Pinterest LinkedIn

Uno dei comparti più interessanti dell’agroalimentare è senz’altro l’ortofrutta, i cui consumi crescono a ritmi esponenziali: secondo dati di Coldiretti, almeno +3 kg l’anno che nel 2016 hanno portato il consumo pro capite a ben 320 chili, per una spesa mensile che sfiora i 100 euro a famiglia. Il buon andamento deriva soprattutto dalle preferenze dei millennials, che fanno sempre più attenzione al benessere e spendono il 37% dei più della media per gli acquisti di ortofrutta.verdureNe sono un classico esempio i frutti di bosco, sempre più richiesti da quando numerosi studi scientifici ne hanno confermato le molte proprietà benefiche, capaci addirittura di aiutare a prevenire diversi disturbi. Per soddisfare la richiesta di prodotto sia fresco sia surgelato – utilizzato anche nella pasticceria e nell’industria alimentare –, secondo ricerche compiute negli USA la produzione mondiale dovrebbe raddoppiare nei prossimi 5 anni, con Polonia, Italia e Spagna nelle prime posizioni. “I frutti di bosco godono di un’immagine positiva, per la loro componente salutistica e anche per la valenza edonistica – conferma Matteo Bortolini, direttore della cooperativa trentina Sant’Orsola, uno dei primi produttori italiani ed europei e realtà che ha già aderito alla prossima edizione di Fruit&Veg Innovation –.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Il consumatore, inoltre, cerca prodotti facili da gustare, che rendano il consumo di frutta più semplice e appagante. E i frutti di bosco si inseriscono perfettamente in questo contesto”. “Le prospettive sono buone: quello dei frutti di bosco è ormai un mercato destagionalizzato, per cui il consumo è ormai pressoché costante per l’intero arco dell’anno – aggiunge Bortolini –. Nella domanda, che è in crescita continua e generale, mirtillo, lampone e mora sono i prodotti maggiormente performanti e che incontrano di più il gusto dei consumatori”.

A questo e a tanti altri segmenti importantissimi TUTTOFOOD 2017 dedicherà rinnovata attenzione.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

TUTTOFOOD 2017 debutterà Fruit&Veg Innovation: nell’area, che per il suo elevato livello qualitativo ha ottenuto il patrocinio di Confagricoltura, il prodotto finito troverà nuove opportunità di sviluppo nel confronto con le evoluzioni più attuali di tutto il food & beverage, in un contesto internazionale di incontro tra domanda e offerta. L’ortofrutta verrà valorizzata anche nell’ottica “star bene” in sintonia con i nuovi stili di vita, anche grazie a un ricco programma convegnistico. Grazie alla sua capacità di accogliere costantemente nuovi settori, pensati per promuovere merceologie sempre più varie e offrire una nuova visibilità a referenze già presenti e peculiari nelle loro caratteristiche, TUTTOFOOD è così sempre più un momento unico di incontro e dialogo per tutti i comparti della filiera agroalimetare.

+info: www.tuttofood.it

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

18 − 2 =