0
Pinterest LinkedIn

Il mercato del beverage nel mese fa riscontrare una performance del +0,87% a volumi e del +2,03% a valore, registrando un andamento progressivo dall’inizio dell’anno a volumi del -0,20% e a valore del +1,11%.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

Il Mercato del Beverage

Le performance del mese sul territorio in (%):

report-mercato-beverage-fuori-casa-maggio-1

Le performance progressive sul territorio in (%):

report-mercato-beverage-fuori-casa-maggio-2

Le regioni, rilevazione dell’andamento mensile:
Nw: andamento complessivo: positivo a volume per tutte le regioni tranne la Liguria. Positivo a valore per tutte le regioni.
Ne: andamento complessivo: positivo a volume e a valore per tutte le regioni.
Centro: andamento complessivo: negative a volume Marche e Sardegna, positive le altre regioni. Positivo a valore per tutte le regioni
Sud: andamento complessivo: negativo a volume la Puglia, positive le altre regioni. Positivo a valore per tutte le regioni.

I sottocanali in (%) nel mese:

report-mercato-beverage-fuori-casa-maggio-3

I fenomeni del mercato
Tramite l’incrocio dei dati del nostro strumento di rilevazione “la Piramide dei Consumi”, strutturato su un campione di circa 5.000 consumatori clusterizzati per fasce di età, sesso, scolarizzazione, professione ed aree geografiche, ed i dati del nostro strumento di rilevazione “Fast Map”, che ci consente di monitorare gli atteggiamenti all’acquisto di 15.000 esercenti distribuiti sul territorio e suddivisi per sottocanali, rileviamo i seguenti comportamenti:

Consumatore:
Il mese di Maggio è stato caratterizzato da un andamento a due velocità, molto bene i consumi nella prima parte del mese con una brusca frenata nella seconda parte. La performance complessiva risulta tuttavia positiva sia a volume che a valore. L’andamento del mese di maggio si conferma in linea con quanto previsto dal forecast trimestrale. Nel dettaglio delle aree, riscontriamo una performance positva sia in termini di volumi che di valore. Il dato tuttavia risulta negativo in volumi solo nelle seguenti regioni:

Liguria, Marche, Sardegna e Puglia. Riteniamo che l’andamento negativo di queste quatro regioni abbia motivazioni diverse, infatti mentre in Liguria e Marche riscontriamo essenzialmente un ritardo nella ripresa economica rispetto ad altre regioni, in Puglia e Sardegna, ha inciso ulteriormente l’andamento climatico della seconda metà del mese penalizzando i consumi. In generale la positività del mese è ben distribuita in tutte le altre regioni, fermo restando che Lombardia, Emilia Romagna e Lazio restano le regioni trainanti delle rispettive aree. Situazione completamente ribaltata nel Sud Italia, dove le Regioni con bacini più grandi (Campania, Puglia e Sicilia), performano meno bene rispetto alle altre. Segno evidente che la ripresa economica stenta a partire proprio nelle regioni più importanti del Sud Italia, maggiormente esposte a situazioni di crisi occupazionale.
Per un maggiore approfondimeto vi rimandiamo alla sezione dedicata della Piramide dei Consumi (servizio in abbonamento). Nei sottocanali nel mese rileviamo un’andamento positivo per tutte le tipologie di esercenti sia intermini di volume che di valore. La performance consolida nei cinque mesi un andamento progressivo positivo, sia a volume che a valore, dei canali Ristorazione ed Intrattenimento, viceversa per il Bar ( sia diurno che notturno) nonostante la performance positiva del mese, l’andamento progressivo è ancora negativo in volume. Andrà monitorato con particolare attenzione l’andamento positivo sul mese del Bar, che qualora fosse confermato anche nei prossimi periodi potrebbe rappresentare un’importante volano di ripresa, anche in momenti di consumo, quali la colazione ed il break che segnano il passo da un lungo periodo di tempo. E’ possibile riscontrare l’andamento per categorie merceologiche all’interno del Mindforhoreca (servizio in abbonamento).

Trade:
L’andamento dei prezzi risulta stabile all’acquisto (è possibile riscontrare l’andamento per categorie merceologiche all’interno del Mindforhoreca, servizio in abbonamento) con una crescita in termini di valore. Il mercato sembra allinearsi dopo quattro mesi di confusione, la crescita risulta stabile in tutte le regioni. Il circuito ha mantenuto costante il livello di stock, pertanto riteniamo che visto l’andamento climatico non positvo nella parte finale del mese, gli stock di fine periodo risultino in crescita, questo potrebbe penalizzare gli acquisti dei primi giorni del mese di giugno. Dal confronto dell’indice TTSI del Forecast del mese e la performance del mercato al consumo rilevata dal Mindforhoreca, viene stimata in +1,45% l’andamento del mercato al sell in degli intermediari che operano sul canale fuori casa (normal trade + cash and carry).
Gli andamenti per categoria merceologica, quote produttori/marchi, referenze e sottocanali sono consultabili all’interno del portale Mindforhoreca (servizio in abbonamento).

+ info:

ForMind S.r.l.
Via degli Olmetti 39/b
00060 Formello (RM)
Tel: 06/90405209
Fax: 06/90405210
www.formind.it

SCHEDA PERSONALIZZATA E ALTRE NEWS FORMIND

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

6 + 19 =