Pinterest LinkedIn

Cartonatrici monoblocco per scatole RSC

Ogni giorno nel mondo si consumano miliardi di dosi di bevande, alimenti, prodotti per l’igiene e la pulizia, commercializzate in contenitori dalle mille forme e dalle innumerevoli caratteristiche, che necessitano di adeguata protezione durante la movimentazione e di un aspetto accattivante per attirare l’attenzione dei consumatori. Per tali ragioni il tema del packaging è un importante fattore da considerare nelle strategie aziendali per l’incremento delle vendite.

La scatola di cartone è un esempio di packaging dal design semplice ma efficace, ottimizzato in base alle dimensioni del prodotto da imballare e ideale per massimizzare la visibilità della confezione sugli scaffali dei punti vendita grazie alle possibilità di personalizzazione grafica della stessa.
Con il lancio della nuova gamma di cartonatrici automatiche con sistema “pick & place” della serie ACP ERGON, SMI entra nel settore del confezionamento in scatole di cartone RSC e offre alla propria clientela una valida alternativa al classico imballaggio in scatole di cartone wrap-around.

ACP 20 ERGON packer

Compattezza strutturale ed ergonomia

Le nuova cartonatrici ACP si caratterizzano per una solida struttura monoblocco al cui interno sono raggruppate tutte le funzioni della macchina: separazione prodotto, inserimento nelle scatole con caricamento prodotto sfuso dall’alto, magazzino cartoni, chiusura scatole.
Il processo di confezionamento è di tipo alternato (stop & go) e si avvale di un sistema “pick & place” in grado di realizzare confezioni RSC alla velocità massima di 20 pacchi/minuto (in funzione del formato)

Versatilità d’uso e protezione del prodotto

La serie ACP è in grado di confezionare molteplici tipologie di prodotti, come sacchetti e scatole di pasta, riso e caffè, contenitori ovali (shampoo, sapone liquido, detergenti) e brik (tè, succhi), cambiando semplicemente la pinza/ventosa di presa.
Grazie al sistema “pick & place”, le nuove cartonatrici SMI sono adatte a confezionare anche prodotti molto delicati ed esclusivi come vini, spumanti e liquori, senza rovinare le etichette delle bottiglie di vetro durante la lavorazione in macchina.
Grazie all’estrema versatilità della serie ACP, i prodotti da imballare possono anche essere sovrapposti all’interno delle scatole RSC, che, inoltre, sono molto robuste e resistenti (top load elevato).

Facilità di gestione e automazione avanzata

Il magazzino cartoni è situato a fianco della macchina, consentendo quindi il caricamento delle fustelle pre-piegate in modo facile ed ergonomico.
Le nuove cartonatrici “pick & place” di SMI sono dotate della tecnologia di automazione e controllo MotorNet System® basata su bus di campo Sercos, in grado di fornire all’impianto totale compatibilità con le piattaforme Industria 4.0 e Internet of Things (IoT).
I modelli ACP ERGON sono disponibili in due versioni: con chiusura della scatola tramite nastro adesivo (ACP S) oppure con colla a caldo (ACP G).

+Info: www.smigroup.itinfo@smigroup.it

Monobloc case packers for RSC boxes

Every day in the world billions of doses of beverages, food and hygiene and cleaning products are consumed. They are marketed in containers with thousand shapes and countless features, that need adequate protection during handling and captivating look in order to draw consumers’ attention. For this reason, packaging is a key factor to be taken into account in business strategies aimed at boosting sales.

Cardboard boxes are an example of packaging with a simple but effective design, optimized depending on the size of the product to be packed and ideal for maximizing the visibility of the pack on retail shelves thanks to the possibility of graphic customization.
With the launch of the new range of automatic case packers with pick & place system of the ACP ERGON range, SMI got into the packaging in RSC cases, thus providing customers with a valid alternative to traditional packaging solutions in wrap-around cardboard cases.

ACP 20 ERGON packer

Compact and ergonomic structure

The new ACP case packers feature a solid monobloc structure that combines all the machine functions: product separation, loose product insertion with top loading system, carton magazine, case sealing.
The packaging process is alternate (stop & go) through a pick & place system, capable of making RSC packs at the maximum speed of 20 packs per minute (depending on the format).

Versatility of use and product protection

ACP range can pack several types of products, such as bags and packs of pasta, rice and coffee, as well as oval containers (shampoo, liquid soap and detergents) and briks (tea, juices), simply by changing the gripper/suction cup.
Thanks to the pick & place system, the new SMI case packers are also suitable for packing very delicate and exclusive products, such as wines, sparkling wines and liqueurs, without damaging the label during processing in the machine.
Thanks to the extreme versatility of the ACP series, the products to be packed can also be stacked inside RSC cases, that are very robust and resistant (high top load).

Ease of control and advanced automation

The carton magazine is placed next to the machine, thus allowing to load the pre-folded blanks in an easy and ergonomic way.
The new SMI pick & place case packers are equipped with MotorNet System® automation and control technology based on Sercos fieldbus, that makes the plant fully compliant with Industry 4.0 and Internet of Things (IoT) principles.
ACP ERGON models are available in two versions: with tape sealing (ACP S) or hot melt glue sealing (ACP G).

+Info: www.smigroup.itinfo@smigroup.it

Scheda e news: SMI S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

due × tre =