Pinterest LinkedIn

Nei primi nove mesi del 2011 Il fatturato netto del gruppo parmense, oggi facente parte del gruppo Lactalis, è stato pari a 3.259 m.ni euro, in incremento del 4,6% rispetto ai primi nove mesi del 2010. Il margine operativo lordo risulta pari a 243,6 in diminuzione dell’8,1% rispetto all’anno precedente. L’utile del Gruppo è pari a 152,2 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai 198,5 milioni dei primi nove mesi del 2010. Tale decremento è sostanzialmente riconducibile ai minori proventi da transazione. Le disponibilità finanziarie nette sono pari a 1.403,9 milioni, in diminuzione di 31,3 milioni, rispetto ai 1.435,2 milioni del 31 dicembre 2010.

Guida Guidaonline Bevandefrutta Beverfood frutta frutti succhi nettari

In Italia, il fatturato netto dei primi nove mesi del 2011 si attesta a 730,7 milioni, di cui 615,0 milioni di euro facenti capo alla Parmalat, in aumento rispetto ai 717,0 milioni di euro nel 2010. Parmalat conferma la propria leadership nel mercato del latte UHT e nelle bevande a base frutta. I volumi complessivamente venduti nei primi nove mesi sono in linea con l’anno precedente. Il margine operativo lordo risulta in diminuzione di 13,2 milioni di euro principalmente a seguito di: – maggiori costi della materia prima latte, coperti dagli aumenti dei prezzi di listino solamente nella seconda parte dell’anno; – danni causati dall’incendio dell’agosto 2010 presso l’impianto di Centrale del Latte di Roma. Negli altri paesi dell’Europa il fatturato netto si attesta a 114,8 milioni di euro, in aumento rispetto ai 111,3 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. Il margine operativo lordo risulta in diminuzione e si attesta a 6,1 milioni di euro (9,9 milioni di euro nello stesso periodo dell’anno precedente).In Canada, Il fatturato netto passa da 1.162,2 milioni di euro a 1.171,8 milioni; il margine operativo lordo pari a 108 milioni di euro risulta in aumento dell’ 1,4% rispetto all’anno precedente. I risultati della consociata beneficiano dell’andamento delle vendite dello yogurt, che risultano in aumento anche grazie a maggiori investimenti promo-pubblicitari.

In Australia il contesto economico sta beneficiando dell’effetto trainante garantito dalla crescita dell’economia cinese. Tuttavia nel segmento retail si registra una crescente attenzione ai prezzi di acquisto che porta i consumatori a privilegiare prodotti a basso prezzo e le marche private soprattutto nei mercati dei prodotti di base. Il fatturato netto, il fatturato netto passa da 524,3 miioni di euro a 613,3 milioni, mentre il margine operativo lordo si attesta a 31,1 milioni di euro in diminuzione rispetto ai 46,0 milioni dell’anno precedente. La diminuzione del margine operativo è stata determinata dalle tensioni sui prezzi di vendita determinate dalle private label, dagli effetti dell’alluvione nel Queensland, dall’aumento del prezzo della materia prima e da maggiori investimenti pubblicitari sulle categorie più profittevoli quali yogurt e latte aromatizzato. In Africa il fatturato netto consolidato si attesta a 303,5 milioni di euro, in aumento di 5,3 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; il margine operativo lordo risulta in miglioramento ( 29,2 milioni di euro contro i 25,6 milioni dello stesso periodo 2010). In Sud Africa l’economia è in lieve crescita mentre i consumi risentono dell’elevato tasso di disoccupazione. Rispetto all’anno precedente il fatturato netto passa da 2.503,7 milioni di rand a 2.533,3 milioni; il margine operativo del periodo presenta un miglioramento e si attesta a 243,1 milioni di rand (+8,7%). I volumi complessivamente venduti risultano in aumento del 2,1%; il margine operativo lordo beneficia sia dell’andamento dei prezzi della materia prima latte che della strategia di focalizzazione sui brand maggiormente profittevoli. In Centro e Sud America il fatturato netto si attesta a 326,5 milioni di euro, in aumento del +7,1% rispetto ai primi nove mesi del 2010; il margine operativo lordo registra un forte incremento e si attesta a 24,5 milioni di euro (14,5 milioni di euro nei primi nove mesi del 2010).

+info: Responsabile Relazioni Esterne Gruppo Parmalat b.frondoni@parmalat.net tel. +39.0521.808549

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo No. 3 London Dry Gin - Food is the Key - importato e distribuito da Pallini

Scrivi un commento

quindici − cinque =