Pinterest LinkedIn

Uno dei territori più ricercati a Vinitaly sono state le Langhe, c’è tanta sete di Nebbiolo e la voglia di provare le nuove annate. Come nel caso della cantina Dante Rivetti, storica realtà di Neive, centro nevralgico del Barbaresco che regala sempre grandi soddisfazioni. Nel bicchiere il Barbaresco Bricco di Neive Riserva 2016, un vino raccontato da Katia Rivetti che ha spiegato anche il posizionamento della cantina piemontese sempre più vocato all’Italia.

+Info: www.danterivetti.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Interviste Vinitaly 2023

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

quindici − 10 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina