Tag

confezionamento

Browsing

23-26 ottobre 2022: una data che segna un ritorno importante di un evento altrettanto decisivo. Si tratta di Pack Expo International, la fiera internazionale di massimo rilievo per i settori del packaging e del processing che, dopo 4 anni, torna a Chicago – USA. Un appuntamento dinamico e completo, con momenti di formazione, occasioni di networking e, soprattutto, con la presenza di tutti i player di riferimento, pronti a portare alla ribalta l’innovazione tecnologica e di processo.

I vassoi per frutta in polpa modellata di Eredi Caimi Srl sono appositamente progettati per il trasporto efficiente dei prodotti freschi, offrendo una protezione ottimale lungo l’intera catena di approvvigionamento. Questi vassoi sono realizzati con carta riciclata al 100% e sono completamente riciclabili. Un’alternativa ecologica ai vassoi di plastica. Adatto per melograni, mele, pesche, arance e altro ancora.

Goglio, uno dei principali player al mondo nel packaging flessibile, rivoluziona il mondo del confezionamento alimentare presentando GStar, la prima macchina per il packaging sia sottovuoto che soft in grado di produrre fino a 200 confezioni al minuto, una velocità doppia rispetto alle più performanti macchine attualmente sul mercato. La GStar, che sarà in mostra da domani presso lo stand Goglio ad IPACK-IMA (Padiglione 7, Stand A10-B13), è stata testata con successo per un anno da Lavazza, che ha poi scelto di acquistarla.

Goglio, uno dei principali player in Europa nel packaging flessibile, ha lanciato la nuova App Mobile “MIND”. L’innovativa applicazione per smartphone sarà fornita gratuitamente a tutti i clienti che già utilizzano la piattaforma IIOT (Industrial Internet of Things) Goglio MIND e consentirà di controllare da ovunque e in tempo reale lo stato, l’efficienza e il funzionamento degli impianti, nonché di interagire con i sistemi di diagnostica e reportistica.

Nel bere una bevanda in pochi si chiedono cosa c’è dietro quel sorso, eppure offrire un’esperienza di gusto oltre le aspettative genera curiosità nei consumatori. Ad esempio, scegliere un tè, un infuso, una tisana Sandemetrio significa avere la garanzia che dietro ogni sorso c’è la qualità di una filiera produttiva controllata in ogni sua fase: dalla pianta al confezionamento.

Con il recente lancio sul mercato dell’avvolgitore per palette Rocket E-500, un sistema innovativo che utilizza carta kraft al posto del film in plastica, ACMI traccia una nuova direzione nella produzione di sistemi per il confezionamento secondario “plastic free”. Per sostenere questo nuovo progetto, ACMI ha inaugurato un nuovo stabilimento in provincia di Parma che va ad aggiungersi alle due sedi produttive di Fornovo Taro e alle strutture di Felegara e Rubbiano.

Cartonatrici monoblocco per scatole RSC

Ogni giorno nel mondo si consumano miliardi di dosi di bevande, alimenti, prodotti per l’igiene e la pulizia, commercializzate in contenitori dalle mille forme e dalle innumerevoli caratteristiche, che necessitano di adeguata protezione durante la movimentazione e di un aspetto accattivante per attirare l’attenzione dei consumatori. Per tali ragioni il tema del packaging è un importante fattore da considerare nelle strategie aziendali per l’incremento delle vendite.

Nonostante l’attuale emergenza sanitaria, vogliamo sottolineare che SMI S.p.A. continua a fornire il proprio supporto tecnico e vi assicuriamo che SMI è conforme a tutte le misure ufficiali e alle precauzioni di sicurezza adottate dalle autorità nazionali e locali, per contenere e contrastare la trasmissione del virus e tutelare la salute dei nostri dipendenti.

La vocazione di BBM Service è quella di erogare servizi professionali e di qualità per l’imbottigliamento e il confezionamento, portando avanti la filosofia del recupero che ci accompagna fin dalla fondazione dell’azienda. Dalla semplice manutenzione di macchinari alla riprogettazione di una linea, la risposta alle esigenze produttive e di budget  del cliente si muove nella direzione del minor impatto ambientale possibile e nella condivisione di buone pratiche con il personale che lavora nel sito di produzione.