Pinterest LinkedIn

La European Vending & Coffee Service Association (EVA) è lieta di annunciare di aver pubblicato l’ultima edizione del suo rapporto annuale, che fornisce un’analisi dettagliata di 24 mercati del vending e dell’Office Coffee Service (OCS), nonché una nuova versione contemporanea e più semplice per capire la disposizione.

L’attesissimo rapporto sul mercato EVA, che copre i dati fino alla fine del 2022, offre statistiche affidabili e uniche sullo sviluppo del mercato e può aiutare a fornire alle aziende le prove e le conoscenze per personalizzare importanti decisioni di investimento. In tutta Europa, il nuovo rapporto dimostra chiaramente che la ripresa pandemica iniziata nel 2021 continua, con il parco macchine, le vendite e i ricavi che mostrano tutti una crescita positiva rispetto allo scorso anno. Tutti indicatori positivi per il nostro settore. In effetti, i tassi di crescita post-Covid mostrano che un aumento dei consumi abbinato a significativi aumenti dei prezzi contribuiscono a mitigare gli effetti dell’inflazione e del lavoro ibrido.

 

 

Per essere letto appieno nel suo contesto bisogna tornare ai livelli pre-pandemia e in questo caso appare più complesso. Rispetto ai livelli del 2019, mentre il numero di macchine è leggermente più alto, le vendite e le entrate sono entrambe significativamente inferiori. Le vendite sono in calo di oltre il 20%, il che potrebbe dimostrare una riduzione più permanente a causa di un ritmo di lavoro da casa parziale apparentemente stabilizzato. Erwin Wetzel, direttore generale di EVA, ha commentato: “Ciò che mi colpisce davvero nel nuovo rapporto è che per la prima volta l’OCS rappresenta ora più di un terzo dell’industria totale in termini di macchine. Guardando più in generale, le statistiche del rapporto mostrano un po’ di confusione. Tutti gli indicatori chiave sembrano buoni se confrontati con l’anno precedente, ma è chiaro che il settore è ancora abbastanza lontano dai livelli del 2019. La questione che dobbiamo esplorare in futuro è come gli operatori possono compensare la perdita apparentemente permanente di vendite dovuta al lavoro ibrido”.

 

 

Quest’anno il rapporto fornisce per la prima volta anche alcuni approfondimenti sui frigoriferi intelligenti e sui distributori d’acqua, categorie che EVA intende approfondire nelle prossime edizioni. Il nuovo rapporto sul mercato EVA è stato presentato per la prima volta all’EVEX 2023 a Bucarest e come sempre l’accesso è gratuito per i suoi membri. Per i non membri, il rapporto può essere acquistato contattando l’indirizzo

 

 

Alcuni risultati selezionati:

  • Il numero totale di macchine in tutta Europa continua a crescere; ora a 4,45 milioni.
  • 2,5 milioni distribuiscono bevande calde, sia come macchine da caffè da tavolo che freestanding.
  • L’80% delle macchine si trova nei luoghi di lavoro.
  • Ci sono circa 180 europei per ogni distributore automatico.
  • In tutta Europa, il settore impiega direttamente più di 85.000 persone in 10.000 aziende.
  • Il fatturato annuo totale supera i 16 miliardi di euro.
  • Il mercato italiano conta ancora una volta il maggior bacino di riferimento con 826.000 macchine.
  • I Paesi Bassi sono ora il mercato più grande in termini di vendite, con 4,85 miliardi , un impressionante aumento del 15% rispetto al 2021.
  • Il fatturato del mercato tedesco è di 2,8 miliardi di euro , con un aumento del 16% rispetto al 2021.
  • I micromercati sono quasi 6.500 in tutta Europa e stanno mostrando una crescita impressionante anno dopo anno.
  • Sono più gli operatori che utilizzano i frigoriferi intelligenti che i micromercati e i fornitori sono in forte aumento.

 

+ info: www.vending-europe.eu

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

undici + 7 =