0
Pinterest LinkedIn

Dopo i due prestigiosi riconoscimenti assegnati alla Sélections Mondiales des Vins Canada, Feudo Antico riceve un ulteriore premio: i “Cinque Grappoli 2014” della nota guida Migliori Vini e Ristoranti d’Italia Bibenda vanno al Tullum Rosso Riserva 2009, un Montepulciano in purezza non filtrato affinato 12 mesi in barriques ed oltre 24 mesi in bottiglia. Il Libro Guida ai Migliori Vini e Ristoranti d’Italia Bibenda (la guida che fa riferimento all’Associazione Italiana Sommelier) ha voluto premiare un vino rosso di grande personalità che, per le caratteristiche dei terreni e l’età dei vigneti, ha un’ampia complessità olfattiva, che si esprime sia in note fruttate che in eleganti nuances speziate.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Il vigneto selezionato per la produzione del Tullum Rosso Riserva 2009 è particolarmente vocato alla produzione del Montepulciano d’Abruzzo, per l’età, l’esposizione, le escursioni termiche e la composizione del suolo, mentre la scelta dei grappoli, Montepulciano 100%, avviene già ad inizio invaiatura, ricercando in ogni fase l’equilibrio vegeto produttivo del vigneto. In cantina tutte le fasi tecniche di vinificazione sono tese al rispetto della materia prima ed all’esaltazione delle caratteristiche di questo vino di grande equilibrio che riesce a coniugare in se forza, eleganza e carattere.

Feudo Antico si trova in un territorio molto specifico e limitato: a Tollo, in provincia di Chieti, in Abruzzo, cittadina conosciuta sin da epoca romana per la qualità dei propri vini, che dal 2009 ospita una delle Doc più piccole doc d’Italia, Tullum. Quindici sono gli ettari di vigneto in produzione, rigorosamente composti dalle varietà locali, di cui quattro già biologici. Giovedì 14 Novembre 2013 a Roma ci sarà la consueta Grande Festa del Vino all’Hotel Rome Cavalieri, con la premiazione dei 5 Grappoli ai Produttori che vedranno pubblicate le immagini a colori delle loro etichette anche su BIBENDA l’Agenda del Vino 2014.

+info: giulia.sarti@hominapdc.it

FEUDO ANTICO ha debuttato sul mercato con i primi vini a giugno 2009 ed è stata la prima azienda a credere nel progetto Tullum, una delle Doc più piccole d’Italia, nata per valorizzare la vocazione enologica del territorio di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, in Abruzzo, nota già in epoca romana per la qualità dei propri vini. Oggi l’azienda produce Tullum Bianco, Tullum Passerina, Tullum Pecorino, Tullum Superiore e Tullum Rosso. Solo vitigni autoctoni, solo i vigneti migliori e più vocati, solo rese basse e tecniche di viticoltura a basso impatto, solo vinificazioni separate fino al momento della formazione della cuvèe. Questi sono i principi che stanno alla base della doc Tullum e della filosofia Feudo Antico. L’azienda conta oggi 15 ettari in produzione, rigorosamente composti dalle varietà del territorio e 20 produttori che portano avanti il progetto. Feudo Antico sperimenta: è uscito dal territorio per giungere a Castel di Sangro, nell’aquilano, dove il pluridecorato chef Niko Romito ha trasferito a Casadonna il suo ristorante stellato Reale, chiamando anche Feudo Antico al suo fianco in quest’avventura destinata a divenire una città laboratorio del gusto e dell’accoglienza. Feudo Antico cura un progetto per verificare la qualità del vitigno autoctono Pecorino in altura, siamo a quasi 1000 metri, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano.

+info: info@feudoantico.itcommerciale@feudoantico.itwww.feudoantico.it

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

quattordici + 11 =