Pinterest LinkedIn

Argea, nuovo polo del vino nato lo scorso 30 settembre dall’integrazione di Botter e Mondodelvino (cfr Botter & Mondodelvino: nasce Argea), si è impegnato ad acquisire Cantina Zaccagnini, storica azienda vitivinicola abruzzese. Il fondatore Marcello Zaccagnini continuerà a condividere la propria esperienza e resterà ambasciatore del marchio da lui creato.

L’operazione si inserisce in un più ampio progetto di consolidamento nel settore vinicolo nato sotto la regia di Clessidra e la visione di Botter e Mondodelvino, che con Argea hanno l’ambizione di creare un acceleratore che possa portare il vino italiano nel mondo, tramite una crescita innovativa e sostenibile. Quanto al posizionamento di mercato, l’ingresso di Cantina Zaccagnini permette ad Argea di rafforzarsi  nel mercato statunitense. Zaccagnini infatti gode di un posizionamento premium nel mercato Usa, grazie alla leadership sul mercato del Montepulciano d’Abruzzo, vino molto apprezzato dal pubblico americano. Strategiche per il gruppo sono anche Norvegia e Svezia,

 

 

Fondata nel 1978 a Bolognano, come realtà a conduzione familiare, Cantina Zaccagnini è cresciuta costantemente negli anni, fino a diventare un punto di riferimento in Abruzzo, esportando i vini prodotti in questa regione in tutto il mondo. Seguendo la filosofia della qualità totale, “dal grappolo alla bottiglia”, l’azienda è diventata una realtà internazionale con due cantine di produzione e uno stabilimento logistico e di confezionamento, circa 100 dipendenti, 60 ha di vigneti di proprietà e oltre 150 ha in conduzione diretta e indiretta, curati e controllati in ogni fase della produzione, ed è presente in 45 nazioni in tutti e 5 i continenti. Cantina Zaccagnini ha chiuso il 2021 con un fatturato di circa 27,7 milioni, l’80% del quale derivante dall’export, un ebitda di 1,3 milioni e un debito netto di 15 milioni.

 

 

L’acquisizione di Cantina Zaccagnini permetterà ad Argea di accelerare nel percorso di crescita definito dal piano industriale. Al contempo, Cantina Zaccagnini troverà importanti benefici dalle dimensioni produttive e della rete commerciale internazionale di Argea per proseguire nella propria crescita sui mercati globali. Tra i molteplici elementi di complementarità, anche l’approccio esg di cantina Zaccagnini in linea con quella di Argea, con ricadute positive sul territorio e un programma di welfare aziendale già definito.

+info: bebeez.it/www.cantinazaccagnini.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo No. 3 London Dry Gin - Food is the Key - importato e distribuito da Pallini

Scrivi un commento

20 − 9 =