0
Pinterest LinkedIn

Secondo quanto riferisce il Corriere Vinicolo, nell’off-premise statunitense le confezioni “alternative” di vino hanno fatto segnare un significativo incremento nelle vendite in valore. La bottiglia classica continua a dominare il mercato ma cartone e lattina si fanno spazio.

 

Secondo la società di misurazione e di analisi dati di mercato, sebbene oggi nel mercato statunitense la bottiglia di vetro sia ancora il contenitore più diffuso per il vino (quota del 72,5%) a partire dal 2016 il cartone ha cominciato a farsi spazio e lo scorso anno il vino in lattina, bag-in-box e Tetra-pak ha visto un’enorme crescita delle vendite in valore.

Nelle 52 settimane terminate lo scorso 30 settembre 2017, la crescita delle vendite in valore (circuito Nielsen US off premise) è stata del

…+59,5% per il vino in lattina (che ha uno share nelle vendite dello 0,2%),

…+19,2% per il vino in Tetra-pak (quota 1%),

…+15,6% per il vino premium in bag-in-box (quota del 3,1%),

…+6,5% per tutto il vino “in scatola” (quota del 6,5%).

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

Le vendite di vino in bottiglia dal 750 ml si sono invece incrementate del +3,3% (l’imbottigliato classico ha ancora una quota di mercato predominante del 72,5%), quelle di vino in vetro in bottiglia da 187 ml del +1,1% (anche questa confezione “alternativa”  e monodose, che ha oggi un USA una quota nel mercato off-premise dell’1,1%), mentre il “bottiglione”, da 1,5 litri ha perso nelle vendite in valore l’1,2% (share 15,4%). In un recente sondaggio tra i consumatori americani,  Nielsen ha riscontrato inoltre che il vino in lattina e quello in Tetra-pak sono oggi i preferiti da coloro che voglio bere all’aperto durante picnic, feste all’aperto e barbecue. Il Bag-in-box è invece particolarmente apprezzato nel consumo quotidiano per la sua praticità e convenienza.

 

I dati citati sono parte del report Nielsen ”Heard It Through the Grapevine: What’s Hot in Wine”, pubblicato a dicembre 2017.

 

+INFO:

www.uiv.it/nielsen-packaging-fattore-chiave-per-lacquisto-nel-2018/

 

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

7 + 20 =