Pinterest LinkedIn

L’Expo ha selezionato Nicola Batavia (cfr foto a lato), tra i più noti e apprezzati chef italiani, e Nicola Batavia ha selezionato il Gran Kinara. Questo in sintesi il percorso che vede, nel mese di Luglio, il noto formaggio delle Fattorie Fiandino tra i protagonisti assoluti sulle tavole del ristorante piemontese ubicato all’interno dell’esposizione universale milanese.

FattorieFiandino_1386085720

“Conosco e apprezzo da molti anni i prodotti caseari dell’azienda di Villafalletto – racconta Nicola- ed ho scelto il Gran Kinara per il suo cuore vegetale (utilizza, infatti, il vero caglio vegetale da fiori di Cynara cardunculus in luogo del tradizionale coagulante di origine animale), perché lo trovo molto in sintonia con il tema dell’ Expo. Con questo formaggio – continua Nicola – impreziosisco i miei piatti e sono orgoglioso del fatto che utilizzi esclusivamente latte piemontese”.

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

“Una collaborazione importante – prosegue Mario Fiandino titolare dell’omonima azienda – che permette anche agli intolleranti al lattosio – il Gran Kinara è “senza lattosio” – di poter gustare un formaggio piacevolmente ricco. In bocca il gusto è pieno ma delicato, mai aggressivo, con un finale fresco e avvolgente. Difficilmente si sfugge a un secondo assaggio. Nel mese di Luglio c’è quindi un motivo in più – conclude Mario – per visitare L’Expo, un motivo che arriva dritto dai pascoli e dal prezioso latte delle Fattorie Fiandino.

 

Fonte: c.s. Fattorie Fiandino www.fattoriefiandino.it lelio@fattoriefiandino.it

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

4 × 4 =