Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Da Nico de Soto a Erik Lorincz: Illva Saronno è sicuramente uno dei grandi protagonisti della Florence Cocktail Week 2021 con due speciali eventi dedicati al mondo della mixology e un parterre de rois di livello internazionale.

La sesta edizione della kermesse organizzata da Paola Mencarelli, in programma a Firenze dal 20-26 settembre, ha visto esordire Illva Saronno nella giornata di ieri, col primo dei due appuntamenti che hanno illuminato e illumineranno la città all’insegna del bere bene e responsabile. Ci ha pensato il francese Nico de Soto (Bar Owner & Beverage Consultant) ad aprire le danze con una tavola rotonda sulla sua filosofia professionale, chiamata non a caso “Share the Counter with Nico De Soto”, e una successiva guest night che ha regalato grande, grandissimo spettacolo. Dove, se non in un simbolo della socialità fiorentina come il Rex?

“Il mio signature drink Disaronno è il ‘Gucci Sour’, ispirato al famoso stilista e alla sua città dal fascino unico. Ho scelto di sviluppare una versione esotica del classico Disaronno Sour, aggiungendo la ‘chicha morada’, una bevanda originale del Perù. Il risultato è un cocktail complesso dalle note fruttate”, ci ha raccontato lo stesso Nico de Soto a margine di questo doppio evento.

Dal Rex si passa dunque all’Atrium Bar del Four Seasons Hotel Firenze, che sabato ospiterà una giornata altrettanto importante per gli amanti della miscelazione. La guest (e che guest!), stavolta, sarà Erik Lorincz (Bar Manager Kwant, Londra, n. 6 The World’s 50 Best Bars 2020): si parte anche in questo caso con la masterclass pomeridiana (ore 15:00 – 17:00 “Share the Counter with Erik Lorincz”) e si prosegue poi col night shift (ore 19:30 – 23:30 “Share the Counter with Erik Lorincz”).

“Il mio signature drink Disaronno è ‘Almonds of Miracles’. Mi sono ispirato alla storia di Disaronno e all’affresco della Beata Vergine dei Miracoli, che è ancora possibile ammirare nell’omonimo Santuario a Saronno. Sono davvero entusiasta di presentare ufficialmente questo cocktail del menu del Kwãnt all’Atrium Bar by Four Seasons a Firenze. Il drink esprime la versatilità e il gusto unico di Disaronno Originale, accuratamente miscelato con vodka, miele, cardamomo nero, avena e agrumi. Dopo una notte a riposo, il cocktail viene filtrato per rivelare una struttura limpida dalla notevole complessità di sapori”.

Oltre che con Disaronno®, il liquore italiano più bevuto al mondo, main sponsor degli eventi, Illva Saronno sarà presente alla FCW 2021 con i principali brand del suo portfolio: dalla nuova Artic, la prima Premium Italian Vodka interamente trasparente, pura e aromatizzata, a Rump@blic, nuova gamma di rum creati appositamente per essere mixati, base ideale per i cocktail più conosciuti e per le creazioni più inaspettate, fino a The Busker, primo brand nel mondo in grado di offrire un’esperienza completa di Irish Whiskey con un carattere dirompente e un tocco di italianità.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Vuoi un caffè sostenibile? Scegli Fairtrade!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

dodici − 9 =