Pinterest LinkedIn

Il birrificio Hirt è riuscito a portarsi a casa un altro bollino d’oro in occasione del conferimento dei premi dell’associazione di fama internazionale DLG (Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft e.V.). Secondo DLG, la birra premiata – la Hirter Biobier – si contraddistingue per la sua qualità superiore. Un giudizio garantito da DLG insieme agli istituti della birra leader di Berlino e Weihenstephan.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

I criteri di valutazione sono stati:
• odore
• purezza del gusto
• pienezza al palato
• carbonazione
• qualità dell’amaro
• stabilità del gusto

Tempi d’oro per le birre Hirter
Ancora oggi, dopo oltre 700 anni, le birre Hirter sono tra le migliori dell’Austria. Il segreto di questo successo sono gli elevati standard in termini di gusto, un processo di fabbricazione naturale e una cultura birraria tradizionale.
La premiazione DLG del birrificio Hirt rappresenta una conferma professionale e neutrale molto importante della qualità della nostra Hirter Biobier.

Come per tutte le birre Hirter, l’acqua dolce utilizzata proviene dalle sorgenti montane di una zona protetta che si trova proprio di fronte al birrificio. Tutte le birre Hirt sono OGM free, non pastorizzate e quindi completamente naturali. Sono fabbricate, filtrate e imbottigliate esclusivamente in modo sostenibile e lo si sente ad ogni sorso.

La DLG: base per l’innovazione e il progresso
La birra è un bene culturale. Solo in Austria e Germania esistono migliaia di diverse birre tra cui una miriade di specialità regionali che vengono prodotte con soli quattro ingredienti: luppolo, malto, lievito e acqua. Il risultato sono birre ricche di tradizione come le pils, le lager o le birre scure. Ogni anno il Test Center DLG giudica la qualità di diverse centinaia di birre tedesche ed estere. I test sono effettuati su birre di tutte le categorie e su tutte le bibite a base di birra rilevanti. Solo se il prodotto è di qualità superiore riceve il bronzo, l’argento o perfino l’oro.

INFOFLASH / HIRTER

Fin dal 1270 il nome “Hirter” è sinonimo di birra naturale d’eccellenza, fabbricata secondo i criteri di qualità più severi nel cuore di un originale paesaggio naturale. Il fatto che Hirt sia un birrificio privato di piccole dimensioni, presenta una serie di vantaggi quali, ad esempio, la flessibilità delle strutture decisionali di un’azienda a conduzione familiare. È stato grazie ad un forte posizionamento regionale sul mercato ad un utilizzo responsabile delle risorse locali e ad una concezione commerciale sostenibile, se il birrificio Hirt è riuscito ad assicurarsi una crescita sana e a conquistare numerosi appassionati di birra oltre i confini della Carinzia e dell’Austria. Le moderne tecnologie impiegate da Hirt hanno lo scopo perfezionare la produzione tradizionale della birra. Per poter soddisfare i severi criteri alla base di una produzione di birra naturale e portare avanti la buona tradizione, Hirt investe da decenni nelle più moderne tecnologie birrarie. Luppolo, acqua, malto, lievito e nient’altro!, seguendo rigidamente l‘Editto sulla purezza della birra del 1516. Al birrificio Hirt si producono in tutto dodici diversi tipi di birra, ciascuna con un proprio carattere e una propria personalità. Per conferire a ciascuna birra una diversa nota non si lavora con additivi, ma ogni birra ha una propria ricetta, viene fatta macerare, fermentare e maturare in tempi diversi con il metodo di doppia fermentazione in autoclave e, quindi, conservata e imbottigliata con il metodo della doppia filtrazione. La doppia filtrazione è sostanzialmente più complicata e presuppone standard igienici molto elevati, ma consente di mantenere il più possibile inalterate tutte le sfumature del sapore. Tutte le birre Hirter sono OGM free e di conseguenza completamente naturali. L’acqua dolce di sorgente alpina proviene dalle 24 sorgenti di una zona protetta sul monte Lorenzenberg proprio nei pressi del birrificio Hirt. Con soli 6 gradi di durezza, nel suo complesso, è così ideale che non serve trattarla per la fabbricazione della birra. Una fortuna che hanno solo pochissimi birrifici e che, quindi, ha un valore inestimabile.  Dalle sorgenti del birrificio Hirt sgorgano anche altre bevande carinziane come l’acqua WasserGold e cinque tipi di limonata analcolica.

+info: Responsabile export Italia: Dieter Jussner ++43 664-357 68 78 www.hirterbier.at

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

4 × 2 =