Zarmalana
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 1735 letture

Novembre amaro: una tendenza amara sempre più rock

Campari Frack Amaro Serale Tendenza Novembre Amara Amaro Luxardo Vecchio Magazzino Doganale Amaro Leon Casoni Baciamano Italian Finest Spirits Distilleria Zanin Amaro Lucano Farmily Jagermeister Manifest Compagnia Dei Caraibi Amaro Venti L.ab Liquoreria Abruzzese Grappa Castagner Rock Rinaldi 1957

Jagermeister Manifest Novembre Compagnia Dei Caraibi Casoni Rock L.ab Liquoreria Abruzzese Distilleria Zanin Luxardo Amaro Venti Frack Amaro Serale Amaro Lucano Amaro Leon Grappa Castagner Baciamano Italian Finest Spirits Vecchio Magazzino Doganale Campari Tendenza Amaro Farmily Rinaldi 1957 Amara

© Riproduzione riservata

Se Axl Rose con i Guns N’Roses cantava November Rain, a noi novembre piace amaro. Un prodotto sempre più in voga l’amaro, grazie a una tradizione tutta italiana vive un momento di grande spolvero. Prodotti mistici, spesso realizzati da ricette tenute nascoste che si tramandano da generazioni, ma anche nuove entrate sulla roulette delle distillerie, con tanti barman di grido che ormai l’amaro se lo producono in casa come serve a loro per i drink. Da liquore da fine pasto, a bevanda ormai a tutto pasto, gli amari sono sempre più trasversali e sdoganati dalla miscelazione, che grazie alle creazioni dei bartender hanno riportato gli amari al centro delle scena. Una tendenza amara sempre più rock come un assolo di chitarra alla Slash in November Rain, un fenomeno sempre in crescita con il bitter si differenzia dagli altri gusti per il fatto di non essere misurabile.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Se sono diversi modi per determinare i livelli di acidità, dolcezza o sapidità, l’amaro non si misura, ma la percezione dell’amaro dipende dalla natura e dalla quantità dei nostri recettori. Se in passato alcuni cercavano di mascherare arrotondandolo per andare incontro ai gusti dei consumatori, ora invece l’interesse per gli ingredienti naturali e bio che sovente sono amari, si è tradotto in una maggiore accettazione di questo sapore come vero E sicuramente tutte autentiche sono le proposte che vi facciamo per questo novembre amaro. Una carrellata di undici prodotti tutti da assaggiare lisci o in miscelazione, perché anche in questo caso le preferenze non si misurano.

 

Jägermeister Manifest

In casa Campari hanno fondato un Amaro Club, ci sta bene anche Jägermeister Manifest, la prima referenza super-premium della gamma del noto liquore tedesco che nasce dall’infusione di 56 varietà di pregiate erbe, radici, frutti e spezie provenienti da tutto il mondo. Un prodotto nato per soddisfare i palati più maturi ed esigenti che amano un liquore più esclusivo, da assaporare in occasioni più rilassate. Manifest riguarda l’atteggiamento, la voglia di osare, di essere diversi e avere il coraggio di riscrivere le regole. Dalla produzione alla maturazione fino alla composizione finale, Jägermeister Manifest è la nuova proclamazione di una qualità audace.

 

Amaro Leon Castagner

Un amaro da fuoriclasse quello di Castagner, che oltre ad essere una grande produttore di grappa in distilleria si diverte a creare prodotti unici. Come Amaro Leon, un liquore intenso ed elegante prodotto da una selezione di 45 spezie ed erbe aromatiche, miscelate con la Grappa Barrique Fuoriclasse di Prosecco. Al naso note erbacee boschive, con punte di genziana, rabarbaro, tarassaco, radici ed erbe selvatiche. In bocca la tendenza amaricante è lunga e piacevole.

 

Farmily Amaro

La linea Farmily è un progetto innovativo, nato dalle menti geniali di Flavio Angiolillo e Marco Russo e tutta la banda del Mag. L’ultimo arrivato nella famiglia è l’Amaro Farmily, un “Botanical Bitter” caratterizzato da un gusto morbido e avvolgente dato dalle note di ca è e cacao. Sviluppa un palato completo, partendo da arancia amara e genziana, passando per i chiodi di garofano e nendo sulla corteccia di china, con un tocco balsamico e mentolato. Ideale come dopo pasto o in miscelazione, un prodotto che sta spopolando.

 

Amaro Lucano Anniversario

Cosa vuoi di più dalla vita recita il claim del famoso spot che ha reso celebre l’Amaro Lucano. La versione Anniversario del classico Amaro Lucano per celebrare i 120 anni di storia dell’Azienda, è ottenuta da un’antica ricetta del Cav. Pasquale Vena, il risultato della sapiente miscelazione di più di 30 erbe con una gradazione di 34°. Nato dalla miscelazione di più di 30 erbe selezionate, dando un gusto deciso ed equilibrato. Un processo di lavorazione con grande attenzione alla fase di maturazione, momento in cui l’infuso viene lasciato riposare per un lungo periodo. carattere armonioso, omogeneo, dalle gradevoli note agrumate e floreali. Un prodotto sempre più amato dai bartender come dimostrano le tante ricette, ci piace citare l’Amarcord creato da Ago Perrone. 25 ml Amaro Lucano Anniversario, 25 ml Calvados, 20 ml Succo d’ananas e zenzero, 50 ml Champagne e Calamansi allo zafferano.

 

Frack Amaro Serale Vecchio Magazzino Doganale

Amaro Serale, no alla Moda. Indisciplinato dalla nascita, così lo definiscono i ragazzi calabresi di Vecchio Magazzino Doganale, dei fenomeni della liquoristica non solo italiana. Ricetta unica e segreta, messi insieme tre blend precedentemente preparati, di infusi separati e lavorati tutti da fresco. Il primo blend, particolarmente complesso, da la carica amaricante; il secondo blend ne conferisce rotondità unica ed infine il terzo blend composto da una base vinosa calabrese fortificata da spezie uniche. Un ciclo produttivo per una bottiglia di Frack che si chiude in media in 12 mesi. Un prodotto completamente naturale, rigorosamente no alla Moda. Alcune delle sue botaniche: Arance amare e dolci, Bergamotto, Rosmarino, Origano, Genziana, Rabarbaro e Limone IGP, tutti il resto è da scoprire.

 

Amaro Venti

Venti botaniche, ciascuna ispirata da una delle 20 regioni italiane, sapientemente unite per raccontare una storia tutta italiana. Un piccolo primato l’ha già raggiunto l’Amaro Venti, si fregia infatti di essere l’unico amaro con solo botaniche raccolte in Italia. Un’interpretazione moderna dei classici amari, creato seguendo i metodi liquoristici tradizionali. Un viaggio ideale delle tendenze amare da nord a sud, perfetto liscio, ma ideale anche in miscelazione con il Negroni Italiano. 1,5 cl VENTI / 1,5 cl Campari 3 cl Vermouth / 3 cl RIVO Gin.

 

Amaro Abano Dry Luxardo

 

Chissà in quanti nel World Vegan Day avranno chiuso il loro pasto con un Amaro Dry Abano di Luxardo, un prodotto senza Ogm, certificato kosher e adatto per i vegani. Tipico amaro di erbe e spezie, ottenuto da accurata infusione alcolica di diversi tipi di erbe, come condurango, cardamomo, cannella, bucce di arancio amaro, china ed altre. Con un tenore alcolico più alto ed una quantità inferiori di zucchero Amaro Abano Dry risulta più secco ed amarotico del classico amaro italiano. Anche qui cocktail abbinamento, L’Amaro va al lago: Luxardo Abano con un Top di Cedrata Tassoni.

 

Amaro del ciclista Casoni

Il bisnonno dell’attuale proprietario di Casoni faceva 120 km in bicicletta ogni fine settimana per andare a trovare la sua bella. Quando arrivava gli veniva offerto un uovo sbattuto con lo zucchero e un goccetto d’amaro. Da questa tradizione nasce l’ Amaro del Ciclista, un amaro pieno e rotondo grazie alla sapiente miscela di 15 erbe e ad un complesso procedimento distillatorio, capace di regalare soddisfazioni uniche e creare momenti di autentica e indimenticabile convivialità.

 

Amaro 32 Baciamano Italian Finest Spirits

Un brand italiano giovane Baciamano Italian Finest Spirits, nato nel 2018 ma subito protagonista, con uno slogan che parla da solo: beviamo da sempre, distilliamo da ieri. Amaro 32 è un liquore amaro secondo la tradizione liquoristica italiana: assenzio, genziana, rabarbaro e alloro sono alcune delle botaniche ed erbe officinali che vengono messe a macerare in purissimo alcol di grano. Un gusto dolceamaro naturale.

 

 

Liquore Amaro Zanin

Tutto inizia a Zugliano, in un piccolo paesello in provincia di Vicenza, da Oste Padrone a Distillatore nel 1895, l’anno della svolta dallo scantinato alla luce del sole nasce a squarciagola la Grappa Cavallina Bianca. Negli anni non solo grappe, ma anche Amaro Zanin, un liquore complesso, ricco, caratterizzato dalla presenza del brandy e dalle tipiche sensazioni vegetali: amaro, ma non troppo, dolce, ma non troppo è un’amaricante. Ottimo servito a temperatura ambiente o con ghiaccio e miscelato dei tuoi cocktail preferiti.

Genzianotto L.AB Liquoreria Abruzzese

Il Genzianotto nasce dalla vision di L.AB, liquoreria abruzzese, un laboratorio di idee nato nel 2017 dove vengono messe in pratica continue ricerche sulle infusioni. Genzianotto è il risultato di una minuziosa ricerca sull’armonia degli opposti. Liquore piacevolmente amaro, risultato di un’infusione in alcool di radici di genziana e mosto cotto. Colore è bruno ambrato intenso con riflessi dorati, al naso un bouquet intenso e complesso, i sentori della cottura del mosto d’uva accompagnano le note speziate delle radici di genziana. In bocca una sensazione dolce del mosto cotto avvolge il gusto amaro della radice di genziana. La dolcezza del genzianotto deriva dalla dolcezza naturale dell’uva, senza zucchero aggiunto.

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Distillerie, Fabbrica della Birra, Tenute Collesi

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Tendenza Campari Luxardo Distilleria Zanin Rinaldi 1957 Jagermeister Manifest Rock Amaro Casoni Frack Amaro Serale Vecchio Magazzino Doganale L.ab Liquoreria Abruzzese Baciamano Italian Finest Spirits Amaro Leon Amaro Lucano Amara Compagnia Dei Caraibi Novembre Amaro Venti Grappa Castagner Farmily

ARTICOLI COLLEGATI:

Proclamati i vincitori della prima edizione della Ysabel Regina Fusion Competition

Proclamati i vincitori della prima edizione della Ysabel Regina Fusion Competition

17/03/2017 - Tiago Josè Fialho Mira, Toby Alex Heap e Ana Morgado sono i tre vincitori che avranno l’opportunità di partecipare a Tales of the Cocktail 2017 a New Orleans. Il 14 Marzo...

Il Mercato delle Grappe: 140 distillerie, 300 MLN € di fatturato, di cui il 25% all’estero

Il Mercato delle Grappe: 140 distillerie, 300 MLN € di fatturato, di cui il 25% all’estero

21/08/2017 - Secondo una ricerca di "Pambianco Strategie di Impresa", il giro d’affari 2015 delle prime venti realtà italiane specializzate nella produzione di grappa è pari a 223 mil...

Plantation Rum, un viaggio sensoriale all’esordio della FCW18

Plantation Rum, un viaggio sensoriale all’esordio della FCW18

02/05/2018 - Sarà per il clima accogliente della generosa primavera fiorentina. Sarà grazie alla giovanile freschezza di un’autentica chicca di Borgo San Frediano quale il MAD. O sarà...

RINALDI  distribuisce la VODKA  RUSSA  BELUGA

RINALDI distribuisce la VODKA RUSSA BELUGA

14/01/2014 - La Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna è il nuovo distributore italiano della Vodka russa Beluga.  La Vodka Beluga è prodotta da JSC Synergy, uno dei colossi russi de...

NELLA SEDE DEL GRUPPO CAMPARI A SESTO SAN GIOVANNI SI INSEDIA ANCHE LA CAMPARI ACADEMY

NELLA SEDE DEL GRUPPO CAMPARI A SESTO SAN GIOVANNI SI INSEDIA ANCHE LA CAMPARI ACADEMY

09/03/2012 - Saranno gli Headquarters del Gruppo Campari di Sesto San Giovanni ad ospitare la Campari Academy, l’Accademia Spirits&Wine che ha l’obiettivo di formare professionisti de...

La mixology argentina ospite della Negroni Week di Firenze: la parola a Jorge Soratti

La mixology argentina ospite della Negroni Week di Firenze: la parola a Jorge Soratti

07/06/2018 - Il David di Michelangelo del Piazzale, ieri pomeriggio, ha vestito per qualche ora i colori dell’Albiceleste. Già, perché in occasione della “Negroni Week” di scena quest...

VINI GRUPPO CAMPARI: ceduta la cantina vinicola Enrico Serafino a Krause Holdings

VINI GRUPPO CAMPARI: ceduta la cantina vinicola Enrico Serafino a Krause Holdings

15/06/2015 - Gruppo Campari annuncia di aver siglato un accordo per la vendita del 100% del capitale sociale di Enrico Serafino S.r.l. (‘Enrico Serafino’) a Krause Holdings, Inc. Il c...

Scotch whisky e non solo: un report da Spirit of Scotland

Scotch whisky e non solo: un report da Spirit of Scotland

08/03/2017 - di Jacopo Grosser e Giacomo Bombana (whiskyfacile.com). Domenica scorsa ha chiuso i battenti la sesta edizione di Spirit of Scotland, kermesse romana dedicata al whisk...

Cardenal Mendoza sbarca a Milano per la Golden Week

Cardenal Mendoza sbarca a Milano per la Golden Week

29/10/2018 - E’ in pieno corso di svolgimento la terza edizione della “Cardenal Mendoza Golden Week”, che si svolge in tutto il mondo dal 25 al 31 ottobre 2018. Una celebrazione della...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

3 × 4 =