Pinterest LinkedIn

La controversia tra Prosecco e Prosek giunge finalmente a una conclusione felice per le bollicine venete, con una vittoria che sancisce definitivamente il nome “Prosecco” come patrimonio unico e inalienabile della regione.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web


 

Il nuovo Regolamento europeo sulle indicazioni geografiche (Ig) pone un chiaro sigillo su questa disputa, stabilendo che il nome “Prosecco” non può essere utilizzato come menzione tradizionale per indicare un vino che non abbia legami autentici con la regione Veneto. Questa decisione mette fine a una spiacevole vicenda che ha generato confusione tra i consumatori e ha minato l’identità del Prosecco.

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha annunciato con soddisfazione la pubblicazione del testo del Regolamento dell’Unione Europea nella Gazzetta Ufficiale, sottolineando il grande lavoro di squadra tra istituzioni, associazioni di categoria e consorzi per difendere non solo un brand, ma un patrimonio culturale che rappresenta la storia e l’identità del Veneto.

+Info: www.federvini.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

quattordici + venti =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina