Pinterest LinkedIn

Amano vivere con stile e all’insegna della creatività e del glamour: dal fitness alla moda, dal beauty al food, la parola d’ordine è “sobrietà” e loro sono i Sober Curious. In una società che cambia velocemente, infatti, muta anche l’approccio dei consumatori, che pongono sempre più attenzione al proprio benessere e alle proprie abitudini.

 

 

Secondo il Rapporto Coop 2022, l’80% degli italiani nei prossimi anni cambierà le proprie abitudini alimentari, concedendosi meno sfizi e vivendo sempre più all’insegna della sobrietà. Proprio da questa nuova esigenza nasce la Sobrietà all’italiana, coniata da Bibite Sanpellegrino per identificare chi sceglie di vivere in modo sobrio, senza alcol ma anche senza rinunciare ad esperienze di gusto uniche, divertimento e socialità. Le Bibite Sanpellegrino, da sempre ambasciatrici del gusto e innovatrici nel mondo della mixology, sposano questa tendenza dando vita ad una esclusiva drink list “sobria” e ideando, con i propri esperti di miscelazione, cocktail creativi e all’avanguardia che con i loro gusti ricercati possano ricreare un’esperienza di fine drinking unica. Ad inaugurare il lancio della Sobrietà all’Italiana, e della nuova drink list analcolica, è il Beetrooter, cocktail colorato e dal gusto fresco, a base di Cocktail Sanpellegrino, realizzato in occasione della primavera.

La Sobrietà all’Italiana nasce da una tendenza tipicamente internazionale e costruisce le sue fondamenta sul Sober Curiosity Movement, trend diffuso oltreoceano soprattutto tra giovani e giovanissimi, che punta alla sobrietà come stile di vita per motivi di benessere fisico, mentale e sociale. Letteralmente, implica una maggiore consapevolezza delle proprie scelte di consumo.

E così da Londra a New York, da Melbourne a Dublino passando per San Diego, questa tendenza ha acquisito sempre maggiore popolarità fino a sbarcare anche in Italia con il nuovo stile di vita della Sobrietà all’italiana, promosso dalle Bibite Sanpellegrino.

 

 

Secondo alcuni studi internazionali* sono sempre di più le persone, soprattutto tra Millennials e ragazzi della Generazione Z, mediamente più pratici, razionali e consapevoli, a rivalutare il consumo di alcol in situazioni di socialità e convivialità.

Per questo motivo, le Bibite Sanpellegrino, attente alle esigenze in evoluzione di tutti i consumatori, nel corso degli anni hanno modellato e affinato la loro proposta di miscelazione, proponendo una vasta offerta sia alcolica che analcolica.

In occasione del periodo primaverile, le Bibite inaugurano il lancio della Sobrietà all’italiana proponendo il Beetrooter, un cocktail speziato a base di Cocktail Sanpellegrino e barbabietola, in perfetto stile Sanpellegrino, creato dal Barmanager Marco Garavaglia insieme a Leo Sculli, proprietario del Nik’s & Co. L’idea iniziale del drink è nata da una collaborazione a 360 gradi tra chef, barmanager e proprietario.

In questo drink non manca sicuramente il colore, dato dalla tinta vivace di Cocktail Sanpellegrino unita alle sfumature violette dell’estratto di barbabietola, che insieme donano freschezza e gusto al cocktail, appagando perfettamente tutti i sensi; ma è anche la frizzantezza, tipica delle Bibite Sanpellegrino, ad esaltare e amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti del cocktail, regalando un’esperienza di gusto intensa.

 

 

Preparare il Beetrooter richiede alcuni veloci e semplici passaggi, accompagnati da un pizzico di creatività: basterà unire l’estratto di barbabietola al vino dealcolato speziato e allo shrub – sciroppo analcolico a base di barbabietola e aceto balsamico – aggiungendo Cocktail Sanpellegrino e a chiudere le spezie: cannella, chiodi di garofano, pepe e ginepro. Il drink si inserisce all’interno della nuova drink list ideata da Bibite Sanpellegrino per omaggiare il trend della Sobrietà all’italiana, e porta con sé una ventata di freschezza, leggerezza, colore e, chiaramente, di gusto tipicamente italiano.

COCKTAIL BEETROOTER

INGREDIENTI

· 30ml Estratto di barbabietola

· 30ml Vino dealcolato e speziato

· 10ml Shrub aceto balsamico

· Top di Cocktail Sanpellegrino

· Cannella, chiodi di garofano, pepe, ginepro

 

*Studio condotto dall’università di Wellington, in Nuova Zelanda

 

+ info: www.sanpellegrino.com/it/bibite-sanpellegrino

Scheda e news:
Sanpellegrino S.p.A. Nestlé Waters Italia (Sede Centrale)

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia 23-24 Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

20 + 3 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina