Archivi

Aprile 2017

Browsing

Secondo la ricerca Health/Wellness: food as medicine condotta da Nielsen su un campione di 30mila persone in 63 Paesi, i consumatori di tutto il mondo sono sempre più attenti alla propria alimentazione e sempre più interessati a scoprire nuovi cibi salutari. Gli italiani, in particolare, cavalcano questo trend: quasi uno su due (il 40% dei consumatori intervistati) dichiara infatti che un regime alimentare controllato fa parte del proprio stile di vita.

Acqua Dolomia stringe una partnership con Live Nation Italia e diventa protagonista dei grandi concerti dell’estate 2017. Grazie a questo accordo, Dolomia sarà l’acqua ufficiale di 25 dei più importanti concerti dell’estate italiana, organizzati da Live Nation, tra cui quelli di Firenze Rocks, Firenze Summer Festival e Milano Summer Festival nei mesi di giugno e luglio 2017.

L’acqua di Nestlè Vera per i piccoli arriva con una limited edition fluorescente per restare idratati anche di notte senza svegliare mamma e papà. Acqua e bambini dovrebbero essere amici per la pelle ma non sempre il loro rapporto è semplice e naturale come dovrebbe, così per i genitori diventa difficile assicurare ai piccoli il corretto apporto idrico.

Non sono ancora terminati gli appuntamenti fieristici per Interbrau: la gamma di birre speciali dell’importatore veneto sarà protagonista a Tuttofood, il salone mondiale di Milano dedicato alle migliori eccellenze del food & beverage che si svolgerà dall’8 all’11 maggio.

“Siamo passati dallo Showcooking allo Storycooking”. Commenta così Federico Gordini il programma della Milano Food Week, una rassegna che metterà al centro del capoluogo lombardo il meglio delle eccellenze enogastronomiche italiane. Tanti gli appuntamenti in programma per la settima edizione della Milano Food Week in programma dal 4 all’11 maggio, con un cuore pulsante nella zona Tortona.

I prodotti Yale hanno aiutato Ellerhold Group a massimizzare l’efficienza nello stabilimento di Zirndorf con una soluzione “su misura” messa a punto dal concessionario Yale M. + S. Bauer di Norimberga. (Nella foto da sinistra a destra: Bernd Schmidt, CEO di Ellerhold Zirndorf e Martin Gärth, consulente V.M.L. di M. + S. Bauer nel nuovo magazzino a scaffalature alte a Zirndorf)

Nella ricerca spasmodica della novità, si rischia di perdere i tesori che abbiamo sotto gli occhi. È questa la filosofia che contraddistingue Mauro Uva e il suo progetto Graspology, un percorso di riscoperta dei sapori nostrani nel mondo del bartending.

L’idea del “Dandy” della miscelazione è quella di mettere nel bicchiere il suo territorio, ovvero il Nord Est, tramite gli ingredienti che gli appartengono, rendendo nobile e al centro del progetto, il distillato italiano per eccellenza: la grappa.

Entrando a far parte del Gruppo Celli, Cosmetal ha rafforzato la propria leadership nella produzione e distribuzione di soluzioni di erogazione d’acqua a livello mondiale. Diamo il benvenuto alla nuova divisione Cosmetal UK, che renderà la distribuzione di erogatori d’acqua in Gran Bretagna ancora più veloce ed efficiente grazie a un nuovo punto di stoccaggio. Cell Group e Cosmetal condividono una visione globale comune, promuovendo un consumo d’acqua consapevole e sostenibile in tutto il mondo.

Il Gruppo Sanpellegrino (Nestlè Waters) ha chiuso l’esercizio 2016 con un giro d’affari di 895 milioni di euro e 3,7 miliardi di bottiglie prodotte. Sui mercati internazionali l’incremento del fatturato è stato del 6,9%. L’export rappresenta ormai il 54% del giro d’affari complessivo dell’azienda. Da segnalare anche il record per l’acqua S.Pellegrino (1 miliardo di bottiglie vendute nel mondo) e il forte investimento di 90 milioni di euro sul mercato italiano per realizzare la Flagship Factory di S.Pellegrino.

Dopo il grande successo delle scorse edizioni, Bavaria, birrificio olandese indipendente, si riconferma anche quest’anno official supplier della maratona di Venezia, tra le più note e suggestive in Italia. La manifestazione, arrivata alla trentaduesima edizione, si articola in tre momenti a partire da Venice Running Days il 29 e 30 aprile, proseguendo il 27 maggio con la Moonlight Half Marathon, fino al momento clou il 22 ottobre con la Venicemarathon.

Le due fiere saranno protagoniste degli appuntamenti internazionali in programma a Düsseldorf e Milano per promuovere le novità dell’edizione 2018. IPACK-IMA, la fiera per le tecnologie e i materiali per le industrie food e non food, e MEAT-TECH, la manifestazione per la filiera della lavorazione di carni e prodotti ittici, saranno protagoniste dei due prossimi appuntamenti internazionali di settore per promuovere le novità dell’edizione 2018, in programma a Fiera Milano dal 29 maggio al 1 giugno all’interno di “The Innovation Alliance”.

Ha coinvolto i partner dell’area Asia Pacific il secondo evento What’s next, dedicato alle attività e alle novità di prodotto del 2017 di Dalla Corte. L’11 e 12 aprile, entusiasmo e un clima dinamico hanno “contagiato” e accolto i distributori provenienti da Australia, Cina, Giappone, Taiwan e Filippine nella nuova e funzionale sede di Meteora a Seoul, Sud Corea.
(Nella foto Paolo Dalla Corte)

Il caffè Segafredo gruppo bolognese Segafredo-Zanetti ha firmato un accordo per il servizio caffè a bordo degli aerei di Air France. L’accordo firmato negli ultimi mesi del 2016 vale un contratto triennale da un milione e mezzo di euro l’anno. E’ quanto riferito da http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/  del 31.03u.s.

Grande successo di vendite per L’Aromatika, la società campana che produce e distribuisce Caffè Borbone. Secondo quanto riferisce http://emanuelescarci.blog.ilsole24ore.com/2017/04/19/, nel 2015 l’azienda campana ha fatturato 48 Mn/€; nel 2016 il fatturato è balzato a 75 Mn/€; sulla base del forte incremento realizzato nel primo trimestre del 2017, la società si sta ormai proiettando sui 100 Mn/€ di fatturato nel nuovo anno

Durante la positiva esperienza del Vinitaly, a cui Birra Antoniana ha partecipato con grande entusiasmo, è stato presentato in anteprima il nuovo formato 75 cl di Birra Antoniana Marechiaro che ha registrato ottimi feedback da parte di consumatori finali e addetti del settore. Si va così a completare l’offerta per la nuova nata della gamma “Panorami”.

Le politiche di protezionismo del presidente degli Stati Uniti Donald Trump “qualche timore lo creano, anche per i nostri vini Mastrojanni che nel mercato Usa hanno un terzo delle vendite. Stiamo cercando soluzioni alternative e per il caffè e il cioccolato stiamo valutando una produzione in loco”. Lo ha detto all’ANSA Riccardo Illy, presidente di Gruppo Illy (cfr foto a lato).

Dei 5,6 mld/euro di valore dell’export italiano nel 2016, circa 1 mld è appannaggio delle bollicine tricolori. Il 30% degli scambi commerciali mondiali di vini sono classificati come spumanti, in crescita, e l’Italia muove il 15,4%. “Se non ci fossero le bollicine, il mercato del vino italiano si potrebbe definire: statico” è quanto riferisce Giampietro Comolli (foto a lato) , patron di Ovse, l’osservatorio statistico fondato nel 1991, un archivio dati e sondaggi sui consumi in 48 paesi.

Il 28 e 29 aprile sono state organizzate una serie di iniziative per  il cinquantenario.  Due convegni, la presentazione di una guida creata con Michelin, la cena di gala finalizzata alla raccolta fondi per una charity sul territorio. In scena  i personaggi storici del territorio e i protagonisti del mondo della comunicazione e del mercato internazionale del vino.

Due storiche cooperative, due grandi territori vitivinicoli, un grande progetto insieme. Nasce la nuova linea di vini “Progetto Salceto”, risultato dell’incontro tra la umbra Cantina Monrubio e il Gruppo Cevico in Romagna. Due grandi realtà che hanno fatto del legame con i loro soci il tratto distintivo (400 Monrubio, 5000 Cevico), e della sostenibilità in cantina la loro missione.

I limoni Igp di Siracusa, con il loro infuso naturale, danno un tocco unico al gusto agrodolce della gassosa. L’arancia di Ribera Dop è la regina della nuova aranciata. L’arancia rossa di Sicilia Igp dona il suo succo all’omonima bevanda. È sempre più ancorata alle eccellenze siciliane, e all’assoluta qualità, la nuova linea lanciata in questi giorni sul mercato da Bibite Polara.

Il birrificio artigianale canadese Northern Maverick  prepara il suo nuovo  lancio estivo con una buona dose di ironia… ha infatti presentato la sua birra stagionale come parte di una linea che sarà presto disponibile presso la loro birreria,  nei  ristoranti e nei negozi di birra della zona, oltre ad essere ordinabile tramite consegna diretta in Ontario.

Opihr Oriental Spiced Gin, il gin di qualità Premium distribuito in esclusiva in Italia da Illva Saronno, con maggiore crescita al mondo*, aumenterà nel 2017 il numero di Paesi partecipanti alla competizione internazionale Opihr World Adventure Cocktail Competition. La competizione, quest’anno alla sua quarta edizione, vedrà protagonisti per la prima volta anche i bartender italiani, che si aggiungono a quelli provenienti dai principali Paesi del mondo.

Milàn l’è semper un gran Milàn! E anche in fatto di nuove aperture nel panorama della ristorazione, Milano rappresenta sempre una tappa importante nel percorso di ogni chef di livello. Come nel caso di Giancarlo Morelli, alle spalle una storia fatta di 25 anni di sperimentazione ed eclettismo, esperienza partita da Bergamo che ha trovato al Pomireau di Seregno la consacrazione e che ora ha plasmato il Ristorante gourmet MORELLI e il Mixology Food bar BULK all’interno del nuovo 5 stelle Hotel Viu.

Per molti è semplicemente una “birra bianca”, altri scelgono la più diffusa pronuncia alla francese, Blanche. C’è chi invece preferisce rifarsi al fiammingo Witte o Witbier dato che è stato proprio nelle Fiandre che questo stile è nato e si è affermato, parecchi secoli fa. Ecco la sua storia.

Alle già numerose partnership istituzionali estere si aggiungono 6 nuove associazioni da USA e Canada – dall’interior design al bakery al caffè alle associazioni di filiera – a conferma del particolare focus di HostMilano sul promettente mercato nordamericano. Dal 2011 gli espositori USA crescono del 51% e i visitatori del 46%, mentre dal Canada i visitatori sono aumentati del 40%. Già 54 le aziende USA prenotate, confermata la prestigiosa certificazione del Commercial Service.

Bavaria, birrificio olandese indipendente, lancia il concorso “Master of Barbecue”, l’iniziativa che premia gli appassionati del barbecue e della buona birra. Il concorso mette in palio diversi premi tra cui i Barbecue Weber, noti per essere vere e proprie icone di design grazie allo stile contemporaneo e innovativo unito ad un’ergonomia che garantisce performance ottimali per la cottura, e forniture annuali di Bavaria Premium.

Il primo metodo classico italiano certificato secondo la filosofia e i criteri della qualità Vegana premiato agli Awards di DS DolciSalati&Consumi e Vini&Consumi. Brut Green Vegan ancora protagonista! Questa volta il Franciacorta di Quadra si è aggiudicato il riconoscimento di “Miglior Innovazione Di Prodotto” agli Awards di DS DolciSalati&Consumi (sesta edizione) e Vini&Consumi (terza edizione), a cura di Tespi Mediagroup.

Avere un “karma positivo” è diventato un modo di dire comune per descrivere la legge causa – effetto, secondo la quale ogni nostra azione ha delle conseguenze precise. In particolare, sottolinea come un’azione positiva generi sempre una o più reazioni positive. Acqua Sant’Anna, l’acqua preferita dagli Italiani, ha dedicato una nuova linea di bevande fondata su questo principio: bevi bene e fai del bene a te stesso!

Il Lugana, uno dei vini bianchi italiani più conosciuti e apprezzati nel mondo, a Vinitaly 2017 ha raggiunto il traguardo dei 50 anni. Doppio compleanno per Cà Maiol, uno dei produttori di riferimento della denominazione che ha legato il proprio nome a quello del Lugana. Nelle parole di Fabio Contato la storia del Lugana guardando al futuro con una destinazione precisa: gli USA. Potrebbe essere questa la nuova frontiera export del Lugana , una sorta di “new Pinot Grigio”.

Con Vincenzo Tundo, Direttore Marketing di Acqua Minerale San Benedetto, per la prima volta a Vinitaly, abbiamo cercato di capire innanzitutto i motivi di questa inconsueta partecipazione alla fiera veronese ed abbiamo esaminato in dettaglio le strategie di posizionamento del gruppo veneto nel canale delle ristorazione attraverso linee dedicate di acque minerali. In questo canale il gruppo San Benedetto fa ora un ulteriore passo in avanti con la proposta innovativa di Antica Fonte della Salute, un’acqua superpremium, di origine millenaria, con una purezza assoluta. E’ stata anche l’occasione per la presentazione di Ginger Spritz, un nuovo aperitivo analcolico speziato, ottimo liscio, ma ideale anche per lo Spritz, se mixato con un Prosecco.

Quante volte abbiamo sentito nel mondo del vino che bisogna fare squadra? A Vinitaly 2017 tre importanti realtà della cooperazione hanno dato il battesimo ufficiale per un progetto che le vede fare rete insieme. The Wine Net, Italian co-op excellence, la prima rete d’impresa nata per promuovere l’eccellenza della cooperazione vinicola italiana. Tre zone, la Valpolicella, Valdobbiadene e Barberesco, con tre nomi di livello della produzione come Cantina Valpolicella Negrar, Cantina Produttori di Valdobbiadene Val d’Oca e Cantina Pertinace. Nella video-intervista le prime parole ufficiali di un progetto con grandi ambizioni.

Nasce il nuovo format di caffetterie a marchio ORO Caffè, creato al fine di condividere al meglio la cultura dell’espresso italiano con tutti gli appassionati. Una formula smart “anti-crisi” in modalità licensing: snella, accattivante nel prezzo e che comprende per la start-up l’arredamento completo del locale, la prima fornitura di prodotti ed una formazione garantita e certificata ORO Caffè.

Una storia di amicizia nata in un garage. Come nelle start up tecnologiche, anche qui abbiamo due ragazzi con un sogno nel mondo del vino. Lapo Tardelli ci racconta questa storia partita da Fucecchio, paese natale del grande giornalista Indro Montanelli, che li ha portati a produrre vino con una filosofia ben precisa. Al Vivit all’interno di Vinitaly 2017 il racconto sulle vigne, caratterizzate da vitigni toscani, come il Pugnitello, la Foglia Tonda, l’Abrostine e l’Abrusco.

Castello di Meleto

è un gioiello nel cuore della Toscana. Sono tanti i punti di interesse di questa realtà che nasce negli anni’60 grazie a un’intuizione di un editore illuminato. Venne creato un fondo di investimento aperto per far partecipare anche persone comuni a un’esperienza nel mondo del vino. Un business model unico oggi come allora, spiegato alle telecamere di Beverfood.com dal Direttore Amministrativo Francesco Montalbano, che ci illustra anche la gamma di prodotti con gli uvaggi tipici toscani.

Arianna Occhipinti

è la Natural Woman del vino italiano, secondo una definizione del giornalista eno-gastronomico del New York Times Todd Selby. Un nomignolo diventato anche il titolo del suo libro biografia. Una donna del vino naturale con radici solide nella sua Sicilia, l’amore e la passione per un territorio. Siamo a Vittoria, nella zona del ragusano, vitigni lavorati il Cerasuolo di Vittoria e il Nero d’Avola, interpretati da Arianna Occhipinti con una filosofia al naturale seguendo anche le regole di produzione del protocollo Triple ‘A’.

Identità friulana fatta di vini e vitigni che rispecchiano un territorio. E l’azienda Lis Neris, grazie a un percorso di valorizzazione iniziato qualche anno fa, è un emblema di questa regione che sa regalare grandissimi vini in un territorio che dona personalità ed espressività. Alvaro Pecorari, regista della cantina Lis Neris, nella video-intervista ci racconta i vini e i progetti futuri sui cui si sta muovendo una delle realtà più interessanti del panorama regionale.

A Vinitaly 2017 il Gavi parte da un’equazione, che sta alla base del premio la Buona Italia. A Verona è stata presentata la short list del premio giunto alla sua terza edizione che associa arte e cultura dell’ospitalità per la promozione turistica del territorio. A Gavi hanno messo in pratica questi insegnamenti, per un territorio che gode di una posizione privilegiata a pochi passi dalla Lombardia e dalla Liguria, sta diventando una meta tra le più ambite. Insieme a Maurizio Montobbio, Presidente del Consorzio Tutela del Gavi, abbiamo discusso della presenza del Gavi sui mercati esteri, partendo da qui per riconquistare anche i mercati italiani.

La Puglia è una delle zone che stanno crescendo maggiormente dal punto di vista qualitativo nel comparto vinicolo di casa nostra. Un mix di produttori, dove trovano spazio anche realtà focalizzate sul biologico come la cantina di Valentina Passalacqua. Nelle video-intervista si parla di Puglia, ma anche di Giappone, uno dei mercati principali per questa realtà che si sta facendo apprezzare molto anche fuori dai confini nazionali.

Meregalli

è un nome noto nel mondo del vino, distribuzione di qualità che gestisce alcuni tra i vini più importanti italiani e importa celebri etichette dall’estero. Non tutti sanno che il Gruppo Meregalli ha anche una cantina di proprietà, Tenuta Fertuna, situata in Maremma, una delle zone in evoluzione nella geografia del vino toscano. Marcello Meregalli, Amministratore Delegato del Gruppo, ci spiega la storia di Fertuna, la gamma di prodotti e i progetti di sviluppo.

Continua il successo dei succhi di frutta lanciati da Valfrutta nel brik da 100 ml. La 6ª serie “Amici della Città” diverte i bambini con animaletti e macchinine. La grande attenzione di Valfrutta verso i baby consumatori è un impegno intenso e costante per educarli al consumo di frutta e ad una sana e corretta alimentazione, coinvolgendoli in piacevoli occasioni ludiche e di gioco.

Quali sono i finanziamenti attualmente disponibili per facilitare gli investimenti in tecnologie? La legge di stabilità 2017 (legge 232/2016) ha previsto alcune agevolazioni per favorire lo sviluppo dell’industria 4.0. In particolare, per stimolare l’acquisto di beni strumentali nuovi è stato introdotto l’iper ammortamento al 250% per gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione. Si tratta di una nuova agevolazione legata ai beni che “favoriscono i processi di trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0”.

Mancano pochi giorni al consueto appuntamento brassicolo di primavera “Un Mare di Birra… sul Prato”, giunto alla settima edizione e organizzato da Publigiovane Eventi. La manifestazione, che si svolgerà domenica 23 aprile, sarà anche quest’anno l’occasione per trascorrere una piacevole giornata immersi nel verde della campagna romana, come di consueto presso il Casale 4.5 in via Ardeatina 1696, Roma.

Una cosa è certa, il vino naturale incuriosisce un pubblico di appassionati sempre più ampio. Ad attrarre è lo stile originale dei vini, spesso lontani dagli schemi del bere canonico o “convenzionale”, come viene anche definito. Il manifesto in assaggi che a volte fanno discutere ma che raramente risultano banali o lasciano indifferenti. I motivi di fascino per gli appassionati ci sono tutti e non è un caso se le manifestazioni dedicate al vino naturale siano in aumento. Nelle stesse giornate del Vinitaly, sempre in Veneto sono andate in scena alcune manifestazioni di livello. Siamo stati a a Villa Favorita, dove a Sarego dall’8 al 10 aprile è andata in scena la quattordicesima edizione della rassegna organizzata da Vinnatur, associazione di riferimento per chi vuole bere naturale.

Già gli ultimi mesi del 2016 avevano evidenziato un grande interesse del Birrificio Antoniano Società Agricola nei confronti dei mercati internazionali; il recentissimo viaggio in Cina, Corea del Sud e Giappone ha dato ufficialmente il via alla distribuzione nel lontano Oriente dell’intraprendente birrificio veneto. Un’occasione importante per raccogliere stimoli e spunti, indispensabili per sfruttare al meglio le ottime premesse che questa missione internazionale ha rivelato.

“Un Trebbiano d’Abruzzo Dop dai sentori di frutta gialla, agrumi e fiori bianchi, capace di esprimere al meglio le emozioni di una terra luminosa e tracciare nuovi percorsi di piacere grazie all’eleganza del suo sapore”. Si presenta così il nuovo Tre Trebbiano d’Abruzzo Dop di Cantina Tollo, perfetta sintesi di passato e futuro, di un vitigno della tradizione che incontra l’innovazione della ricerca enologica, fiore all’occhiello dell’azienda vitivinicola di Tollo.

Nel mondo del vino non mancano i riconoscimenti e le attestazioni nelle guide più importanti. Il giudizio dell’Associazione Italiana Sommelier rimane ancora un punto di riferimento per l’intero settore. Nelle parole di Lucia Paladin, la soddisfazione di un 2017 da festeggiare per Castello Bonomi, giudicata miglior cantina di Lombardia da Vitae, la guida dell’Associazione Italiana Sommelier, rappresentata dal Presidente di Ais Lombardia Fiorenzo Detti.

Parola d’ordine qualità. E’ questo il leit motive di Massimo Sagna, alla guida di Sagna, una delle società più importanti di distribuzione nel settore del vino e distillati in Italia. In un periodo dove i consumi sono stagnanti, solo con etichette e prodotti di qualità si può fare la differenza, specie riguardo all’importazione di vini esteri. E in fatto di distribuzione Massimo Sagna, all’interno dello stand dell’azienda Secondo Marco, racconta anche l’esperienza del Club Excellence, realtà che vede insieme in prima linea alcuni tra i distributori più importanti del settore vinicolo in Italia.

Angela Velenosi

e Moreno Cedroni sono due tra i personaggi più influenti nel panorama eno-gastronomico delle Marche. Un connubio azzeccato, frutto di un rapporto che fonda le basi su un’amicizia vera che porta in giro per l’Italia e per il mondo la bandiera marchigiana. A Vinitaly abbiamo ascoltato dalla loro voce l’orgoglio di essere marchigiani, in un momento particolare come quello attuale post-terremoto. I vini Velenosi presenti in tanti paese in giro per il mondo, accompagnati a Verona dalle creazioni dello chef stellato Cedroni.

Dietro la forma c’è anche molta sostanza. Non solo marketing con un packaging innovativo, ma anche una ricerca sul prodotto in grado di offrire vini dalle caratteristiche uniche. Francesco Iacono ci racconta la filosofia di Arcipelago Muratori, che al Vinitaly 2017 ha lanciato Giallo, vino bianco prodotto in Campania con tre uvaggi diversi. E dietro un prodotto dal forte impatto visivo, si cela una filosofia produttiva attenta a tutta la filiera.

Un claim che parla di una maniera diversa di interpretare il Franciacorta. Qui non c’è una storia industriale alla base di Quadra, ma tutta l’esperienza di Mario Falcetti, un passato di ricerca e un’esperienza alla guida di una cantina franciacortina prima di dare vita a Quadra, la sua creatura. Si passa dal primo Franciacorta Vegan, sino a puntare su una tipologia di tipologia come il Saten molto spesso sottovalutata.

Per tutti i 32 concorrenti una giornata di formazione gratuita presso la MUMAC Academy per un viaggio alla scoperta del caffè espresso. Manuela Fensore è la vincitrice dei Faema Thursday Night Throwdown, competizione di latte art a scontro diretto svoltasi nell’ambito di Art & Caffeine, il progetto di Faema dedicato all’arte del caffè che ha animato la suggestiva location milanese di Via Ventura 3 dallo scorso 22 marzo.

Coca-Cola ha deciso di dismettere dal mercato britannico la versione Life, dolcificata con Stevia. Nonostante la versione ufficiale sia che si mira a semplificare la vita dei consumatori all’interno della gamma delle Cole a ridotto contenuto di zuccheri, la ragione principale pare essere che il prodotto non ha minimamente conquistato i sudditi di sua maestà.

‘Nato in una Vigna’

non è solo il nome del progetto del vino che ha visto scendere in campo niente meno che il personaggio televisivo Gerry Scotti. Perchè Virginio “Gerry” Scotti, in vigna c’è nato davvero, e per avvicinarsi al mondo del vino ha deciso di farlo in punta di piedi accompagnato da una solida azienda famigliare come Giorgi. Un progetto nella zona dell’Oltrepò Pavese con l’ambizione di fare dei vini di qualità a un prezzo democratico. La gamma di vini oggi vede tre referenze in catalogo, ma si pensa già a una bollicina sfruttando il know how del team guidato da Fabiano Giorgi. Se il buon giorno si vede dal mattino a giudicare dall’interesse suscitato a Vinitaly siamo sulla buona strada.

Parlando di San Marzano, non si può fare a meno di pensare subito al Primitivo di Manduria, il cavallo di battaglia della cooperativa pugliese splendida interprete di un vitigno che ha fatto ripartire la viticoltura nello stivale d’Italia. Insieme a Mauro di Maggio, Direttore Generale di San Marzano, parliamo anche di una gamma di prodotti allargata e di progetti sociali integrati nel territorio, come fare vino nel carcere di Taranto. Un’esperienza il connubio vino e territorio assume una valenza davvero completa.

Ci sono delle storie a Vinitaly che ci piace raccontare, come quella di Cristina Cerri e della Tenuta Travaglino. Una realtà storica, che si affaccia al 150 esimo anno di attività nel 2018, con alla guida una giovane donna impegnata nel mondo del vino per un’azienda immersa in una delle zone dalle potenzialità viticole enormi. Stiamo parlando dell’Oltrepò Pavese, la seconda zona di maggior estensione in Europa per il Pinot nero, vitigno raffinato ed elegante che qui ha trovato il suo habitat naturale, regalando grandi soddisfazioni come il Vincenzo Comi, etichetta di punta della Tenuta Travaglino.

Nicolas Feuillatte

è uno champagne molto conosciuto in Francia, tanto da essere considerato il più bevuto dai francesi. Volume e qualità, a Verona insieme all’Export Manager per l’Italia Gwénaëlle Ramond, abbiamo raccontato i progetti di sviluppo di Feuillatte per il mercato italiano, grazie anche alla partnership con Valdo. In comune il legame con le bollicine e la voglia di essere sempre più un vino in grado di essere accompagnato a tutto pasto.

Trent’anni e non sentirli. In casa La Montina al Vinitaly 2017 si festeggiano i trent’anni di attività. Era infatti il 1987 l’anno in cui la famiglia Bozza, già impegnata in precedenza in attività legate al comparto vinicolo, iniziava ufficialmente l’attività come produttore nella zona del Franciacorta. Tanti cambiamenti da quegli anni, a cominciare dalla tipologia di vino prodotto. Agli inizi la denominazione vedeva i vini fermi in prima linea, via via negli anni sostituiti dalle spumeggianti bollicine di Franciacorta conosciute oggi anche oltre i confini nazionali, come ci spiega Michele Bozza.

Firmata dai giovani creativi dello IED, l’opera di design di Bibite Sanpellegrino, a partire dal 12 aprile, porta il Mediterraneo tra i banchi dell’urban market meneghino. Dai mercati di paese disseminati nelle piazze di tutto lo Stivale, così ricchi di profumi, colori, suoni e sapori, all’atmosfera urbana e cosmopolita dei mercati metropolitani delle maggiori capitali europee, in cui si mescolano artigianalità e gusto, la bancarella è un’icona di autenticità e qualità, depositaria di storie e tradizioni.

Con due cocktail freschi e dissetanti con i quali stupire e deliziare i propri ospiti, Sanbittèr diventa protagonista del pranzo pasqual. Tovaglie dalle tinte pastello, uova di cioccolato, composizioni floreali. È Pasqua, e si sa che il pranzo domenicale è l’occasione irrinunciabile degli italiani per riunirsi attorno ad una tavola imbandita con amici e parenti per trascorrere piacevoli momenti insieme.

Sempre più determinante il fattore packaging per i consumatori al momento della scelta.  Cronaca di un Vinitaly all’insegna della positività e dell’ottimismo: quella che si è conclusa ieri a Verona è stata per l’Istituto Nazionale Grappa l’edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati che ha  confermato il trend positivo del comparto, particolarmente rappresentativo della cultura del distillato più tipico e rappresentativo del Made in Italy nel mondo. (Nella foto Elvio Bonollo, Presidente Istituto Nazionale Grappa)

Ci sono tanti modi di stupire a Vinitaly, ecco perché Berlucchi ha scelto di dotare il personale in servizio di una Go-Pro incorporata per catturare dal vivo le impressioni di chi degusta un bicchiere di Franciacorta. Stupore ed emozione, come succede con il Berlucchi Nature ‘61, grande protagonista della strategia per il mercato horeca come ci spiega il Alessandro Ramagini, Direttore Vendite di Berlucchi.

  1. Dopo il tam tam mediatico, grande attesa al Vinitaly 2017 per il Timorasso. Nello stand di Borgogno, azienda storica delle Langhe di proprietà del patron di Etaly Oscar Farinetti, si è parlato del vitigno bianco piemontese, in grado di invecchiare come un grande rosso delle Langhe, e dei recenti arrivi di produttori in zona. Nelle parole di Walter Massa, l’uomo che ha fatto rinascere il Timorasso, e del vice-presidente Carlo Volpi del Consorzio di Tutela dei Colli Tortonesi, l’unione fa la forza di tutti i produttori uniti. Presente anche il Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina.
  2. https://www.youtube.com/watch?v=k1Fb41TgO7k

    Giacomo Borgogno e figli

    Via Gioberti n°1
    12060 Barolo (CN)
    Tel. 017356108
    info@borgogno.com
    www.borgogno.com

    https://www.youtube.com/watch?v=dgAvYEueHrk

    Vigneti Massa

    Piazza G. Capsoni, 10
    Monleale (AL)
    Tel. 0131 80302
    vignetimassa@libero.it

    https://www.youtube.com/watch?v=apXSbdsxDJ4

    Consorzio Tutela Vini Colli Tortonesi

    Palazzo Guidobono – Piazza Arzano
    15057 Tortona (AL)
    Tel +39 0131.868.940
    info@collitortonesi.com
    www.collitortonesi.com

Quattro ricorrenze importanti da celebrare nel 2017 e due nuove acquisizioni. Un Vinitaly da ricordare quello di Terra Moretti, nelle parole di Francesca Moretti, Ceo della holding creata cinquant’anni fa dal padre Vittorio Moretti. Sette un numero che ricorre come filo conduttore, Bellavista quest’anno spegne le quaranta candeline, rimanendo in Franciacorta sono trenta per Castaldi, mentre Petra festeggia vent’anni di attività. Tutto questo in un periodo intenso sul versante del business con le recenti acquisizioni di Sella & Mosca e Teruzzi & Puthod.

Un vino nato per essere un’edizione limitata, diventato oggi uno dei punti saldi dell’azienda. E’ il caso di Passione e Sentimento, un vino della cantina veronese Pasqua che nell’etichetta raffigura lo sfondo del muro della casa di Giulietta e Romeo, uno dei simboli di Verona. Perchè molto spesso come ci ha raccontato Riccardo Pasqua, AD dell’azienda di famiglia che esporta una quota importante della produzione, nel mondo faticano a identificare le coordinate corrette dell’Italia, ma ci sono delle immagini che aiutano a ricordare.

A Vinitaly 2017 nello stand della cantina Ferrari si parla di biologico. Marcello Lunelli, a capo della conduzione enologica di tutto il Gruppo Lunelli, racconta a Beverfood.com la il percorso che ha permesso di ottenere la certificazione biologica di tutti i vigneti trentini di proprietà della famiglia Lunelli, dove si producono le uve atte a diventare bollicine Ferrari. Un progetto che parte da lontano e vede nel prossimo futuro coinvolti anche i conferenti della cantina trentina. Un territorio quello del Trento Doc dove la viticoltura sta facendo i conti con i cambiamenti climatici.

Ad aprile Seattle farà da teatro all’edizione 2017 della Global Specialty Coffee Expo, uno degli eventi più attrattivi per gli amanti dello specialty coffee di tutto il mondo. In occasione del Launch Party, organizzato il 20 aprile alle ore 18 presso il Paramount Theater di Seattle, i baristi statunitensi più creativi e tecnicamente preparati potranno competere durante l’United States Coffee Championship (USCC) Latte Art Throw Down.

Levissima torna al fianco dei big del tennis nella famosa terra rossa del Foro Italico, in cui si respira l’atmosfera della competizione e dove si vivono i valori più nobili dello sport. Levissima, l’acqua minerale per tutti coloro che hanno sete di conquista, si conferma, per il secondo anno, l’acqua ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia, considerato da molti esperti, fan e giocatori uno dei più importanti appuntamenti tennistici sulla terra rossa. Quest’anno il torneo occuperà un arco di 11 giorni a Roma, dal 10 al 21 maggio, sullo storico campo del Foro Italico.

A conclusione di un lungo iter che ha portato alla definizione legale della denominazione “Vermouth di Torino” attraverso il decreto attuativo, ora inviato a Bruxelles dal Ministero dell’Agricoltura, le aziende che ne hanno condiviso il percorso hanno fondato l’Istituto del Vermouth di Torino. (Nella foto Carlo Vergnano, socio dell’Istituto Vermouth)

Dopo il grande successo della promozione 2016 «Il miglior ghiaccio dai tempi dell’Era Glaciale», ICE CUBE, azienda leader in Italia nella nuova categoria del ghiaccio alimentare confezionato, lancia un nuovo, imperdibile, concorso: «Start the party» con un packaging esclusivo. Protagoniste le freddissime creazioni dei cubetti di ghiaccio ICE CUBE, ormai alleate fondamentali per ogni occasione, che si tratti di una festa in casa, un aperitivo tra amici o un dopocena romantico.

Con Bruno Trentini, Direttore Generale di Cantina di Soave, passiamo in rassegna la filiera vitivinicola del Soave. Dalla vigna al rapporto con i conferenti, sino all’arrivo delle uve in cantine che tra qualche anno potranno dotarsi di una nuova cantina moderna e funzionale, investimento importante per una capacità produttiva significativa. Cantina di Soave è protagonista a Vinitaly anche di un lancio della bollicina Settecento33 a base di Durello.

Il Gruppo Italiano Vini è leader in Italia per la produzione di vino. Le dimensioni contano nel settore vinicolo? La risposta a Roberta Corrà, Direttore Generale del GIV, che ci parla dei progetti di sviluppo del principale operatore del mondo enologico di casa nostra. Una vision lucida e puntuale, che passa anche da progetti importanti di alcune cantine del GIV come Santi, nel cuore della Valpolicella.

Non passa di certo inosservata la presenza di Gancia a Vinitaly 2017 Da un lato si tratta di un ritorno in grande stile del celebre marchio che ha scritto pagine importanti nella storia del vino italiano. Dall’altro si tratta invece di una prima assoluta di Russian Standard, marchio di vodka russo che detiene la proprietà di Gancia. Insieme al Presidente di Gancia Alessandro Picchi parliamo di strategie per riportare il brand Gancia sul palcoscenico che merita e di tutta la gamma di prodotti.

Nel panorama degli sparkling c’è una denominazione che si sta facendo strada. Ci riferiamo all’Alta Langa, che a Vinitaly 2017 fa da protagonista. Giulio Bava ci racconta l’interpretazione di Cocchi, una delle realtà di riferimento della zona del Piemonte dove il metodo classico viene declinato in maniera elegante. A Verona si degusta il Pas Dosè 2011, ultimo millesimo appena messo sul mercato.

Tommasi

è un nome del mondo del vino a cui si associa immediatamente l’Amarone e la Valpolicella. Ma negli anni Tommasi, una delle famiglie più importanti nel panorama enologico, è cresciuto diventato un Gruppo con sei tenute sul territorio italiano, mantenendo intatto il suo dna, guardando sempre più al naturale con il progetto Tommasi Nature. Giancarlo Tommasi ci racconta nel dettaglio come si portano avanti sei tenute con una stessa filosofia da quattro generazioni, per un’azienda che guarda al futuro con la quinta generazione che sta crescendo.

Molinari, storica azienda fondata nel 1945 da Angelo Molinari e oggi leader di mercato nel settore dei liquori dolci, presenta al mercato la nuova bottiglia del suo prodotto più importante Molinari extra. La storica bottiglia si rinnova per reinterpretare la sua tradizione attraverso un design contemporaneo dal respiro internazionale che reca la firma di Robilant & Associati.

Nei primi due mesi del 2017 il mercato degli investimenti pubblicitari chiude in calo del 2,3% rispetto allo stesso periodo del 2016. Nel singolo mese di febbraio la raccolta perde il 2,8%. Aggiungendo anche la stima sulla porzione di web attualmente non monitorata (principalmente search e social), il mercato chiude il mese di febbraio e il periodo consolidato in pari( 0% e 0,2%).

Storica fonte di acqua minerale effervescente naturale riconosciuta dal 1700, all’interno del parco archeologico naturalistico dell’Acqua Claudia ad Anguillara Sabazia – Roma. E’ on air la nuova campagna di comunicazione di Acqua Claudia, storica fonte di acqua minerale effervescente naturale parte del Gruppo SEM, tra i principali operatori in Italia nel settore delle acque minerali naturali di sorgente.

Il fatturato del vino e degli spumanti in Italia cresce del 3% e raggiunge nel 2016 il valore record di oltre 10,1 miliardi per effetto soprattutto delle esportazioni che hanno raggiunto il massimo di sempre a 5,6 miliardi (+4 per cento) mentre sono risultate in leggera crescita anche le vendite sul mercato nazionale pari a circa a 4,5 miliardi, per effetto anche dell`aumento nella grande distribuzione organizzata (+1%).

2017 anno importante in tema di fiere: saranno due gli appuntamenti importanti a livello mondiale, INTERPACK e DRINKTEC. P.E. Labellers e Packlab si stanno preparando, come di consueto, in primis alla partecipazione a INTERPACK. Dal 4 al 10 maggio saranno infatti impegnate a Dusseldorf, nello stand 14D09, con un’ampia gamma di innovazioni tecnologiche.

È una primavera ricca di importanti novità, quella che stanno vivendo il birrificio belga Brasserie Du Bocq e in particolare Blanche de Namur. Dopo aver comunicato il restyling grafico della “regina” delle Bières Blanche, arriva anche la Blanche de Namur Rosée, fruit beer disponibile nel nuovo formato da 33 cl.

Il mondo cooperativo italiano esprime una netta leadership nel mercato vinicolo italiano, sia in termini di produzione che in termini di fatturato e di export. Sono 200 le cantine associate all’Alleanza delle Cooperative presenti alla 51° edizione del Vinitaly di Verona, una quota record di imprese proveniente da ogni parte del Paese che conferma la vitalità di un comparto pronto a mettersi in vetrina.

«Il nostro brand di spumanti Settecento33 – spiega Bruno Trentini Direttore Generale di Cantina di Soaveè stato reso celebre dalla versione charmat, lanciata ormai qualche anno fa e già diventata un’icona nel mondo delle bollicine. Quest’anno a Vinitaly presentiamo ufficialmente la versione Metodo Classico Riserva 36 mesi.
Proprio durante Vinitaly
– continua Trentini – il brand sarà protagonista di un progetto organizzato in collaborazione con lo stilista di alta moda Lorenzo Mossa, che ha creato una linea di abiti, rigorosamente realizzati a mano, ispirati allo spumante Settecento33».

Parte bene il 2017 per il mercato del vino nella Grande distribuzione con un aumento delle vendite del 4,9% dei vini a denominazione d’origine (Docg, Doc, Igt in bottiglia da 0,75lt) e del 2,3% del totale del vino confezionato (primo bimestre, a volume, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). Lo riferisce la ricerca dell’IRI commissionata da Vinitaly che sarà presentata al pubblico il 10 aprile nel corso della fiera veronese.

La birra primaverile della Brasserie d’Achouffe è una Golden Ale dalle rinfrescanti note agrumate e floreali, perfetta per brindare al ritorno della bella stagione. Una birra che beneficia dell’esperienza e della maestria dei birrai della Brasserie d’Achouffe, come dimostra la medaglia d’oro agli ultimi World Beer Awards.

Il mercato Francese è da sempre uno dei più ostici da attaccare per le aziende italiane.

Infatti per storia e tradizione enogastronomica, i cugini d’oltralpe hanno sempre avuto prodotti eccellenti tanto quanto quelli delle nostre aziende, motivo per cui in uno scontro diretto tra prodotti nazionali e prodotti di importazione, i vini, formaggi, salumi locali hanno spesso la meglio.

«A breve distanza da Prowein – spiega Bruno Trentini Direttore Generale di Cantina di Soave – ci prepariamo ad affrontare al meglio Vinitaly. La fiera veronese si presenta sempre come un’occasione importante per consolidare rapporti di lunga data e per intesserne di nuovi, sia a livello nazionale che internazionale».

Il caffè è la bevanda più studiata al mondo e i suoi molteplici effetti sull’organismo e le rinnovate scoperte continuano a stupirci. I benefici del caffè non sono solo strettamente legati ad aspetti fisiologici, ma rappresentano anche una fonte di piacere da scoprire quotidianamente. La preparazione e il consumo di caffè regalano, infatti, un’esperienza multisensoriale che nasce dalla combinazione sempre dei sensi della vista, dell’olfatto, del gusto e del tatto.

UNIONBIRRAI muta la propria ragione sociale e diventa Associazione di categoria. Un passo significativo ratificato ieri 4 aprile durante quello che passerà alla storia come il giorno più importante nel vissuto quasi ventennale dell’ormai ex associazione culturale che tutela e diffonde la cultura della birra artigianale italiana.

Anche per quest’anno Londra sarà il cuore della UK Soft Drinks Conference, organizzata per il prossimo 11 maggio da Zenith Global, azienda leader in servizi di consulenza nel settore Food & Beverage. L’evento  vedrà la collaborazione della British Soft Drinks Association e Americk Packaging, main sponsor. Tema principale sarà l’innovazione in materia di salute.

L’Osteria La Francescana di Massimo Bottura si aggiudica solo il 2^ posto nella The World’s 50 Best Restaurants 2017, la competizione mondiale che ogni anno incorona i migliori ristoranti e chef del pianeta e che ha per giuria oltre 1000 tra i massimi esperti del settore (critici, giornalisti, chef, addetti ai lavori) provenienti da 26 aree geografiche differenti. Ora il primato spetta all’Eleven Madison Park di New York guidato da Daniel Humm e Will Guidara.

illycaffè, azienda leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, annuncia la nomina di Guido Sciascia come Chief Marketing Officer. Riportando direttamente all’Amministratore Delegato Massimiliano Pogliani, Sciascia si occuperà di presidiare efficacemente tutte le leve del marketing mix e di migliorare le performance dei fattori critici di successo evidenziati nel nuovo piano strategico aziendale.

Al centro del Convegno organizzato da CHEP e Ferrarelle, la collaborazione come chiave per incrementare l’efficienza della Supply Chain e ridurre l’impatto ambientale. CHEP, leader mondiale di soluzioni di pooling di pallet, ha organizzato insieme a Ferrarelle, storica azienda italiana leader nel settore delle acque minerali con marchi come Ferrarelle, Natìa, Santagata, Vitasnella, Boario e Fonte Essenziale, il convegno “Insieme per cambiare la Supply Chain”

La denominazione di origine “Terre di Pisa DOC” (in apertura la mappa della DOC presa da www.quattrocalici.it) è una delle più importanti e recenti DOC della regione Toscana, per le provincia di Pisa . Esiste ed è passata a DOC dal 2011. I vini della Terre di Pisa DOC vengono prodotti a partire dai vitigni Sangiovese, Cabernet sauvignon, Merlot, Syrah, Vititngi idonei alla coltivazione per la regione Toscana.

Pubblicate su Progettare riciclo, la piattaforma web dedicata alle linee guida per la progettazione di imballi più facilmente riciclabili le Linee Guida dedicate alla progettazione degli imballaggi in materiale plastico. Secondo Conai La scelta di partire dagli imballaggi in plastica deriva dalla consapevolezza della maggiore complessità del materiale, delle applicazioni e della continua evoluzione delle tecnologie di selezione e riciclo.

L’edizione numero “50+1” della più importante manifestazione internazionale di settore è ormai alle porte. Sarà l’edizione che di fatto avvierà il count down verso le celebrazioni del 150° anniversario dalla fondazione dell’attività d’Impresa – che ricorre nell’ormai prossimo 2018 – ed altresì l’occasione per Carpenè Malvolti di accendere i riflettori sulle sue selezioni enologiche.

Nuovo ed importante ingresso in “Gradita”, la rete d’impresa che unisce alcuni prestigiosi marchi dell’industria alimentare italiana: a partire dal mese di marzo 2017 “La Galvanina”, azienda storica nel settore delle Acque Minerali e delle Bibite Analcoliche Biologiche di elevata qualità, aderisce ufficialmente al progetto che coinvolge realtà produttive del calibro di Callipo Conserve Alimentari S.p.A, Pietro Coricelli S.p.A con gli oli d’oliva Cirio, Divella S.p.A, Callipo Gelateria Srl e Fratelli Polli S.p.A.

Yale Europe Materials Handling è lieta di annunciare che il transpallet con operatore a bordo della serie MPT è stato nominato vincitore della categoria Ergonomia ai Fork Lift Truck Association (FLTA) Awards 2017. Il premio è stato ritirato a nome di Yale da un entusiasta Mark Stent, Operations Director nella CEE.

In degustazione anche le nuove annate dei vini top del Gruppo. Alla prestigiosa vetrina del Vinitaly 2017 il Gruppo Mezzacorona presenterà due novità. La prima sarà il “Rotari 40 anni”; nell’aprile 1977, infatti, nasceva la casa spumantistica del Gruppo e per festeggiare l’occasione al Vinitaly sarà proposta un’intrigante Riserva di Rotari Trentodoc realizzata secondo l’Antica Ricetta della Cantina, in edizione limitata e con una raffinata vesta dorata.

La community alimentare si troverà a Parma mercoledì 12 e giovedì 13 aprile 2017 per una due giorni che prevede sia il momento espositivo sia quello convegnistico. A Cibus Connect esporranno 400 aziende, tra cui 50 produttori selezionati da Slow Food, che presenteranno i loro prodotti nuovi, grazie anche a numerosi show cooking, ed incontreranno migliaia di buyer, sia esteri che italiani.

Giacobazzi è un nome storicamente legato alla passione per le automobili e le corse. Lo si intuisce visitando il “Museo del Vino e della Civiltà Contadina” a Nonantola (MO) di proprietà della famiglia Giacobazzi, che ospita anche un’interessante collezione dedicata al mondo della Formula 1.

Bubble’s Italia, novità editoriale patinata esclusiva sullo stile di vita made in Italy. Bubble’s, icona di passioni e di esclusività. A tavola e fuori casa: modus vivendi. L’editore Andrea Zanfi, www.andreazanfieditore.com, da anni stampa grandi libri dedicati ai territori del vino, ed ora lancia il Bubble’s, il magazine delle bollicine e del buon vivere Italiano.

Continua a Vinitaly 2017 la partnership tra Astoria Macchine per Caffè e Slow Food. L’evento più importante del settore vinicolo a livello internazionale sarà una straordinaria vetrina per il marchio Astoria presente dal 9 al 12 aprile all’interno dello stand Slow Food con tre Greta, macchina per caffè espresso dalle dimensioni ridotte e adatta sia per uso professionale che semiprofessionale, l’ideale per bar, uffici e location con volumi ridotti di caffè.

La settimana più cool di Milano, quella del Salone del Mobile. All’ombra della Madonnina dal 4 al 9 aprile grande protagonista il FuoriSalone. Un evento nell’evento, la città che si trasforma e diventa la capitale del design ma non solo. Sempre più questo è diventato il momento clou anche per una serie di eventi dove il food&beverage la fanno da protagonisti, con iniziative fusion con il design, che diventa una delle caratteristiche principali anche nel mangiare e nel bere. Una proposta sconfinata di appuntamenti nella città, tra gli 11 district che ridisegnano la mappa metropolitana. Noi di Beverfood.com vi diamo la nostra formazione degli 11 eventi più interessanti nel panorama eno-gastronomico da non perdere.

Birra Antoniana dal 9 al 12 Aprile torna al Vinitaly di Verona con conferme e novità. Il birrificio agricolo padovano sarà nel padiglione C stand B51 nell’ambito di Sol & Agrifood – Salone Internazionale dell’Agroalimentare di qualità. Un’importante occasione per incontrare buyer e addetti al settore e un’opportunità unica per raccontare, una volta di più, l’eccellenza del Made in Italy.

Costante crescita degli acquisti online, smartphone e tablet utilizzati almeno una volta a settimana dal 20% e dal 19% dei consumatori (+43% e+58% vs 2015). Il prezzo si conferma il driver chiave per l’acquisto online (49%), seguito da comodità (30%) e assortimento (solo al 18%)I social media sono un canale fondamentale per attirare, coinvolgere e ispirare l’acquisto dei Millennial.

La natura, i colori, il mistero della creazione. Un uomo, una donna, la vita. Gira intorno al mistero della creatività e alla forza ispiratrice della natura, l’ultima creazione della cantina Casalfarneto. Portano il nome di un uomo e una donna i due nuovi prodotti biologici che la cantina Casalfarneto presenterà a Verona dal 9 al 12 aprile in occasione del Vinitaly 2017.

Rocca dei Forti mette il mondo dentro una bolla e la dipinge di verde. Da oggi per i momenti di amicizia, di festa ed ogni occasione di piacere, le mille bolle non saranno più soltanto blu, come cantava Mina. Bollicine verdi con Rocca dei Forti perché bere e scegliere cosa bere, è sempre di più un momento in cui vogliamo dire chi siamo, cosa ci piace ed in cosa crediamo. Rocca dei Forti crede nella natura.

Si è alzato il sipario domenica 2 aprile sulla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo. Tre lettere con un unico denominatore, il viaggio, grande protagonista sino al 4 aprile nella sede storica di Fieramilanocity. Un calendario a stretto contatto con un altro evento di richiamo come il Salone del Mobile, nel cuore della capitale economica d’Italia. Da turisti a viaggiatori: questa la trasformazione del travel in atto.

Dal 9 al 12 aprile Corteaura sarà presente a Vinitaly. Un appuntamento importante che suggella la crescita dell’azienda e i traguardi del 2017. Sarà infatti in occasione della kermesse veronese che Federico Fossati presenterà il nuovo Satèn millesimato 2010 proveniente da vigneti dislocati in diversi comuni della Franciacorta, rappresentativi di tutte le diverse unità di paesaggio che caratterizzano la zona.