Pinterest LinkedIn

Già leader di distribuzione nel segmento moka lattine, Pellini Top, l’esclusiva miscela di pura Arabica (100% derivata da coltivazioni altamente selezionate, è ora disponibile anche nelle monoporzioni, sia in versione cialde per macchinetta espresso che in capsule. Una miscela medaglia d’oro all’International Coffee Tasting, dal gusto dolce, con un tenore di caffeina così basso da essere bevuta senza zucchero. Nuovo formato per l’inconfondibile stile di Pellini Caffè.. Un piccolo gesto che racchiude tutto lo stile e l’inconfondibile qualità di Pellini Caffè.

La Filiera del caffè Espresso

Lo si distingue da tutti gli altri caffè per il suo gusto morbido, delicato, più dolce, che invita ad essere bevuto anche senza zucchero. Perché Pellini Top contiene poca caffeina grazie alla sua miscela composta al 100% di pura Arabica, la specie di pianta più pregiata che diversamente dalla Robusta (con parte della quale sono composti molti caffè italiani) produce una ridottissima quantità di sostanza eccitante. La caffeina nel Pellini Top è mediamente dell’1,3%, e ciò consente di bere tranquillamente più tazzine in una giornata senza il rischio di stimolare eccessivamente il nostro sistema nervoso.

Il gusto del caffè deve rappresentare una certezza, perché si tratta di un elemento essenziale al nostro benessere. Il caffè non ci può cogliere alla sprovvista con variazioni inaspettate, deve essere sempre uguale a se stesso, come Pellini Top che ricorre costantemente all’esame del Panel Test (Pellini è tra le poche Aziende in Italia ad adottare questo rigorosissimo metodo). Mediante un accurato esame, venti giudici qualificati confrontano sapori e aromi del caffè.
Coinvolgendo tutti i sensi è possibile riconoscere le sensibili variazioni del gusto: dall’olfatto alla componente visiva il caffè è sottoposto a un minuzioso controllo e solo con l’approvazione dei giudici sarà pronto per essere distribuito.

La tostatura del caffè Pellini avviene in maniera estremamente lenta e a temperature assai controllate in base alla tipologia di chicco in arrivo. Questa cura artigianale s’inserisce coerentemente nel progetto Qualità teorizzato dall’Azienda che ha deciso di ottenere i risultati desiderati rispettando la materia prima senza dover ricorrere a forzature di altra natura. Il chicco viene tostato in maniera uniforme, a partire dal nucleo centrale fino al rivestimento esterno, attraverso un processo di riscaldamento progressivo. Il metodo di tostatura è ad aria calda senza che i chicchi vengano a contatto con alcun metallo. Un soffio d’aria induce il caffè a volteggiare rimanendo in sospensione. Anche il raffreddamento avviene ad aria. Dopodiché i chicchi se ne vanno a riposare in appositi silos per la decantazione.

Databank excel xls torrefatori torrefazioni caffè

Basata sulla norma di riferimento UNI 10939 del 2001, la rintracciabilità volontaria non segue nessun imperativo legislativo ma, su libera scelta dell’Azienda, permette, mediante un sistema prestabilito, di documentare passo dopo passo la storia del prodotto dalle sue origini al punto vendita, garantendo attraverso uno specifico sistema di regole e controlli la qualità dell’intero processo produttivo. Pellini è una delle prime realtà in Italia ad aver ottenuto questo tipo di certificazione internazionale. Inoltre nel 2008 Pellini Caffè ha ottenuto le certificazioni BRC GLOBAL STANDARD FOOD e IFS INTERNATIONAL FOOD STANDARD.

+INFO: www.clabcomunicazione.it/pellini Uff. Stampa Patrizia Adami tel. +39 045/58.18.93 patrizia@clabcomunicazione.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina