Pinterest LinkedIn

Il gruppo trentino Lunelli ha raggiunto la soglia di ca. 153 milioni di fatturato nel 2022, mettendo a segno una crescita del 14% rispetto ai 133 Mni del 2022. La crescita ha interessato, anche se in misura diversa, tutti i business del gruppo.

Alcune delle altre divisioni del gruppo sono cresciute ancora più velocemente: per l’acqua Surgiva il fatturato è cresciuto del 36%, per Tassoni +18 . In totale le “altre” attività hanno chiuso a 22 milioni di fatturato per un incremento del 45%.

 

Circana - Liquid Data Engage - Seamless. Accessible. Transformative

Il 2022 è stato un anno di svolta nei mercati esteri con 30 Mni € di fatturato, in crescita di oltre il 30%, con una incidenza di ca. il 20% sul totale del fatturato. Gli USA sono il mercato principale, ma il gruppo punta anche all’espansione sui mercati della Germania, del Giappone e della Gran Bretagna. In Italia sono andate bene le vendite nella ristorazione, mentre nel canale della GDO l’andamento delle vendite è stato più problematico.

A livello operativo l’EBITDA è stabile a 29 milioni, dunque con una diluizione dal 22% al 19% del margine, anche se sono intervenute alcune poste straordinarie, senza le quali avrebbe raggiunto 31 milioni. L’aumento dei costi (tra cui un +20% per il costo del personale e l’assenza dei ricchi proventi finanziari registrati nel 2021 hanno determinato un utile netto inferiore a quello dello scorso anno (15 milioni contro 20).

 

Contatti email indirizzi aziende settore vino, cantine, distillerie Banchedati CSV Excel

 

GRUPPO LUNELLI

Il Gruppo Lunelli è stato ispirato dalla visione della famiglia Lunelli di creare una straordinaria collezione di marchi di bevande italiane che rappresentano ciascuno lo standard di eccellenza nella sua categoria e un profondo rispetto per il proprio territorio natale.​ L’impresa della famiglia iniziò nel 1952, quando Bruno Lunelli acquistò una piccola azienda vinicola fondata da Giulio Ferrari nel 1902. Ferrari Trento è la principale cantina di spumantizzazione metodo tradizionale in Italia e il brindisi d’Italia per eccellenza. ​ A partire dagli anni ’80 la famiglia Lunelli ha cercato di allineare Ferrari con prodotti che condividessero la sua visione di qualità. ​Segnana, storica distilleria di Trento, crea una grappa moderna dal fascino unico, attraverso il connubio tra tempo, tradizione e innovazione. ​ Surgiva è un’acqua minerale straordinariamente leggera proveniente da una sorgente d’alta quota nel cuore del Parco Naturale Adamello-Brenta, nelle Alpi italiane, Surgiva è offerto nei migliori ristoranti e hotel.​ I vini fermi del gruppo, sotto l’ombrello Tenute Lunelli, sono prodotti da vigneti biologici. – La Cantina Bisol è una vera e propria “cave” scavata nella preziosa roccia e terra del Prosecco La Tenuta Margon in Trentino capitalizza la propria esperienza con Chardonnay e Pinot Nero acquisita nel corso di generazioni. ​Podernovo, sulla costa toscana, è specializzato nel Sangiovese. ​ Castelbuono, in Umbria, è dedicato al potente vino Montefalco Sagrantino ed è indimenticabile grazie al “Carapace”, che è sia una cantina funzionante che un’opera di scultura creata da Arnaldo Pomodoro.

+Info: www.gruppolunelli.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

3 × 1 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina