Pinterest LinkedIn

Secondo quanto riportato dalla stampa economica da Milano Finanza, il gruppo Ferrero, la più grande industria dolciaria in Italia e una delle più grandi nel mondo, dopo le numerose acquisizioni fatte all’estero, ha adesso acquisito anche un’azienda italiana: la campana Fresystem, azienda leader di mercato nel settore dei prodotti da forno surgelati, dolci e salati.

 

 

Fresystem, fondata nel 1983 e acquisita dalla famiglia Simioli nel 1991, rappresenta un punto di riferimento per gli operatori del settore. L’azienda, che ha chiuso il 2021 con un fatturato di 60 milioni di euro, opera in Italia tramite il polo produttivo di Caivano. Produce e distribuisce referenze a marchio Cupiello e opera anche come produttore per conto terzi. Il punto di forza di Fresystem è l’utilizzo di ingredienti pregiati, tra cui il lievito madre fresco, custodito e rigenerato quotidianamente in una zona dedicata dello stabilimento, uniti a processi e tecnologie di produzione innovativi.

 

 

L’acquisizione – sottolinea l’azienda di Alba – rientra nell’ambito del percorso di crescita strategico di Ferrero nel mercato allargato del fuoripasto dolce e si colloca in un segmento ad alto potenziale. L’operazione consolida la posizione di Ferrero in Italia, che rimane un polo strategico per il Gruppo sia in termini produttivi, sia di mercato. Lo stabilimento di Caivano diventa il secondo polo produttivo di Ferrero in Campania e si affianca allo storico stabilimento di Sant’Angelo dei Lombardi in provincia di Avellino.

 

FERRERO COMPANY PROFILE

Ferrero, con un fatturato consolidato al 31 Agosto 2021 di 12,7 miliardi di euro, è il terzo Gruppo a livello mondiale nel mercato del chocolate confectionery. Ferrero è da anni ai vertici delle classifiche reputazionali, sia del comparto alimentare che del ranking complessivo, a livello nazionale e mondiale, stilato annualmente dal RepTrak. Il Gruppo è guidato da Giovanni Ferrero, terza generazione della famiglia fondatrice. È presente con oltre 41.000 persone in 55 Paesi e dispone di 32 stabilimenti di produzione in tutto il mondo. Inoltre, 6 imprese agricole e 7 stabilimenti di lavorazione distribuiti nel mondo costituiscono la Ferrero Hazelnut Company, divisione interna al Gruppo, che racchiude in sé tutta la filiera legata alla nocciola. I prodotti e i brand Ferrero, presenti e venduti in più di 170 paesi, sono diventati parte della memoria collettiva e dei costumi di molti di questi, dove sono amati e consumati di generazione in generazione e spesso considerati vere icone culturali. Freschezza del prodotto e altissima qualità, accurata selezione delle migliori materie prime, pratiche agricole sostenibili e continua ricerca ed innovazione sono alcuni degli elementi chiave del successo di Ferrero.

+info: www.gruppoferrero.it

 

FERRERO IN ITALIA

Ferrero S.p.A. e le quattro società controllate in Italia garantiscono annualmente difesa e stabilità del livello occupazionale, in virtù della priorità data alle risorse umane e ai valori della Responsabilità Sociale d’Impresa che, da sempre, caratterizzano ed ispirano la cultura del Gruppo. L’organico di Ferrero in Italia, aggregando tutte le società è superiore alle 7 mila unità. Ferrero Commerciale Italia, attiva nell’ambito della distribuzione e della vendita di prodotti dolciari ed affini sul mercato italiano, nonché della gestione delle attività di marketing, ricerche di mercato ed assistenza clienti ha realizzato un fatturato al 31 Agosto 2022 di 1.646,5 milioni di euro. Ferrero è attiva in Italia con 4 stabilimenti produttivi: Alba, Pozzuolo Martesana, Balvano e Sant’Angelo dei Lombardi. Sempre ad Alba è insediata e attiva la Fondazione Ferrero.

+info: www.ferrero.it

Scheda e news:
Ferrero Commerciale Italia Srl con Socio Unico

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciannove − 3 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina