Pinterest LinkedIn

La cooperativa cremonese ed i fratelli Oioli raggiungono l’accordo per lo sviluppo di un polo che aggiunge la DOP Gorgonzola alle perle dei prodotti di filiera garantiti dall’azienda Soresinese, costituendo un gruppo che supererà i 500 milioni di euro di fatturato.

Latteria Soresina – la principale Cooperativa lattiero casearia italiana di primo grado, leader mondiale nella produzione del Grana Padano e riconosciuta per eccellenze come il Burro, il Provolone, il latte confezionato e il Parmigiano Reggiano – raggiunge l’accordo con i fratelli Oioli per l’acquisizione dell’omonimo caseificio specializzato nella produzione di Gorgonzola DOP. Latteria Soresina avrà la totale proprietà dell’impresa, ma la responsabilità della guida del caseificio sarà lasciata ai fratelli Oioli.

 

 

Commenta Falzetta, il Direttore Generale di Latteria Soresina: “Tecnicamente si tratta di un’intesa che sarà perfezionata nei prossimi giorni e che prevede l’acquisizione da parte di Latteria Soresina del 100% delle azioni di Oioli. Si tratta di un’operazione strategica volta ad aggiungere tra i prodotti di filiera controllata di Latteria Soresina, anche una DOP importante come quella del Gorgonzola, formaggio che si presta ad essere prodotto con il latte dei nostri soci. Saremo i primi nel panorama di questa DOP a poter offrire il prodotto Gorgonzola “dalla terra alla tavola” vale a dire garantito costantemente da un processo produttivo interamente controllato da noi a partire dall’alimentazione degli animali dei nostri soci, con i quali da sempre Latteria Soresina ha un patto di filiera”.

Non ultimo il Gorgonzola, molto apprezzato anche all’estero, rappresenta la terza DOP italiana dopo quelle del Grana Padano e Parmigiano Reggiano, questi ultimi già ampiamente presenti nel nostro portafoglio. L’unione tra Latteria Soresina e le competenze di Oioli ci permetterà quindi di offrire al mercato un prodotto di assoluta eccellenza supportato da una struttura aziendale e di filiera robusta, di tutto rispetto ed aprendo ulteriori opportunità sia in Italia ma soprattutto verso l’export.

 

 

LE CIFRE DELLE DUE AZIENDE

Latteria Soresina, leader mondiale nella produzione di grana padano nel mondo, riconosciuta per eccellenze come il burro, il provolone, il latte confezionato e il parmigiano reggiano, ha chiuso il fatturato del 2022 con 494 milioni di Euro registrando un più 19% rispetto all’anno precedente. F.lli Oioli, nata come piccola azienda familiare, si è sviluppata negli anni portando sul mercato nazionale ed estero una DOP Gorgonzola di qualità, raggiungendo nel 2022 un fatturato vicino ai 14 milioni di Euro con un più 32% rispetto all’anno precedente. Il gruppo così costituito supererà quindi i 500 milioni di Euro di fatturato. Latteria Soresina continua quindi nell’attività di acquisizioni e fusioni, dopo aver comprato nel  2017 Brescialat e nel 2016  la Centrale Produttori Latte Lombardia (CPLL), proprietaria dei marchi Latte Milano, Latte Bergamo, Latte Clab e Latte Pavilat.

 

+ info: www.latteriasoresina.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

18 − tredici =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina