0
Pinterest LinkedIn

Pubblicate su Progettare riciclo, la piattaforma web dedicata alle linee guida per la progettazione di imballi più facilmente riciclabili le Linee Guida dedicate alla progettazione degli imballaggi in materiale plastico. Secondo Conai La scelta di partire dagli imballaggi in plastica deriva dalla consapevolezza della maggiore complessità del materiale, delle applicazioni e della continua evoluzione delle tecnologie di selezione e riciclo.

Le Linee Guida sul design for recycling rientrano nelle attività di prevenzione nell’ottica della strategia “dalla culla alla culla”, rappresentando oggi uno strumento fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi di economia circolare.

Le “Linee Guida per la facilitazione delle attività di riciclo degli imballaggi in materiale plastico” nascono dalla collaborazione con l’Università IUAV di Venezia e dal supporto dei professionisti di Corepla per analizzare ogni fase della selezione e riciclo degli imballaggi in plastica post consumo con l’obiettivo di mettere in luce le criticità e peculiarità dei processi per fornire indicazioni progettuali efficaci. All’interno del documento sono a disposizione delle checklist utili ai progettisti che intendono rendere più riciclabili i loro imballaggi.

L’obiettivo è quello di esplicitare alcune necessità, criticità e potenzialità della riciclabilità degli imballaggi, per stimolare un’innovazione sempre più responsabile dei prodotti e dei processi connessi alla filiera dei packaging polimerici. Lo strumento identificato è quello delle linee guida, corredate da apposite checklist. L’approccio scelto è quello di mettere a disposizione di progettisti e aziende un terreno comune di discussione su un argomento tanto complesso quanto poco conosciuto, avendo ben chiaro che non esistono indicazioni valide in senso assoluto per ogni tipo di packaging: gli imballaggi presentano molteplici differenze di struttura, composizione e prestazioni che portano a conseguenti differenze nella gestione della fine della loro prima vita utile. Per questo motivo, in fase progettuale, per assicurare un effettivo miglioramento delle performance ambientali in tema di riciclabilità.

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

Il tema della riciclabilità degli imballaggi richiede, inoltre, di tenere sempre in considerazione le possibilità reali offerte dalle attuali tecnologie di selezione e riciclo installate a livello industriale (stato dell’arte della tecnologia) in una determinata realtà geografica. Le indicazioni fornite saranno, quindi, periodicamente aggiornate da CONAI. Conoscere i processi e le loro specificità aiuta a comprendere su quale fase possa influire una scelta di progetto e quali possano essere le alternative più adatte.

Per venire incontro alle esigenze di progettisti e aziende, il presente documento è stato suddiviso in quattro parti seguendo un percorso che porta alla comprensione dei principali motivi che supportano ciascuna indicazione progettuale proposta.

Nella prima parte vengono, infatti, descritti i materiali plastici utilizzati negli imballaggi, le loro caratteristiche funzionali al contenimento e alla protezione dei prodotti, le loro principali applicazioni e la loro generale gestione nel fine vita.

Nella seconda parte vengono descritti e rappresentati i processi di raccolta, selezione e riciclo degli imballaggi in materiale plastico, evidenziandone i punti di maggiore attenzione.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

La terza e la quarta parte presentano le conseguenti linee guida utili per la facilitazione delle attività di riciclo degli imballaggi in materiale plastico destinati al circuito domestico e che, quindi, al termine del loro ciclo di vita finiscono nella raccolta differenziata gestita dai Comuni, e offrono ai tecnici e ai progettisti due checklist utili sia in fase di ideazione e sviluppo dell’imballaggio, sia come strumento di valutazione di quanto realizzato per identificare possibili margini di ulteriore miglioramento.

Al fine di condividere le indicazioni progettuali con i diversi attori della filiera, il documento è stato sottoposto a consultazione pubblica fino al 31 gennaio 2017 tramite il sito www.progettarericiclo.com registrato la partecipazione e collaborazione di un nutrito numero di utenti, favorendo un lavoro che rappresenta il risultato di una collaborazione sinergica di tutta la filiera degli imballaggi. Il sito di Progettare Riciclo continuerà ad essere attivo per continuare nel tempo a recepire proposte e segnalazioni, nell’ottica del continuo aggiornamento e miglioramento del documento.

Fonte: Conai – Foto via betapackaging.it

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

17 − 9 =