Pinterest LinkedIn

Ginarte, il premium dry gin che celebra l’arte e la bellezza, profondamente legato a Firenze, sostiene anche quest’anno la settimana dedicata alla mixology con un calendario di appuntamenti creati ad hoc per far conoscere le sfumature di colore e le caratteristiche delle erbe tintorie, le botaniche, che ne rappresentano l’identità. Ieri sera l’opening party della Florence Cocktail Week 2023, con un programma di appuntamenti e degustazioni sino al 23 aprile per scoprire lo spirito dell’arte e sentire tutte le note aromatiche e di colore di questo premium dry gin italiano, dove grande protagonista al bancone sarà Ginarte.

“E’ per noi un onore essere ancora una volta presenti in una manifestazione così importante per Firenze e per il settore della mixology italiana – afferma Francesco Bargellini, responsabile marketing e commerciale Ginarte – E’ proprio qui che sono nati il nostro gin e il nostro brand ed è proprio alla bellezza di questa città, all’arte che qui si tocca con mano e si respira, e alla vivacità che la Florence Cocktail Week porta con sé ogni anno, che vogliamo legarci ed esserne rappresentanti. Abbiamo perciò ideato una serie di attività che si concentreranno all’interno dei migliori bar e hotel di Firenze, volte alla scoperta delle note profumate di Ginarte, delle sue botaniche e, in particolare, della nepitella, il cartamo, la reseda odorata, il guado di Montefeltro e la robbia, usati, in passato, per la creazione di pigmenti colorati dai più importanti artisti del Rinascimento”.

Si parte il 18 aprile alle ore 19 con ‘Arte e Istinto’, la guest shift di Alessio Zaccardo di Drink Kong, il famoso mixology bar romano dove Ginarte è presente da tempo con una sua release speciale a cui viene aggiunto lo di Yuzu, un agrume giapponese molto elegante. L’evento, aperto al pubblico, verrà ospitato da Drinx, l’Asian cocktail bar di Il Gusto di Xinge.  In messaggio di Ginarte, celebrativo della forza comunicativa dell’arte, è stato anche recepito da cinque dei cocktail bar più interessanti della città, protagonisti di ‘Le Botaniche dell’Arte’, un tour privato volto proprio a scoprire le cinque erbe tintorie presenti nella ricetta e l’essenza concettuale di questo prodotto. Il tour, che partirà nel pomeriggio di mercoledì 19 aprile, vedrà protagonisti: Eye Cocktail Bar by Chic Nonna, con la reseda odorosa; Gucci Giardino 25 il cui drink esalterà la robbia; il Locale con il guado di Montefeltro; il Picteau Cocktail Bar che esalterà il cartamo e il Santa Cocktail Club che chiuderà con la nepitella.  A seguire, su prenotazione, ‘Pizza e Cocktail a Colori’ l’aperitivo organizzato da Tiratissima, che creerà per l’occasione 4 pizze abbinate a 4 cocktail ispirati alle botaniche di Ginarte e ai colori che le rappresentano, preparati a quattro mani da Simone Corsini, Bar Manager dell’Hotel Principe di Piemonte, di Viareggio e Francesco Guetta, Bar Manager Tiratissima.

I fiorentini e tutti coloro che arriveranno in città per la Florence Cocktail Week 2023 potranno poi scoprire Ginarte, per tutta la settimana, all’interno dei ‘Signature Cocktail #FCW23’, ovvero quei drink creati da ogni locale aderente alla manifestazione. Drinx – Il Gusto di Xinge proporrà il ‘Long Jing Ice Tea’ , omaggio al tè cinese e al suo cerimoniale, da Tiratissima si potrà invece gustare il ‘I Santo Graal’ e il suo inno alla convivialità mentre da Eye Cocktail Bar by Chic Nonna si potrà ordinare un ‘Knockin’ On Heaven’s Door’, dal profumo di bergamotto e fiori di Osmanto. Ginarte verrà poi utilizzato anche per la creazione degli ‘Eco Cocktail’, ideati per celebrare la sostenibilità. Eccone alcuni: ‘Il Buttero’ di La Petite;  il ‘Grapefruit’s Anatomy’ di  Seeds @ Ostello Tasso; il ‘Threedom Negroni’ di Strizzi Garden; il ‘Fake Bloody Mary’, proposto da Empireo – Hotel Plaza Lucchesi e il ‘Minnie’s Inspiration’, di Santa Villa Cora – Villa Cora.

INFO www.ginarte.it/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

18 − dodici =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina