Pinterest LinkedIn

Le vendite di birra in Germania sono diminuite del 4,5% nel 2023 nell’ambito di una tendenza al ribasso a lungo termine, secondo i dati ufficiali rivelati da AP Newswire. I dati dell’Ufficio federale di statistica hanno mostrato che i birrifici e i distributori con sede in Germania hanno venduto circa 8,4 miliardi di litri di birra l’anno scorso, ma la cifra non include la birra analcolica e la birra importata da fuori dell’Unione europea.

 

 

Secondo i rapporti, nel 2022 le vendite di birra erano aumentate del 2,7%, in gran parte grazie a una ripresa della domanda sia in patria che nell’UE dopo la fine delle restrizioni legate alla pandemia. Tuttavia, la domanda in entrambi i mercati è stata nuovamente inferiore nel 2023. Il rapporto ha sottolineato che le vendite all’interno della Germania, che rappresentano oltre i quattro quinti del totale, sono scese del 4,2% a 6,9 miliardi di litri. Anche le esportazioni sono diminuite complessivamente del 5,9% e c’è stato un calo del 2,6% delle vendite verso altri paesi dell’UE a 27 nazioni, che secondo quanto riferito ha acquistato 784 milioni di litri di birra tedesca. Nello stesso periodo, le vendite verso altri paesi sono diminuite del 9,6% a 646,7 milioni di litri.

 

 

Molti produttori di birra tedeschi hanno lottato con una tendenza al ribasso a lungo termine che è stata alimentata da preoccupazioni per la salute insieme a una serie di altre sfide che il settore della birra ha dovuto affrontare. Una di queste sfide è stata l’aumento del costo delle materie prime, con l’avvertimento che Il luppolo europeo sta diventando sempre più difficile da coltivare a causa del cambiamento climatico che influisce sulle rese e sul contenuto di alfa acido. Infatti, entro il 2050 l’Europa registrerà un calo del 4-18% delle rese dei luppoli aromatici tradizionali, oltre a un calo del 20-31% degli alfaacidi. Tutto questo sta avendo un effetto a catena anche sul prezzo. Per illustrare le dimensioni del problema e come il mercato tedesco della birra si sia ridotto organicamente nel tempo, l’ufficio statistico ha rivelato che le vendite del 2023 sono state inferiori dell’11,3% rispetto al 2013 e di ben il 25,3% rispetto al 1993

Fonte: www.thedrinksbusiness.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

diciassette + quattordici =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina