Pinterest LinkedIn

Non poteva che essere Torino, la sede del primo salone dedicato al re dei vini aromatizzati piemontesi, in programma dal 24 al 25 febbraio 2024. Il Salone del Vermouth coinvolgerà sia le grandi aziende produttrici, che i piccoli produttori di eccellenza di Vermouth, per mettere in scena sotto la Mole un palinsesto nutrito di appuntamenti. Una due giorni dedicata alla cultura intorno al Vermouth suddivisi tra Salone con sede all’interno del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano e Fuorisalone, diffuso in tutta la città dal 19 al 25 febbraio 2024. Il Salone ha l’obiettivo di far conoscere tutto sul vermouth. Storia, personaggi, tanti marchi che hanno contribuito a costruirne il mito, sino a farlo diventare ingrediente indispensabile per la miscelazione di molti cocktail internazionali – dal Negroni all’Americano, al Martini – ma anche fine pasto sabaudo per eccellenza.

 

Un evento per approfondire non solo le tante qualità del prodotto, ma soprattutto l’importanza culturale e sociale che il vermouth ha sempre avuto per Torino in oltre 235 anni di storia, servito in caffetterie, pasticcerie, cocktail bar e ristoranti. Le stesse che saranno protagoniste nella settimana del Fuorisalone. Una serie di appuntamenti durante la settimana dal 19 al 25 febbraio renderanno il Vermouth protagonista nei luoghi simbolo della città. La sede del salone del Vermouth di Torino sarà il Museo Nazionale del Risorgimento italiano, all’interno di Palazzo Carignano, un luogo fortemente evocativo della città che affaccia sulla centralissima Piazza Carlo Alberto da un lato, e dall’altro su Piazza Carignano, sede del Primo Parlamento del Regno d’Italia in posizione strategica rispetto a Piazza San Carlo, al Museo Egizio e a Piazza Castello.

Incontri tematici dedicati al mondo del vermouth, appuntamenti con produttori e approfondimenti sulla storia, alla presenza di giornalisti ed esperti del settore, bartender e chef. Focus sui temi come la nascita del rito dell’aperitivo, l’uso del vermouth in miscelazione e l’abbinamento con il cibo. L’obiettivo sarà quello di fare cultura intorno a quest’eccellenza: proprio per questo motivo, per il pubblico ci sarà anche la possibilità di partecipare a laboratori interattivi, di miscelazione e degustazione, in cui si potranno toccare con mano le mille sfumature di questo prodotto. Nella settimana del Fuorisalone, i migliori locali della città serviranno menu e drink list a tema vermouth e ospiteranno masterclass e talk con produttori ed esperti bartender provenienti da tutta Italia ed Europa.

INFO salonedelvermouth.com/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

9 + sei =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina