Pinterest LinkedIn

Prosegue il festival itinerante di Vetra con una nuova tappa a Bologna, dove questo sabato si terrà l’evento di lancio di “KINKI“, prodotta insieme al birrificio francese 90 BPM.

Il birrificio Vetra annuncia la seconda ricetta inedita del progetto “Wondercraft”, la collezione di birre speciali one-shot realizzate in collaborazione con birrifici europei e Møm Brewers. Dopo il lancio di “Anche Meno”, realizzata con il birrificio irlandese The White Hag, arriva la birra “KINKI”, prodotta in collaborazione con il birrificio francese 90 BPM.

“KINKI” è una DDH Session Hazy IPA fresca e fruttata, ideale per la stagione calda, con grado alcolico 4,5%. Il luppolo Cashmere, distintivo nella ricetta, è ricco di profumazioni come mango, papaya e, tra le altre, fragola matura. La birra è presentata in lattina da 33cl, con artwork curato da Alessandro Ripane, e disponibile alla spina in locali selezionati.

Anche questa seconda birra verrà accompagnata da un’identità musicale propria, presentata durante un evento di lancio nella città italiana che più la rappresenta. “KINKI” è stata associata Bologna, città dove nei suoi club seminterrati, verso la fine degli anni ’80, si sviluppa una musica elettronica nuova, più euforica e lirica rispetto alla dance in voga in quel momento. Nasce così l’Italian House, lo stile che accompagnerà la nuova birra, che prende il nome proprio di uno storico club del centro della città: KINKI.

 

Il DJ e producer che accompagnerà la giornata di lancio  e che firmerà la playlist disponibile su Spotify di Vetra è Frank Agrario, la mente dietro l’etichetta di dischi in vinile Spare Change Disco. Le sue tracce sono state pubblicate su Internasjonal di Prins Thomas, Tom Tom Disco e Bear Funk, solo per citarne alcuni. Sarà possibile ascoltarlo questo sabato, 22 aprile, a partire dalle 17.00 presso il SEMM Music Store per Record Store Day e dalle 19.00 presso la sede di San Lazzaro di Savena di Madama Beerstrò.

Dalle 21.00, inoltre, avrà inizio un tour per Bologna durante il quale Stefano Simonelli, Head Brewer di Vetra, presenterà la nuova birra. Appuntamento da Ranzani13, L’Ortica, Birreria Popolare e Il Punto.

“Iniziato il viaggio attraverso le Hazy IPA e avvicinandoci alla stagione calda, siamo andati sul sicuro e abbiamo contattato i nostri amici francesi di 90 BPM coi quali abbiamo condiviso parecchi banconi lo scorso anno. Le loro birre sempre esplosive e fresche, danno quasi dipendenza”, commenta Stefano Simonelli. “Abbiamo chiesto loro quale fosse il luppolo che preferivano e senza esitare ci hanno stupiti dicendo “Cashmere!”. Nuovo per noi, appena aperta una busta abbiamo subito capito perché ne fossero così golosi: mango, papaya e fragola matura, sono solo alcuni dei sentori che ci siamo trovati sotto il naso. Così è nata KINKI: Italian House con un French Touch!”

Vetra

Vetra nasce da un gruppo di amici provenienti da esperienze molto diverse, ma con un obiettivo in comune: rendere la birra buona accessibile a tutti. I fondatori hanno unito alla genialità del mastro birraio Stefano Simonelli, gli skill di Andrea Paci in ambito mixology e gestione locali e il talento in ambito marketing, comunicazione e branding di Gabriele Cucinella, Stefano Maggi e Ottavio Nava.
La “headline” di Vetra è pensata intorno a sei stili chiave: Pils, Pale (gluten free), IPA, Bock, Saison e Black. A queste si aggiungono birre speciali ispirate da ingredienti, stili, e collaborazioni senza limiti alla creatività del nostro head brewer.
Dal nome “Vetra”, alla tagline “Birra di strada”, all’identità visiva, il branding si ispira alla cultura di strada, o meglio alla “controcultura”, basata sulla convinzione che un buon prodotto possa essere per molti, non per forza per pochi.

+ INFO: vetra.beer

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

due × cinque =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina