Pinterest LinkedIn

La selezione, operata dagli esperti assaggiatori ANAG, per la settima edizione del concorso internazionale Acquaviti d’Oro si è svolta a Termeno domenica 22 aprile presso la sede della Casa della Cultura. Il concorso ormai rappresenta il piu` importante appuntamento annuale di confronto per distillatori e di riferimento per i consumatori che si svolge in Italia. 71 distillerie presenti e 233 prodotti sottoposti al giudizio degli assaggiatori sono i “numeri”che confermano “Acquaviti d’Oro” come il più importante concorso in assoluto che si svolge nel nostro paese e tra i primi a livello europeo. Il suo svolgimento è un valido indicatore per i distillatori che sempre di piu’ sono orientati a focalizzare i loro sforzi nella ricerca della qualità. Di qualità è anche il lavoro di preparazione del concorso che, come ogni anno, ha impegnato per mesi i soci dell’ANAG su tutto il territorio nazionale; un impegno ripagato semplicemente dall’entusiasmo, la passione e la professionalità con cui le Aziende in concorso, nomi blasonati ma anche piccoli produttori, senza timori di sorta si sono iscritte. Con le 5 nazioni presenti, Armenia, Austria, Germania, Spagna e ovviamente l’Italia è stata confermata la valenza internazionale della manifestazione.

Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

LA SELEZIONE
“Acquaviti d’Oro” come concorso si distingue per il fatto permette ad ogni prodotto di confrontarsi con gli altri esclusivamente all’interno della propria categoria di appartenenza e l’individuazione del numero dei vincitori, generalmente è di circa un terzo dei partecipanti. Essendo 13 le categorie di prodotti previste dal bando di concorso e nel rispetto delle modalità adottate per sottoporre a giudizio ciascun prodotto, si può affermare che “Acquaviti d’Oro” rappresenta ben 13 concorsi in un’unica manifestazione! La selezione, molto impegnativa per l’eccellente qualità dei prodotti presentati, è stata effettuata con l’ausilio della nuova scheda ANAG che ha restituito risultati sorprendenti permettendo l’assegnazione dei premi nelle categorie di merito “Best Gold” “Oro” e “Argento”. Ciascun prodotto è stato degustato da un minimo di 7 ad un massimo di 14 assaggiatori e la degustazione è avvenuta in forma anonima; a ciascun assaggiatore ed in ogni tornata di assaggio, è stato assegnato un vassoio con dei bicchieri numerati contenenti i prodotti da sottoporre a giudizio; la mescita dei prodotti è avvenuta in una sala al di fuori dello sguardo sia degli assaggiatori sia da altre persone eventualmente presenti e le “istruzioni” relative ai prodotti da far degustare ad ogni giudice sono state consegnate agli addetti alla mescita poco prima che questi iniziassero il loro lavoro; Su ogni tavolo ciascun giudice aveva davanti a se prodotti differenti pertanto non è stato in alcun modo possibile un rapporto di confronto o di scambio di opinioni fra i giudici. In ogni tornata di degustazioni è sempre stato introdotta anche la replica di un prodotto in modo tale da operare un controllo sui giudizi espressi. La verifica dei risultati è stata fatta sia con un controllo degli assaggiatori, sia con il controllo sui prodotti

Databank excel xls grossisti

I RISULTATI
79 sono le medaglie assegnate alle Aziende vincitrici della 7° edizione del prestigioso concorso Acquaviti d’Oro, organizzato dall’ANAG, il che dimostra dell’alto valore dei prodotti presentati.
Le medaglie assegnate sono lievemente maggiori del terzo previsto dal bando essendovi stati molti prodotti che hanno raggiunto il medesimo livello di gradimento. Non si è voluto escludere, infatti quei prodotti che, essendo molto vicini (si parla di centesimi di punteggio) alla “zona medaglia” sarebbero rimasti fuori dal “terzo dei prodotti in gara”. L’alto livello qualitativo dei prodotti in gara a seguito della rigida selezione operata dagli esperti assaggiatori ANAG ha variato la distribuzione percentuale delle medaglie le quali sono state assegnate sulla base di precisi “range” di punteggio, individuati all’interno di ciascuna categoria di prodotti a concorso. L’assegnazione delle 8 medaglie “Best Gold” è stata fatta esclusivamente per quei prodotti che si sono particolarmente distinti in termini di punteggio e di uniformità di giudizio da parte dei giudici La medaglia d’Oro quest’anno è stata assegnata a 42 prodotti che si sono distinti per l’elevato punteggio mentre le 29 medaglia d’Argento sono state riservate a quei prodotti che pur raggiungendo un elevato punteggio non sono riusciti ad avere le “performance” degli altri prodotti. Alcune aziende, purtroppo, sono rimaste escluse dall’assegnazione delle medaglie nonostante la qualità dei loro prodotti ma le regole del concorso non permettono di riconoscere oltre un certo numero di premi Interessante notare che la distribuzione delle vincite ha interessato un pò tutte le aree di provenienza dalle quali sono stati inviate le grappe e le acquaviti in concorso, segno evidente dell’alta qualità dei prodotti e del lavoro delle Aziende partecipanti. La rigida selezione operata rapportata alla distribuzione dei riconoscimenti assegnati alle varie Aziende partecipanti è senza dubbio la conferma che ciascun produttore è in grado di proporre sul mercato dei prodotti di elevata qualità.

Delle 79 medaglie assegnate: 8 sono i riconoscimenti “Best Gold”; 42 le medaglie d’Oro e 29 quelle d’argento. Di seguito, la classifica dei Best Gold:

§ – BEST GOLD Grappe Giovani:

Antica Distilleria Sibona – Grappa di Chardonnay
Distilleria Maschio Pietro di Maschio E. & C. S.n.c. – Grappa di Recioto di Soave Fragranze dei Colli

§ – BEST GOLD Grappe Giovani Aromatiche:

Targa Ilva Zita – Gli Autoctoni, Moscato Fior d’Arancio

§ – BEST GOLD Grappe che hanno subito un periodo di permanenza in legno:

Distilleria Cavalin – Grappa “IN” 40% Amarone Barricato
Distilleria Poli Giovanni & Figli – Grappa di Vino Santo

§ – BEST GOLD Grappe Aromatiche che hanno subito un periodo di permanenza in legno:

Distilleria Roner – Grappa Gewürztraminer

§ – BEST GOLD Acquaviti di vino:

Giuseppe Bianchi distillati – Brandy Leone Bianchi Extra Old

§ – BEST GOLD Acquaviti di frutta giovane:

Theiner Jurgen – Vogelbeer Brand

Per l’elenco completo delle medaglie assegnate si rimanda a: www.acquavitidoro.eu/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

dodici − 1 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina