Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie/privacy policy. Se non sei d'accordo sei libero di lasciare Beverfood.com. Premi "ho compreso" per nascondere il messaggio.

DOC. DRINKTEC: La vetrina tecnologica è anche una piattaforma di marketing


PREMESSA: Responsabili e figure decisionali del marketing, responsabili di prodotto, direttori acquisti, agenzie di pubblicità, designer, studi di ingegneria… tutti questi attori hanno un ruolo nella creazione di confezioni vincenti. Anche nell’industria delle bevande e degli alimenti liquidi, per vendere un prodotto bisogna renderlo appetibile al cliente. Ma come si fa? L’edizione 2013 di drinktec dal 16 al 20 settembre presso il Centro Fieristico di Monaco di Baviera darà tutte le risposte. Ci saranno infatti non solo tecnologie per le bevande, ma anche soluzioni per il design delle confezioni e le forme dei contenitori, per materie prime e additivi, etichettatura, servizi di marketing e pubblicità. Al di là del suo ruolo di piattaforma tecnologica, il salone drinktec è un punto d’incontro fra tecnica e marketing, fondamentale per il successo commerciale di ogni azienda.

Networking nella Innovation Flow Lounge
Novità assoluta a drinktec sarà la Innovation Flow Lounge all’ingresso ovest (West) del centro espositivo. L’area sarà un punto di incontro per tutti gli esperti di marketing che vorranno interagire con colleghi dei reparti di ricerca e tecnologia, e viceversa. Ogni giorno verranno trattati temi specifici, con brevi presentazioni, tavoli di discussione informale e dibattiti moderati. E, dopo una giornata stressante in fiera, apprezzerete uno scambio di opinioni rilassato al Beverage World Bar. Avviare nuovi contatti, discutere di idee e strategie, incontrare esperti di tecnica e marketing: tutto questo alla Innovation Flow Lounge

 “Quello che accade a Monaco è veramente unico”
Un semplice giro nei dodici padiglioni e un’occhiata agli stand delle aziende espositrici sono sufficienti per trarre ispirazione… uno spunto qui, un’idea là. Günther Nessel, amministratore delegato di taste! Food & Beverage Communication/Offenbach, ad esempio, pensa che la domanda sui motivi per i quali drinktec è interessante per un’agenzia del settore food non abbia una sola risposta, ma una serie di risposte: “La prima è che si tratta di una rassegna unica di ciò che accade nel settore a livello mondiale. Naturalmente ci sono molte altre fiere, con diverse cadenze, ma quello che si vede a drinktec a Monaco di Baviera è veramente unico. Un esperto di marketing nel nostro settore non può assolutamente mancare a questo appuntamento ricco di know-how e spunti d’ispirazione. Girando per i padiglioni si trovano suggerimenti per l’attività quotidiana nel mondo degli imballaggi, che si tratti di vetro, lattine, PET o altro. Non mancano neppure le novità per l’etichettatura e l’analisi di fattibilità dei progetti. Scegliendo con cura si possono trovare forum interessanti con presentazioni e dibattiti, con la partecipazione di rappresentanti di spicco del settore. Il salone è ricco di opportunità di incontro con colleghi del marketing. È sempre interessante scoprire chi si può incontrare e con quanta facilità si possono avviare relazioni commerciali e discussioni concrete.”


L’imballaggio segue la moda
Per un marketing di successo e al passo coi tempi, è fondamentale conoscere le molteplici e mutevoli esigenze dei consumatori e tradurre le principali mode e tendenze della società nel design delle confezioni. Uno studio condotto dal Zukunftsinstitut di Kelkheim (Istituto del Futuro) ha rilevato il forte desiderio del consumatore di una sempre più stretta interazione con i produttori. Il cliente si aspetta uno scambio vero e proprio, chiede di essere ascoltato e capito. Secondo il ricercatore Matthias Horx, la pura soddisfazione di un bisogno fisiologico passa in secondo piano: il cliente vuole benessere e sensazioni positive. Prodotto e confezione devono quindi rivolgersi in maniera mirata ai sensi e alle sensazioni, trasmettendo un messaggio di positività. Un ruolo sempre più importante viene svolto dai messaggi di gestione sostenibile delle risorse naturali. Bisogna tenere conto anche delle evoluzioni demografiche: con l’invecchiamento della popolazione cresce la richiesta di confezioni maneggevoli con scritte facilmente leggibili. La conoscenza di queste tendenze è fondamentale per l’industria delle bevande e i suoi fornitori presenti a drinktec 2013 per avere sempre il polso della situazione.

 drinktec-Forum: imballaggio e marketing
La simbiosi fra imballaggio e marketing sarà protagonista a drinktec 2013 nella giornata di giovedì 19 settembre, nel forum del padiglione A2, dove i riflettori saranno puntati su confezioni e marketing. Jean Schrurs, consulente per confezioni e concept specifici per l’industria delle bevande, modererà una sessione dedicata agli approcci innovativi per aprire nuovi mercati con confezioni variegate. Steve Lannon di Miller Coors terrà una presentazione intitolata “Brewers like Packaging – a core business for innovation. Beers differentiate through packaging”, incentrata sulle confezioni per la birra. Gli sviluppi del mercato e la loro rilevanza per il settore verranno infine illustrati da Dominic Cakebread e Ulrich Eisenblätter di Canadean, istituto di ricerche di mercato attivo a livello internazionale nell’industria alimentare e delle bevande. Titolo della loro presentazione: “Global Market Trends, Development & Drivers in Beverage Packaging”. Un altro approccio di marketing verrà proposto martedì 17 settembre con il tema dell’Audio Branding: si parlerà dell’influenza che l’audio esercita sull’attenzione dei consumatori verso prodotti e marchi.

La confezione diventa digitale
I codici QR sono l’ultima moda del marketing di prodotto. Secondo gli esperti, il potenziale di questo strumento è ancora tutto da sfruttare, agevolato dalla diffusione capillare degli smartphone. Non si tratta solo di convogliare i consumatori sul sito Web dell’azienda produttrice: il valore aggiunto sarà l’interazione diretta con il cliente per proporre offerte su misura nel modo più semplice e diretto. In un momento in cui il consumatore chiede dialogo, il potenziale è enorme: drinktec 2013 mostrerà può essere sfruttato, da parte dei produttori sia di etichette sia di confezioni.

 Il mix vincente è multisensoriale
Come ben sanno gli esperti di marketing, un packaging vincente si contraddistingue per la compresenza di diversi elementi. Le possibilità in termini di decorazioni creative e costose sono praticamente illimitate. Un obiettivo fondamentale resta quello di raggiungere il target preferito comunicando un messaggio di acquisto mirato tramite la confezione. La realizzazione di packaging così innovativi comporta maggiore complessità e creatività. Una visita a drinktec 2013 può fornire tutti gli spunti necessari. Molti espositori presenteranno le tecnologie più avanzate per rivolgersi al consumatore con confezioni capaci di stimolare tutti i suoi sensi: vista, udito, olfatto, tatto e gusto. Dal rivestimento dorato per il settore del lusso, alla riproduzione di gocce d’acqua per una sensazione di freschezza, fino ai colori strofinabili che emettono fragranze profumate. Anche la forma delle confezioni, che si ispira direttamente al contenuto, assume grande rilevanza: tatto e maneggevolezza sono veicoli essenziali per il marketing.

Social media: che cosa dicono i clienti?
Per le aziende sarà sempre più importante seguire le discussioni sui social media relative ai loro prodotti. È qui che, in maniera diretta e spontanea, si può capire la percezione che i consumatori hanno dei prodotti. L’analisi dei contenuti consente di intervenire in modo mirato sui prodotti. Il passo successo è il coinvolgimento diretto nell’interazione, per costruire un dialogo con i clienti. Anche in questo ambito, a drinktec 2013 si potranno incontrare realtà competenti. E se volete cominciare la discussione già prima della fiera, c’è la pagina Facebook di drinktec.

 Packaging e molto altro…
Gli operatori in visita a drinktec 2013 non troveranno solo soluzioni di confezionamento e idee per l’etichettatura. Un “must” per gli esperti di marketing sarà il padiglione B1, che dedica i suoi 11.000 m² a materie prime, sistemi di trattamento e additivi. Il “cuore” di quest’area sarà la “Special Area New Beverage Concepts“, dove le aziende produttrici illustreranno le loro strategie in materia di dolcificanti, coloranti e aromi. Altrettanto interessanti per chi opera nel marketing e nella comunicazione i padiglioni A1 (dotazioni per gastronomie e strumenti pubblicitari di ogni genere) e A2 (tecnica di imballaggio, World of Labels).

Informazioni su drinktec
drinktec, salone internazionale delle tecnologie per le bevande e gli alimenti liquidi, è la fiera più importante del settore. Produttori (fornitori) di tutto il mondo, dalle multinazionali alle medie imprese, si incontrano a Monaco di Baviera con i grandi produttori e distributori di bevande e liquid food. drinktec viene considerato dagli addetti ai lavori la principale vetrina mondiale per la presentazione di novità. Le aziende produttrici propongono le tecnologie più recenti per la produzione, il riempimento e il confezionamento di tutti i tipi di bevande e alimenti liquidi, accanto a materie prime e soluzioni logistiche. L’offerta del salone è completata dai temi legati al marketing delle bevande e al design delle confezioni. A drinktec 2013, in programma dal 16 al 20 settembre 2013 nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera, sono attesi circa 1.500 espositori da oltre 70 Paesi e circa 60.000 visitatori da più di 170 nazioni.

Ufficio stampa centrale Messe München GmbH
Tel. (+49 89) 949-21482
Johannes.Manger@messe-muenchen.de
Benjamin.Buettner@messe-muenchen.de

 Per maggiori informazioni: www.drinktec.com
Immagini di drinktec sono disponibili nell’archivio online.

Ufficio stampa per l’Italia BluSfera Expo & Media Srl
Corrado Dal Corno
Simona Baldoni Tel. 02 36531203
ufficio.stampa@blusfera.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Iscriviti alla Newsletter



VIDEO DA BEVERFOOD.COM CHANNEL

©1999-2020 Beverfood.com Edizioni Srl

Homepage
Informazioni Societarie/Contatti
Pubblicità sui mezzi Beverfood.com
Lavora Con Noi
Privacy