Pinterest LinkedIn

Dalla “Scoperta della vera pizza napoletana” agli aperitivi dolci e salati, dalle infinite potenzialità del cioccolato nella gastronomia e nella pasticceria alla degustazione dei pregiati tè verdi giapponesi in compagnia della World Green Tea Association; dalla tradizione del sedano rosso di Orbassano e il peperone di Carmagnola a quella della pasticceria napoletana.

E, ancora, un ricco programma di showcooking con chef stellati, che proporranno nuove ricette con prodotti del territorio, ma anche con i ragazzi degli istituti alberghieri che metteranno alla prova la propria creatività tra i fornelli.

Sono alcuni degli ingredienti di Horeca Expoforum, dal 17 al 19 marzo 2024 al Lingotto Fiere di Torino.

Protagonisti anche grandi esperti come Pier Paolo Magni, campione del mondo di gelateria, Francesco Boccia, campione del mondo di pasticceria, e Sal di Riso, Maestro di Farine Molino Colombo e presidente AMPI, cui si aggiungono i challenge tra talenti come la Master Coffee Championship 2024, che vivrà al Lingotto la sua tappa torinese, e le occasioni di incontro formativo e professionale come il Simposio Nazionale Stelle della Ristorazione 2024 e l’Assemblea Nazionale APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani).

Spazio, inoltre, a momenti di confronto e approfondimento su alcuni spunti di attualità e di rilievo per il settore, come la tutela del pesce di lago, la cucina dell’antropocene, la cucina nelle emergenze, con riflessioni sulla sempre maggiore importanza di tiktok e dei social per la promozione della propria attività.

Per citare alcuni appuntamenti in collaborazione con partner di rilievo come, tra gli altri, Conpait, Associazione Cuochi di Novara e VCO, Associazione Cuochi della Mole di Torino e Provincia, Associazione Verace Pizza Napoletana.

La tre giorni organizzata da GL events Italia è l’unico evento internazionale del Nord-Ovest d’Italia dedicato al mondo dell’Horeca, punto d’incontro riservato ai professionisti della filiera dell’ospitalità e del food and beverage che potranno conoscere le novità del loro settore, ampliare le proprie occasioni di business e la propria schiera di fornitori, ma anche divertirsi, degustare nuovi prodotti, vivere momenti di cultura e formazione professionale. L’ingresso alla manifestazione è gratuito, previo accredito. La partecipazione al programma di eventi è libera fino a esaurimento posti.

Se il palinsesto di incontri, showcooking e degustazioni farà da succoso e affascinante contorno, il focus della tre giorni torinese sarà concentrata sulla parte espositiva, alla presenza di alcune delle principali realtà italiane del settore, dalle aziende alimentari ai fornitori di servizi, tecnologie e macchinari fino alle innovative start up che operano per rendere ancora più performante, appetibile e all’avanguardia un mondo dell’horeca in continuo mutamento e aggiornamento. Tra loro, per fare alcuni esempi: dalla Lombardia (Bergamo) arriva il leader mondiale nella produzione e distribuzione di verdure trasformate, Bonduelle, dal Lazio (Roma) Di Marco Corrado che ha rivoluzionato il mondo della pizza con la Pinsa romana, dalla Liguria (Genova) Cellini Caffè, fiore all’occhiello del gruppo Ekaf, dalle Marche (Fano, Pesaro e Urbino) Giovanni Biagioli che vanta circa 100 ettari di vigneti compresi nell’ambito di due DOC, Lago di Corbara e Orvieto Classico, dall’Emilia Romagna Menù (Modena), leader nella produzione di specialità alimentari destinate alla ristorazione professionale, e Orogel (Forlì), primo produttore in Italia di surgelati freschi, dalla vicina Alessandria Molini Valente, produttore di farine di grano tenero moderne e da Biella Lauretana, l’acqua che nasce dai ghiacciai del massiccio del Monte Rosa.

E a Torino non può mancare una delle cioccolaterie più rinomate, Guido Gobino, così come è presente un altro nome storico, Galup, ideatore del panettone basso con la glassa di nocciole, ma anche aziende come Hot Dry Delivery, specializzata nel mantenere in condizioni perfette la pizza in asporto e delivery grazie un ecosistema tecnologicamente avanzato di attrezzature.

Ci sono poi altre aziende di attrezzature, ad esempio dal Veneto (Treviso) Lainox, specializzata in forni professioni e sistemi di monitoraggio che consentono di contenere i costi di gestione, dalla Campania (Salerno) Damarila, produttore di tovagliato monouso in non tessuto, dalla Toscana (Lucca) VNE che progetta e realizza macchine automatizzate che possono gestire pagamenti.

HORECA EXPO

· date: 17-19 marzo 2024 ore 9.30 – 18.30, luogo: Padiglione 3 | Lingotto Fiere Torino, via Nizza 280

· pubblico: evento dedicato ai professionisti del settore hospitality e Food&Beverage

· ingresso: gratuito previo accredito: operatoriscuole

· per il palinsesto appuntamenti (showcooking, convegni dibattiti …) l’accesso è libero fino a esaurimento posti

Per accelerare la procedura di ingresso e ricevere il materiale stampa i giornalisti possono accreditarsi qui: Accredito Stampa – HORECA EXPO

 

+ info: horecaexpo.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia 23-24 Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

14 + 9 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina