Redazione Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino | 1146 letture

Parte forte la nuova linea Elite firmata Giacobazzi

Vinitaly Giacobazzi Elite Firmata Cantine Giacobazzi

Cantine Giacobazzi Elite Firmata Vinitaly Giacobazzi

Giacobazzi è un nome storicamente legato alla passione per le automobili e le corse. Lo si intuisce visitando il “Museo del Vino e della Civiltà Contadina” a Nonantola (MO) di proprietà della famiglia Giacobazzi, che ospita anche un’interessante collezione dedicata al mondo della Formula 1.

Dell’esposizione fa parte anche la Williams Renault di Ayrton Senna: proprio questa monoposto ha creato l’opportunità di avviare un rapporto col “Museo Lamborghini” di Sant’Agata Bolognese. La vettura verrà infatti esposta alla grande mostra su Ayrton Senna che inaugurerà il 12 aprile presso il “Museo Lamborghini”. Non sorprende, quindi, che il brindisi sarà con il Pignoletto DOC Spumante Brut della nuova linea Elite di Giacobazzi, in degustazione a Vinitaly (Pad. 3 Stand B7). 

Giacobazzi è un marchio dalla forte personalità che, a partire dagli anni ’60, ha fatto la storia del Lambrusco grazie all’eccellenza dei prodotti, a felici intuizioni a livello commerciale e al forte legame dell’azienda al mondo dello sport, con le sponsorizzazioni a Gilles Villeneuve, Walter Villa e Marco Pantani.

La nuova gamma Elite di Giacobazzi che sarà in degustazione a Vinitaly 2017 (Pad. 3 Stand B7) comprende il Lambrusco di Sorbara DOC Secco, il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOC nelle versioni Amabile e Secco, il Lambrusco di Modena DOC nelle versioni Amabile e Secco e la new entry il Pignoletto DOC Spumante Brut.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

La linea abbina alla qualità dei vini, ottenuti solo da vigneti di proprietà, un design esclusivo della bottiglia e uno stile espressivo inedito, con il codice numerico che caratterizza ogni referenza della gamma.

Il territorio emiliano è riconosciuto come terra di motori, ma anche di vino. Per i turisti, la vicinanza tra il “Museo Lamborghini” di Sant’Agata Bolognese e il “Museo del Vino e della Civiltà Contadina” a Nonantola (MO) di proprietà della famiglia Giacobazzi, con oggetti legati al mondo agricolo, che ospita anche una collezione dedicata alla Formula 1 e al ciclismo degli anni d’oro, costituisce una bella occasione di visita per curiosi e appassionati delle corse.

La Williams Renault di Ayrton Senna, che ha creato l’opportunità di avviare un rapporto tra i due Musei, sarà esposta, insieme a tutte le monoposto del Campione e alle stupende foto di Ercole Colombo, alla mostra “Ayrton Senna, l’ultima notte” .

In parallelo, La Lotus 102 Lamborghini di Formula 1 del 1990 e la GT Gallardo Super Trofeo 2011 (di proprietà del “Museo Lamborghini”) saranno ospitate presso il “Museo del Vino e della Civiltà Contadina” per tutta la durata della mostra dedicata a Senna.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

INFOFLASH/CANTINE GIACOBAZZI

Le Cantine Giacobazzi hanno le proprie radici al centro del territorio del Lambrusco dell’Emilia: da qui inizia, a partire dal 1958, la produzione di vini pregiati. Oggi l’azienda vinicola di Nonantola si racconta con uno stile narrativo immediato e accattivante: le etichette delle linee DOC rappresentano l’anima del brand Giacobazzi, un marchio dalla forte personalità, capace di dialogare con differenti target di mercato grazie allo spirito innovativo che l’ha contraddistinto da sempre.

Press info: Francesca Valcavi – Tel. 0522.325270 – mob. + 39 348.8800113, valcavi@industree.it

 

+ COMMENTI (0)

Gosling Rum - Distribuito da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Cantine Giacobazzi Vinitaly Firmata Elite Giacobazzi

Tags/Argomenti: ,

ARTICOLI COLLEGATI:

Varvaglione 1921 a Vinitaly: la Puglia del vino fra mare, sole e vento

17/04/2019 - Tutta la Puglia del vino a Vinitaly era concentrata nello stand Varvaglione 1921. Cantina storica, azienda famigliare, giunta alla quarta generazione, raccontata dal volt...

Les Grands Chais per la prima volta al Vinitaly guarda all’Horeca

17/04/2019 - I grandi vini francesi come sempre protagonisti a Vinitaly nell’area D, quella dedicata a vini di importazione di qualità. Le Grande Chais de France rappresenta una realt...

Bibi Graetz: il racconto di un sogno a Vinitaly con Testamatta e Colore

17/04/2019 - Chi è stato almeno una sera a Verona durante il Vinitaly, sa benissimo che le bottiglie di Testamatta fanno divertire con super brindisi in Piazza delle Erbe con grandi f...

Vinitaly 2019 una settimana post: scouting tra numeri, assaggi e novità

17/04/2019 - Vinitaly, la fiera internazionali di vini da 53° anni in scena a Verona chiude con numeri in salita e un notevole incremento qualitativo di pubblico e di offerta di cont...

L’ondata verde dei Vignaioli Fivi a Vinitaly 2019

15/04/2019 - Un’ondata verde di vignaioli Fivi a Vinitaly. Dopo quello che sembrava un esperimento cinque anni fa, nel 2019 presenza massiccia al padiglione 8 dove c’era lo spazio ded...

Lugana Montonale: a Vinitaly la nuova annata 2017 di Orestilla per la conquista degli Usa

15/04/2019 - Montonale a Vinitaly finalmente presenta la nuova annata di Orestilla 2017 dopo un riposo di 12 mesi in bottiglia. Roberto Girelli ci spiega l’annata 2017, un millesimo c...

Consorzio Montecucco: una presenza importante della Toscana del vino a Vinitaly

15/04/2019 - Il Consorzio Montecucco si conferma a una presenza importante nel panorama del vino toscano. A Vinitaly alle telecamere di Beverfood.com il vice-presidente del Consorzio ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

3 × 4 =