Pinterest LinkedIn

Nel 2012, Bavaria ha superato il limite di volume d’affari di 500 milioni di euro. Il fatturato netto è aumentato di 52,5 milioni di euro rispetto al 2011. Il margine operativo lordo del 2012 ha chiuso a EUR 60,4 milioni di euro. Il risultato netto è di 21,7 milioni di euro (rispetto a 25,1 milioni nel 2011). In totale, Bavaria ha prodotto 5,8 milioni di ettolitri di birra di tutto il mondo nel 2012. A EUR 32,8 milioni, ingenti investimenti sono stati fatti per garantire una forte posizione sul mercato mondiale della birra anche in futuro.

Il mercato mondiale della birra continua a crescere. Le vendite all’estero di Baviera sono salite a 3,7 milioni di ettolitri nel 2012. Bavria opera sul mercato internazionale con una serie di marchi: Bavaria, Bavaria 0.0%, 8.6, Swinckels ‘e una serie di marchi di birra speciali. Per il 2013, Baviera vede un sacco di opportunità in diversi nuovi mercati come l’Asia e l’Africa, e farà ulteriori investimenti su quei continenti. Nell’autunno del 2012, Bavaria ha acquisito una quota del 35% in Habesha Birrerie SC in Etiopia avente una capacità annua di circa 300.000 ettolitri. Insieme a Habesha, Baviera intende sviluppare ulteriormente il mercato della birra etiope e con questo, realizzare un’ulteriore crescita in Africa. Il mercato della birra olandese è ancora sotto pressione. Tuttavia, Baviera è riuscita ad aumentare la propria quota di mercato in entrambi i canali di vendita al dettaglio e della ristorazione nel 2012. Innovazioni di successo e gli investimenti in diversi segmenti hanno contribuito ad un aumento del volume delle vendite e di tutti i marchi nei Paesi Bassi. Anche le bevande analcoliche e le divisioni di malto hanno aumentato i loro fatturati nel 2012. Baviera ha una partecipazione del 57% nella Malt Holding che nel 2012 ha realizzato un volume record di prodotto e di vendita. Frank Swinkels, membro del consiglio di Baviera, spiega: “. Baviera prevede che il mercato europeo della birra a continuerà a rimanere sotto pressione nel 2013; tuttavia, grazie a una serie di importanti operazioni strategiche, compresa la ridefinizione della strategia e la continua implementazione della stessa, così come la un’ulteriore ottimizzazione della produzione, ci sentiamo ci sono abbastanza opportunità per il futuro. “

+info: Inge van der Heijden +31 (0) 499 428505 inge.van.der.heijden @ bavaria.nl

INFOFLASH/BAVARIA

Come un’azienda familiare indipendente, la birreria Bavaria occupa una posizione unica nel mercato internazionale della birra. L’azienda è gestita dalla settima generazione della famiglia Swinkels. A parte la birra, Bavaria produce anche bevande analcoliche. Inoltre, lavorano a stretto contatto con la fabbrica di birra De Koningshoeven (La Trappe), l’unica fabbrica di birra trappista in Olanda. Baviera è l’unico grande produttore di birra nei Paesi Bassi che produce birra da pura acqua minerale naturale da una propria sorgente. Poichè Baviera produce anche il proprio malto, l’intera filiera è sotto la sua gestione. Le case di malto in Lieshout e Eemshaven sono di proprietà di Holland Malt BV, una joint venture tra la Baviera e Agrifirm, cooperativa di agricoltori. Questo caratterizza la filosofia dell’azienda di famiglia: produrre birra di alta qualità costante. Baviera impiega un totale di circa 1000 persone nei Paesi Bassi e all’estero. Bavaria è disponibile in 120 paesi. Dei quasi sei milioni di ettolitri di birra prodotti dalla Baviera, su base annuale, quasi il 65% è destinato al mercato estero. In Italia la società olandese commercializza i suoi prodotti attarverso la Bavaria Italia di Torino e con 600.000 hl venduti si colloca tra i primi 7 player del mercato.

+info gruppo: www.bavaria.com

CONTATTI CON BAVARIA ITALIA
C.so Re Umberto 147
Tel. 011.3187800
bavaria@bavariaitalia.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Torna sulle tavole Coralba, l’acqua di S. Damiano Macra dal design nuovo e dalla grande personalità

Scrivi un commento

4 − 1 =