Pinterest LinkedIn

Energia! Olio in movimento, è questo il tema portante della sesta edizione di Olio Officina Festival, la tre giorni incentrata sull’olio e i condimenti, ideata e diretta da Luigi Caricato. Dal 2 al 4 febbraio al Palazzo delle Stelline di Milano l’olio sarà l’assoluto protagonista. Incontri, dibattiti, degustazioni guidate, mostre, finger food e spettacoli, con un nutrito numero di relatori e il contatto diretto e il racconto in prima persona di chi l’olio lo vive direttamente sulla propria pelle, producendolo e presentandolo sul mercato.

“La parola d’ordine – dice Luigi Caricato – è lavorare insieme, perché uniti si cresce di più e meglio, oltre che più in fretta. È necessaria la capacità di imprimere una forza di penetrazione maggiore nei nuovi mercati di area non mediterranea. Proprio per questo, bisogna guardare con attenzione ai tanti modelli virtuosi posti in atto negli ultimi anni”.

Con il consueto sguardo aperto, appassionato e a volte provocatorio, ma sempre orientato a costruire positività, a Olio Officina Festival si parlerà delle proprietà dell’olio extra vergine di oliva e del modo di impiegare tale materia prima in cucina, partendo dai diversi oli con i loro variegati e compositi profili sensoriali. Non c’è tuttavia solo lo spazio edonistico, c’è modo anche di affrontare temi inerenti l’economia senza trascurare gli aspetti più insidiosi della burocrazia, arrivando così a valutare lo stato di salute globale del comparto oleario.

Non c’è spazio dunque solo per le parole, ma si faranno concrete proposte per semplificare le leggi relative all’etichettatura, importantissimo biglietto da visita di ogni bottiglia. La proposta è di giungere a un “Visto, si stampi!” consentendo alle aziende la certezza del diritto, senza che restino vittime delle contraddittorie interpretazioni da parte dei molti organismi di controllo.

Si farà inoltre il punto della situazione intorno a problematiche sempre al centro dell’attenzione, come nel caso della Xylella, oltre poi a tornare sul tema dell’olio di palma, chiedendoci se faccia davvero male, così come si dice di recente, o si tratta solo di una colossale bufala, tutta italiana. Si analizzeranno case history e nuove modalità di comunicare l’olio, sia attraverso i social sia attraverso il packaging (anche perché l’occhio, sia sa, vuole la sua parte), sia attraverso linguaggi nuovi.

Contatti email Aziende Beverage And Food Distribuzione Ingrosso Alimentari Banchedati CSV Excel

UNA FINESTRA SU OOF 2017

Tornano, e ormai sono un consueto appuntamento per un pubblico sempre più curioso, i “Saggi assaggi”, ovvero degustazioni guidate alla scoperta dei diversi profili sensoriali degli oli extra vergini di oliva, ma anche degli oli di semi nobili, oggi molto rivalutati anche sotto il profilo nutrizionale, con un adeguato spazio pure per gli oli aromatizzati, nonché per le olive da tavola, e in particolare quella liguri di cultura Taggiasca.
Per prenotarsi: posta@olioofficina.com

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

LE FORME DELL’OLIO

Anche il packaging, le etichette e il design servono per comunicare l’olio in maniera efficace con in aggiunta tutta una campagna a favore della semplificazione in materia di regolamentazione ed etichettatura degli oli e la proposta di incaricare uno specifico organo istituzionale che fornisca alle aziende il via libera attraverso un “Visto, si stampi” per le proprie etichette, a beneficio sia del produttore, sia del consumatore. L’importanza del packaging quale strumento di marketing sensoriale per influenzare il comportamento di acquisto del consumatore, è uno dei temi trattati nell’ambito di Olio Officina Festival, con grande evidenza. Giunto alla quarta edizione, il concorso internazionale dedicato al packaging ha dato i suoi frutti. Le aziende che si sono imposte nelle categorie oli da regalistica, oli da scaffale e canale Horeca, oltre che nella sezione migliore etichetta, saranno premiati insieme alle aziende che hanno conseguito i premi speciali per l’idea innovativa, la linea commerciale, l’originalità stilistica, l’oggettistica e anche il valore sociale ed educativo.

 

Olio Officina Festival – Sesta edizione – 2/4 febbraio 2017
Giovedì 2 febbraio dalle 17; venerdì 3 e sabato 4 febbraio dalle 9 alle 21,30, presso il Palazzo delle Stelline, corso Magenta 61, Milano.
Biglietti: venerdì e sabato 15 euro/giorno – dalle 9 alle 21,30 ; giovedì ingresso libero dalle ore 17.
Website: www.olioofficina.com #oof2017
Info: posta@olioofficina.com

Ufficio Stampa: maly foschi & chiara fossati
chiarafoxa@gmail.com – 347.736.2313
maly.foschi@gmail.com – 328.455.6445

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

RPM Riva Pianeta Mixology - Spazio al Futuro della Mixology - Dal 21 al 24 Marzo 2022 Hospitality Riva del Garda

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

2 × 4 =