Pinterest LinkedIn

Caffè Vergnano raddoppia il suo stabilimento di produzione a Santena su un’area di oltre 15700 mq di superficie antistante il primo e attuale stabilimento e strategicamente posizionato a poca distanza dell’autostrada A21. La nuova struttura, suddivisa in due blocchi per due differenti finalità industriali, è in corso di realizzazione e sarà completata nei primi mesi del 2011. Un primo blocco sarà destinato a magazzino per prodotti semilavorati e imballi mentre l’altro blocco sarà dedicato alla produzione e ospiterà il potenziamento delle linee produttive per rispondere ai progetti di sviluppo dei vari prodotti Caffè Vergnano al fine di soddisfare e anticipare le mutevoli esigenze e la crescente domanda del mercato nei diversi canali commerciali sui quali opera l’azienda.

Franco e Carlo VergnanoIl progetto di raddoppio di Caffè Vergnano, che comporta un investimento di 3 milioni di euro, esclusi i macchinari, è pensato per integrarsi e garantire una interazione tra l’attuale e il nuovo stabilimento. Le nuove aree di magazzino e produzione di Caffè Vergnano avranno sei gate di accesso e carico per i mezzi di trasporto. “Il raddoppio dello stabilimento” – ha detto Franco Vergnano, AD di Caffè Vergnano – “è uno dei tasselli chiave all’interno del piano industriale dell’azienda, che incrementa così la sua capacità produttiva e ottimizza ulteriormente la costante attenzione alla qualità del prodotto, da sempre la nostra priorità. Una scelta” – prosegue Franco Vergnano – “intrapresa nell’ottica di rispondere alla crescente domanda da parte del mercato italiano ed estero e garantire sempre un sistema di lavorazione artigianale che pone al primo posto la qualità del prodotto finale e l’attenzione all’ambiente.”
Il progetto del nuovo stabilimento è stato interamente ideato secondo gli stessi valori di attenzione ambientale che contraddistinguono la politica di Caffè Vergnano, sintetizzata nel programma “Caffè Vergnano per l’Ambiente”, un progetto che ha visto l’azienda impegnata nell’introduzione di materiali a basso impatto ambientale e riciclabili per le confezioni e nell’introduzione di processi produttivi specifici che sono stati adeguati all’insegna dell’impegno ambientale.
Sono state, infatti, attuate strategie di miglioramento continuo per raggiungere la massima competitività, qualità finale e flessibilità operativa nel totale rispetto dell’ambiente. Caffè Vergnano ha ottenuto la certificazione ISO 14001, oltre ad aver adottato le procedure per rispondere alle direttive delle norme nazionali e internazionali in materia ambientale. In questa ottica Caffè Vergnano si sta dotando di tutte le procedure per produrre con la massima attenzione ecologica: dalla purificazione dell’acqua utilizzata nei processi produttivi, alla riduzione degli scarti e delle emissioni.
Nel dettaglio lo stabilimento, sotto l’aspetto dell’inserimento della nuova struttura nel contesto ambientale circostante, avrà pareti rivestite di verde rampicante sulla parte laterale e frontale. Su quest’ultima il verde farà da sfondo all’insegna Caffè Vergnano 1882 e sarà testimonial visibile dell’attenzione dell’azienda per l’eco-sostenibilità dei suoi progetti. Le pareti presentano uno stile architettonico con riquadri e il blocco centrale nero, colore istituzionale dell’azienda, e richiamano il rigore e la geometria del design tipico dell’immagine di Caffè Vergnano.

Annuario Coffitalia BeverfoodNumeri del nuovo stabilimento
Superficie complessiva 15700 mq
Superficie cedute a servizi (verde esterno, marciapiedi, fermata dell’autobus e corsia di accesso) 3931 mq
Superficie costruita 5305 mq
Altezza massima dell’edificio 10 m (ottimizzata, rispetto agli 8 metri attuali)
Superficie dei piazzali realizzati con blocchetti di cemento drenanti: circa 3500 mq
Superficie a verde/ bosco circa 300 mq
N. pallet contenibili: circa 3.500
La realizzazione del nuovo stabilimento di Caffè Vergnano è stata affidata a Magnetti Building del Gruppo Magnetti, società leader nella realizzazione di edifici a destinazione industriale in grado di fornire soluzioni personalizzate e all’avanguardia. Magnetti Building annovera tra le sue realizzazioni progetti per Lindt Italia, Porsche Italia, Colussi, DHL, Ermenegildo Zegna.

La crescita di Caffè Vergnano
Il progetto di allargamento della struttura si inserisce in un complesso quadro di crescita produttiva dell’azienda torinese. Caffè Vergnano compete con successo da 128 anni nel mercato internazionale del caffè e rappresenta una eccellenza del buon espresso made in Italy nel mondo, attraverso l’export e la catena di Caffè Vergnano 1882, veri ambasciatori del gusto.

INFOFLASH/VERGNANO
L’azienda, guidata da Carlo Vergnano, Presidente e Franco Vergnano, Amministratore Delegato, è giunta oggi alla quarta generazione della famiglia in azienda, esporta in 61 Paesi ed impiega 90 dipendenti. Caffè Vergnano ha chiuso l’anno 2009 con un fatturato di 50 milioni di euro (il 60% dalla grande distribuzione, il 20% dal settore bar e ristoranti e il restante 20% dall’export) con una crescita a due cifre dal 2001 ad oggi e un giro d’affari previsto nel 2010 in crescita del 10%. L’export fa segnare dati estremamente confortanti. In particolare l’Asia segna una crescita di fatturato rispetto all’anno precedente del 150% ed è un mercato dalle grandi opportunità dove nel 2011 si prevede l’ingresso in Indonesia, Sri Lanka e il consolidamento negli altri paesi.

+info: www.caffevergnano.com Daniele Bessone-Ufficio Stampa-M. +39.334.1124917 – TRIBEKA^Comunicazione T. + 39.011.06.78.100 (int.166)

Nuovo Stabilimento

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

17 − quindici =