Pinterest LinkedIn

Come è stato già annunciato dal Comité interprofessionnel des vins de champagne è in arrivo con la vendemmia 2010 la nuova bottiglia standard alleggerita per ridurre le emissioni di carbonio prodotte dal settore. L’uso della nuova bottiglia, che è passato da 900 g per 835 g, ridurrà le emissioni di carbonio di 8.000 tonnellate, equivalente al numero attuale di 4000 posti auto. In combinazione con il vetro francese, gli esperimenti sono stati condotti in un numero molto elevato di operatori per convalidare tecnicamente la nuova bottiglia di 835 g.


Nel 2002 il centro tecnico e Ambiente ha realizzato il bilancio di carbonio relativo alla filiera dello champagne. La scelta di questa nuova bottiglia alleggerita costituisce per il settore un ulteriore passo avanti nel suo impegno ridurre le emissioni di anidride carbonica del 25% entro il 2020. Questa riduzione di peso rispetto alla bottiglia attuale di 900 g corrisponde al più grande calo di peso possibile senza cambiamento significativo delle caratteristiche dimensionali. Questo fatto consentirà agli imbottigliatori di non cambiare linee di imbottigliamento e le dimensioni delle casse Le differenze sono quasi impercettibili per l’occhio umano.

Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

I produttori della bottiglia garantiscono che la nuova bottiglia di vetro di 835 g avrà le stesse prestazioni meccaniche rispetto a quelle dell’attuale bottiglia da 900 g. Si ricorda che agli inizi del ‘900 il peso della champagnotta era di ben 1.3 kg. Comunque la bottiglia di champagne rimane più pesante se paragonata a una bottiglia di vino che in genere ha un peso compreso tra 450 e 500 grammi. Infatti, a causa del rilascio di gas che esercita una pressione di 6 chilogrammi per centimetro quadrato, la bottiglia di champagne richiede un vetro molto più resistente rispetto ad un vino liscio. La riduzione di peso della bottiglia di champagne, oltre ad una minore emissione di carbonio consentirà ai produttori una economia sui costi di trasporto.

www.champagne.fr/wpFichiers/1/1/Ressources/file/ESPACE%20PRESSE/Communiques/2010/Communique%20Bouteille%20allegee%20-%20mars%202010.pdf
www.corriere.it/economia/10_settembre_06/bottiglie-slanciate-francia-montefiori-champagne_41ad7cb8-b97d-11df-90df-00144f02aabe.shtml

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

14 + dodici =