Pinterest LinkedIn

I dati dell’ultimo report CGA mostrano che il segmento dei liquori, che include diverse sottocategorie, ha fatto segnare una crescita dello 0,6% nel settore on trade degli Stati Uniti sino al mese di luglio 2023 mentre le vendite totali di alcolici sono diminute di più del 5% nello stesso periodo.

All’interno del settore dei liquori il caffè è l’aroma in rapida crescita, con un aumento del 14,5%. Seguono menta piperita (+9,2%), erbe aromatiche (+5,2%) e crema (+5,2%). La sottocategoria dei liquori ha registrato la crescita più veloce delle vendite nei ristoranti informali (aumento del 1,4%) e nei ristoranti di lusso (aumento dell’1,5%). Leggermente diminuite le vendite nei bar e nei nightclub. Le vendite di super-premium nel settore dei liquori sono aumentate del 7% in valore nell’ultimo mentre il segmento ultra-premium ha fatto registrare un +3,8%.

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


Matthew Compton, direttore regionale di CGA by NIQ per il Nord America:“Le vendite di liquori hanno resistito bene in un mercato impegnativo quest’anno, e una forte crescita per i marchi di fascia alta mostra che i consumatori sono disposti a spendere liberamente su di essi se la qualità è giusta. Tuttavia, il mercato dei cocktail a base di liquori sta evolvendo rapidamente, e possiamo aspettarci ulteriori cambiamenti tra sapori e canali nel 2024. […] Individuare esattamente dove, quando e perché i consumatori apprezzano queste bevande sarà cruciale per il successo in una parte del mercato sempre più competitiva”.

FONTE: www.federvini.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

5 + tre =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina