Bruxelles, l’evento internazionale dedicato ai grandi vini di qualità e rivelatore dei gusti e delle tendenze di mercato dell’anno. Trionfo di medaglie per le etichette più rappresentative del brand siciliano Mandrarossa, massima espressione della passione e vocazione dei viticultori di Menfi.

Si è tenuto a Denver, Colorado, uno dei più prestigiosi eventi nel mondo della birra. Da 58 Paesi ben 1403 produttori hanno presentato agli assaggi 4754 birre per cercare, nelle varie categorie, di ottenere un prestigioso premio. La World Beer Cup Silver Award 2014 nella categoria Schwarzbier è stata vinta dalla Darkon di Braufactum. La passione artigianale che caratterizza e contraddistingue le birre della linea Braufactum ha ottenuto questo importante riconoscimento. L’attenzione per le ricette tradizionali, l’uso esclusivo di malti d’orzo scuri (Münchner e caramello), la scelta di luppoli come il Magnum e il Saphir hanno premiato Darkon, una birra a bassa fermentazione, con un grado alcolico di 5,4% Vol ed un aroma intenso di malti tostati, cioccolato fondente e toffee. Una birra unica ed esclusiva come tutte le creazioni dei mastri birrai di Braufactum.

Il 13 maggio si è chiusa la mostra “Le Birre di San Nicola” che, per oltre una settimana, è stata allestita presso il Fortino di Sant’Antonio nel cuore della Città Vecchia di Bari. La manifestazione, promossa dall’Associazione De Gustibus Vitae e dal Birrifcio Barbarossa di Bari, con i patrocini di Basilica Pontificia di San Nicola di Bari, Comune di Bari – Assessorato al MKT Territoriale, Provincia di Bari, Regione Puglia – Presidenza ed Assessorato al Mediterraneo e della Camera di Commercio di Bari ha rappresentato San Nicola come simbolo di coesione e fratellanza tra popoli culturalmente e religiosamente differenti, ma accomunati dalla medesima venerazione per la figura del Santo di Myra, patrono della Città di Bari.

Acqua Minerale San Benedetto S.p.A., si aggiudica per il secondo anno consecutivo un premio in occasione del Packaging for Vending categoria bevande e succhi. Dopo il prestigioso riconoscimento del 2013, che aveva incoronato il formato di acqua minerale da mezzo litro della linea “progetto ecogreen”, quest’anno vengono premiati nella categoria bibite e succhi T-Surf e Oasis Pocket, le nuove proposte che profumano tutte d’estate. Al parco, in ufficio, sullo skate, all’allenamento, T–Surf e Oasis Pocket sono adatti per soddisfare i gusti di tutti, dai bambini ai più grandi, per una pausa fuori dal comune, capace di fare la differenza.

Venditalia – Esposizione Internazionale della Distribuzione Automatica, con l’edizione del 2014 che si è tenuta dal 7 al 10 maggio presso i padiglioni di Fieramilanocity, ha confermato nei numeri il suo primato internazionale tra le manifestazioni di settore.27.000 mq circa di area espositiva, 250 espositori di cui il 20% esteri e un sostanziale aumento dei visitatori provenienti da oltre 90 paesi; tra questi, spicca il forte aumento degli operatori provenienti dall’Europa dell’Est e dall’America Latina. Ed ora si è già proiettati alla “Special Edition” per il 2015, in occasione di Expo 2015

Lavazza ha siglato un accordo – attraverso RIM (Retail In Motion), il principale specialista del travel retail – con Ryanair, la compagnia aerea low cost preferita in Europa, per offrire ai consumatori un’esperienza caffè di alta qualità a bordo degli aerei, in risposta alla crescente domanda da parte dei passeggeri di un’offerta caffè di pregio, anche in volo.

Birra FORST partecipa alla Milano Food Week, la manifestazione gastronomica giunta alla sua sesta edizione, che raccoglie gli appassionati di food e wine, italiani ed internazionali, pronti ad affollare Milano per festeggiare la manifestazione con 9 giorni dedicati al settore food fra musei, spazi pubblici e location private.

Il fascino di un biscotto che ha fatto sognare intere generazioni, mescolato sapientemente con la tradizione di un gelato dalla storia tutta italiana: dall’incontro tra Pan di Stelle, il brand che ha racchiuso la magia di una notte stellata in un frollino al cacao, e Sammontana, tra le più note aziende alimentari del Belpaese specializzate nella produzione di gelati, nasce Pan di Stelle il Gelato Biscotto, una golosità tipicamente estiva che offre l’inimitabile gusto dei biscotti stellati Mulino Bianco.

È la Cina la locomotiva del mercato lattiero caseario mondiale? E in quali direzioni si muoveranno i flussi di latte, polveri, burro, e formaggi? I futures potranno ridurre la volatilità dei listini? A queste domande proveranno a dare risposta i relatori del quarto Dairy Forum di Clal, piattaforma di analisi del sistema lattiero caseario fondata da Angelo Rossi e riferimento a livello internazionale per gli operatori. Il Dairy Forum si terrà il prossimo 30 maggio a Bardolino (Verona) e vede Fieragricola, rassegna internazionale di Veronafiere dedicata all’agricoltura e alla zootecnia (in programma nel febbraio 2016), partner dell’evento che richiama l’attenzione di tutti i più qualificati player italiani.

Nell’universo del gelato ormai non si contano più i gusti più strani. E sempre ci si chiede che gusto possa avere un gelato al gorgonzola o al sedano. E quello alla birra: “dolce un po’ amaro?”. Ebbene sì, il gelato alla birra esiste ed è anche molto buono. Quando arriva il caldo, rappresenta un’ottima alternativa al bicchiere di birra e, al contrario di quest’ultima, non contiene alcol. La gradazione alcolica infatti si perde quasi completamente durante il processo di produzione, che prevede esattamente lo stesso procedimento per un gelato classico, con la colatura a filo della birra prescelta.

Nel primo trimestre 2014, le vendite nette del Gruppo sono state pari a € 288,7 milioni, in diminuzione del -8,4%, attribuibile a una variazione organica negativa pari a -3,0%, un effetto cambi pari a -6,7%, dovuto alla svalutazione della maggior parte delle valute funzionali delle società del Gruppo, e un effetto perimetro pari a +1,3%, attribuibile all’effetto netto di acquisizioni e accordi distributivi. Il margine lordo è stato € 145,0 milioni, in calo del -9,6% (-3,2% variazione organica) pari al 50,2% delle vendite. L’EBITDA è stato € 46,1 milioni, in contrazione del -24,4% e pari al 16,0% delle vendite. L’EBIT è stato € 37,3 milioni, in calo del -27,6% e pari al 12,9% delle vendite.L’utile del Gruppo prima delle imposte è stato di € 20,7 milioni, in calo del -47,4%.

Il direttore generale dell’OIV, Jean-Marie Aurand, dopo aver ricordato i dati pubblicati dall’OIV ad aprile sulla stabilizzazione delle superfici (7,436 milioni di ettari) e l’aumento della produzione mondiale di vino (278,6 milioni di ettolitri), ha presentato gli elementi relativi al consumo e agli scambi internazionali di vino nel 2013. Il consumo mondiale di vino nel 2013 si colloca a 238,7 milioni di ettolitri, con un calo di 2,5 milioni rispetto al 2012.

Lo rileva l’Ismea sulla base dei risultati della consueta indagine trimestrale condotta a marzo su un panel di 1.200 industrie italiane del settore. L’indice che misura la confidence delle aziende ha assunto nel primo trimestre di quest’anno un valore positivo, pari a 1,6 (in un campo di variazione compreso tra -100 e +100), maturando una crescita di 6 punti rispetto al valore del trimestre precedente e di ben 17 punti sui primi tre mesi del 2013.

Sara Pigozzi, Product Manager di P.E.T. Engineering, prenderà parte al workshop del progetto ALPSTAR – Toward Carbon Neutral Alp, che si terrà il 23 maggio presso Confindustria a Padova, e porterà la propria testimonianza sulla necessità, per le industrie, di adottare buone pratiche per la per la riduzione degli impatti ambientali associati al ciclo di vita di prodotti e servizi.

OCTANK E’ un contenitore ottagonale monouso, robusto, ecologico e di facile impiego costituito da una doppia struttura esterna in cartone a tre onde e da un sacco interno multistrato LLDPE, standard o barriera(disponibile in capacità da 250, 500, 800 e 1000 litri). E’ adatto per liquidi compatibili con polietilene a bassa densità (LLDPE) e non pericolosi. Può essere utilmente usato sia per prodotti alimentari quali:succo e polpa di frutta, olio vegetale, uova, miele, melassa, salsa di pomodoro, ecc. sia non alimentari come acqua distillata, detergenti, inchiostri, oli lubrificanti, vernici e colle a base di acqua.

Drinkood, nuova realtà del settore beverage e food, ha recentemente lanciato sul mercato uno dei suoi marchi più innovativi, originale nel gusto e nel packaging: Black Energy Drink. Black Energy è la nuova bevanda che cambierà il mondo degli energy drink in Italia. Forte dei suoi 4 gusti, Classic, Mojito, Sexenergy e Sugar Free, e di un testimonial d’eccezione come Mike Tyson, ha già positivamente colpito il pubblico internazionale, rendendosi protagonista di eventi unici.

Lo storico marchio salentino Quarta Caffè diventa ufficialmente partner a sostegno della candidatura di Lecce2019 a Capitale europea della cultura, e lo fa unendosi ai cittadini e agli imprenditori che stanno sostenendo il percorso di candidatura con un progetto modello di cooperazione tra il mondo imprenditoriale e culturale.

Dal 19 al 22 giugno appuntamento al Castello Visconteo per quattro giorni dedicati alla gastronomia locale abbinata alla migliore birra artigianale. Dove il gusto si esalta con l’arte, dove la storia si intreccia con la genuinità: questo è il luogo dove le tradizioni prendono forma, colore e sostanza; questa è BeerFood 2014, terza edizione della rassegna di birra artigianale e dei sapori locali in programma al Castello Visconteo di Pavia dal 19 al 22 giugno.

Oltre 18mila visitatori hanno affollato la grande sala di Piacenza Expo che è stata adibita ad accogliere birrifici artigianali italiani e stranieri per la prima edizione di BIRRA EXPO, il Salone Nazionale della Birra Artigianale che si è svolto a Piacenza dall’8 all’11 maggio scorso. Ricordiamo alcuni dati del Salone Nazionale della Birra Artigianale BIRRA EXPO: circa sessanta birrifici italiani, oltre una decina di rappresentanze straniere (dagli Stati Uniti alla Germania, dalla Gran Bretagna ai Paesi Scandinavi), stand di attrezzature e impiantistica per la produzione della birra, stand gastronomici che hanno saputo valorizzare la cucina etnica e lo street food passando per i prodotti tipici italiani.

Trade Lab è una società di analisi e consulenza specializzata nel supporto alle aziende che operano nel mercato Fuori Casa lungo tutta la filiera distributiva attraverso analisi multicliente, servizi one to one, consulenza e formazione. Ogni anno realizza approfondite analisi sui diversi canali per comprendere bisogni ed evoluzione della domanda e struttura e performance dell’offerta. Tra questi anche una specifica analisi dedicata al canale del vending.

Il tappo a strappo diventa il vero protagonista della comunicazione di Tuborg: non solo un elemento funzionale e distintivo, ma un aggregatore in grado di far condividere momenti, emozioni…e soprattutto un’ottima birra! La forte valorizzazione dell’inconfondibile ed esclusivo tappo a strappo (pull-off cap) – nato per facilitare il consumo nelle occasioni sociali in o outdoor – racconterà ancora di più ai giovani consumatori di Tuborg che la gioia di bere una Tuborg passa attraverso la condivisione del momento.

CONFIDA – Associazione Italiana Distribuzione Automatica rinnova l’appuntamento con il concorso Packaging for Vending, giunto alla sua terza edizione, che premia le migliori proposte di imballaggio utilizzate nel canale della distribuzione automatica e valutate secondo parametri tecnici e tecnologici, logistici e di gestione, di promozione e comunicazione.La premiazione è avvenuta in occasione di Venditalia 2014, la più importante vetrina della distribuzione automatica mondiale. A vincere il concorso quest’anno l’azienda Alba Tramezzini che ha presentato una linea di prodotti da consumare caldi grazie ad un forno a microonde che può essere integrato o meno nel distributore automatico.

Lunedì 12 e Martedì 13 maggio all’hotel Sheraton Malpensa-Milano in mostra l’installazione di Francesco Caporale dedicata alla storia della più famosa acqua della Valsesia.  L’installazione in stile street art che racconta la storia di Acqua Valverde sarà evento di spicco dell’Hospitality Meeting organizzato dall’Associazione Italiana Food&Beverage Manager presso lo Sheraton Malpensa di Milano.

San Miguel Brewing International Ltd., il ramo internazionale della San Miguel Brewery Inc., il più grande produttore di birra nelle Filippine e nell’Asia sudorientale, e Mahou San Miguel, produttore leader di birra in Spagna, hanno firmato un accordo di cooperazione per promuovere il loro business internazionale e posizionare San Miguel come marchio iconico in tutto il mondo. Grazie a quest’alleanza, i due produttori di birra, legati da una storia comune, definiscono il quadro per una collaborazione che permetterà loro di raggiungere più consumatori e mercati con il marchio San Miguel. Le vendite internazionali combinate delle due aziende fuori dal mercato base e originario delle Filippine, fanno oggi di San Miguel uno dei 10 migliori marchi leader del mondo.

Quello del caffè è´ uno dei settori più vivaci del food & beverage italiano, con circa 600 aziende industriali coinvolte a livello produttivo cui si aggiungono almeno altre 100 a carattere semi – industriale e con un´occupazione totale che si aggira intorno ai 7.000 addetti specializzati: è il caffè, l´Ôoro nero´, la bevanda più bevuta nel mondo. Secondo quanto emerge dai dati resi noti dal Comitato Italiano Caffè (CIC), presentati oggi in occasione della conferenza stampa di World of Coffee, in Italia, se da una parte si registra un leggero calo dei consumi, dall´altra si assiste ad una crescita dell´export, segno che il made in Italy del food è ancora uno dei punti di forza del nostro Paese e che nel mondo si riconosce sempre di più l´eccellenza dei maestri torrefattori italiani nella lavorazione di una materia prima che viene da lontano.

Anche per quest’edizione la Sicilia fa incetta di riconoscimenti con una prestigiosissima Gran Medaglia d’Oro, 16 Medaglie d’Oro e 24 d’Argento. La Sicilia è la regione italiana che ha conquistato più Medaglie D’Oro. La Gran Medaglia d’Oro siciliana, segnalata tra i premi speciali, è andata allo Stemmari Nero d’Avola Sicilia Doc 2012 della cantina Feudo Arancio di proprietà dell’azienda trentina Mezzacorona.

Marramiero, l’azienda vinicola di Rosciano (PE), è lieta di annunciare un’altra importantissima affermazione in un concorso internazionale. Al Concours Mondial de Bruxelles 2014 in Belgio – a cui partecipano i migliori vini a livello mondiale – Marramiero ha vinto ben 2 medaglie d’oro.  I vini premiati sono stati il Montepulciano d’Abruzzo DOC “Incanto” 2011 e l’Abruzzo Pecorino DOC “Pecorino” 2013.

Rumblefish continua la collaborazione con il regista Ascanio Malgarini per la produzione dei nuovi spot di Acqua Lete.

 L’azienda Lete ha uno stile di comunicazione unico e assolutamente originale nel panorama delle acque minerali, avendo da sempre scelto la strada di utilizzare testimonial virtuali per trasferire al pubblico le caratteristiche di prodotto. 



Acqua LEVICO è l’acqua ufficiale del congresso nazionale di Slow Food Italia, che si terrà dal 9 all’11 maggio a Riva del Garda. L’impegno per un mondo più leggero, più giusto e più buono e la volontà di tutelare i territori e i loro pro­dotti sono valori condivisi dall’azienda trentina e dall’associazione ricono­sciuta a livello nazionale ed internazionale. Tre giornate dedicate alle politiche e alle strategie legate al cibo e all’agricoltura, un’occasione di incontro tra esperti, operatori, appassionati del mondo della alimentazione sostenibile e legata ai territori: dal 9 all’11 maggio si svolge il congresso Nazionale di Slow Food Italia – presso il Centro Congressi di Riva del Garda – che vede protagoniste anche le migliori tradizioni agricole, vinicole e alimentari di cui il Trentino è ricco.

Caffè Motta, marchio che si è affermato, in Italia e all’Estero, come sinonimo di eccellenza nell’arte italiana della selezione e torrefazione del caffè, partecipa come sponsor e fornitore ufficiale al 97o Giro d’Italia, l’evento clou nel calendario nazionale del ciclismo su strada che quest’anno inizia venerdì 9 maggio con la cronometro a squadre nella città di Belfast (Irlanda del Nord) per concludersi a Trieste domenica 1 giugno.

Mokador ha presentato ai suoi clienti, in occasione di Venditalia 2014, la nuova immagine con la quale intende affermare ancora di più la propria marca e far percepire l’alta qualità del proprio caffè, in linea con la mission aziendale di tutelare i valori i cui crede, in primis il rispetto, quello ritenuto dall’azienda il più “straordinario”.Tra tutti i valori della torrefazione faentina infatti il rispetto è quello che viene prima di ogni altro. Rispetto per il caffè che da sempre seleziona, tosta, confeziona secondo i più alti livelli richiesti dal mercato. Rispetto per il gusto al punto che da oltre quarant’anni miscela con sapienza le diverse qualità di caffè per ottenere in ogni singola tazza un caffè che soddisfa l’elevato livello italiano. Rispetto per i clienti per i quali ha creato un sistema di qualità trasparente per condividere il proprio sapere.

“E’ ancora ‘bella vita’ per i bevitori di caffè italiani”. Con queste parole il Wall Street Journal del 7 maggio u.s. segnala che il gruppo Lavazza, leader del caffè in Italia, nonostante l’impennata dei prezzi della miscela arabica (nell’ultimo anno sono quasi raddoppiati), ha deciso di non alzare il prezzo dei suoi prodotti al consumatore sul nostro mercato. L’azienda piemontese – che ogni anno compra circa 2,4 milioni di confezioni da 60 chili di caffè, pari a circa l’1,6% della produzione mondiale – ha spiegato il perché: il merito (o la colpa) va alla difficile situazione economica italiana.

Il gruppo francese Danone ha chiuso l’esercizio 2013 con un giro d’affari globale di 21, 3 miliardi di euro, in crescita del 4,8% sul precedente esercizio. Il risultato netto corrente è invece diminuito al 13,19% contro il 14,18 dell’anno precedente e l’utile netto del gruppo si è portato a 1.636 milioni di euro, con una riduzione del 4.5% rispetto al 2012-

Sono 245 le cantine, in rappresentanza di tutte le 20 regioni italiane, e 319 le etichette che partecipanti alle selezioni del concorso – realizzato in partenariato con Assoenologi, Accademia Italiana della Vite e del Vino, Unioncamere Puglia e autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole – che designeranno le eccellenze nazionali di una qualità di vino che vede l’Italia al primo posto delle esportazioni mondiali.

Secondo recenti ricerche condotte dalla società Canadean, in questi ultimi anni le persone sembrano essere maggiormente inclini a bere acqua piatta rispetto a quella frizzante, con un gap decisamente considerevole. Il consumo globale d’acqua in bottiglia liscia è aumentato da 9 litri a persona nel 1999 a circa 27 litri nel 2013, con un incremento di oltre il 200%, a fronte di aumento del 13% nel consumo di acqua frizzante, pari a 6 litri in più per persona. Questa differenza appare ancor più marcata negli Stati Uniti, dove si registra un consumo di 90 litri in più a persona d’acqua in bottiglia piatta.

Riapre ufficialmente lo storico Caffe’ Pedrocchi. Il 15 gennaio scorso il Comune di Padova aveva affidato ufficialmente a F&deGroup la gestione del caffè Pedrocchi. Oggi lo storico locale viene consegnato alla città e ai cittadini in tutto il suo splendore e arricchito di numerose novità. Un’operazione dall’importante valore culturale e sociale che si è realizzata grazie alla proficua collaborazione tra pubblico e privato, e che ha consentito di portare a termine gli interventi nei tempi prestabiliti. A partire da oggi, dopo quasi quattro mesi di lavori di ristrutturazione ed un investimento di oltre 600 mila euro, lo storico caffè padovano torna così ad essere luogo di riferimento per tutti i padovani e per i tanti turisti che visitano la città veneta.

L’export alimentare italiano può aumentare dagli attuali 26 miliardi a 70 miliardi di euro nello spazio di circa 10 anni ed il food made in Italy può uscire dalla catalogazione di nicchia per diventare un prodotto acquistato quotidianamente o quasi. E’ quanto emerge dalla seconda giornata di Cibus, che ha dato spazio al rapporto tra produttori alimentari e grande distribuzione, italiana ed estera. Oltre alla grande apertura registratasi nei mercati europei ed americani è indubbio che la domanda di food made in Italy sia prepotente anche dall’Asia, e quindi dal Giappone, dove il prodotto italiano è già molto conosciuto, ma anche dalla Cina e da tutti i Paesi del Sud Est Asiatico.

Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, lancia il concorso a premi Wild Blue: in palio un viaggio per due persone in Baja California (Messico) e ogni mese una videocamera GoPro. Dal 1˚ maggio al 30 novembre 2014, acquistando due prodotti a scelta tra Bavaria Premium, Bavaria 0.0% e Bavaria Radler e conservando lo scontrino, basterà collegarsi al sito www.vinciconbavaria.com per scoprire subito se si è uno dei fortunati vincitori. Bavaria mette in palio ogni mese una videocamera GoPro Hero3 White Edition e, ad estrazione finale, un esclusivo viaggio per due persone alla scoperta del fascino selvaggio della Baja California (Messico). Il viaggio prevede un itinerario di 12 giorni alla scoperta della natura incontaminata della Baja California, tra mare, località affascinanti ed escursioni in barca con avvistamento di balene e leoni marini.

Dall’inizio dell’anno gli italiani hanno brindato meno, mentre sugli scaffali della grande distribuzione, la Gdo, i prezzi degli spumanti sono cresciuti nei primi quattro mesi del 2%-3%. Lo segnala al Cibus, che si conclude oggi a Parma, Giampietro Comolli dell’Osservatorio economico dei vini effervescenti, Ovse. Rispetto allo stesso periodo dello stesso anno, precisa l’esperto del mercato spumantistico, ”il venduto in Italia segna un calo del 5%-6%.

Un nuovo ruolo nel biologico, che rafforzi una presenza già significativa e apra nuove prospettive per conquistare la leadership nella produzione e nel mercato dell’ortofrutta coltivata con tecniche naturali e certificate, rispettose della salute e dell’ambiente: con questo obiettivo la cooperativa faentina Agrintesa, insieme con la società commerciale Alegra e l’organizzazione di produttori Apo Conerpo, entra nella compagine societaria della veronese BRIO, protagonista di primo piano, in Italia e all’estero, nella vendita dei prodotti alimentari bio.

Un’esplosione di freschezza dedicata al primo Limone che sa di Sardegna. Ichnusa Limone Radler, la nuova bevanda lanciata dalla Bionda più amata di Sardegna, è on air con una nuova campagna su tutte le principali emittenti radio locali. Perfetto mix di solarità e freschezza, Ichnusa Limone Radler unisce al corpo e al carattere allegro della birra il gusto fresco del succo di limone, per dare vita a una bevanda perfetta per essere gustata nelle giornate più calde, condividendo con i propri amici i momenti più belli dell’estate.

I due gruppi, rispettivamente secondo e terzo player al mondo nel settore del caffè, aggregano le proprie attività caffeicole per dar vita ad una nuova società: Jacobs Douwe Egberts. L’operazione è stata annunciata dal gruppo Mondelez International che fonderà le sue attività nel caffè con quelle dell’olandese D.E. Master Blenders 1753, rilevata l’anno scorso per 10 miliardi di dollari dalla famiglia tedesca Reimann attraverso la società di investimenti Joh. A. Benckiser (JAB).

Patrick Espasa è il nuovo Presidente e Amministratore Delegato di Auchan spa – azienda presente nel settore della grande distribuzione italiana con 58 ipermercati in 12 Regioni – e Presidente di Auchan Romania, che conta 31 ipermercati. Profondo conoscitore dei due paesi, dei rispettivi territori e delle loro squadre, Patrick Espasa (55 anni) ha trascorso 10 anni alla guida degli ipermercati in Italia, diventando nel 2003 Direttore Generale di Auchan spa. Nel 2009 è nominato Direttore Generale di Auchan in Romania, rappresentando uno dei principali artefici dell’insediamento e del suo successo, fino alla recente acquisizione di Real ed al cambio d’insegna di 20 negozi.

La storica Red Mug firmata Nescafé diventa il nuovo ambasciatore per gli auguri alla mamma nel giorno della festa a lei dedicata. Dopo aver affidato per molto tempo i propri messaggi alle nuove forme di tecnologia, ecco che quest’anno per la festa della mamma Nescafé propone un ritorno alla tradizione, con un pizzico di modernità. Spazio quindi a fantasia ed inventiva: basterà infatti un semplice pennarello per personalizzare la propria tazza rossa e, ascoltando la voce del cuore, dedicare alla mamma il pensiero più sentito.

Si è chiusa oggi la 17° edizione di Cibus, la fiera internazionale dell’alimentare che si tiene a Parma ogni due anni. I dati finali rivelano la grande crescita di Cibus che fa registrare un + 12% di visitatori, toccando la cifra record di 67.000 visitatori, 2700 aziende espositrici e 950 giornalisti accreditati. In crescita anche il numero dei buyer stranieri presenti: mille in più rispetto all’edizione del 2012, per un totale di 12 mila buyer esteri. Lo sviluppo della fiera d’altronde è ben illustrato dal numero delle aziende espositrici: 2.100 nel 2010; 2300 nel 2012; 2700 nel 2014.

Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, premia i consumatori della gamma 8.6 con il concorso “Rock & Road”, che mette in palio una Harley-Davidson 883 personalizzata 8.6. Fedele allo spirito rock delle sue Specialty beers dal gusto forte e inconfondibile, Bavaria offre ai propri consumatori premi esclusivi che incarnano perfettamente l’animo anticonformista di 8.6.

Segafredo Zanetti consolida e rafforza la propria presenza ai massimi livelli del tennis mondiale in qualità di Partner e Fornitore Ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia. Da anni Official Partner alle Finali del Barclays World Tour ATP in cui si sfidano i primi otto giocatori al mondo, Segafredo Zanetti entra così tra gli sponsor del secondo più importante torneo su terra battuta del mondo, con la presenza dei primi 43 giocatori classificati in campo maschile e delle prime 25 tra le tenniste. Grazie a questa importante operazione, il caffè Segafredo Zanetti sarà presente in tutto il parco del Foro Italico, la suggestiva cornice capitolina che ospita il grande evento sportivo e mediatico dal 10 al 18 maggio.

Cosi come era stato anticipato dalla stampa agli nizi di aprile ( cfr nostra news https://www.beverfood.com/1-maggio-acqua-pejo-passa-gruppo-sorgenti-italiane/) il fondo AVM Private Equity 1 spa, operatore indipendente di private equity, ha dato la conferma ufficiale della acquisizione del 100% di IdroPejo dal Gruppo Sanpellegrino che controllava Pejo dal 1998. L’accordo definitivo è stato siglato martedì fra la il gruppo Sanpellegrino e Sorgenti Italiane, holding dedicata al settore delle acque di proprietà AVM, che già detiene Goccia di Carnia, azienda leader nel Triveneto, e la ligure AltaValle. Ulteriori aspetti secondari dell’accordo potranno essere definiti nei prossimi giorni.

Una crescita esponenziale nell’ultimo triennio, ventidue milioni di fatturato nel 2013 con un incremento del 42 percento del risultato netto rispetto all’anno precedente, 304 dipendenti diretti e 100 indiretti. Sono questi i numeri con cui la famiglia italiana Busi (imbottigliatrice delle bevande Coca-Cola anche in Sicilia) festeggia i suoi primi venti anni in Albania con lo stabilimento di produzione e imbottigliamento di prodotti a marchio The Coca-Cola Company (CCBS). Tutto questo era inimmaginabile venti anni fa, quando gli imprenditori bolognesi hanno creduto per primi nelle potenzialità del Paese delle Aquile, fino al 1994 provato da decenni di dittatura, riuscendo in così poco tempo, a trasformare la sede di Tirana in un modello aziendale di eccellenza a livello internazionale.

All’87esima Adunata nazionale degli Alpini, in programma a Pordenone dal 9 all’11 maggio, ci sarà un angolo di Repubblica Ceca. Malastrana porterà il gusto e la cultura della birra artigianale ceca nelle strade di Pordenone. Simone Del Prete e il suo staff saranno infatti presenti con lo stand di Birra Malastrana nelle vie della città friulana con il preciso compito di dissetare gli oltre 350 mila alpini previsti. Un compito arduo, ma che lo staff di Malastrana intende portare avanti con orgoglio e passione. Per far conoscere alle Penne nere il gusto e la cultura della birra artigianale ceca.

L’assemblea dei soci di Caviro ha approvato il bilancio 2013 con ricavi a 320,6 milioni di euro, in deciso incremento rispetto al 2012 (+13%), grazie alla crescita sia della divisione vino che della distilleria. Questo risultato, che si inserisce in un contesto di calo generalizzato dei consumi di vino (dai dati della Grande distribuzione emerge che il vino in brik ha registrato un -10,5% rispetto al 2010 mentre il vino in vetro fino a 0,75 l, con un –5,3% rispetto al 2010), è stato reso possibile grazie ad una serie di scelte strategiche che hanno visto Caviro affrontare nuove fasce di mercato e dare vita a nuove alleanze in tutti i comparti.

L’intelligent vending offre un’esperienza più personale, interattiva e divertente per i consumatori dando la possibilità alle aziende e agli operatori di settore di utilizzare i servizi cloud e di data analytics riducendo al contempo i costi operativi. La nuova piattaforma Intel fornisce una soluzione veloce e semplice, conforme agli standard (non proprietari), per riprogettare i distributori automatici e trasformarli in sistemi ad elevate capacità e connettività. Questo nuovo reference design combina una piattaforma basata su processore Intel® con una scheda I/O (VMI) per distributori automatici e un completo pacchetto software per offrire tutti gli strumenti utili a disegnare e ridisegnare una soluzione vending “IoT ready”.

In occasione dell’apertura di Venditalia 2013, CONFIDA, l’Associazione degli operatori della distribuzione automatica, conferma nel 2013 un settore solido e affidabile con un tasso di occupazione in crescita e l’80% delle imprese che genera margini positivi. Cala il PIL, aumenta la disoccupazione, diminuisce l’accesso al credito, ma la distribuzione automatica italiana segna anche nel 2013 un andamento positivo.Sembra un paradosso, ma è invece la dimostrazione di come il canale sia in grado di offrire delle risposte concrete al mercato e ai consumatori anche in questi anni di recessione profonda.

Mumac, Museo della Macchina per Caffè del Gruppo Cimbali, ospita quest’anno la finale dell’evento Maestri dell’espresso Junior, un’iniziativa ideata da illycaffè e Gruppo Cimbali nel 1992, che premia i tre migliori studenti degli istituti professionali alberghieri e della ristorazione di tutta Italia, scelti tra i migliori 16 istituti classificati. L’obiettivo dell’iniziativa è integrare la formazione specifica sulla preparazione dell’espresso e del cappuccino prevista nei programmi scolastici. In questi ultimi anni, infatti, la didattica rivista in chiave più attuale ha richiesto agli allievi un livello ancora più elevato di preparazione e ha permesso di effettuare, da questa ultima edizione, una maggiore selezione degli Istituti nella fase che precede la finale.

Grande successo per il tour del furgone attrezzato Helix che ha viaggiato lungo l’intera penisola per 5 settimane. L’obiettivo quello di illustrare l’utilizzo di questo nuovo sistema di chiusura ad oltre 30 aziende vitivinicole che hanno partecipato all’iniziativa con entusiasmo e che sono tutte rimaste positivamente colpite dalla dimostrazione itinerante, dalla Sicilia alla Puglia, dalla Campania all’Abruzzo, alla Sardegna alla Lombardia e al Veneto. “Un’occasione preziosa – afferma Carlos Santos, A.D. Amorim Cork Italia – per far conoscere alle cantine il funzionamento di questa chiusura innovativa e dimostrare che il sistema HELIX può essere velocemente e facilmente adottato dalle aziende vinicole con aggiustamenti minimi sulle linee di imbottigliamento esistenti”.

Arriva in Italia la linea di bevande funzionali MySmoothie: chi fa sport, chi segue i dettami di una vita sana, chi ricerca il benessere nel suo regime alimentare quotidiano non potrà più fare a meno di questa linea di smoothie 100% naturali. Ma cosa è uno smoothie? È la bevanda vitaminica del momento, a base di frutta e verdura, ma non un frullato o un milk‐shake: lo smoothie ha una texture inedita e piacevolissima. Ingredienti, quindi, altamente selezionati e mix studiati per ottenere un duplice effetto di benessere per la sete e per l’organismo. In più non contengono alcuno zucchero aggiunto, conservanti o additivi.

Altro che fast food e cibi etnici, gli italiani a tavola preferiscono i sapori di una volta e per salvare il Made in Italy ben un italiano su due (49%) manda in campo la nonna. Prodotti di qualita’ (24%), ricette della tradizione (33%) e consapevolezza che da lei “si mangia meglio” (39%) sono per gli italiani i punti di forza della cucina della nonna. Mamme, mogli e fidanzate bocciate: non hanno inventiva (36%), non dosano bene i sapori (21%) e utilizzano cibi preconfezionati (23%). Unica (62%) e impareggiabile (48%), la nonna grazie alla sua esperienza e capacità culinaria riesce a far mangiare anche quei prodotti “ostici” come verdure (63%), legumi (56%) e ortaggi (51%). E tra i piatti preferiti trionfano lasagne (61%), polpette (53%) e torte tradizionali (48%).

Sterilgarda è diventata fornitore ufficiale di Alitalia per i pasti a bordo. “La partnership con Alitalia rappresenta un connubio vincente per la promozione della qualità made in Italy – commenta Fernando Sarzi, a.d. di Sterilgarda – la nostra linea di succhi in fascia Premium e’ il risultato di un lungo lavoro di ricerca e innovazione tecnologica e ci ha permesso di offrire ai consumatori una qualità al top di gamma, ispirata dalle esigenze di benessere e della sostenibilità ambientale. I succhi pure juice di Sterilgarda non contengono conservanti e zuccheri aggiunti, se non quelli contenuti naturalmente nella frutta e si caratterizzano per il sapore naturale e fresco. Il packaging elegante e innovativo nella sua praticità di utilizzo, e’ il nostro biglietto da visita per i consumatori più esigenti”.

Secondo i dati diffusi da Patrick Hoffer (cfr foto a fianco), Presidente del CIC – Comitato Italiano Caffè, in occasione di Pausa Caffè Festival, l’Italia rappresenta il 2° più grande paese in Europa (dopo la Germania) per la produzione e l’export di caffè torrefatto, mentre, a livello mondiale, è al quarto posto (alle spalle della Germania, del Belgio e degli Stati Uniti) nella graduatoria dei maggiori esportatori di caffe’, con circa 2,9 milioni di sacchi di caffè (equivalente a 174 milioni di kg di caffè verde).

Russian Standard Vodka, Vermouth rosso e bollicine Gancia sono fra i protagonisti dell’edizione 2014 di Taste of Milano. Per l’occasione saranno presentati alcuni cocktail “stellari” in collaborazione con Drinkable, azienda specializzata nel settore del bere miscelato, che saranno abbinati al gusto unico e ricercato dei piatti protagonisti della manifestazione. I cocktail saranno realizzati con tecniche scenografiche e d’effetto. Verranno serviti il Russian Mule, classico Moscow Mule a base di Russian Standard Vodka, il Bloody Mary, l’Americano con area di caramello salato a base di Vermouth rosso Gancia e il Piscine de Kir royal con bollicine Gancia.

Pernod Ricard, co-leader mondiale nel settore wine & spirits, ha da poco annunciato l’accordo siglato tra la sua controllata Pernod Ricard USA e la società F. Korbel & Bros. per l’acquisizione delle proprietà dell’azienda vinicola Kenwood, situata in Sonoma Valley, California. I vigneti Kenwood si estendono per circa 100 ettari e producono una raffinata gamma di vini di qualità Sonoma , principalmente distribuiti negli Stati Uniti e in Canada, con un volume di 500.000 bottiglie prodotte all’anno. Tra le varietà di vitigni coltivati si ritrovano: cabernet-sauvignon , chardonnay e sauvignon blanc.

World of Coffee 2014, l’appuntamento imperdibile dei grandi maestri del caffè, in programma a Rimini Fiera dal 10 al 12 giugno 2014, organizza il Rimini Coffee Festival, un Fuorisalone che animerà il centro storico della città con le sue location suggestive e la marina riminese con i locali di tendenza e la famosa spiaggia: eventi ed iniziative culturali di eccellenza, a cura di World of Coffee, SCAE Italia, in collaborazione con Nuovi Eventi Musicali e con l’apporto dei più attivi soggetti associativi del territorio.

Oranfrizer al Cibus 2014 di Parma presenta l’arancia e i suoi aromi primordiali in una danza vivace di germogli, fiori, rami, foglie, frutti maturi e prematuri. L’azienda siciliana ha deciso infatti di raccontare e condividere ciò che, prima della polpa antocianica dell’arancia rossa, profuma di lei. Le sue declinazioni primordiali e le variopinte evoluzioni di quella natura che la precede, diventano co-protagoniste di una grammatica culinaria che va oltre le regole dell’industria alimentare, e i sapori tornano alla loro origine perché non c’è più niente di innovativo che il sapore autentico delle cose. In occasione di Cibus 2014 Oranfrizer presenterà anche Bior, la nuova linea di spremute biologiche

La birra più fresca e sbarazzina dello storico birrificio belga Liefmans si rinnova ancora una volta, con una gradazione alcolica leggermente inferiore ed una serie di ricette per creare sfiziosi cocktail a base di birra. Per un’estate a tutto gusto! Se siete appassionati di birra speciale, il nome Liefmans non vi suonerà sicuramente nuovo. Il celebre birrificio belga è sorto nel Diciassettesimo secolo a Oudenaarde, località conosciuta per la microflora capace di rendere straordinarie le birre a fermentazione spontanea lì brassate.

Oltre sessanta birrifici artigianali italiani, una nutrita rappresentanza di birre straniere d’eccellenza (con arrivi dalla Danimarca, Germania, Norvegia, Stati Uniti, Regno Unito…) per un totale di quasi 80 produttori, aziende del comparto birrario e una ricca presenza di stand gastronomici. Questa in sintesi è Birra Expo, Salone Nazionale della Birra Artigianale che andrà in scena a Piacenza Expo dall’8 all’11 maggio. L’evento, al suo debutto, è stato presentato stamane in fiera dal presidente di Piacenza Expo, Angelo Manfredini, e dall’organizzatore di Birra Expo, Cesare Ruselan. “È con estremo piacere che Piacenza Expo dà il benvenuto a Birra Expo”, ha esordito il presidente Manfredini, “e siamo convinti che questa manifestazione abbia tutti i numeri per diventare un grande evento nel panorama fieristico nazionale. Non solo per i numeri, ma anche per i contenuti”.

Acqua Minerale San Benedetto, prima azienda a capitale interamente italiano del beverage analcolico e leader di categoria nel Vending, parteciperà a Venditalia 2014, l’appuntamento mondiale dedicato alla Distribuzione Automatica, che si terrà presso Fieramilanocity dal 7 al 10 maggio. All’interno del proprio spazio espositivo (Padiglione 4, Stand B30), San Benedetto presenterà la gamma completa del beverage analcolico dedicato al canale che mette a disposizione dei suoi distributori in Italia e nel mondo. La storia del Gruppo di Scorzè dimostra il ruolo fondamentale che svolge l’innovazione nelle strategie di sviluppo dell’intero mercato del beverage analcolico e della Distribuzione Automatica con una serie importante di lanci di nuovi prodotti e formati.

Come già accaduto lo scorso anno, anche l’edizione 2014 di The Rum Masters è stata ricca di soddisfazioni per Havana Club. Per la seconda volta consecutiva, ben tre rum della gamma, Havana Añejo 3 Años, Havana Añejo 7 Años e Havana Club Selección de Maestros, si sono aggiudicati la medaglia d’oro nel corso dell’importante manifestazione organizzata da The Spirits Business, una delle pubblicazioni più autorevoli del panorama beverage internazionale.

Prende il via giovedì 8 maggio la più importante rassegna italiana sul mondo delle birre artigianali. Nello stand Malastrana sarà possibile degustare le specialità tradizionali. Giovedì 8 maggio tutti gli sguardi degli appassionati di birre artigianali saranno rivolti a Piacenza, dove prenderà il via la prima edizione di “Birra Expo”, il salone italiano dedicato al mondo delle birre artigianali, nazionali e internazionali.

Presentato all’ultimo Vinitaly, è prodotto nella “fattoria tecnologica” situata a Serra de Conti (AN), da uve di Verdicchio dei Castelli di Jesi doc in purezza, vendemmia 2009. IKON è un vino la cui genesi è nella tradizione del luogo – la più antica area vocata alla produzione di Verdicchio Classico dei Castelli di Jesi – che voleva il passito ricavato da “il meglio della produzione di ogni anno, riservato agli ospiti e alle persone di riguardo…”.

Birra Castello S.p.A. lancia sul mercato un progetto ambizioso e innovativo che vuole portare un contributo di rilievo nel mercato delle birre, partendo da un concetto semplice ma allo stesso tempo rivoluzionario: individuare il gusto italiano della birra. La più giovane tra le birre italiane ha raccolto la tradizione italiana della birra e individuato un gusto che rappresentasse l’italianità e gli italiani. E il gusto di Birra Castello da oggi, oltre che distintivo, è anche tracciabile. L’azienda ha infatti intrapreso un progetto di tracciabilità del malto, nell’ottica di realizzare una filiera trasparente, nel rispetto del consumatore e dell’ambiente. Il progetto di tracciabilità si inserisce infatti in uno più ampio di sostenibilità ambientale iniziato dall’azienda negli anni scorsi.

La purezza di Valverde scelta come ingrediente per i gustosi finger food proposti dai grandi chef. Nel corso della prima tappa di In The Kitchen Tour, lo showcooking promosso dall’associazione Charming Italian Chef, in scena oggi presso l’Aula Training di Accademia Barilla di Parma, l’acqua della Valsesia è stata infatti protagonista dei piatti creati da celebri cuochi per un pubblico di professionisti del settore.

Caffè Vergnano non poteva mancare all’appuntamento con Venditalia, la fiera internazionale dedicata agli operatori del settore della Distribuzione Automatica che si terrà presso la Fiera Milano City dal 7 al 10 maggio 2014. La maison torinese sarà presente al Pad. 4 – stand C35 per proporre ai suoi visitatori la linea vending dedicata, principalmente, ai canali OCS (Office Coffee Service) e DA (Distribuzione Automatica): una vasta gamma di prodotti che si distinguono per l’alta qualità e la varietà dell’offerta, oltre ad una scrupolosa cura dei dettagli e una professionalità che da sempre contraddistingue l’antica torrefazione torinese.

Dal 9 all’11 maggio i riflettori saranno puntati sulla birra artigianale di qualità per quello che già si annuncia come l’happening di primavera più atteso dell’anno. L’idea l’ha avuta Leonardo di Vincenzo, fondatore del birrificio Birra del Borgo, ed è arrivata dopo il grande successo di pubblico riscosso dall’ultimo Birra del Borgo Day, organizzato tutti gli anni dal birrificio in quel di Borgorose (RI) per festeggiare gli anniversari dell’azienda.

Anticipando le scelte operate dal Piano di regolazione dell’offerta entrato in vigore nel febbraio 2014, l’anno appena concluso segna una significativa riduzione della produzione ma anche il raggiungimento del massimo storico per l’export in Europa e per la produzione dell’Asiago “Prodotto della Montagna”. In aumento il numero di consumatori a livello nazionale: ben un milione di famiglie in più hanno acquistato l’Asiago DOP nel 2013, a conferma dell’apprezzamento nei confronti di un livello qualitativo in costante crescita, frutto di lavorazioni che rispecchiano metodi tradizionali, di rigorosi controlli e della certezza della provenienza della materia prima; aspetti che, nonostante le tante imitazioni, rendono i formaggi a Denominazione di Origine Protetta praticamente ineguagliabili sul fronte della sicurezza e della genuinità. Positivi anche i segnali del 2014 che vede, nel primo quadrimestre, il nuovo record delle quotazioni per l’Asiago Fresco e un forte incremento delle esportazioni.

La Cooperativa Assegnatari Associati Arborea 3A, il principale polo produttivo del comparto lattiero – vaccino sardo, prenderà parte anche a questa edizione di CIBUS, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, riferimento dell’agroalimentare italiano e grande vetrina di visibilità internazionale per i professionisti del food, che avrà luogo a Parma dal 5 all’8 Maggio.In un’ottica di continuo rafforzamento e sviluppo della marca sul mercato lattiero caseario, Arborea presenterà ufficialmente al pubblico di Cibus le proprie strategie, gli obiettivi nazionali ed internazionali e un’ampia gamma di prodotti a marchio come latte fresco, latte UHT, burro, mozzarelle, provole, creme spalmabili, stracchino, ricotte, mascarpone e yogurt.

ZUEGG, marchio storico dell’industria alimentare italiana nel segmento dei succhi e delle confetture che mira a diventare il principale esperto di frutta a livello europeo, si presenta al CIBUS 2014, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, riferimento dell’agroalimentare italiano e grande vetrina di visibilità internazionale per i professionisti del food, forte di uno sviluppo sempre più sostenibile, in virtù del rispetto per la natura e dei suoi cicli, ma anche grazie ad un’ampia gamma di prodotti sani, naturali e buoni. Con l’obiettivo di continuare a costruire un brand forte anche a livello internazionale.

La richiesta di cibo made in Italy da ogni angolo del pianeta sta rapidamente crescendo e la nostra produzione sta cercando di uscire dalla classificazione di prodotto di nicchia per divenire prodotto di largo consumo, arrivando sugli scaffali della grande distribuzione estera. A questa domanda rispondono le 2700 aziende alimentari italiane che espongono a Cibus 2014 (la fiera internazionale dell’alimentare italiano, a Parma dal 5 all’8 maggio). Arriveranno a Cibus circa 10 mila operatori commerciali (dei 65 mila globali) provenienti da 115 Paesi. I Paesi “Focus” della fiera saranno: Germania, Francia, Regno Unito, Svizzera e Benelux in Europa; Stati Uniti d’America, Canada, Brasile, Giappone e Russia nel resto del mondo; un’attenzione particolare sarà riservata ai Paesi del mercato del Sud Est Asiatico “ASEAN”.

Magex sarà presente alla prossima Venditalia 2014, l’esposizione internazionale della distribuzione automatica che si terrà dal 7 al 10 maggio 2014 presso il quartiere fieristico di Fieramilanocity. L’azienda vicentina esporrà al padiglione 4 stand C03 dove si avrà la possibilità di vedere in funzione le punte di diamante dei propri prodotti: Big Store che attraverso il sistema robotizzato può fornire qualsiasi tipologia di prodotto anche a 2°C senza manipolarlo; il modello Library24h, adatto alle applicazioni più varie che abbina la vendita di articoli alla funzione di noleggio/restituzione.

Adimac, da 25 anni sul mercato, nell’ultimo anno ha rinnovato la propria immagine aziendale e presenterà al Venditalia 2014 due importanti novità per i settori freddo e caldo. Ad arricchire la gamma a spirali sarà il modello Ulisse, distributore con 6 cassetti a 8 spazi, con possibilità di montaggio kit extra blindatura antivandalismo e con kit ascensore, ideale anche per postazioni ad alto rischio di atti vandalici e postazioni esterne. Per quanto riguarda il caffè verrà invece presentato il gioiellino MyLatte, dal design unico in acciaio inox, pensato nello specifico per il settore HoReCa, funzionante con latte fresco. Grazie alla sua estrema compattezza e al frigorifero incorporato, questa macchina è perfetta per andare incontro ai gusti dei clienti più esigenti.

Spinel esporrà alla 9° edizione di Venditalia, appuntamento mondiale per la distribuzione automatica di alimenti e bevande, le proprie macchine da caffè espresso in cialda e capsula e le nuove soluzioni tecnologiche a supporto del business delle imprese di gestione. Ai modelli Lolita e Lola (cfr foto a lato) specifici per il Settore O.C.S. si affiancheranno le gemelle Jessica e Jasmine studiate appositamente per l’Ho.Re.Ca., canale al quale non solo i Torrefattori, ma soprattutto i Gestori, guardano con interesse per le sue grandi possibilità di sviluppo commerciale.

Nel secondo semestre 2013 la crisi economica, iniziata nel 2008, ha incominciato a mostrare i primi segni di rallentamento a livello macroeconomico e le aspettative di crescita del PIL del 2014 sono ottimistiche. Le evidenze della ripresa sono importanti, in quanto riscontrate in entrambe le fasi produttive della filiera, tutte e due sondate dall’Osservatorio. Sia i fornitori di macchinari, materiali e servizi, sia gli utilizzatori di tali tecnologie forniscono risposte omogenee in termini di congiuntura positiva sui dati consuntivi e di aspettative ottimistiche sui dati previsionali.

L’Ordine dei Tecnologi Alimentari dell’Emilia Romagna, Toscana, Marche e Umbria e associati presieduto da Serena Pironi organizza un incontro di approfondimento e confronto su tematiche, esempi e strumenti per aiutare le imprese che operano nel settore alimentare a superare in modo efficace la “crisi” economica e ad incentivare sviluppo ed innovazione. Il convegno si terrà all’interno di Cibus, salone internazionale dell’alimentazione, in programma alle Fiere di Parma dal 5 all’8 maggio e sarà moderato dalla giornalista specializzata nel settore agroalimentare Francesca Caggiati, associata Arga-Unaga.

Bere succo di ciliegia al mattino e alla sera potrebbe essere una sana abitudine in grado di migliorare il sonno. A suggerirlo uno studio presentato durante il meeting Experimental Biology 2014 da parte di un gruppo di studiosi della Louisiana State University. Gli scienziati hanno scoperto che questa bevanda, consumata per due volte al giorno, potrebbe aiutare a incrementare di circa novanta minuti il sonno per gli adulti più anziani che soffrono di insonnia.

Secondo Paese di riferimento per l’export di vino italiano con una domanda interna costantemente cresciuta nell’ultimo decennio, la Germania ha registrato un valore complessivo per il mercato del vino pari a 2.44 miliardi di euro nel 2013, di cui una quota importante riferita all’Italia. La Germania, inoltre, si conferma ai primi posti nella classifica dei grandi importatori, con una richiesta di vino estero che sfiora il 50% del consumo nazionale (dati del German Statistics Office).

Nell’esercizio 2013, nonostante il difficile scenario socio economico, il Gruppo CLT è riuscito a mantenere sostanzialmente stabili le proprie vendite registrando al 31/12/2013 ricavi netti consolidati pari a 98 milioni di Euro in linea con i 98,4 milioni di Euro conseguiti nell’esercizio precedente. L’esercizio 2013 è stato positivamente caratterizzato da importanti scelte di riorganizzazione societarie, di focalizzazione delle attività e di cambiamenti di stime. In particolare la fusione per incorporazione nella Capogruppo della Centro Latte Rapallo S.p.A. e la cessione della partecipazione nella Frascheri S.p.A.

Lunedì 28 aprile a Londra, il ristorante danese Noma diretto dallo chef di origine macedone Rene Redzepi, ha riconquistato la vetta del “The World’s 50 Best Restaurants” sponsorizzata da S.Pellegrino e Acqua Panna. E’ accaduto dopo nove anni di presenza in classifica e tre vittorie consecutive nel 2010, 2011 e 2012. Al secondo posto El Celler de Can Roca di Girona (Spagna) giunto primo lo scorso anno e, al terzo, l’Osteria Francescana (Modena) di Massimo Bottura. (nella foto accanto Massimo Bottura e Lala Gilmore).

Arte, cultura e nutrimento, senza dimenticare i più piccoli, saranno protagonisti dal 30 maggio al 2 giugno 2014 nell’elegante Villa Castelbarco, a Vaprio d’Adda (Mi) ad Alta Qualità, l’evento più atteso da palati ghiotti, operatori ed esperti del settore. Attraverso seminari, show cooking, workshop, degustazioni, laboratori per bambini e incontri B2B l’Associazione Culturale Signum di Bergamo ad Alta Qualità racconta una storia fatta di Made in Italy, di piccoli produttori e coltivatori, veri creatori dell’eccellenza italiana in ambito culinario e vinicolo. Un gigantesco mercato da 10.000 mq di primizie e prodotti speciali, frutto di lavoro, creatività e passione. Un mix gustoso fatto di culture enogastronomiche radicate sul territorio e sapori genuini.

Birra Menabrea, Botalla Formaggi e Capanna Prosciutti di nuovo insieme in uno stand tutto all’insegna del gusto made in Italy. A Cibus 2014, il Salone Internazionale dell’Alimentazione che avrà luogo a Parma dal 5 all’8 Maggio, le tre aziende simbolo della più autentica tradizione enogastronomica nazionale saranno infatti presenti in un unico spazio espositivo, al Padiglione 2 – stand K048. Sarà un’occasione imperdibile per i visitatori che potranno degustare i formaggi dell’azienda biellese ed i prosciutti di Parma accompagnandoli con le birre portabandiera della qualità italiana nel mondo.