Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Anche a Udine si celebra la miscelazione di qualità. Si è chiusa ieri, domenica 16 ottobre, la prima edizione della Udine Cocktail Week, manifestazione che ha coinvolto i locali del centro storico della città friulana per una settimana all’insegna del bar e del bartending.

Andata in scena per tutta la settimana, dal 10 al 16 ottobre, la prima edizione di Udine Cocktail Week ha riscosso un grande successo e portato la sempre più crescente attenzione verso un bere responsabile e di qualità anche in Friuli-Venezia Giulia. I locali aderenti alla manifestazione hanno ospitato degustazioni guidate da esperti del settore, masterclass, corsi ed eventi musicali, mentre i bartender hanno proposto cocktail list create ad hoc utilizzando come prodotti sponsor i marchi Campari, Nonino, Diageo, Fabbri e About Ten.

La Udine Cocktail Week è iniziata ufficialmente lunedì mattina con l’inaugurazione da parte del Sindaco di Udine, seguita da un rinfresco offerto da Idea e Nonino. Martedì Max Beltrame (barman) e Francesco Bauso (fondatore della scuola Fusion Bartending, l’unica scuola italiana di formazione online per bartender) hanno tenuto al Caffè Contarena un corso su come approcciarsi e gestire la clientela. Mercoledì è stato poi il turno della grappa: al Caffè Beltrame Francesca Bardelli Nonino, recentemente nominata “l’influencer della grappa”, ha condotto una degustazione guidata delle grappe e amari della Distilleria Nonino, seguita da un aperitivo.

La serata di mercoledì è proseguita con un secret party gestito dal Ginger Bar Champagneria presso il Cinema Visionario. L’evento – gratuito ma solo su invito – ha fatto sold-out, raggiungendo la capienza massima dopo appena 30 minuti. Durante la serata musica e spettacolo a sorpresa accompagnato da cocktail Nonino, champagne Lallier e finger food. Giovedì Dave Garzon, produttore dei distillati artigianali About Ten, ha tenuto la masterclass “l’esoticità dei distillati artigianali About Ten” presso il MoMart. In degustazione liquori con sentori di fava tonka, cardamomo, rabarbaro, china, zenzero, cannella, agave, quercia. Il pomeriggio Fabbri ha condotto invece una masterclass sul Marendry alla quale è seguita l’inaugurazione del LUX BAR di Pasquale Guadagno. La sera la mixology ha passato la palla alla moda con l’evento “Look At Me”, una presentazione in un giardino segreto nel cuore di Udine con i negozi di vestiti e accessori People, Vendome e Samia Lab.

Venerdì il Cuvee Lounge ha ospitato Giacomo Albieri (campione Campari Bartender Competition 2022) per una masterclass Campari Academy sul gin, alla quale è seguita una serata con DJ. In contemporanea, al D’Annata Wines è andato in scena l’aperitivo esotico con i distillati artigianali di About Ten. Sabato degustazione di Whisky Talisker Skye e Talisker 10Y in abbinamento ad ostriche, tenuta da Dafne Kermisis (brand ambassador Diageo) al Ginger Bar Champagneria. Subito dopo la tappa ufficiale Campari Soda al Piccolo Bar.

La Udine Cocktail Week si è conclusa domenica. Al Liberty 1894 sono stati proposti Rum Zacapa 23 e Zacapa Edicion Negra, in abbinamento a cioccolato fondente. La degustazione è stata seguita da un aperitivo con un buffet offerto dal Liberty 1894 per accompagnare i drink della cocktail list ufficiale della settimana.

Per saperne di più: www.udinecocktailweek.it/

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Diageo Italia SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

20 − 15 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina