Pinterest LinkedIn

Il legame storico tra Coca-Cola e il Paris Saint-Germain Football Club non ha retto al nuovo piano alimentare imposto dal consulente sportivo Luis Campos, dai nutrizionisti e dal nuovo allenatore della squadra, Christophe Galtier.

Christophe Galtier, tecnico del Paris Saint-Germain

La decisione del club ha colto di sprovvista la stampa e i tifosi, soprattutto dopo il rinnovo dell’accordo di collaborazione con il marchio americano, sponsor da ben 22 anni e fino al 2024. Naturalmente, il divieto si estende a tutte le bevande zuccherate e ai pasti consumati al centro di allenamento, dove i giocatori hanno l’obbligo di fare colazione insieme tutte le mattine, mentre i pranzi sono solo fortemente consigliati. Vietato, inoltre, l’uso dei cellulari e di altri dispositivi elettronici a tavola, al fine di cementare ulteriormente lo spirito di squadra.

Questo sistema maggiormente rigoroso fa parte della nuova strategia di controllo di Galtier, il quale ha sostituito alla guida del team Mauricio Pochettino, descritto da tutti come un allenatore maggiormente rilassato.

Nonostante il recente rinnovo della partnership con il Psg, dunque, Coca-Cola, tra l’altro sponsor del mondiale in Qatar, rischia di perdere il suo antico prestigio nel mondo del calcio.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Joybrau - Birra Analcolica Proteica per gli sportivi - 7g e 15g proteine + 3g BCAA

Scrivi un commento

19 + sedici =